Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'trattore'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 9 results

  1. salve ragazzi ho un problema sulla pompa del mio fiat. per quanto riguarda il modello è quello della foto. Quando accendo il trattore esce nafta da quel foro che è segnato sulla foto cosa posso fare? [ATTACH=CONFIG]23301[/ATTACH]:cheazz:
  2. Ho cercato argomenti simili senza trovarne. Vorrei creare questa discussione per tutti quelli come me, che si trovano a voler aprire un'azienda o hanno comunque bisogno di un trattore per gestire il loro terreno e non hanno idea di quali modelli guardare. L'ho inserita in questo sub-forum per far si che l'argomento si adatti sia a coloro che necessitano di un trattore da campo aperto, sia per coloro che hanno bisogno di un cingolato o di uno specializzato. Venendo a me: ho 27 ha di terra di cui circa 10-14 (non ho ancora la misura precisa) sono divisi in 4 appezzamenti pressochè piani. Il resto è tutto bosco ed oliveto, più parti di terreno da liberare dalla macchia, che comunque sono di piccole dimensioni e abbastanza scoscese. Ho già un Fiat 70 65 cingolato da settanta cavalli che uso per trinciare l'oliveto e la macchia, quindi per quella parte di terreno piuttosto pendente in cui un gommato se la caverebbe male. Stavo pensando però di fare orticoltura, magari con minima lavorazione se possibile, nei restanti 10-14 ha piani: patate, cipolle, zucchine e roba simile. Mi sembra di aver capito che sia sconsigliabile un isodiametrico (da utilizzare come unico trattore al posto del cingolato) per fare orticoltura, data la bassa capacità di sollevamento, di tiro e la bassa luce a terra. Parlando quindi di trattori da campo aperto o specializzai un po' più larghi, mi chiedo che potenza sia necessaria per coltivare questi appezzamenti. Vedo messaggi di persone che usano 75 cv per 4-5 ha soli.. a me sembrano un'enormità. Già il mio cingolato mi pare sovradimensionato (anche se non l'ho mai sfruttato in lavori come l'aratura o similari). Io ad esempio pensavo ad un mezzo con 50-65 cv, solo che tutti i cabinati che vedo mi paiono enormi.. Ad esempio un New Holland TD5 mi sembra veramente troppo grosso, anche in versione 65 cv, come i vari T4000F o i Landini TechnoFarm e Alpine... Insomma, per chi vuole risparmiare un po' senza prendere mezzi troppo potenti, anche mettendoci un po' di più nelle lavorazioni, in un caso come il mio, su cosa dovrebbe orientarsi?
  3. ciao a tutti gli appassionati di fast pulling e non. colgo l'occasione per presentarvi una nuova manifestazione che nasce quest anno a Bazzano parmense, che porta il nome di TRAKTOR NIGHT, una gara di fast pulling in notturna. Sono ammesse tutte le categorie di trattori, ci sarà tanta musica ottimo cibo ma soprattutto tanto tanto divertimento...vi aspettiamo da ogni angolo d'Italia per far crescere questo giovane evento e renderlo indimenticabile. la data sarà il 17 agosto 2013 per qualsiasi info potete anche cercarmi su facebook grazie kevin piazza
  4. salve, ho un landinir9500 special e ho dei problemi con il sollevamento... qualche tempo fa non sollevava più, e perdeva l'olio dalla pompa; smontandola ho scoperto che era rotta così l'ho sostituita interamente. oggi, a distanza di quasi un anno, ha iniziato a perdere olio da sotto al sedile (dove c'è il serbatoio) dai vari tubi di uscita, così ho tirato un pò i vari bulloni un pò molli... il sollevamento andava, usando entrambe le leve (gialla e verde); con il trattore acceso e il sollevamento alzato ho toccato la leva nera degli attacchi rapidi (quelli per attaccare le forche, per intenderci), si è sentito un rumore meccanico provenire dalla parte anteriore del trattore e il sollevamento ha smesso di funzionare, le leve vanno a vuoto... è possibile che si sia attivata qualche valvola o qualche blocco che mi ipedisce di usare il sollevamento? oppure è possibile che si sia rotto o sganciato qualche ingaranaggio? grazie, rouges...
  5. Vista sulle colline Bolognesi, in prossimità di un allevamento, dove probabilmente veniva usata per rimorchiare i carri bestiame. Che marca è?
