Jump to content

balpa2994

Members
  • Content Count

    9
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About balpa2994

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday May 29
  1. Visto dal vivo da "lontano", secondo me merita una valutazione, peccatto che io ho già investito 6 mesi fa... Per chi è della provincia di viterbo dovrebbero fare la presentazione e prova dopo EIMA. non so dove, non so quando. p.s. è disponibile con ruote anche da 20.
  2. in azienda abbiamo quello a quattro tubi aspiranti affiancato da un vaglio prepulitore, tutto è costato intorno ai 14 mila euro. stiamo parlando del top di gamma con capacità oraria di 30/35 quintali. non la possiedo ma l'ho vista lavorare. i dati che trovi sul sito sono molto ottimistici. diciamo che in un noccioleto abbastanza pulito, con 20 qli./ha di prodotto in terra vai a 1,5 km/h in condizioni ottimali. come pulizia del prodotto raccolto molto dipende dalla velocità e dalla preparazione del terreno, non sarà mai come una macchina ad aspirazione ma se hai un pulitore allora non è un problema.
  3. In realtà nell'etichetta non c'è scritto, in delle giornate come oggi credo che 3 ore siano sufficienti. Naturalmente parlo di un trattamento dato la mattina presto o la sera.
  4. new holland td4f, lamborghini spire f target... 80 e 90 cv siamo intorno a quella cifra... naturalmente ben accessoriati...
  5. Essendo del mestiere mi permetto di spiegarvi qualche cosa al volo: Le macchine si dividono in tre tipi: trainate, semoventi e portate. E a loro volta si dividono in due tipologie: ad aspirazione e meccanica. Le trainate sono state le prime ad essere costruite (parliamo di fine anni 70) e sono solo ad aspirazione, in pratica funzionano come un grande aspirapolvere e con un sistema di ventole e vaglio rotativo puliscono il prodotto dalle impurità (foglie, rametti, sassi) Le semoventi sono ad aspirazione e meccaniche. il funzionamento ad aspirazione è lo stesso delle trainate, solo che il prodotto viene convogliato da due spazzole in un tubo che aspira, poi il procedimento è sempre lo stesso. Le meccaniche raccolgono il prodotto da terra con una serie di spazzole e rulli e lo convogliano in un ventilatore defogliatore. Un funzionamento simile a una mietitrebbia diciamo. Le portate sono per la maggior parte meccaniche, e si attaccano al sollevatore a 3 punti e necessitano quindi o di un reversibile o di un sollevatore anteriore. Qui vi lascio il link dei vari modelli del maggior produttore di questa tipologia di macchine: Trainate https://www.facma.it/raccoglitrici-trainate.asp Portata https://www.facma.it/raccoglitrice-portata-meccanica-mek.asp Semovente aspirazione https://www.facma.it/raccoglitrici-semoventi.asp Semovente meccanica https://www.facma.it/semek.asp
  6. Sabato ho acquistato un TD4.80F. Bella macchina, gran motore FPT 3400cc common rail (motore montato anche dal T5.120), gommato 18" 24", zavorre anteriori 6x40 kg, super riduttore, ganci rapidi, pdf 540/540eco e 3 distributori. Anche se fatto in Turchia è ben assemblato, ossia, quello che ho provato io non aveva nessun problema e aveva gia 200 ore. Ottimo consumo orario di combustibile, 4 -4,5 lt/h per trinciatura noccioleto con erba fitta e alta (in alcuni punti anche 60 cm). Come detto precedentemente è cambiata la postazione di guida, ora molto più comoda ed anche dotata di piattaforma. Nel complesso è un trattore solido, con ingombri da frutteto convenzionale che non trova difficoltà anche in piccole lavorazioni in campo aperto. Io l'ho preso con inversore meccanico, è disponibile anche inversore idraulico solo in opzione senza superriduttore a 1700€. Hi Lo ancora niente, disponibile solo su t4f Buon 1 Maggio!
  7. Nella mia zona (provincia di viterbo) di isodiametrici se ne vedono pochi, vanno per la maggiore i new holland (tnf o i nuovi t4) e i same/lamborghini frutteto/rf, alcuni allestiti con ruote da 20" altrimenti sono tutti 24". Comunque io vorrei cambiare macchina perchè la mia è ormai obsoleta, non per un fattore di ingombr i:)
  8. non mi hanno mai convinto gli isodiametrici e poi dalle mie parti di carraro non se ne trovano molti...
  9. Ciao a tutti ragazzi, come da titolo sto affrontando il "problema" della sostituzione del mio vecchio trattore, un 570 dell' 83 con 4700 ore. Ho 2 ettari di noccioleto di mia proprietà + un altro ettaro che lavoro a conto terzi dall'anno scorso, 6000 metri di campo aperto presi in eredità da mio nonno dove vorrei piantare altre o nocciole o perlomeno altri alberi da frutto. Le lavorazioni che faccio sono le solite per noccioleto, compreso la raccolta che effettuo con una cimina 200 trainata con raccoglitore anteriore. Il trattore mi è stato valutato "a occhio" da romana diesel 5000 € (le ho mandato le foto tramite un amico che ha un officina new holland). Le uniche necessità che ho sono che il trattore abbia il superiduttore, un buon angolo di sterzata, e che faccia 40 km/h. Cosa mi consigliate? Da romana diesel hanno un td4040f del 2013 con 2000 ore a 17000 € ivato che diventano 12000 con la permuta. Diciamo che meno spendo più mi conviene visto che non ho tantissimo terreno anche se in futuro magari avrò di più da lavorare, ma comunque dando un occhiata ai prezzi dell'usato pre-2005 ho visto che non sono poi cosi bassi rispetto a un usato più recente... parola a voi, grazie!
×
×
  • Create New...