Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'fiat 355'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 1 result

  1. Per quanto concerne il debutto, possiamo rifarci a quanto detto nella discussione riservata ai gommati http://www.tractorum.it/forum/storia-macchine-agricole-f28/serie-nastro-oro-il-grande-successo-fiat-27/#post8494 , riportando il trafiletto sotto: "LA prima serie di NASTRO ORO arriverà, come detto, nel mercato agli inizi del 1968. La vetrina internazionale nella quale esibire i nuovi gioielli per l'agricoltura sarà la 70esima edizione della Fiera di Verona. All'epoca ancora una delle fiere di settore più importanti d'Europa. Nello stesso periodo, Fiat Trattori fu co-protagonista di un importante iniziativa a Roma: la consegna di 10 esemplari (sia cingoli sia ruote) della nuovissima Nastro ORO ad altrettanti giovani agricoltori, con la partecipazione e il contributo dell'allora Ministro dell'Agricoltura. Con l'occasione Fiat presentò le macchine anche a circa 1500 agricoltori arrivati a Roma (presso il palazzo dei congressi dell'Eur) per assistere all'evento. I modelli inizialmente proposti, erano 8 in totale: 4 a ruote e 4 a cingoli. Con 23 versioni speciali (compatto, montagna etc) " Ecco i cingolati "del debutto": 355 455 555 655 Questi i modelli presentati, ben raffigurati nell'immagine sotto: ecco un altra immagine raffigurante tutta la gamma Nastro Oro, sia gommati che cingolati: La serie cingolata dei Nastro Oro raccoglieva una sfida difficile, ovvero continuare il successo avuto dai precedenti Trattori Cingolati Fiat ed OM, però creando una unica "gamma", uniformata nelle dotazioni e negli allestimenti; prima della messa in commercio dei modelli in oggetto infatti, Fiat proponeva trattori cingolati sia a marchio Fiat sia a marchio OM (il celebre 35-40, divenuto poi 45 e 50), non collocati in una chiara gamma ma ognuno con caratteristiche piu o meno proprie. Va inoltre precisato che i cingolati, "ante Nastro Oro", erano basati su meccaniche piuttosto vecchie e non aggiornate alle evoluzioni dei gommati. La nuova gamma invece, faceva il "verso" ai gommati, prendendone parte delle dotazioni, quali ad esempio il motore. Infatti, possiamo dire che i modelli 455c, 555c, 655c avevano motorizzazione e altre parti "comuni" coi gommati 450, 550 e 650. Il 355 invece era "figlio unico", nel senso che non aveva un corrispondente gommato, per potenza. Il motore era lo stesso del 450-455, opportunamente depotenziato con regime di giri ridotto Oltre alle caratteristiche meccaniche, i nuovi cingolati adottavano la nuovissima e moderna linea Fiat, con nuovi cofani, nuovi fari e nuovi posti guida.
×
×
  • Create New...