Jump to content

Prezzi prodotti agricoli e strategie di mercato


Recommended Posts

Invece piselli orzo o favino ?
Ho sentito solo prezzo orzo consorzio (23ivato)

Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • Replies 4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Quelli che si "dimenticano " di pagare si chiamano bidoni, e non lo fanno perché il biogas non rende ma perché è più importante la cambiale del fend, del jhon deere, della seminatrice, le rate del mut

Allego dati statistici riguardanti produzione, consumo, scorte,... di mais ( mondo,europa e usa) e frumento tenero ( mondo e europa. Premetto di non essere in grado di fare una analisi adeguata e che

In tutte le piazze del sud il grano duro sta salendo spedito...Foggia ieri 10euro/ton , Bari......prezzo circa 25.5 al q Milano x il centro ha aperto a 25, oggi mi aspettavo che bologna salisse u

Posted Images

Buongiorno a tutti, potrebbe essere utile scrivere la zona in cui operate? Anche per capire la differenza di quotazione tra le diverse regioni.
In provincia di Foggia, basso tavoliere ancora non si parla di quotazioni del grano duro mentre per l'orzo pagano 18,50/19,00 euro ivato.

Inviato dal mio SM-A526B utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Buongiorno a tutti, potrebbe essere utile scrivere la zona in cui operate? Anche per capire la differenza di quotazione tra le diverse regioni.
In provincia di Foggia, basso tavoliere ancora non si parla di quotazioni del grano duro mentre per l'orzo pagano 18,50/19,00 euro ivato.

Inviato dal mio SM-A526B utilizzando Tapatalk


Si giustissimo, la mia zona è Sardegna Medio Campidano...comunque se non sbaglio dovrebbe comparire anche nel profilo

Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Su Foggia il duro è partito a 30, il favino 28 e l’orzo 18,( ma su benevento 23 ) prezzi bassi,oggi ad Altamura il 🌾🇨🇦 quota 31 ed in Algeria 🚢🌾🇨🇦 lo  respingono per la puzza ed insetti 

 

  • Like 2
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Raffa_mito_ev ha scritto:

Cioè un grano canadese respinto per insetti è quotato 31 €, come un duro nazionale?? Ma veramente?? 

No, a 31 va il 🌾🇨🇦cwad1, il nostro fino ha il prezzo del 🌾🇨🇦cwad 3, quello che in 🇨🇦va ai maiali

Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Giancarlo60 ha scritto:

Su Foggia il duro è partito a 30, il favino 28 e l’orzo 18,( ma su benevento 23 ) prezzi bassi,oggi ad Altamura il 🌾🇨🇦 quota 31 ed in Algeria 🚢🌾🇨🇦 lo  respingono per la puzza ed insetti 

 

Chissà dove andràa finire quella nave lì.....Da me mister C non ha ancora esposto. Chissà cosa farà l'altro mister C pugliese

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Cri78 ha scritto:

Mah secondo me di grano duro se ne farà tanto quest'anno 

A 27-28 vendere subito 

Ma dove? Da me si vedono rese molto altalenanti. E tieni presente che quasi tutti hano seminto dopo il diluvio e quindi come minimo un mese in ritardo. Nonostante piogge di aprile e fresco per quasi tutto maggio , il grano è maturato male. Nel forum ho visto danni da gelate e non da poco. Poi ovvio poco ne so delle rese e soprattutto delle semine nel resto del mondo. Però ora non vedo quotazioni nelle borse e anhe gli stoccatori non si sbilanciano. Cioè della serie che se non devo portare il grano a loro manco te lo dicono a quanto stanno ritirando.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

il nostro acquirente-stoccatore (confine fra tuscia viterbese e sabina) mi ha detto che per il duro bio azzarda un 30 €/q.le e che il bio quest'anno è molto penalizzato, nel senso che lo spread di prezzo con il non bio è molto basso, quindi confermerebbe i 27/28 a q.le per il non bio. Gli ho chiesto del tenero e mi ha detto che quest'anno ce n'è molto e potrebbe non ritirarlo perchè non sa dove piazzarlo (!).  Per le rese io mi sono appena affacciato a questo mondo per cui capisco ancora poco; comunque il Tirex piantato nei primi di dicembre è bello, folto, spighe grosse e piene; a detta del terzista che lo ha seminato e che lo trebbierà dovremmo essere sui 27/30 q.li/ha (che mi dice essere una resa buona per il bio), viceversa il Tirex, il Colombo, il Teodorico ed il Casanova messi giù nei primi di marzo sono ancora indietro, steli più bassi, spighe ben più corte, abbastanza sporco, ora comincia a colorarsi di oro. Con questi se arriviamo a 20 sarebbe grasso che cola.... speriamo bene.

