Jump to content

Recommended Posts

se volete possiamo continuare in questa discussione, che mi sembra più adatta..

 

 

 

il colmo è che c'è gente (allevatori di suini in primis) che hanno ENORMI problemi con lo spandimento, sia dove spandere che quando (con anche problemi di eccessivo carico zootecnico), ed agricoltori che devono comprare concime di sintesi..

 

http://www.tractorum.it/forum/zootecnica-f42/nuova-normativa-nitrati-1359/index4.html

 

poi in alcune zone, dove non si fa arativo, spandere è un problema, specie per chi alleva e compra anche mangimi dall'esterno..

Link to post
Share on other sites
  • Replies 17.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Nessuno dice che i prezzi sian bassi, ma se il mais vale tot, io a meno del listino non venderei. È un anno favorevole per i cerealicoltori e non vedo il male di vendere a prezzi alti /giusti per mig

Oggi ho visto 2 aziende in cui stavano seminando mais,credo che la siccità molti L abbiano nella testa…sono senza parole, tra elementi così e agriinfluencer che invece di far capire i problemi legati

Sarchiato ieri e oggi mais 7107, 7084 e 6808 dopo aver dato 330kg/ha di urea domenica  7107 7084 6808  

Posted Images

se volete possiamo continuare in questa discussione, che mi sembra più adatta..

 

 

 

il colmo è che c'è gente (allevatori di suini in primis) che hanno ENORMI problemi con lo spandimento, sia dove spandere che quando (con anche problemi di eccessivo carico zootecnico), ed agricoltori che devono comprare concime di sintesi..

 

http://www.tractorum.it/forum/zootecnica-f42/nuova-normativa-nitrati-1359/index4.html

 

poi in alcune zone, dove non si fa arativo, spandere è un problema, specie per chi alleva e compra anche mangimi dall'esterno..

 

Qua però siamo distanti da chi lo ha... poi un altro problema è che che chi lo ha lo ha nel periodo sbagliato, o con coltura in atto o quando è arato o quando è bagnato... se lo trovassi io sarei favorevole, anzi mi prenderei pure un carrobotte usato se non riuscissero a portarmelo... ma non c'è qui in zona e nessuno me lo porta :(

Link to post
Share on other sites
Qua però siamo distanti da chi lo ha... poi un altro problema è che che chi lo ha lo ha nel periodo sbagliato, o con coltura in atto o quando è arato o quando è bagnato... se lo trovassi io sarei favorevole, anzi mi prenderei pure un carrobotte usato se non riuscissero a portarmelo... ma non c'è qui in zona e nessuno me lo porta :(

 

ti rispondo in argomento:

http://www.tractorum.it/forum/zootecnica-f42/nuova-normativa-nitrati-1359/index4.html

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Ciao

per la trebbia nessun problema ha la barra da 45 cm..c'è qualche controindicazione con questa misura? le piante ha mq dovrebbero essere più o meno le stesse...

la terra è medio impasto tendente abbasatnaza al l'argilloso....è circa due mesi che è stata passata con il koschit...è nelle sue righette...vorrei passarci il mini vibro ma ho i due rulli dietro..perchè mi consiglite di non usarli??? per avere la terra più soffice?

ho visto addirittura rullare il terreno prima di seminare se asciutto..

come concime alla semina il 18-46 mi sembra costi un pò troppo....qualcuno dice di usare urea anche nella seminatrice basta che non arrivi a contatto con la semente...

per l'irrigazione come chiacchera da bar si dice che da quando ha 6/8 foglie a 14 è una fase molto importante..quali sono le altri fasi importanti....

 

La saggezza popolare dice:

"quando sono bagnata lasciami stare sono ammalata!"

Link to post
Share on other sites

Per m'è se hai i rulli va bene, anzi.

La terra va pareggiata alla fine.

Per il soffice, per m'è non è un problema.

L'importante è che non la pesti, il detto pur non avendolo mai sentito calza a pennello (mi pare un pò ambiguo comunque....)

L'urea se hai terre tendenzialmente argillose buttala a tutta terra, e sei a posto.

Tanto non va persa come si dice.

Alla fine pure se sarchi e la putti tutta in quel periodo, ne rimane parecchia fuori terra..

 

Per l'acqua si si dice che sia molto importante in quella fase perchè il mais mette in cantiere la pannocchia.

