Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'vigna'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 2 results

  1. Lo so ... Bisognerebbe fare lo scasso.... Però, considerando che devo impiantare solo 2000 metri e che in collina - perdipiù con un terreno che ama "camminare"- devo fare i conti con il dilavamento, volevo fare una lavorazione poco profonda (40 cm circa) dopo una bella trinciatura. Cerca l'attrezzatura da usare ho ricevuto i consigli più disparati: dal classico aratro, al ripper fino alla vangatrice ... ma alla fine quali sono i pro e i contro che le singole scelte comportano? Sento sempre più spesso voci critiche verso l'aratro e la fresa perché troppo invasive rispetto alla struttura del terreno, mentre vangatrice e ripper hanno (credo di aver capito) il vantaggio dell'evitare la suola e forse una maggior semplicità con terreni argillosi non perfettamente in tempera. Attendo consigli! Ps: ho un cingolato da 50cv scarsi.....
  2. Salve a tutti, vorrei sottoporre alla vostra attenzione un problema. Posseggo un piccolo vigneto di 700 ceppi impiantato a cordone speronato su 5 filari, di otto anni. Il problema è che ogni volta che piove in modo un po' abbondante tutta l'area al centro del vigneto si allaga, tanto da sembrare una palude (impossibile il passaggio, si affonda al ginocchio!). Morale della favola, nonostante effettui in modo regolare e attento tutti i trattamenti possibili (cure invernali, antioidici e antiperonosporici di contatto e sistemici, antibotritici ecc.), a fine giugno trovo immancabilmente la sorpresa che tutti i ceppi della zona centrale della vigna si infestano gravemente di oidio, tanto che la scorsa vendemmia ho fatto solo 150 litri di vino. Come poter fare a risolvere la faccenda?? Qualcuno mi ha parlato di inerbimento, data la difficoltà di rilivellare il terreno..... Accetto consigli! Grazie. Ps. Dei 5 filari tre sono di San Giovese, uno metà Alicante e metà Cagnolare, uno Vermentino.
×
×
  • Create New...