 

 

Link to post
Share on other sites

Mia impressione personale è che se avessi posto dove stoccare, conserverei e aspetterei a vendere

Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
il nostro acquirente-stoccatore (confine fra tuscia viterbese e sabina) mi ha detto che per il duro bio azzarda un 30 €/q.le e che il bio quest'anno è molto penalizzato, nel senso che lo spread di prezzo con il non bio è molto basso, quindi confermerebbe i 27/28 a q.le per il non bio. Gli ho chiesto del tenero e mi ha detto che quest'anno ce n'è molto e potrebbe non ritirarlo perchè non sa dove piazzarlo (!).  Per le rese io mi sono appena affacciato a questo mondo per cui capisco ancora poco; comunque il Tirex piantato nei primi di dicembre è bello, folto, spighe grosse e piene; a detta del terzista che lo ha seminato e che lo trebbierà dovremmo essere sui 27/30 q.li/ha (che mi dice essere una resa buona per il bio), viceversa il Tirex, il Colombo, il Teodorico ed il Casanova messi giù nei primi di marzo sono ancora indietro, steli più bassi, spighe ben più corte, abbastanza sporco, ora comincia a colorarsi di oro. Con questi se arriviamo a 20 sarebbe grasso che cola.... speriamo bene.
 
 
Mah io ci capisco poco, xo mi chiedo se vale la pena coltivare frumento bio con una plv compresa tra i 500 e i 900 euro. Come fate a pagare le spese?

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Il 1/6/2021 Alle 18:31, jd3130 ha scritto:

A Milano si è fermato il mais dopo il leggero calo di settimana scorsa. Chi ha avuto le palle per non vendere quest' estate credo avrà soddisfazione.

Alla fine hai deciso se vendere il mais? Viste le ultime quotazioni non molto rassicuranti quasi quasi domani lo vendo.

Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, mf 399 ha scritto:

Alla fine hai deciso se vendere il mais? Viste le ultime quotazioni non molto rassicuranti quasi quasi domani lo vendo.

Di quello che mi rimaneva da vendere ne ho venduto il 75 % a maggio  quando il mercato era sceso a Milano di 4 €/t dopo i continui rialzi intorno a 27 €/q. Il resto devo venderlo per forza entro giugno quindi non resta molto. I future americani non sono ripartiti come pensavo per ora. Tieni presente però che il dollaro si è rafforzato da 1,22 è andato a 1,19 con l' euro. Se potessi personalmente una parte la terrei fino a fine luglio come già ti consigliavo il mese scorso. Un  bel po' però lo venderei. Il future europeo ha perso 20€/t. Sono consigli molto difficili da dare. Comunque vada ribadisco che hai già vinto pensa a chi ha venduto a 20 € come si possa sentire adesso.

Edited by jd3130
Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Mah io ci capisco poco, xo mi chiedo se vale la pena coltivare frumento bio con una plv compresa tra i 500 e i 900 euro. Come fate a pagare le spese?

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Spendiamo poco. Nessun fertilizzante. Terzista economico. Macchine vecchie ma robuste, manutenzione il piú possibile in casa. I contributi x il Bio comunque non sono male. Insomma, le spese le copriamo sempre. Certo, gli utili sono bassini. Ma quest’anno, se riusciamo veramente a fare una media di 24/25 q.li/ha ed il prezzo per il duro bio sará di almeno 30, e se riusciremo a trebbiare la cicoria (ora é bella, speriamo regga fino alla trebbiatura) il risultato sará buono. Speriamo....

Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Mah io ci capisco poco, xo mi chiedo se vale la pena coltivare frumento bio con una plv compresa tra i 500 e i 900 euro. Come fate a pagare le spese?

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Soprattutto considerando che in altre zone d’Italia esistono contratti di filiera per il duro con i quali riesci comunque a prendere sempre i 29/30’euro, in convenzionale comunque, quindi con rese anche più che doppie rispetto a quanto detto qui.

Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, fatmike ha scritto:

Soprattutto considerando che in altre zone d’Italia esistono contratti di filiera per il duro con i quali riesci comunque a prendere sempre i 29/30’euro, in convenzionale comunque, quindi con rese anche più che doppie rispetto a quanto detto qui.

