Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'mccormick x7'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 1 result

  1. Ecco la nuova serie X7 che sarà destinata a rilanciare l'immagine del marchio Mccormick sulle potenze medio alte. Forte dell’esperienza acquisita e di un forte spirito evolutivo, McCormick prosegue il rinnovamento della propria gamma, con il lancio di una nuova generazione di trattori che risponde alle attese del più alto livello di mercato per comfort, performance, “intelligence on board” e design.Dopo il lancio della serie X50, ora, al Sima 2013 arrivano ulteriori novità che riguardano, in particolare, la “New X generation” McCormick, frutto della rinnovata energia del marchio verso l’innovazione. In occasione del salone francese sarà dunque in primo piano il lancio della nuova Serie X7, una gamma ad elevato valore aggiunto nel segmento di mercato che si spinge fino a 215 CV. Sei sono i modelli che appartengono alla nuova gamma: tre con motore 4 cilindri strutturale e tre con motore 6 cilindri con telaio portante. In entrambi i casi si tratta delle motorizzazioni βeta Power - Fuel Efficiency Tier 4 interim, Common Rail, che coprono potenze da 143 a 212 CV con Power Plus e 40km/h a regime ridotto giri motore. Tra le ulteriori caratteristiche della gamma, la trasmissione tipo “Pro Drive” con 4 marce Powershift e 6 gamme con Autoshift delle 4 marce in tutte e 6 le gamme e cambio gamme sequenziale, impianto Idraulico Load Sensing a circuito chiuso con portata di 123 lt/min. comune a tutti i modelli, sollevatore posteriore a comando elettronico con capacità di sollevamento fino a 9.300 kg per i modelli a 4 cilindri e per quelli a 6 cilindri. Di serie, anche la PTO posteriore a comando elettro-idraulico con 4 velocità, mentre su richiesta sono disponibili il sollevatore e la PTO anteriori a comando elettronico con capacità di sollevamento di 3.500kg. Ma ad elevare in modo particolare il livello della nuova Serie X7 è la nuova cabina “Premiere Cab”, vero e proprio capolavoro in termini di design e di comfort. Frutto della collaborazione di Argo Tractors con un importante Studio di design, la nuova cabina della Serie X7 va, infatti, a toccare il livello di comfort caratteristico del mondo automobilistico. Di tipo a 4 montanti, è particolarmente spaziosa e dotata di un’eccellente visibilità. Le portiere di nuova concezione sono provviste di cerniere rinforzate e di sistema di chiusura di tipo automotive, concetto quest’ultimo che viene ripreso anche dagli interni della cabina, realizzati con materiali di tipo automobilistico per massimizzare l’accoglienza dell’abitacolo, e dalla presenza di gruppi ottici a led per migliorare l’illuminazione, modularne la durata e al tempo stesso creare un feeling contemporaneo. A completamento dell’allestimento, la disposizione razionale dei comandi, il volante telescopico e reclinabile con nuovo cruscotto portastrumenti integrato, il nuovo bracciolo multifunzione con, tra gli altri, un pulsante programmabile, i comandi tergicristalli e luci al volante, il ritorno automatico delle frecce sempre disponibile, gli specchietti retrovisori elettrici e riscaldabili in opzione ed il nuovo sedile 2° passeggero (“Hide Away”) con sistema a scomparsa brevettato, che agevola salita e discesa dalla trattrice. Diversi poi sono gli optional disponibili, anch’essi caratteristici del settore auto: sedile conducente con schienale ventilato e riscaldato e vano portaoggetti climatizzato; mentre di serie è l’autoradio con porta USB, microfono Bluetooth e 4 altoparlanti. Direi veramente notevole la versione 4 cilindri, con ponte semi-indopendente Carraro, motore Nef e cambio ZF. Eccola svelata al Sima 2013... Il 6 cilindri con gemellatura presente al sima. Link: http://www.mccormick-intl.com/brand_pages/it/25466/La_New_X_Generation_McCormick_al_SIMA_2013.aspx fonte:argotractors
×
×
  • Create New...