Jump to content

Recommended Posts

15 ore fa, Niky199 ha scritto:

Dunque mi sono letto qualcosa sulla colza. Da quello che ho capito per il diserbo ci sono pochi prodotti:
Pre emergenza
Metazaclor
Pendimentalin
Clomazone
Bisogna praticamente sceglierne uno o fare una miscela (Bismark+Sultan sostanzialmente)
Post emergenza: oltre ai classici graminicidi l'unico prodotto per la foglia larga è il clopiralid che però costa quindi da valutare le infestanti presenti per capire se il gioco vale la candela.
Per quanto riguarda la concimazione invece se ne dovrebbe fare una classica all'uscita dall'inverno (febbraio) usando un concime con zolfo di cui la colza è avida (es. solfato ammonico) e una in levata con urea. Da valutare se dare qualcosa in pre semina.
Ho visto che le ditte sementiere consigliano dosi di semina dai 50 ai 65 semi a mq, che mi pare un'indicazione un po' vaga visto che non danno il peso dei 1000 semi (ipotizzo una dose di 5 kg/ha con seminatrice a righe classica?).
Immagino anche che il terreno deve essere ben preparato visto che il seme va deposto poco sotto la superficie essendo molto piccolo.

Ci sarebbe anche il Devrinol f ma è un prodotto bastardissimo assai forte, non è male ma è molto duratura. Su colza non mi ha dato oproblemi ma anni fa su riso stavo facendo una strage. E' persistente, difficile da dosare però insieme a quelli cictati fa pulizia, almeno da me sono arrivato a interfila pulito. Nata solo la sorghetta perchè ancora oggi sulle stoppie della colza non si vede ne giavone, ne sanguinella e pochissimo di altro. Fai conto che è molto forte e persistente. Alternative non ce ne sono in post solo clorpirelid che poi non è un'enormità di spesa e sultan metazaclor ma va dato abbastanz apresto. Il clorpiralid si può dare anche un pò dopo ma se hai lo stoppione altro non puoi fare.

C'era un'altro prodotto che si poteva dare in sorgo e colza ma non si trova più seppur sarebbe ancora in circolazione.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Colza Memori oltre 1.8 metri di altezza (circa 40-50 cm più alta della Puncher) vedremo se questa super altezza avrà anche riscontro produttivo, per ora sono entrambe belle.    

Ecco una foto della ns colza px 128 Pioneer seminata a interfila 50cm..Un ringraziamento al dj Rudy per il consiglio di usare il concime nei micro alla semina.. Ottimo risultato

Piena fioritura.

Posted Images

Buongiorno, vorrei fare una domanda: ho poco piu di 2 ettari di seminativo in una zona dove esistono solo viti ed olivi. 

Per fare un po' di rotazione al grano-orzo-favino volevo provare a seminare mezzo ettaro di colza ma parto quasi da zero e volevo sapere alcune cose: intanto se la potevo trebbiare con la vecchia laverda 75 di un amico che avrebbe i vagli giusti ma ha solo la barra da grano, tra l'altro la dovrei trebbiare in contemporanea perchè mi viene apposta e indicativamente tra la fine di giugno ed i primissimi di luglio.

Altra cosa è se posso seminarla tranquillo in minima lavorazione (estirpatore più fresa per renderla fine) pur avendo lanno scorso diserbato con avadex factor combi che ha insieme il pressing per le foglia larga. 

Ho grossi problemi con l' avena e con gli stoppioni per cui sicuramente dovrò diserbare. 

Grazie a tutti

Link to post
Share on other sites
Il 29/7/2022 Alle 14:42, Matteo1986 ha scritto:

Buongiorno, vorrei fare una domanda: ho poco piu di 2 ettari di seminativo in una zona dove esistono solo viti ed olivi. 

Per fare un po' di rotazione al grano-orzo-favino volevo provare a seminare mezzo ettaro di colza ma parto quasi da zero e volevo sapere alcune cose: intanto se la potevo trebbiare con la vecchia laverda 75 di un amico che avrebbe i vagli giusti ma ha solo la barra da grano, tra l'altro la dovrei trebbiare in contemporanea perchè mi viene apposta e indicativamente tra la fine di giugno ed i primissimi di luglio.

Altra cosa è se posso seminarla tranquillo in minima lavorazione (estirpatore più fresa per renderla fine) pur avendo lanno scorso diserbato con avadex factor combi che ha insieme il pressing per le foglia larga. 

Ho grossi problemi con l' avena e con gli stoppioni per cui sicuramente dovrò diserbare. 

Grazie a tutti

Meglio arare sicuramente parti più pulito perchè è un casino. la colza risente dei diserbi residuali specialmente quest'anno che non piovendo non si soo degradati. Il problema della mietitrebbia sono le punte laterali, senza lame verticali tagliare la massa è un casino. Il lavoro verrebbe lentissimo non che normalmente sia molto veloce.

La colza mangia come un dannato la farei dopo favino o su terreni fertili.  LA colza ha bisogno di rotazione e di fertilità più che brutale concime e di partire bene più che partire presto.

Link to post
Share on other sites

Allora il pezzo libero lo posso arare, in cima però ci sono 6 file di olivi, li preferirei passare solo l'estirpatore per non lasciare il solco che mi rompe sempre le scatole però non so se il pressing crei problemi di nascita visto che praticamente dai primi di gennaio che l'ho dato piogge serie ne ha fatte solo 2 (una la notte dopo che l'ho dato)più un paio di acquazzoni. 

Quindi secondo te ce la fa a trebbiarla con la barra da grano?

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Matteo1986 ha scritto:

Allora il pezzo libero lo posso arare, in cima però ci sono 6 file di olivi, li preferirei passare solo l'estirpatore per non lasciare il solco che mi rompe sempre le scatole però non so se il pressing crei problemi di nascita visto che praticamente dai primi di gennaio che l'ho dato piogge serie ne ha fatte solo 2 (una la notte dopo che l'ho dato)più un paio di acquazzoni. 

Quindi secondo te ce la fa a trebbiarla con la barra da grano?

Scusa passa un erpice a dischi o un disco lo usi anche per fare slalom fra gli olivi e gli dai una passata poi finisci con un erpice meglio se rotante. Io la fresa non la userei è troppo estrema e non è troppo controllabile, parlo di frese vecchio stile intendiamoci quelle più moderne sono un pò meglio. L'erpice rotante tende a pareggiare di più e incorporare meno acia che poi sis monta come la panna montata.

Link to post
Share on other sites
23 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Colza e fresa non è che vadano bene perchè se fa crosta è la morte.

In zona qualcuno ha iniziato a preparare terra per colza.. Paglia imballata.. Passata di g rubber (che fa le scintille da quanto secca e crepacciata è la terra) seguito subito da erpice rotante.. Un cantiere che fa un polverone come un Tir lungo una strada bianca 

Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Cat power ha scritto:

In zona qualcuno ha iniziato a preparare terra per colza.. Paglia imballata.. Passata di g rubber (che fa le scintille da quanto secca e crepacciata è la terra) seguito subito da erpice rotante.. Un cantiere che fa un polverone come un Tir lungo una strada bianca 

Auguri, io l'avevo seminata ad ottobre e non lo rimpiango. La semina anticipata specie oggi è da brividi con i voli di piccioni e di colombi che ci sono e i morti di fame... altro che aspettare. Dopo tre temporali qua la terra è ancora dura. La tregua prima di altri 40C°. Io mi chiedo ma la gente non può andare al mare e vivere dopo settembre?  Qua non c'è gente neppure che ha l'acqua da bere. 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...