Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'sovescio'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 4 results

  1. Nella nostra azienda per apportare piu azoto nei terreni, migliorare la produzione del grano duro , per non fare i soliti ringrani decennali, seminiamo in questo periodo la veccia o il favino . Di solito nei terreni seminati a veccia , li sfalciamo per fare "fieno" cosi poi facciamo i balloni per venderli agli allevatori. Il tutto rippando il terreno a circa 30cm , una botta di coltivatore e semina con seminatrice meccanica da 3,30 metri,dopodichè rulliamo il tutto. Invece da quest anno ho voluto seminare anche il favino per poi trebbiarlo. Non ho molta esperienza , di solito l ho soltanto trebbiato di raro e non so precisamente quali concimi o diserbi usare per non andare in contro a danni o nel peggiore dei casi di terreni sporchi di erbacce o di scarse rese per errati trattamenti. Qualcuno di voi ha mai seminato tutto ciò? Come vi comportate? Che lavorazioni effettuate? E i diserbanti da usare sul favino quali sono ? quali danni apportano alla coltura? ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Aggiunta by Dj Rudy Ieri sono stato a Perugia a visitare delle prove sul diserbo di favino fatte dalla Dupont. Dupont quest'anno ha introdotto un nuovo diserbo per il Mais chiamato: ALCANCE SYNC TEC, composto da: pendimetalin 26,90% (= 298,00 g/l) clomazone 3,87% (= 43,00 g/l) tale prodotto da ottobre sarà registrato anche su Favino, per cui hanno fatto delle prove di confronto con l'Oklaoma considerato oggi il miglior diserbo in pre-emergenza per questa coltura. Favino seminato il 18 dicembre Testimone non trattato con: Poche infestanti graminacee, molte Brasicacee, qualche pianta di Ammi Majus, e basta. La prova era così divisa: Oklaoma a 4 litri/ha ALCANCE a 2,5 litri/ha ALCANCE a 2,5 litri/ha + 0,4 litri/ha di Mesozin ALCANCE a 2 litri/ha + 0,3 litri/ha di Mesozin L'Alcance è un prodotto nato per il mais, quindi ha il limite di avere una concentrazione non troppo elevata di Pendimetanil e di conseguenza in caso di forte pressione di Brassicacee e ombrellifere, potrebbe scappare qualcosa, quindi aggiungendo il Mesozin (metribuzin 35,00%) si hanno 3 principi attivi che si aiutano e completano tra di loro avendo un'ottima selettività sulla coltura e un controllo totale delle infestanti. Mi si è scaricato il cell e quindi non ho foto delle varie prove, comunque: - Nella parcella dell'Oklaoma qualche pianta di Brassicacea c'era nonostante l'alto dosaggio (infatti difficilmente si danno 4 litri/ha, ma di solito 3, visto anche il costo di oltre 20 €/litro), quindi a 3 litri ci sarebbero state ancora più infestanti. - Situazione simile all'Oklaoma dato a 4 litri anche nella parcella dell'ALCANCE dato da solo a 2,5 litri/ha, ma ha un costo inferiore all'Oklaoma a 4 litri/ha. - ALCANCE 2,5 litri + Mesozin 0,4 litri pulizia totale nulla da dire! Davvero un bel lavoro. - ALCANCE 2 litri + Mesozin 0,3 litri pulizia non al 100 %, ma direi tra il 95-98 %, in caso di pressione non troppo elevata di Sinapis è una miscela che permette di risparmiare e avere comunque un controllo totale. Spesa? Usare 2,5 litri Alcance e 0,4 di Mesozin, si spende circa come 3,5 litri/ha di OKlaoma, ma si ha sicuramente un controllo maggiore. Un'altra opzione potrebbe essere fare 2 litri/ha di Alcance e aggiungere del Pendimetanil per incrementare la sua azione su Sinapis ecc, spendendo meno rispetto all'aggiunta del Mesozin. Dal prossimo anno con la nuova PAC (obbligo per le aziende sopra i 30 ha di fare 3 colture all'anno), soprattutto al Centro Sud, il Favino diventerà sempre più importante, quindi avere una nuova miscela per il controllo delle infestanti, è sicuramente una buona cosa. ------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Efficacia dei vari fungicidi su pisello e favino, in francese!! http://www.cetiom.fr/fileadmin/cetiom/Cultures/Pois/Phytosanitaires_proteagineux_2014.pdf Da fine marzo al 10 aprile è importante sul favino e pisello fare un intervento fungicida per ridurre il problema della ruggine, che comporta la distruzione dei palchi fogliari e gravi perdite produttive.
  2. Inserite nel piano di rotazione colturale anche coltivazioni per il sovescio? Io è un paio di anni che alterno il grano tenero al lupino, ancora presto per fare "bilanci" ma pare che nelle nostre terre per dare rotazione al grano ci siano ben poche alternative......
  3. Ho letto da qualche parte che è possibile effettuare il sovescio di leguminose anche nell'interfila del vigneto (per apportare un pò di azoto e caricare di sostanze organiche il terreno), l'avete mai fatto? o visto fare? Non riesco a capire quale sia il momento giusto per seminarlo ed interrarlo.
  4. Dalle mie parti si è sempre fatto sovescio usando il favino, però ora con il passare degli anni le tecniche colturali degli oliveti sono cambiate infatti si usa sempre meno la vangatura che si è sostituita con la trinciatura delle malerbe. Data l'elevata pendenza dei terreni coltivati ad oliveto, volendo contenere il fenomeno dell'erosione causata dallo scorrimento delle acque meteoriche e dalle ripetute vangature e fresature succedutesi nel corso degli anni, ma volendo comunque praticare la tecnica del sovescio, pensavo di seminare del trifoglio e più precisamente quello che in estate con il caldo va a sparire cioè non è più in grado di offrire copertura vegetale, poi dopo le pioggie di fine estate rinasce e che è in grado di coprire il terreno per vari anni, in tal modo per diverse stagioni trincierei solo il trifoglio e limiterei la nascita di malerbe. Ora il problema è che essendoci diverse varietà non conosco qual'è il nome della varietà di trifoglio che voglio usare per il sovescio. Un'ultima cosa, i quantitativi da 25 a 35 kg di seme per ettaro necessari per la semina del trifoglio, sono validi per qualsiasi varietà di trifoglio o no? Se semino fra 30 gg circa pensate che riuscirà a nascere e sopratutto visto che il terreno ora è inerbito, per seminare svitando la vangatrice che mmi manderebbe i semi troppo in profondità, pensate che per interrare i semi una leggerissima fresata vada bene? Un'ultima cosa, quanto costa il seme di trifoglio? Grazie. Scusate la sfilza di domande ma dalle mie parti il sovescio con trifoglio su oliveto non lo fa nessuno,al limite se non ci riesco quest'anno lo faccio per la prossima stagione.
×
×
  • Create New...