Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'buhler'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 2 results

  1. FIATAGRI SERIE G FORD SERIE 70 Il 1993 è un anno che rimarrà nella storia della meccanizzazione agricola in quanto, dall'unione di Fiatagri e Ford Agricolture, nasce la New Holland e con essa la prima serie di trattori rappresentata dai Fiatagri serie G e Ford serie 70. I trattori sono identici, tranne nel colore (la New Holland per i primi anni di commercializzazione ha preferito lasciare i colori diversificati). Questa serie va a scontrarsi con i JD 8000 e i Case Magnum, ma che comunque risponde alle esigenze di maggiore potenza dell'agricoltura europea e americana degli anni novanta. Le due peculiarità principali che differiscono questa serie dalla concorrenza sono: - Motore a sbalzo sul telaio, direttamente attaccato al cambio in modo da ridurre al minimo le perdite di potenza. - Assale anteriore supersteer. La gamma era composta da 4 modelli prodotti dal 1993 al 1997 (potenze massime DIN): Fiatagri G 170 - Ford 8670 (180 cv) Fiatagri G 190 - Ford 8770 (191 cv) Fiatagri G 210 - Ford 8870 (223 cv) Fiatagri G 240 - Ford 8970 (247 cv) Fiatagri G 240 Ford 8870 Motore Su tutta la gamma viene montato il glorioso Ford Genesis 7500 cc Power costant che poi verrà utilizzato per motorizzare tutta la serie M e anche i successivi TM, senza dimenticare le mietitrebbie TX, CS ecc. Alesaggio per corsa (111,8x127), pompa in linea Bosch, turbo per i modelli 170 e 190 e turbo intercooler per i due modelli maggiori. Motori caratterizzati da un'elevata riserva di coppia (oltre 40 %) e potenza costante da 1600 a 2200 giri, con potenza massima a soli 1900 giri. Serbatoio carburante da 416 litri. Cambio La trasmissione è di costruzione FUNK, un full power shift 18x9 il primo ad avere gli automatismi di cambio automatico per i trasporti, infatti una volta giunti in decima, sulla console c'è il tasto del cambio automaticoautomatico, premuto quello la trasmissione cambia le marce automaticamente (sia in salita che in scalata) in base al carico del motore e ai giri dalla decima alla diciottesima, e migliorando così il confort di marcia. Assali Grandissima novità è l'assale anteriore brevettato supersteer che, grazie ai suoi 65° di angolo di sterzata, permette alla serie G/70 di avere una manovrabilità senza pari nella gamma degli over 200 (diametro di sterzata inferiore ai 10 metri, che aiuta molto soprattutto nei piccoli appezzamenti tipici dell'agricoltura italiana), oltre ad incrementare il passo ad oltre 3 metri. La zavorratura viene direttamente montata sull'assale (normalmente erano 22 valigette da 40 kg, ma vi erano alcuni allestimenti con zavorratura fino a 16 q.li, e sollevatore anteriore optional) con il singolare movimento delle zavorre quando si gira lo sterzo. Tale assale sarà poi disponibile come optional sulla gamma TM ma avrà grande successo nei nuovi frutteti TNF e nei campo aperto TNS. L'unica pecca è rappresentata dal fatto che l'assale anteriore non ha il bloccaggio al 100% ma una frizione con funzione di limitatore di slittamento. In Italia venne commercializzata venne commercializzata solamente la versione Super Steer, ma negli altri paesi erano disponibili anche i modelli con assale anteriore tradizionale. Ecco un G240 dotato di sollevatore anteriore ma con assale non Super Steer Assale posteriore con bar axle di serie. Sollevatore, impianto idraulico e PTO Impianto idraulico a centro chiuso con pompa da 117 litri/min e 210 bar di pressione, capacità di sollevamento di 7089 kg per il G 170 e 8670, e 8870 kg per gli altri modelli. PTO disponibili 540/1000 per i G 170 e 8670, solo 1000 giri/min per gli altri modelli. Cabina e comandi Nuova cabina a 6 