  6. Buonasera a tutti Ho comperato casa con un terreno di pertinenza di circa un ettaro quasi tutto in forte pendenza di cui una parte é a terrazzamenti a uliveto. Poiché sono molto inesperto per quanto riguarda agraria in generale, anche se ho molta passione, ho bisogno di consigli di esperti per capire come iniziare a muovermi e quali macchinari comperare. Poiché le terrazze sono abbastanza strette e collegate da una salita in forte pendenza fra di loro, la mia prima idea era quella di comperare un piccolo cingolato usato (ho poca disponibilità e cercavo di stare sotto i 3/4000 euro) tipo lamborghini o Fiat (non ricordo i nomi dei modelli) per poter arare periodicamente il terreno dove ci sono gli olivi e l eventuale futuro orto. Per poter fare dei fori nel terreno che mi permettano di mettere nuove piante (ne voglio mettere tante) e delle palizzate, volevo comperare una mototrivella honda. Dopodiché un amico mi ha sconsigliato la trivella perche il mio terreno é abbastanza roccioso e mi ha detto di investire in un trattore più grande e pesante a cui poter abbinare escavatore e spianatore per poter fare quegli infiniti lavoretti per sistemare un po' tutto il terreno secondo i miei progetti. L idea mi piaceva ma non mi sembrava equa perché, apparte la spesa, un trattore alto, anche se non tanto grande ce lo vedevo male su quelle terrazze. Ultimamente invece sto pensando a tutt altra soluzione: far arare da un terzista tutto il terreno e a maggio seminare erba gramigna mista a trifoglio ovunque, anche nelle terrazze, in modo che le radici fitte della gramigna non permettano il rivenir fuori di quelle erbacce e rovi di un metro che ho duramente tagliato e quindi non abbia necessita di arare il terreno. Anziché un trattore quindi acquisterei soltanto un tagliaerba, magari un grillo climber che si arrampica bene in quella salita, e soltanto quando necessitano le piante, zappargli un po' a mano il terreno intorno. Riguardo ai lavori che necessitano di escavatori e pale, far fare tutto a un terzista o a progettisti di esterni perché devo mettere o far mettere molte piante e palizzate, ma il lavoro grosso é un una tantum. Che ne dite? Faccio male? Ringrazio anticipatamente chi mi risponderà con preziosi consigli, se ho scritto qualche castroneria vi prego di dirmelo i modo da poter diminuire la mia ignoranza nel settore e se avete bisogno di altri dettagli chiedete pure. Saluti a tutti Gabriele
  7. Salve a tutti, l'altro giorno mi ha chiamato un amico dicendomi che aveva portato a casa un trattorino con motore Sachs diesel 2 tempi con l'accensione a sigaretta e che aveva provato in tutti i modi invano di avviarlo. Sono andato li e abbiamo provato ad avviarlo... partiva faceva una decina di scoppi poi , consumata la cicca moriva, e anche con l'etere non rispondeva... Ho quindi provato a scaldare la testata con una fiamma, e quindi il condotto d'aspirazione... ha fatto i soliti 10 scoppi, poi sembrava morire invece ha ripreso e a fatica e pian piano si è messo a regime dopo una fumata pazzesca (e un mezzo fuorigiri) ... Il problema però è il riconoscimento della macchina... Ha una targa metallica con le indizazioni per gli oli da usare e c'è scrito C.T.B. (mi pare) mentre sul cambio sembra sia scritto IF (o IH o IA... è illeggibile..) e nessun nome... il cofano non riporta nessun marchio e la macchina non mi sembra una carioca, non sembrano parti di recupero quelle di cui è composto il mezzo... Non sono riuscito a fare foto (le farò prima possibile e riporterò tutti i marchi presenti con precisione) in compenso ho un video girato da un mio amico al momento dell'avviamento... se vi può ricordare qualcosa ... Ciao a tutti grazie
  8. trattore fendt monocilindrico - gasolio messa in moto a manovella funzionante era utilizzato dai minatori x trasportare i carrelli 5000 euro 3290219124 Lorenzo
  9. Ciao a tutti, eccomi allora a presentare il trattore Eicher ES201 del 1962, bicilindirco diesel raffreddato ad aria da 28 CV. Macchina acquistata da un cliente anni fa, e sempre utilizzata per la manutenzione del nostro piccolo fondo (trasporto legna spaccata, taglio con bindella (sega a nastro) fresatura orto et simili Sono molto contento di questo piccolo trattore, le dimensioni sono veramente compatte. allego qualche foto e chiedo al forum dove eventualmente reperire i ricambi. La macchina ha bisogno di un po' di manutnzione straordinaria, ma non so bene da dove iniziare (olio motore già cambiato filtri etc a posto) ma: La dinamo non carica bene la batteria (da 100 Ah) e quasi sempre ha bisogno di un aiuto, la batteria è nuova ma non resiste se non caricata a mano con caricabatterie, ho lo staccabatteria. Noto un piccolo, piccolo sfiato dalla guarnizione testa di un cilindro ( a occhio) ma penso anche che possa anche essere dalla guarnizione del collettore dello scarico, non sono riuscito a capire bene, comunque il motore ha tanta compressione (dalla fatica a girare anche a batteria piena) ha anche il decompressore manuale e la differenza si vede subito., anche se non misurata. Da rivedere impiuanto elettrico x fanaleria, Ha un gruppo idraulico con serbatoio/pompa quadrato che alimenta 2 circuiti sollevatore dietro (a 1 pistone a singolo effetto, cioè scenda per il solo peso) e sollevatore lama sgombraneve ant., a doppio efetto. Sono sempre rimasto colpito dalla "modernità" delle soluzioni adottate, tanto che sembra un trattore italiano di 15 anni più tardi (foto eiche_retro), ha tutte le spine di sicurezza assicurate con catenella (meglio no?) campana alta (questo è un po un problema perche qui in italia quasi tutti i rimorchi nascono per campana bassa, per la mia esperienza). Chi ha da commenbtare è il benvenuto!! Ciao Alex
×
×
  • Create New...