Scelta etica, non mia ma dei proprietari, fatta 20 anni fa e non revocabile. Ma considerando tutto, compresi i costi minori ed i contributi bio, la forbice dei rendimenti fra bio e convenzionale, almeno in zona nostra, si riduce molto. A detta del nostro agronomo. Cosa che peró vorrei verificare per bene, anche con il vostro aiuto. 

 

Link to post
Share on other sites
Scelta etica, non mia ma dei proprietari, fatta 20 anni fa e non revocabile. Ma considerando tutto, compresi i costi minori ed i contributi bio, la forbice dei rendimenti fra bio e convenzionale, almeno in zona nostra, si riduce molto. A detta del nostro agronomo. Cosa che peró vorrei verificare per bene, anche con il vostro aiuto. 
 
A quanto ammonta per ettaro il contributo bio?

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

A quanto ammonta per ettaro il contributo bio?

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Frumento, orzo, avena, etc. 175 €; per le orticole, almeno alcune, (pomodoro, broccoli, cicoria) si arriva a 600 €. Poi c’é il delta prezzo alla vendita, che peró é troppo basso per giustificare una scelta bio.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
15 ore fa, jd3130 ha scritto:

Di quello che mi rimaneva da vendere ne ho venduto il 75 % a maggio  quando il mercato era sceso a Milano di 4 €/t dopo i continui rialzi intorno a 27 €/q. Il resto devo venderlo per forza entro giugno quindi non resta molto. I future americani non sono ripartiti come pensavo per ora. Tieni presente però che il dollaro si è rafforzato da 1,22 è andato a 1,19 con l' euro. Se potessi personalmente una parte la terrei fino a fine luglio come già ti consigliavo il mese scorso. Un  bel po' però lo venderei. Il future europeo ha perso 20€/t. Sono consigli molto difficili da dare. Comunque vada ribadisco che hai già vinto pensa a chi ha venduto a 20 € come si possa sentire adesso.

Partendo dall'ultima considerazione ti do pienamente ragione, però sai per una volta che c'è un buon prezzo si cerca di capitalizzare il massimo.

Un amico che lavora per un grosso mangimificio un mese fa mi aveva anticipato che ci sarebbe stata instabilità fra i mercati e che milano avrebbe raggiunto o quanto meno si sarebbe avvicinato ai 30, per ora ci ha preso solo su una cosa ma bene o male si sapeva 

Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, mf 399 ha scritto:

Partendo dall'ultima considerazione ti do pienamente ragione, però sai per una volta che c'è un buon prezzo si cerca di capitalizzare il massimo.

Un amico che lavora per un grosso mangimificio un mese fa mi aveva anticipato che ci sarebbe stata instabilità fra i mercati e che milano avrebbe raggiunto o quanto meno si sarebbe avvicinato ai 30, per ora ci ha preso solo su una cosa ma bene o male si sapeva 

Alla fine o scende o sale e c'è sempre qualcuno che ha avuto torto e chi ha avuto ragione non per questo va biasimato il primo e elogiato il secondo. Secondo me nessuno è in grado di prevedere con certezza quello che sarà va molto a fortuna. Purtroppo non ho la sfera di cristallo. Anche il future americano sulla soia è sceso molto.

Edited by jd3130
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Elsi ha scritto:

Mia impressione personale è che se avessi posto dove stoccare, conserverei e aspetterei a vendere

Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk
 

Scusa ma a quanto hai conferito il duro ? A me hanno detto che mister C ha proposto 26 come anno scorso con commento " con le rese che sta facendo è anche troppo ". Arrori tengada

7 ore fa, K71 ha scritto:

Frumento, orzo, avena, etc. 175 €; per le orticole, almeno alcune, (pomodoro, broccoli, cicoria) si arriva a 600 €. Poi c’é il delta prezzo alla vendita, che peró é troppo basso per giustificare una scelta bio.

 

Ma 175 € in più della pac normale ?

 

Nel resto d'italia si sa a che prezzo aprirà il duro ? Le borse penso rimangano sospese fino al mese di luglio ormai

Link to post
Share on other sites
Ma 175 € in più della pac normale ?
 
Nel resto d'italia si sa a che prezzo aprirà il duro ? Le borse penso rimangano sospese fino al mese di luglio ormai
Ho scritto già in un altro post, a 25€ a ql + un tot in base alle proteine

Inviato dal mio moto g 5G utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...