Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'dosi concime'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 1 result

  1. Prendendo spunto da un'ottimo inserto sull'ultimo numero dell'Informatore Agrario (investiteli sti 40 €/anno di abbonamento...) voglio qui rappresentare un'esempio pratico di utilizzo dell'N Tester per la concimazione azotata del frumento. In particolare si va a determinare mediante lo strumento la dose per la seconda (ed eventualmente terza) concimazione, che rappresenta spesso quella più emblematica e di difficile quantificazione. Come già stata detto in altre discussioni vi è un'ottima corrispondenza tra il valori che restituisce lo strumento e l'effettivo contenuto di N nella pianta. Valore che viene misurato mediante "saggio" del colore delle foglie. Essendo lo stesso influenzato non solo dall'elemento N, ma anche da altri fattori (suolo, tecniche agronomiche, stato sanitario ecc) è necessario avere uno standard di riferimento con il quale riparametrare il valore ottenuto tramite N Tester. Parcella Spia Rappresentativa del campo o dell'azienda se molto uniforme, viene tratta iper-concimandola in modo da avere una superficie di almeno 5-10 m2 di frumento con N posto come fattore non limitante. In altre parole apportando alla parcella spia un trattamento corrispondente a 150-180 unità di azoto si ha la possibilità di evidenziare la massima intensità del verde raggiungibile in quella determinata fase del ciclo. ISA Indice di sufficienza azotata L'ISA è un'indice che permette di calcolare il reale (seppur stimato) deficit in N della pianta in quel determinato momento. Nella formula si andranno ad inserire il valore restituito dallo strumento misurato nella parcella spia e nel campo. Il valore di ISA ottenuto va utilizzato in questa tabella per trovare il deficit di N Esempio Lettura in campo: 452 Lettura parcella spia: 576 ISA = 452/576 x 100 = 78,47 % Arrotondato a 79 % rientra nella classe 71-80 pertanto l'apporto della seconda concimazione è di 90 unità di N Come effettuare la lettura Per ottenere un valore sufficientemente preciso occorre effettuare almeno 30-40 letture su piante diverse e prenderne il valore medio. E' necessario pinzare sempre la stessa foglia, ovvero l'ultima completamente sviluppata con ligula visibile, ad un terzo della lunghezza a partire dalla base, ovvero l'inserzione sul culmo. La diffusione e l'effettiva applicabilità di questo sistema sarà quanto sì favorita dalla creazione di tarature specifiche per i valori di ISA per ogni varietà coltivata. Riferimenti: Supplemento N° 16/2009 Aprile 2009 Informatore Agrario.
×
×
  • Create New...