Jump to content

eaglekeeper

Members
  • Content Count

    40
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

8 Neutral

About eaglekeeper

  • Rank
    Utente Tractorum.it

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Suona che è una bellezza! [emoji1] Grazie Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  2. Ciao ragazzi, mi si è rotta la tromba, non suona più ed ho pensato di sostituirla. Smontandola la prima perplessità che ho avuto riguarda il fatto che aveva un solo connettore a cui era attaccato un filo. Mi aspettavo due fili uno per il positivo e uno per il negativo. Cercando in rete comunque sono riuscito a trovare un modello uguale con un solo connettore. Però mi hanno spedito un altro modello con due connettori. Ora io ho un solo cavo quindi non saprei come collegarla. Mancherebbe il negativo. Ho provato ad attaccare un filo volante al negativo della batteria e fu
  3. Bada! A muso avanti! Io sarei morto! Ma forse allora mi preoccupo troppo io... Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  4. Accidenti!!! Fa paura anche in foto con tutto che la prospettiva è sicuramente schiacciata! Al confronto la mia pendenza massima sparisce [emoji38] Ovviamente, per tutti i discorsi fatti prima, li ci sei sempre salito in retro e hai semore lavorato a scendere. E mai trasversale o marcia avanti anche senza attrezzi. Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  5. Non per fare discorsi da bar ma ho amici (nel basso Lazio) che anche loro hanno avuto dolorose esperienze e ci hanno rimesso qualche migliaio di euro. Ormai diversi anni fa. È un po' che girano vendendo questo investimento del secolo... Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  6. Buongiorno e buona domenica! Nel tentativo di unire due passioni sto facendo delle ricerche su fonti dati satellitari e sui processi di elaborazione degli stessi. C'è molto da studiare, soprattutto dal lato agronomico ovviamente. Ho visto che è ormai abbastanza semplice ottenere immagini satellitari con una certa frequenza per ricavarne gli indici più importanti di salute della vegetazione, umidità del suolo (NDVI ecc...) Il grosso valore aggiunto sta ovviamente nel poter intervenire in misura adeguata e diversa per ogni area del terreno a seconda delle sue specifiche condizioni. È ovvi
  7. Ragazzi, ancora una volta grazie per tutti i consigli. Oggi ho affrontato le pendenze a marcia indietro e ho lavorato con molta più tranquillità e serenità! Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  8. Grazie per il consiglio! Avevo immaginato che a cambiarne una sola avrei avuto problemi con le lunghezze Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  9. Fantastico, grazie mille e auguri! Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  10. Ciao ragazzi, Stasera ho dovuto tendere le cinghie della trincia che erano un po' lente. L'inesperienza mi ha portato a dargli un paio di cotte e probabilmente si sono ammorbidite [emoji51] Per il momento le ho messe in tensione ma visto che una è lesionata le devo ricomprare. Ma quali prendere? Le dovrei misurare immagino. Devo misurare tutte le dimensioni? Lato grande e lato piccolo del trapezio e lunghezza? I codici che sono sulla cinghia possono aiutare? Pensavo che 1138 fosse la lunghezza ad esempio ma poi l'ho misurata e a me risulta 1170... Insomma come faccio a comprare i ricambi?
  11. Ciao, In che zona sei? Forse è una zona umida anche se non ha piovuto? Da quel poco che so: L'occhio di pavone è una malattia fungina, legata all'umidità e diffusissima. Direi endemica. La pianta ovviamente se la porta dietro da anni. Come tutte le mattie fungine non si cura definitivamente ma si controlla con prodotti rameici. In questo momento, visto che la pianta ha subito e sta subendo lo stress del trapianto, forse è meglio non fare trattamenti (che sono comunque fonte di stress). Li farai successivamente. Tanto la pianta non morirà certo di occhio di pavone stai tranquilla. Io non ter
  12. Io non sono un agricoltore e dovrei essere l'ultimo a parlare (e infatti leggo moltissimo il forum ma scrivo poco e solo per chiedere consigli) però leggendo questo thread mi viene spontanea una domanda: tutti consigliano una ricetta di concimazione ma nessuno parla di analisi del terreno? La concimazione serve a sopperire le carenze del terreno. Se si danno le sostanze sbagliate gli inconvenienti potrebbero essere più dei benefici. Io probabilmente sbaglio ma credo preferisco non concimare piuttosto che concimare in modo sbagliato. Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  13. Ciao ragazzi, Sempre a rompere le scatole sto [emoji1] Ho notato questo "manicotto" lesionato. È un tubo di gomma che parte da sotto il motore e gira verso il centro del trattore. Vorrei capire se posso sostituirlo perché ho l'impressione che dentro ci sia un'anima di metallo che si sta ossidando. Ma non so come si chiama. Ho controllato anche sull'esploso sul libretto ma non ci sono i nomi dei pezzi [emoji849] Il trattore è sempre il tigre 3100 Voi sapete darmi una mano? Vi ringrazio in anticipo Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  14. Però, prendetemi in giro, ma a marcia indietro, con un trattore con motore a sbalzo, il problema dovrei averlo lo stesso no? Non rischia di impennarsi il retrotreno? Inviato dal mio Mi 10 utilizzando Tapatalk
  15. Grazie ragazzi! I vostri commenti sono rassicuranti e, come vi anticipavo, probabilmente sono io che "mi sono scottato con la minestra e ora soffio anche sull'insalata" [emoji1] Però resta il fatto che l'anno scorso, proprio sotto le piante, un pochino sulla destra della foto, il tigre si è impennato con la trincia un po' sollevata, quindi forse le foto falsano un po', schiacciano. Però almeno ho capito che devo affrontare le cose diversamente. Anche zavorrare quindi secondo voi è superfluo? Invece dovendo portare della ghiaia, poca per volta, in direzione della quarta foto (quindi con una pe
×
×
  • Create New...