Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 133
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Volevo segnalare questi due manuali, a mio avviso semplici e ben fatti, per nozioni base e approfondite, nelle varie tipologie di saldatura.   https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct

esercitatevi a usare il basico che a parte i piccoli spessori alla fine è il più facile di tutti in quanto raramente ingloba scorie(solo se si va troppo di fretta) e soprattutto meccanicamente cr

per quanto riguarda alimentazione elettrica se è vero che occorre dimensionata, è altrettanto vero che le prolunghe vadano ben distese anche se metà della matassa vi basterebbe, al riguardo v

Posted Images

non esite che 2 saldatrici diverse diano problema a medesimo utilizzatore, 

il freddo non c'entra nulla...anzi il "termico" deputato al distacco interverrà più tardi.

controllerei eventuale prolunga alimentazione nelle spine di connessione e nel filo stesso che non abbia incisioni.

le prolunghe voglion dimensionate in base a lunghezza e sempre ben distese a scongiurare effetto bobina(effetto che dove rimane avvolta riscalda sensibilmente),

ricordando  che meglio di saldatrice piazzata a ridosso del contatore fornitura non vi è nulla.

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Il contatore è lo stesso ma la postazione è  completamente diversa con cavi diversi.
Oggi l’ho usata un 3 minuti, c’era il sole, si è spenta solo una volta all’inizio.

Domani  le temperature dovrebbero migliorare, cercherò di impegnarla di più,
metterò una lampadina e un relè auto-alimentato per vedere se riesco a individuare qualche anomalia.
Ma il comportamento non mi sembrava attribuibile ad un problema di alimentazione.
 

Link to post
Share on other sites

Per questa volta capitan ventosa non lo disturbiamo 😅. E' un problema di alimentazione. 
Ho collegato un faretto insieme alla saldatrice, ad un certo punto l'alimentazione si interrompe,
e dopo alcuni secondi ritorna. Di connessioni che riscaldano e si mettono in evidenza ne ho avute,
ma questa non la troverò subito.

  • Sad 1
Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Buongiorno ragazzi, stamattina siccome non avevo niente da fare ho fatto qualche prova con il basico su piattina che avevo di scarto da 12 mm. Chiaramente molata per fare il cianfrino poi 3 passate con il basico sopra (la prima dritta, le successive a zig zag) e una sotto (è venuta un po' storta perché non ci vedevo). Ho usato i basici top che ho comprato (Bohler Fox 50), ottimi ma si pagano. Poteva starci anche una quarta passata.@gallogeorge che te ne pare? Mi sono anche fatto un tubolare tappato in fondo che scaldo con il cannello a gas prima di usare i basici per asciugarli per bene.f73403244e59fe7e92766a81cf2a2a5c.jpg3f0244069c5aaa1425ddae42c217bc4b.jpg5c694068f2e1b8aa577d52dcaa6c0ec1.jpg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

 buon lavoro per un neofita,

importante quando saldate è il tenere elettrodo bello appoggiato al pezzo regolando avanzamento in base a come

fondono le due "sponde"da unire...devono amalgamarsi bene col riporto,

è fattore fondamentale per non aver un bel cordone che sia solo "appoggiato"

 

Link to post
Share on other sites

Grazie! Hai ragione, le prime volte che usavo il basico avevo meno esperienza e lo tenevo più staccato, invece ho visto che puntandolo bene si amalgama nel bagno e fa un ottimo lavoro.
Rimango dell'opinione che se si lavora in agricoltura il basico bisogna imparare ad usarlo, c'è poco da fare.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...