Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'olivo'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 5 results

  1. Ho letto da qualche parte che è possibile effettuare il sovescio di leguminose anche nell'interfila del vigneto (per apportare un pò di azoto e caricare di sostanze organiche il terreno), l'avete mai fatto? o visto fare? Non riesco a capire quale sia il momento giusto per seminarlo ed interrarlo.
  2. Salve vi chiedo un consiglio: in una azienda olivicola specializzata con oliveti a vaso 6x6 e 6x5 e forse in un futuro ad alta densità 4x2, mi servirebbe un trattore tuttofare: trattamenti, trinciatura, trasporti delle macchine cingolate, semine sovesci interfilari, rottura cotico erboso, ecc... Che macchina mi consigliate? Ho visto gli specializzati NH e SDF che mi piacciono sulla carta (i primi in particolare per la cabina cat.4), ma non ho sentito parlarne bene come affidabilità. Ho scritto sotto la sezione "trattori da campo aperto" perché in realtà mi sono sempre state consigliate macchine più "grandi" visto il sesto d'impianto ampio: NH T.5 Utility, MF 5700 Global, Kubota M5 e JD 5M. Sinceramente questo fatto mi ha spiazzato, perché non li avevo considerati molto. Voi cosa dite?
  3. ciao a tutti nel frantoio quando sono andato a fare l'olio mi hanno dato un opuscolo di 12 pagine con scritto la differenza tra i frantoio tradizionale ho ciclo continuo ( chiamato anche frantoio moderno ) ... mi vorrei soffermare soprattutto sulle differenze tra i frantoio moderno e tradizionale..... frantoio a ciclo continuo ( frantoio moderno) vantaggi : - misure limitate - tute le fasi della lavorazione delle olive avviene in modo continuo ( esistono frantoi capaci di lavorare in soli 24 h 500-1000 quintali di olive) da sottolineare anche una notevole diminuzione di manodopera -altro vantaggio molto importante è la pulizia dei macchinari, con la possibilità di un lavaggio programmabile in automatico o in manuale, che vita i rischi dell' inquinamento che avviene tra una pulizia di olive e l'altra. Il risultato è un olio migliore di qualita e di più igiene. svantaggi: - elevato costo dei macchinari - levato consumo di energia elettrica -elevato costo di manutenzione e ricambio dei macchinari . frantoio tradizionale vantaggi: -il osto dei macchinari è contenuto -il consumo d energia elettrica è il minimo - si ha un contenimento dell'emulsione -i tempi di gramolazione della pasta delle olive è ridotto - la pasta olive subisce un minore riscaldamento svantaggi -maggiori i temi di lavorazione. L'intero processo viene frenato dei tempi maggiori di lavorazione nei vari compatti ceh sono discontinui. - la pulizia dei macchinari spesso non è eseguita a dovere, con un eventuale inquinamento tra un partita di olive e l'altra ( non che le olive giochino a calcio ) - i fiscoli devono essere lavati spesso, l'operazione in alcuni frantoi si sottovaluta o si evita per ridurre i tempi di attesa - durante il processo di lavorazione interviene un altro fattore svantaggioso, il lungo periodo che la pasta delle olive è esposta alla luce e all' aria. cosa ne pensate voi quale olio è meglio ??
  4. :cheazz:Salve a tutti ho due oliveti, uno vecchio di circa 2, 5 ettari ed uno di circa 6 ettari giovane. Sia in quello vecchio, dove c'è stata una caduta di foglie allucinante, un mese fa sembrava di vedere le radiografie degli alberi,sia in quello giovane dove ho terminato da poco di potare 2 settori, circa un ettaro e mezzo, volevo dare una passata di rame associata al concime fogliare. L'esperto di una ditta che vende fitofarmaci mi ha sconsigliato di dare il rame ora in quanto anche se il fiore è chiuso c'è il pericolo che il rame con il caldo ne comprometta lo sviluppo rovinandolo. Mi ha detto che sarebbe invece importante dare il boro sia adesso che quando c'è l'olivetta ed assolutamente di non dare il boro associato al rame. Cosa ne dite?
  5. Salve ragazzi... ho aperto questa nuova discussione per informarvi che sarei intenzionato alla vendita di piante di olivo dell'età compresa tra 10 e 15 anni. La causa principale è che abbiamo già un centinaio di piante molto produttive e gli ultimi danno solamente un lavoro maggiore e non riusciamo più ad arrivare... sono circa un centinaio anche loro, potati tutti gli anni e trattati, già in produzione, raccolta sempre effettuata manualmente, tenuti veramente bene... Sarei intenzionato alla vendita, se siete interessati non esitate a contattarmi anche via MP...
×
×
  • Create New...