montanti, ammortizzata su silent block, con aria condizionata e sedile a sospensione pneumatica di serie. Console di destra dove sono raggruppati tutti i comandi: cloche di controllo del cambio, distributori idraulici, sollevatore, radar, ecc. Singolare peculiarità di questa console è la sua capacità di adattarsi meglio alle esigenze del guidatore, in quanto è dotata di un piccolo motorino elettrico che le permette di spostarsi avanti e indietro. Molto ergonomica la leva del cambio (con movimento a croce) che in un'unica leva raggruppa l'inversore e il cambio marcia. La leva ha 3 posizioni: avanti, folle, indietro. Per cambiare senso di marcia la leva va spostata in avanti o indietro, premendo contemporaneamente il tasto di consenso posto dietro la leva stessa; per incrementare le marce basta spostare la leva verso destra, per scalare verso sinistra. Sulla console accanto al tasto alza/abbassa del sollevatore, c'è anche il tasto programmabile per il cambio marcia in testata. In poche parole con l'indice si preme il tasto per alzare il sollevatore, con il medio l'altro tasto che permette di scalare fino a 3 marce (programmabili); effettuata la manovra, si ripreme il tasto di abbassamento insieme al tasto per le marce programmabili: il trattore in automatico riaumenterà le marce sempre fino a un massimo di 3. Presenti i tasti per il cambio automatico, gestione DT e differenziali, PTO, potenziomentro sforzo controllato, radar, oltre alle manopole per regolare il limite massimo di altezza del sollevatore e la velocità di abbassamento. Il cruscotto raggruppa tutte le informazioni principali: velocità, marcia inserita, giri motore, temperatura acqua, pressione olio, temperatura dei fumi, slittamento, superfice lavorata ecc. Nel 1997 la gamma viene aggiornata, si ha un cambio delle decalcomanie, le scritte Ford e Fiatagri rimangono ma sono molto più piccole, infatti (fino al 2000) prevarrà la grande scritta New Holland con le due diverse colorazioni; solo le potenze rimangono invariate. Dal 1998 cessa l'importazione in Italia dei G 170-8670 (modello decisamente sotto motorizzato che ha avuto scarso successo di vendite), restano in produzione solamente i 3 modelli maggiori che subiscono tutti un leggero incremento della potenza. Sul motore del G 190/8770 viene montato l'intercooler. Ecco la nuova gamma (potenze massime ISO): G 190 - 8770 (210 cv) G 210 - 8870 (234 cv) G 240 - 8970 (260 cv) G 240 con nuove decalcomanie: Uno dei pochi 8670 con le nuove decalcomanie: Bellissimo articolo tratto da Terra e Vita (1994) che presenta la Serie G. Articolo Terra e Vita Fiatagri_serieG.pdf Video Presentazione serie G:
  2. VERSATILE 190 e 220 L'ulteriore evoluzione del G by Buhler.... anche se ormai del G (cabina e comandi esclusi rimane ben poco....) I modelli più piccoli (190 e 220) sono dotati del Cummins QSB 6700 cc TIER IIIA, abbandonano il cambio Full PS Funk 18x9, ed adottano un semi PS ZF 24x24 (6 gamme e 4 marce sotto carico), in poche parole il cambio usato dal gruppo SDF. Inoltre non ha la possibilità di montare il Super Steer. Brochure: http://www.versatile-ag.ca/news_and_media/downloads/Versatile_190-220.pdf VERSATILE 250 e 280 I modelli 250 e 280 continuano a montare cambio Full PS Funk 18x9, il Genesis 7500 è stato sostituito dal Cummins QSC 8300 cc Common Rail Tier IIIA, in questi due modelli vi è la possibilità di montare sia l'assale fisso che l'assale Super Steer rinominato Ultra Steer. Brochure: http://www.versatile-ag.ca/news_and_media/downloads/Versatile-RC-brochure.pdf E' in arrivo anche il modello da 305 cv che adotterà un cambio Full PS a 16 rapporti ma ancora non hanno informazioni sulla marca. Chiaramente tutti trattori che non verranno mai importati in Italia.
×
×
  • Create New...