Jump to content

marian.o

Members
  • Content Count

    5
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About marian.o

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  1. Natur seminato su sodo il 9 novembre 210 kg/ha + 25 kg di microstar c2 Le ultime due foto sono di un testimone passato a metà settembre con erpice a dischi per interrare il perfosfato e niente microgranulare nel cassone ma stessa terra, grano e giorno di semina Gaspardo direttissima 2,50 Inviato dal mio LG-H870DS utilizzando Tapatalk
  2. I terreni sono sopra Fano ma attualmente lavoro altrove. Ho cercato di parlare di duro perché è la coltura principale che vedo si fa da me in rotazione ai girasoli e quindi farei anche quelli ma scusate se sono comunque fuori tema. Quindi praticamente ai prezzi attuali più o meno se lavoro bene e la stagione è favorevole farei un utile di circa 300 + i titoli? E da quello che ho capito ancora meno con coltura in rotazione.. ma le aziende che ci pagano per coltivare le terre in affitto come fanno?? Bellissimo forum comunque Inviato dal mio LG-H870DS utilizzando Tapatalk
  3. Ti ringrazio per la risposta. Eccetto la mietitrebbia sarei dotato di tutti i macchinari e già un pó di esperienza, anche se un pó datate tutte e due. Le rese del duro sono sui 60 nella mia zona delle marche che è bassa collina ma argillosa. Se potete indicativamente darmi un idea tolta la burocrazia agricola e altro di cui non ho assolutamente esperienza e considerando i lavoro per conto proprio, quanti ettari di proprietà servirebbero per campare? Con i miei 60 ha potrei salutare la fabbrica e campare di questo?? Inviato dal mio LG-H870DS utilizzando Tapatalk
  4. Ciao ragazzi, spero di aver beccato il 3d inerente alla mia richiesta che è in merito ai costi fissi e variabili che dovrei sostenere per questa coltivazione. La PLv con questi prezzi e rese medie della mia zona è presto fatta (60 x 20) ma i costi da sostenere come qualcuno sopra afferma sono sopra i mille euro/ettaro. Infatti volendo cominciare a gestire i miei terreni da un lato sento agricoltori attivi che mi dicono che con i prezzi attuali non ci stanno dentro neanche con la terra di proprietà, poi però vedo gli stessi che mi offrono cifre anche di centinaia di e sopra ai titoli per affittarne altre di terre...tutto ciò genera in me non poca confusione. Inviato dal mio LG-H870DS utilizzando Tapatalk
  5. Salve a tutti i tractorumisti! E' un peccato scopre questa realtà solamente ora, ma meglio tardi che mai! Sono un 35enne di un paesino delle marche trattor-dotato con la possibilità di condurre un sessanta ettari di proprietà E' da un pò che mi balena in testa l'idea di tornare alla terra ma trovo molte difficoltà nel reperire informazioni utili per ponderare per bene questa mia intenzione. Mi spiego meglio: Da un lato sento agricoltori attivi che mi dicono che con i prezzi attuali non ci stanno dentro neanche con la terra di proprietà, poi però vedo gli stessi che mi offrono cifre sopra ai titoli per affittarne altre di terre...tutto ciò genera in me non poca confusione. Considerando che nella mia zona collinare si fa grano in rotazione ai girasoli perchè alternative non ce ne sono, per lo meno, io non le vedo, IN LINEA DI MASSIMA riuscirei a mantenere un tenore di vita simile a quello che mi porta il mio attuale stipendio da operaio non specializzato se prendessi a condurre direttamente questi terreni? un grazie a chi risponderà
×
×
  • Create New...