Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'pac'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 3 results

  1. A seguito di una causa legale vinta, e di un mancato pagamento in denaro, sto valutando la possibilità di pignorare oppure tramite accordo con la controparte di acquisire i titoli agrari della PAC. I titoli sono titoli ordinari riguardanti terreni in provincia di Arezzo. I terreni da cui "provengono" i titoli sono Seminativi e Seminativi Arborei, Qualità classe 2. Una volta in possesso dei titoli, a chi ci si deve rivolgere per un eventuale vendita? è un operazione che richiede poco tempo o molto? Approssimativamente e usualmente la rivendita di quanta percentuale potrebbe svalutare rispet
  2. Fortunatamente nella mia zona da qualche anno ormai questa pratica è sparita, ma soprattutto nel Sud Italia tale tecnica è non solo ancora molto praticata ma spesso è vista come la panacea di tutti i mali. Vediamo di riassumere i vantaggi: Riduzione della flora infestante Riduzione incidenza malattie fungine Azzeramento dei residui colturali (facilitazione delle successive lavorazioni) Disponibilità immediata degli elementi nutritivi (più che un vantaggio è uno svantaggio perchè è molto più facilitato il dilavamento del poco azoto presente nelle paglie). Gli svantag
  3. DjRudy

    Pac

    Il consiglio dei ministri UE il 26.06.03 varò il reg.1782/2003 che dal 2005 per la garanzia prevede: Pagamento unico disaccoppiato per cereali, colture proteo-oleaginose, e leguminose da granella (successivamente anche per carne e latte). Modulazione pagamenti a Ha a seminativo e a capo per carni bovine e ovicaprine, olio d’oliva, tabacco, ecc., spostando gli interventi dalla politica dei prezzi (1° pilastro PAC) alla politica di sviluppo rurale (2° pilastro): 3% 2005; 4% nel 2006; 5% dal 2007 in poi. Ecocondizionalità e norme di buona pratica agricola. Che cosa è la BUONA PRATICA
×
×
  • Create New...