Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'terzo punto'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 3 results

  1. Ciao ho aperto questa discussione perchè vorrei delle informazioni su come scegliere un terzo punto idraulico. Ci sono dei parametri, delle tabelle o altre misura da sapere? grazie
  2. Nel modo delle costruzioni di attrezzature agricole, sempre più frequentemente si ricorrono ad attrezzature frontali. Tali attrezzature essendo agganciate su braccia fisse senza la possibilità di perfezionare la distanza orizzontale delle parallele, ha portato ad una attuazione di una norma mondile che indica quali sono le misure da tener conto per avere degli attacchi a tre punti unificati in tutto il mondo. Gli attacchi si distinguono in categorie: Cat 1 la più piccola per trattori fino a 48kw Cat 2 la più diffusa per trattori fino a 92kw e tutti i trattori anche di potenza oltre i 400cv nei sollevatori anteriori Cat 3 la più grande fino pochi annifa per trattori da 80 a 185KW cat 4 per i top di gamma da 150 a 350Kw di seguito la tabella con le misure complete per realizzare attacchi a 3 punti di categoria. Discorso a parte ma sempre inerente alle categorie di attacchi rapidi, è il discorso delle estremità delle parallele che ha sempre le stesse diciture degli attacchi rapidi, ma a volte si possono trovare attacchi di cat 2 con estremità di cat 3 specialmente nelle zavorre per trattori di alte potenze. le categorie delle estremità degli attacchi rapidi e le relative sfere si distinguono sempre in categorie: cat 1 cat 2 cat 2H cat 3L cat 3 cat 4 di seguito una tabella con le misure riassuntive.
  3. Ciao a tutti, sono nuovo del forum, o meglio...e un pò di tempo che mi sono iscritto, ma non ho ancora inserito nessuna discussione...ecco arrivato il momento: Ho un bel Pasquali 990 con motore Lombardini LDA 820 da 21 Cv, fino a qui tutto bene... ora lo sto risistemando, riverniciato e rifatto l'impianto elettrico, il cruscotto fatto nuovo con spie, prese di corrente, start, contatto e volmetro per la carica della batteria (forse superfluo, ma era carina l'idea di avere uno strumento in +....) Ora mi manca tutto l'impianto idraulico, ho recuperato una pompa da un motoguzzi con ribaltabile, a calcolo dovrebbe essere da 40 L/m sui 3000 giri. Ho un distributore con 3 leve a doppio effetto, un cilindro oleodinamico tozzo (da montare per il sollevatore) e un altro cilindro da usare per il terzo punto. Ora mi serve una mano per proseguire...come realizzare l'impianto e dove reperire le parti mancanti del sollevatore. (il trattorino in questione aveva un retroescavatore, quindi tutto il sollevatore originale è stato "buttato" alle ortiche). Grazie infinite a chi riuscirà a darmi ua mano in questa bella esperienza.
×
×
  • Create New...