Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'kws'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 3 results

  1. DjRudy

    Mais

    Apro questo 3d per parlare della coltivazione del Mais, coltura ormai quasi del tutto sparita nella mia zona, escluso qualche vallata felice dove vi sono terreni profondi, freschi e con possibilità di irrigazione (vedi zona di Montecatini o valle del Serchio). Pongo subito un quisito: Per chi ha l'allevamento e trasforma il mais sia esso granella, ceroso, o pastone e rappresenta un fattore produttivo per la stalla e quindi ne capisco l'utilità. Ma per chi non ha la stalla anche al Nord è ancora una coltura remunerativa per la sola vendita della granella visti i costi colturali che ha e i prezzi attuali? Ho fatto un po' di conti veloci: Costo seme ad ettaro: quasi 200 € In presemina ci vogliono 2-300 € di concime Per ottenere ottime produzioni altri 5 q.li di urea alla sarchiatura e sono altri 350 € Diserbo se va bene sono 100 € Piralide? se si fa sono altri 100 € Contando anche tutte le lavorazioni, la raccolta ecc siamo ben oltre i 1000 €/ha di costi. Con i prezzi attuali una produzione (parlo di media di 5 anni in Pianura Padana su terreno buono e non irriguo) di 120-130 q.li verde siamo a 1300 €/ha, se lo secchiamo arriviamo a 110 q.li che se va bene arriverà a 13-14 €/q.le e siamo di nuovo a 1300-1400 €... e se un anno si fanno 80 q.li? che succede? Ogni volta che passo per la pianura padana e vedere questa corn belt Italiana non ne capisco l'utilità.
  2. L'altro giorno con Puntoluce girovagando sul market android abbiamo trovato App interessanti: 1) Kws per la gestione delle coltivazioni erbacee (peccato sia in tedesco) https://play.google.com/store/apps/details?id=de.threespin.kws.maisrechner&feature=search_result#?t=W251bGwsMSwxLDEsImRlLnRocmVlc3Bpbi5rd3MubWFpc3JlY2huZXIiXQ.. 2) Firestone calcolatore della pressione ideale delle gomme in base al carico (in Italiano): https://play.google.com/store/apps/details?id=co.uk.rnfmobile.firestone.tpc&feature=search_result#?t=W251bGwsMSwxLDEsImNvLnVrLnJuZm1vYmlsZS5maXJlc3RvbmUudHBjIl0. 3) Yara che indica la miscibilità dei loro prodotti con altri prodotti (in Italiano) https://play.google.com/store/search?q=Tankmixit+yara&c=apps 4) Bayer con tutte le varie fasi fenologiche delle piante (purtroppo in tedesco) https://play.google.com/store/apps/details?id=de.bayercropscience.bbchdeterminer&feature=search_result#?t=W251bGwsMSwxLDEsImRlLmJheWVyY3JvcHNjaWVuY2UuYmJjaGRldGVybWluZXIiXQ.. 5) Amazone tramite impostazione di larghezza di lavoro, tipo di concime, e velocità di impostare quanto va aperto lo spandiconcime per distribuire la dose voluta. (non è in Italiano ma si usa bene). https://play.google.com/store/apps/details?id=de.mcs.amazone.ds&feature=search_result#?t=W251bGwsMSwxLDEsImRlLm1jcy5hbWF6b25lLmRzIl0. 6) Syngenta: consente di risparmiare tempo e garantisce una precisione elevata nella miscelazione della botte in base all’area, alla capacità della botte, al prodotto, al dosaggio e alla velocità di avanzamento. (Italiano) https://play.google.com/store/apps/details?id=com.syngenta.android&feature=search_result#?t=W251bGwsMSwxLDEsImNvbS5zeW5nZW50YS5hbmRyb2lkIl0. Altre 2 app simili: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.lht.precisionlabs.mixtank&feature=search_result https://play.google.com/store/apps/details?id=com.lht.simplot.sprayguide&feature=search_result 7) App molto bella sulle malattie delle coltivazioni erbacee ma purtroppo non in Italiano: https://play.google.com/store/apps/details?id=de.lv.dlgpflanzenkrankheiten&feature=search_result#?t=W251bGwsMSwxLDEsImRlLmx2LmRsZ3BmbGFuemVua3JhbmtoZWl0ZW4iXQ..
  3. Kws, leader nella selezione di nuove varietà di barbabietola da zucchero,presenta una varietà specifica all' utilizzo come biogas. In Germania questa coltivazione, oltre alle tradizionali bietole da zucchero, è presente da un paio di anni, ottenendo risultati eccellenti nella produzione di metano; in Italia è stata presentata quest' anno e per la campagna 2013 saranno disponibili le sementi per effettuare prove nel territorio italiano. Ovviamente per iniziare anche solo le prove servirà la collaborazione degli impianti di biogas per vedere la resa in metano, e servirà la collaborazione degli agricoltori per le prime prove di semina. La prima di queste varietà è Corrida, che si distingue dalle normali bietole per: Elevato peso in radici Ottima resa in sostanza secca/ettaro Ricchissima in zuccheri Tollerante ai nematodi e alla rizomania La semina viene effettuata a marzo,e la raccolta avviene in Agosto-Settembre, vengono raccolte con una normale scavabietole, per poi essere portate presso una macchina che le lava. Lo stoccaggio viene effettuato,con prodotto intero, presso delle normalissime trincee da silomais, il prodotto deve essere coperto. Quando si decide di mettterle nel digestore si dovrebbero ridurre a "pezzi" con una specifica macchina, e da li inizia il processo di biogassificazione. Anche qua i vantaggi sono evidenti: Facilità di stoccaggio Avvicendamento colturale migliorato Resa di metano migliore rispetto al silomais(sostengono i tecnici) Presto ci sarà un convegno con KWS in cui si tratterà questo tema, e vedrò di avere più informazioni possibili. A presto.
×
×
  • Create New...