Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'fowler'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 1 result

  1. Negli ultimi anni in Italia sempre più sovente è facile assistere in mostre, fiere e varie manifestazioni allo spettacolo di una macchina a vapore operativa. In altre Nazioni questo non diciamo totale ma comunque molto significativo oblio per buon lasso di tempo non è avvenuto in quanto da sempre vi sono stati club ed appassionati in merito; da noi, salvo rare eccezioni, non era davvero spettacolo comune. Se pensiamo che ancora negli ultimissimi anni 50 esemplari da 310cv venivano per specifici usi ancora prodotti in Germania, pure in Inghilterra arature funicolari nel contempo venivan eseguite di routine ( e mirate associazioni sono state attive; tra le tante una che decorre dal 1937 www.roadlocosociety.org.uk ) possiamo comprendere come , e per la realtà delle cose e per il maggiore interesse rivolto a queste macchine l’attenzione verso di esse si sia sempre mantenuta alta. Credo si possa invece tranquillamente asserire che gli Italiani che hanno di persona visto nel nostro paese ( od operato con) nella realtà lavorativa le locomobili e non come “ dimostrativa dei tempi passati” sono signori che hanno ampiamente superato la sessantina mentre qualche anno in meno invece può avere chi si ricorda di aver visto cilindrare una strada con uno sbuffante compressore. Questi infatti sono rimasti attivi nei parchi macchine delle imprese Nazionali anche ben dopo il secondo conflitto. Di converso agli strettamente affini schiacciasassi, le locomobili a vapore per uso agricolo, passati gli anni della secondo conflitto mondiale e l’immediato post (forti esse in questo periodo anche della loro potenzialità di poter essere alimentate con materie povere e reperibili ,classico l’uso frammisto pure della paglia, a vantaggio dei contingentati combustibili di difficile reperimento), le migliaia presenti sul territorio nazionale nell’anteguerra , sono state quasi totalmente accantonate. Ed in massima parte, poi ammalorate, avviate al crogiolo. Ma qualcuna se ne è, grande merito a chi l’ha fatto, salvata ed ora la possiamo vedere ancora nelle suddette manifestazioni, ancora in funzione. Oltre al reperimento e restauro di quelle in Patria presenti e di determinati addetti ai lavori che già avevano i loro canali in quanto importatori di macchinari dall’estero, buona mano per la loro acquisizione e quella che oggi pare una aumentata presenza nel nostro paese di queste macchine forse è dovuta pure all’avvento di internet. Mentre ante, per il collezionista era difficile sapere dove cercare, sempre ammesso che il nostro mercato potesse offrire qualcosa al di là di esemplari già conosciuti proposti in vendita e di qualche sporadico, fortuito rinvenimento ( del quale anche io fossi stato più “agile” di uno avrei potuto fruire), ora con una ricerca di pochi minuti si viene a conoscenza di decine e decine di esemplari immediatamente disponibili ; solo ad esempio…….. PRESTON SERVICES ~ Suppliers of Steam Engines, Spares and Services LATE 1800'S ANTIQUE GARAGE KEPT STEAM ENGINE HISTORIC - eBay (item 320370502348 end time Jun-10-09 17:27:39 PDT) Verissimo che in quasi total misura gli esemplari in vendita sono quasi sempre all’estero ma ormai , pur con i relativi aggravi di trasporto, dazi e quanto altro, si riesce comunque a quantificare ed a valutare in breve tempo a quanto si va a spendere per l’acquisizione di un esemplare. Quello, oltre a trattare su queste macchine, che sarebbe pure interessante sapere è quali sono a tutti gli effetti gli adempimenti che contempla la nostra legislatura affinché un proprietario di una locomobile a vapore la possa adibire all’uso, sia pur sporadico in una mostra.
×
×
  • Create New...