Però personalmente se non si va a lavorare (arare e preparare la terra in primavera) in quelle fasi è difficile che abbia sete.

LA sete gli viene quando va in levata, fino alla fioritura.

Li è il periodo che beve di più.

E se fiorisce in stress idrico ti fa il naso....

Dopo la fioritura il consumo di acqua cala, un pò.

Infatti il mais in genere inizia a mollare le foglie sotto.

Link to post
Share on other sites

Controindicazione?!?!Il mais si semina da decenni a 75 e 45.Unica cosa è andare con la barra giusta nell'interfila giusta.Ricorda che la terra meno la si tocca e meglio è.Anche io l'ho passata 3 mesi fa circa ma con i rulli dietro al vibro...perchè veniva bene e avevo l'interzione di ripassarci solo se le condizioni erano ad hoc.Vista la pioggia probabilmente non la ripasso per sto inverno ed arrivo a semina così...tanto il glifosate prende tutte le malerbe.Lavorare il terreno prima della semina (almeno per come la vedo io) non mi piace granchè...in caso di stagione secche fai fatica a trovare l'umidità per deporre il seme...ed inoltre l'emergenza del mais è più lenta ed hai più fallanze.18-46 va bene se hai delle carenze di fosforo...ma se sei discretamente dotato penso tu possa evitare ed andare direttamente con 2 qli di urea in semina od appena hai le 3-5 foglie.Si bè l'urea nel solco di semina meglio evitare...solitamente la si interra nei fianchi oppure la si lascia sparsa sul terreno se nn hai gli interratori.Irrigare quando ha 6-8 foglie?!?!Lascia stare le chiacchiere da bar...il mais ha bisogno di acqua a fine giugno-inizio luglio quando va in fioritura...

Link to post
Share on other sites
Controindicazione?!?!Il mais si semina da decenni a 75 e 45.Unica cosa è andare con la barra giusta nell'interfila giusta.Ricorda che la terra meno la si tocca e meglio è.Anche io l'ho passata 3 mesi fa circa ma con i rulli dietro al vibro...perchè veniva bene e avevo l'interzione di ripassarci solo se le condizioni erano ad hoc.Vista la pioggia probabilmente non la ripasso per sto inverno ed arrivo a semina così...tanto il glifosate prende tutte le malerbe.Lavorare il terreno prima della semina (almeno per come la vedo io) non mi piace granchè...in caso di stagione secche fai fatica a trovare l'umidità per deporre il seme...ed inoltre l'emergenza del mais è più lenta ed hai più fallanze.18-46 va bene se hai delle carenze di fosforo...ma se sei discretamente dotato penso tu possa evitare ed andare direttamente con 2 qli di urea in semina od appena hai le 3-5 foglie.Si bè l'urea nel solco di semina meglio evitare...solitamente la si interra nei fianchi oppure la si lascia sparsa sul terreno se nn hai gli interratori.Irrigare quando ha 6-8 foglie?!?!Lascia stare le chiacchiere da bar...il mais ha bisogno di acqua a fine giugno-inizio luglio quando va in fioritura...

Giusto.

Però se non entri non riesci a dare urea in pre semina.

Noi nella nostra azienda avevamo abbandonato la partitica oltre 10 anni fà.

Per la paura di dilavazzioni.

E appunto per non toccare il terreno in pre semina.

Però un vicino che continuava ad usarla in pre semina, aveva sempre un mais che partiva meglio del mio.

A qual punto siamo tornati ad usarla.

E i risultati si vedono.

Ho provato a buttare pure roba con gli inibitori.

Ma per m'è non valgono nulla almeno nel mais, il mais serve azoto, e dunque titolo.

E alla fine cosa è che costa meno a unita?

Urea, urea, e per cambiare urea....

Link to post
Share on other sites

Ciao, io dicevo che è meglio usare il coltivatore senza rullo per lasciare i solchetti e poi passare col rotante con il rullo! Io invece preferisco fare la terra molto fine ma qui è un classico! Io trovo conveniente il 33.5% nel mais e va bene, vicini di campo lo usano con successo e le produzioni sono pressappoco uguale! Anche perché i tecnici yara dicono che va bene!

Per quanto riguarda joker25 il classe 600 va bene... E non dimenticate di bagnare, bagnare e ancora bagnare!!

