Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'restauro'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 6 results

  1. Salve a tutti. Da completo neofita e con un po' di assistenza da parte di un meccanico mio conoscente, sto cercando piano piano di rimettere in sesto questo cingolato precedentemente appartenuto a mio padre, e rimasto fermo per quasi dieci anni. Ho già proceduto a far revisionare la pompa del carburante, visto che dei quattro cilindretti solo uno andava, e già che c'ero ho fatto controllare pure gli iniettori (che a detta del pompista erano, nonostante l'età, perfetti). Per evitare problemi con il carburante, possibile causa del blocco della pompa, ho lavato in benzina il serbatoio (facendola decantare per qualche giorno per sciogliere quanto più le morchie), e sostituito i due filtri a cartuccia. Ora vorrei sostituire l'olio, e a tal proposito mi è stato consigliato di non toccare i filtri (dei quali, se ho ben capito leggendo il manuale, ve ne sono tre), in quanto probabilmente ancora in buono stato. A tal proposito, il manuale del 1958 consiglia dell'olio Ager HD 30, mentre il ricambista mi ha consigliato un più recente (si fa per dire) 15w40. Voi cosa consigliate a proposito? Per il resto il trattore sembra grossomodo andare, eccetto la frizione sinistra, che sembra staccare con molta difficoltà. Se infatti quella destra non appena tirata la leva il trattore tende correttamente in quella direzione e basta un leggero colpo di freno per bloccare il cingolo, su quella sinistra per girare bisogna premere a fondo il freno, e comunque tende a procedere a scatti. Sul manuale consiglia di lavarle versando qualche decina di litri di petrolio dalle relative aperture: tale consiglio è ancora corrente, oppure vi sono metodi maggiormente indicati? Inoltre, visto che non sono troppo sicuro della facilità di reperire del petrolio, come da manuale, esiste magari qualche detergente sintetico che lo possa sostituire, oppure è necessario smontarle e lavarle in benzina? Infine, sto cercando di capire cos'altro sia necessario ingrassare od oliare, ma in questo il manuale a mia disposizione non mi è di grande aiuto in quanto vi mancano le illustrazioni, che sarebbero dovute essere in una tavola a parte che a quanto pare non mi è pervenuta. Se qualcuno ne avesse una copia gli sarei veramente grato Scusate per il wall of text, spero di avere scritto più o meno tutto.
  2. Salve a tutti, mi chiamo Filippo e come mi definisco gli amici, sono un "marinaio agricolo" Qualche anno fa, mi è capitata l'occasione di aggiungere al parco macchine dell'azienda di famiglia un cingolato Fiat 55-75 m comprato a prezzo di ferro, e quindi ovviamente non funzionante. Ho quindi iniziato riparare ogni parte, cuscinetti, pompa iniezione, tenute frizioni di sterzo, ecc... Mi sono poi imbattuto in un problema che non riesco a risolvere.... La frizione che innesta la trazione, sembrerebbe non avere problemi, mentre quella della PDF sembra bloccata, ho quindi smontato pezzo per pezzo la frizione, rimontato il tutto ma continua a non staccare. Qualcuno di voi ha qualche idea al riguardo? Saluti a tutti
  3. A lavori più che avviati apro questa discussione perchè ho bisogno di qualche conferma. Infatti, dopo aver assodato che il mio 312C in origine aveva la doppia colorazione, decido di procedere con i colori già ampiamente dibattuti in altra discussione quindi in particolare il beige RAL1011 e questo è il risultato: [/url] A voi sembra il colore giusto?:cheazz: Il beige che era emerso sotto i divesi strati di arancio era di qualche punto più scuro, anche se non aveva quella tonalità grigio-violacea che invece ho visto in altre immagini su internet. Non vorrei fare tutta questa faticaccia e poi sbagliare così clamorosamente.:impiccato2: A parte questo dilemma mi sto divertendo moltissimo:briai:, e da che ero partito per una rinfrescata alla verniciatura mi sono ritrovato a fare un sacco di lavoro e spendere una montagna di soldi.
