Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'barbatelle'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 1 result

  1. Bene con la stagione fredda ho inziato i lavori per l'impianto di un nuovo vigneto, la superficie interessata è di 12000 metri, 10000 mq di diritti della riseva regionale comperati l'anno scorso e 2000 mq ottenuti grazie alla riqualificazione del vecchio vigneto. Per prima cosa interessata all'impianto è stata la scelta del terreno e relativo orientamento geografico, la scelta del terreno ideale è per forza di cose legata all'esposizione solare e alla disposizione dei filari nord sud. Tra l'altro durante una visita alle cantine Antinori l'agronomo dell'azienda ci disse che secondo loro l'esposizione ideale era quella nord sud con i filari orientati 30° a est perchè migliorava in maniera sensibile i filari all'esposizione solare. Io questa disposizione non l'ho potuta adottare per ragioni di disposizione dell'impianto e sono andato secco per l'orientamento nord sud. Per la preparazione del terreno abbiamo scelto di rippare il terreno a 90cm con un ripper a 5 ancore fatta da un gommato e la rippatura è stata incrociata, ovvero in senso trasversale e longitudinale alla disposizione dell'impianto. Abbiamo scelto questa lavorazione perchè non altera la disposizione del terreno e lo strato fertile ma lo stesso rompe il terreno in profondità e non altera gli strati del sottosuolo. Però stiamo parlando di un terreno medio impasto se si dovesse intervenire su un terreno fortemente argilloso quasi si curamente avremmo fatto un intervento di scasso con aratura profonda ad almeno 80cm di profondità. La fase successiva della lavorazione prevede la distribuazione di letame per un quantitativo di circa 800q.li ad ettaro. Successivamente eseguiremo una aratura di superficie a circa 35cm per interrare il letame e lasciare il terreno arato a riposo per godere dei benefici invernali (speriamo almeno geli....) per agevolare lo sfaldmento del terreno e la succesiva lavorazione fine primaverile in consdizioni ottimali. Scusate faccio un piccolo passo indietro e specifico che il terreno è stato precedentemente passato con una ruspa per sitsemare il terreno ed evitare zone di ristagno dell'acqua. inoltre abbiamo fatto una analisi chimica dello stesso prendendo campiono a circa 30cm di profondità muovendo lo strato organico superficiale e prendendo campioni in cinque punti dell'appezzamento ai quattro punti cardinali e al centro. A febbraio do un colpo di erpice per ripassare ilterreno e provvedo alla concimazione chimica che aggiornerò dopo l'analisi di cui sopra. Per finire prima dell'impianto provvederò a ripassare il terreno con l'erpice rotante o l'erpice stesso che ho usato per il primo ripasso, dipende da come si presenta il terreno dopo l'inverno. Perchè per il successivo impianto delle barbatelle (che sarà eseguito a macchina) l'ideale è che il terreno si presenti afinato ma non sciolto in maniera eccessiva, da qui la scelta se lavorare con l'erpice rotante o con l'erpice a molle.
×
×
  • Create New...