Link to post
Share on other sites

Tonytorri...sicuramente darla in pre-semina aiuta il mais a partire...su questo non ci piove! :D Il fatto è che noi come geodisinfestante usiamo il teflustar che apporta nel solco di semina 2,5 unita di azoto ed altri elementi...in pratica è una concimazione localizzata....pertanto concimare in quel modo prima non influisce sull'emergenza.A me non piace lavorare la terra poco prima della semina anche per un secondo fatto...l'efficacia del diserbo pre-emergenza...

Link to post
Share on other sites
Tonytorri...sicuramente darla in pre-semina aiuta il mais a partire...su questo non ci piove! :D Il fatto è che noi come geodisinfestante usiamo il teflustar che apporta nel solco di semina 2,5 unita di azoto ed altri elementi...in pratica è una concimazione localizzata....pertanto concimare in quel modo prima non influisce sull'emergenza.A me non piace lavorare la terra poco prima della semina anche per un secondo fatto...l'efficacia del diserbo pre-emergenza...

 

quest'anno col bagnato che c'è cosa suggeriresti di fare?

Link to post
Share on other sites

Io nn la tocco...l'ho già pari...

Al max se ghiaccia per 4-5 giorni di fila...vado con trattori leggeri sui 30 qli...con gomme a 0,5 ed il vibro con i rulli...ma se viene una porcata meglio lasciare li tutto e me la tengo com'è fino a semina attorno a metà-fine marzo...

Link to post
Share on other sites
Io nn la tocco...l'ho già pari...

Al max se ghiaccia per 4-5 giorni di fila...vado con trattori leggeri sui 30 qli...con gomme a 0,5 ed il vibro con i rulli...ma se viene una porcata meglio lasciare li tutto e me la tengo com'è fino a semina attorno a metà-fine marzo...

 

la mia è tutta da preparare ma è intoccabile adesso...

Link to post
Share on other sites

Anche la mia è ancora intatta! Purtroppo con questo tempo.. Non asciuga! noi la passeremo una volta col coltivatore, poi facciamo i cavallotti, la passiamo un'altra volta, diamo tutto il necessario e poi una passata col rotante!

Link to post
Share on other sites

non si può dire che non ci dai dentro... ma non riusciresti a ridurre le lavorazioni se ci passi col rotante? perchè in termini di consumo di pestare e di toccare la struttura mi pare tanto...poi ovvio dipenderà dalle annate.

Link to post
Share on other sites

Aspettate.

Per sciuparla c'è sempre tempo.

Vedrete che prima di seminare si asciuga.

 

@Martin.

Sono d'accordo con t'è.

Diciamo che la mia è una via di mezzo.

Se entro entro con il 5720 e vibro da 5 metri, e giro l'urea più un paio di cm in superficie.

La terra piana è gia a posto.

Al limite si vanno a coprire qualche riga che si è fatta con l'inverno.

Quando si prepara in autunno, poi in inverno la terra si appoggia e si creano qualche avvallamento.

 

Il tutto se non creo danni altrimenti semino cosi.

Piuttosto di pestare è meglio stare a letto.

Link to post
Share on other sites
non si può dire che non ci dai dentro... ma non riusciresti a ridurre le lavorazioni se ci passi col rotante? perchè in termini di consumo di pestare e di toccare la struttura mi pare tanto...poi ovvio dipenderà dalle annate.

guarda le lavorazioni sono già ridotte al minimo.. una volta col coltivatore per affinare la terra, poi facendo i cavallotti si schiaccia abbastanza e col rotante non riuscirei a fare la profondità che serve, percui passo ancora col coltivatore ma velocemente.. col 680 tiro in quarta veloce.. poi col rotante per farla diventare sabbia!!! io non riesco a desistere!! poi ho trattori leggeri e non schiaccio nulla!

tony tranquillo che aspetto... mica voglio fare come puntoluce che affonda mezzo trattore.. altrimenti poi li senti i vecchi!!

Link to post
Share on other sites
Anche la mia è ancora intatta! Purtroppo con questo tempo.. Non asciuga! noi la passeremo una volta col coltivatore, poi facciamo i cavallotti, la passiamo un'altra volta, diamo tutto il necessario e poi una passata col rotante!

 

non si può dire che non ci dai dentro... ma non riusciresti a ridurre le lavorazioni se ci passi col rotante? perchè in termini di consumo di pestare e di toccare la struttura mi pare tanto...poi ovvio dipenderà dalle annate.