  4. Ciao ragazzi, come suggeritomi da Gian81 vi presento il mio nuovo, si fa per dire, MINITAURUS 60 Syncro! Appena Comprato da un simpatico vecchietto in zona Arcade (TV), è il mio primo trattore. Sono stato appassionato fin da bimbo e finalmente me ne sono preso uno. Perchè SAME? Perchè tra tutti quelli che ho visto, sono i più "interessanti". ...i same ad aria... Fantastici! Niente pompe dell'acqua, ventole e radiatori... Tutte cose che si possono rompere e far "incavolare"... Il resto... non mi incuriosiva nessuna marca in particolare... Ero orientato su un SAME Italia 2RM di un amico, poi mi hanno proposto questo e l'ho preso subito! Ho appena cominciato ad usarlo con un estirpatore e va come una bomba, lavoro in 4° normale e non batte ciglio... Senza accelerare neppure tanto... Sono contentissimo! Il trattore ha 2380 ore, è praticamente appena rodato Unica nota dolente, i parafanghi sono ammaccati, appena capita li tiro giù e li faccio ribattere e riverniciare, e magari rivernicio tutto... Ho aperto questa discussione per poter commentare tutti assieme questo stupendo trattore, se avete consigli da darmi oppure solo per parlarne... Ci sono samisti in zona Tv o Pd???
  5. Salve a tutti, recentemente ho restaurato e messo in moto il mio vecchio Fiat 25r, che è stato fermo per più di 10 anni. Una volta messo in moto, senza smontare niente, continua a fare una fumata bianca, non dovuta ad una perdita di olio. Da cosa potrebbe dipendere? Ringrazio in anticipo
  6. Nel maggio del 2007 ho scovato questa bestiaccia sotto una tettoia: Si tratta, come da titolo, di una Allis Chalmers Italiana W 150 : come sapete la Allis Chalmers nel 1959 rilevò la VENDER di Milano, questo glorioso Marchio di macchine movimento terra ed agricole sparì, e la produzione di Milano venne appunto denominata "Allis Chalmers Italiana" oppure "ACI Vender". Aveva il motore bloccato, ma comunque l'ho presa lo stesso. L'ho portata a casa con il carrellone il mese seguente. Si tratta di una macchina di circa 75 quintali di peso, con dozer Bucyrus originale. Il motore è un 4 cilindri originale Vender, canna 120X120 (quadra) e che parrebbe derivato dal motore del Bully. Il cambio è a 5 marce con inversore meccanico, frizioni di sterzo a secco. Frizione manuale a punto morto. La mia è del 1961. Non badate al bicolore, in origine era arancio Allis, poi ridipinda di giallo negli anni 60 dalla cooperativa che la possedeva all'epoca. A più di un anno di distanza dal ritiro, sono ancora in alto mare, nel senso che sono "perso" a rifare il motore. Aveva il quarto pistone impastato e bloccato nella canna, con poco lavoro sono riuscito a sbloccarlo. Naturalmente si rende necessaria la rettifica di canne, verifica manovellismi e tutto il resto. Il motore attualmente è completamente smontato, in attesa di trovare dei pistoni nuovi ad un prezzo umano, visto che al momento mi sono stati richiesti 600 € cadauno, naturalmente piu IVA. Ho fatto fare anche un preventivo per una revisione completa del motore ad una rettifica qui della zona, non menziono il prezzo richiestomi per non far rischiare il malore a qualcuno. Una parte dello smontaggio del motore l'ho fatta di persona, grazie al mio trespolo autocostruito: Albero volano, albero a camme e catena cinematica della distribuzione sono stati invece smontati dalla rettifica. Giusto per rendere l'idea dell'abbondanza del motore, ecco un immagine dei pistoni: Attualmente il motore è in attesa, come detto, di trovare i ricambi ad un prezzo ragionevole.Poi verrà ripristinato e rimontato sulla macchina (con molta calma, naturalmente). Aggiornerò questa discussione a mano a mano che procedono i lavori. Naturalmente chi vuole scambiare informazioni sulla macchina o ha curiosità da soddisfare è il benvenuto. P.S non badate all'assenza del cofano, in realtà c'è ma era gia smontato. Diciamo che di carrozzeria è completa, a parte fanali e il sedile che è ovviamente distrutto.
×
×
  • Create New...