 

Può fare tutte queste passate e destrutturare il terreno, (tanto si destruttura anche con trattori da 25-30 q.li ogni volta che ci si passa), semplicemente perchè poi tanto irrigando a scorrimento problemi non ne ha e il mais produce, ma se fosse come martin che deve preservare ogni minima goccia di acqua producendo tutto in asciutta vedrai che farebbe diversamente, inoltre può fare tutte questi passaggi perchè ha pochi ettari da fare, ne avesse 100 o 200 il discorso cambierebbe eccome.

Link to post
Share on other sites
Può fare tutte queste passate e destrutturare il terreno, (tanto si destruttura anche con trattori da 25-30 q.li ogni volta che ci si passa), semplicemente perchè poi tanto irrigando a scorrimento problemi non ne ha e il mais produce, ma se fosse come martin che deve preservare ogni minima goccia di acqua producendo tutto in asciutta vedrai che farebbe diversamente, inoltre può fare tutte questi passaggi perchè ha pochi ettari da fare, ne avesse 100 o 200 il discorso cambierebbe eccome.

 

Ma se ha ghiaia mica distruttura il terreno manco se va giù tutto.

Infatti non capisco perchè passano con il rotante dopo il coltivatore ma non basterebbe quello?

Poi sò che chi ha la ghiaia in genere lavorano tardi perchè si sporca molto.

Da noi arano fresano e poi seminano.

In primavera prima di arare non si capisce cosa c'era seminato.

Come dicevo nelle pagine scorse sono realtà completamente diverse.

Io le prime volte che le ho viste non capivo, cosa e come facessero.

Link to post
Share on other sites

esatto! poi l'ho destrutturato bene già arando a 40cm!!! :AAAAH: poi abbiamo quasi tutto il tempo che vogliamo e tutta l'acqua che vogliamo! ma io non capisco come fate a fare meno passaggi!?! come posso fare meno passaggi?? fortuna che ci sono io altrimenti mio padre ci darebbe ancora più dentro! cioè mi sembra già il minimo indispensabile..

noi passiamo il rotante perchè il coltivatore non riesce ad affinare così, poi ogniuno sa il fatto suo, quello che va bene da me a 10km non va bene!

Edited by green deer
Link to post
Share on other sites
Può fare tutte queste passate e destrutturare il terreno, (tanto si destruttura anche con trattori da 25-30 q.li ogni volta che ci si passa), semplicemente perchè poi tanto irrigando a scorrimento problemi non ne ha e il mais produce, ma se fosse come martin che deve preservare ogni minima goccia di acqua producendo tutto in asciutta vedrai che farebbe diversamente, inoltre può fare tutte questi passaggi perchè ha pochi ettari da fare, ne avesse 100 o 200 il discorso cambierebbe eccome.

 

infatti ...son d'accordo con te...

Link to post
Share on other sites

@green deere martin, io, tony, ecc, prepariamo tutto il terreno prima dell'inverno, poi a primavera passaggio veloce, leggera di vibro e si semina, e abbiamo terreno molto più pesante del tuo, ergo gran parte della passate che fai sono inutili.

Link to post
Share on other sites
esatto! poi l'ho destrutturato bene già arando a 40cm!!! :AAAAH: poi abbiamo quasi tutto il tempo che vogliamo e tutta l'acqua che vogliamo! ma io non capisco come fate a fare meno passaggi!?! come posso fare meno passaggi?? fortuna che ci sono io altrimenti mio padre ci darebbe ancora più dentro! cioè mi sembra già il minimo indispensabile..

noi passiamo il rotante perchè il coltivatore non riesce ad affinare così, poi ogniuno sa il fatto suo, quello che va bene da me a 10km non va bene!

 

non discuto che te fai meglio che puoi... forse il terreno sassoso ti perdona ma se fosse più argilloso e limoso io sinceramente non farei così...

il rotante in primavera poi meno lo uso meglio è... solo in casi estremi o se si ara in primavera lo userei ma in primavera meglio erpici a denti e eviterei di coltivarlo a meno che non facciano delle belle gelate ma mai andandolo a toccare sotto dove è umido...

resta qualche ciotolino? ok non sarà bello ma la seminatrice sposta i lotticini più grossi con lo spartiterra ma piuttosto di fare come si dice da noi il "magone" sulla terra corro questo rischio o passo 2 volte col vibro.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...