Jump to content

Recommended Posts

nessuno in nessuna parte d'europa ti fa aspettare più per un pezzo di ferro, tutti le industrie in qualsiasi regione europea stanno riducendo il personale

 

Ormai si lavora per ordinazione. Non si fanno gli attrezzi e si mettono fermi sui piazzali ad aspettare la vendita.

 

Poi che la situazione si a DRAMAMTICA lo si sà.

Ho preso la seminatrice, mi doveva arrivare dalla Francia in 1 mese.

L'ho ordinata al venerdi il venerdi dopo era a verona.

A quel punto ho chiesto al venditore se in Francia gli operai stavano aspettando il mio ordine.

Perchè cavoli il giorno dopo l'hanno fatta.

E visto il periodo siamo quasi in piena campagna per loro.

 

In Francia la PAC è scesa da 600 a 300 €/Ha. Il mercato francese è uno dei maggiori in termini di commercio di macchinari agricoli.

Edited by Stabilo
Link to post
Share on other sites
  • Replies 17.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Nessuno dice che i prezzi sian bassi, ma se il mais vale tot, io a meno del listino non venderei. È un anno favorevole per i cerealicoltori e non vedo il male di vendere a prezzi alti /giusti per mig

Oggi ho visto 2 aziende in cui stavano seminando mais,credo che la siccità molti L abbiano nella testa…sono senza parole, tra elementi così e agriinfluencer che invece di far capire i problemi legati

Sarchiato ieri e oggi mais 7107, 7084 e 6808 dopo aver dato 330kg/ha di urea domenica  7107 7084 6808  

Posted Images

Il riso non è una battuta molti hanno già ridotto il mais da granella e il foraggero seminando medica ad ottobre e spianando per riso da seme su terreno a mais. Dove c'era soia o non si è seminato grano sono previsti risi Lunghi A e persino Medi, seme già consegnato e in attesa di arrivo per i Cl. Con tutta la diabrotica che c'è stata la vedo dura arrivare alla superficie del 2008 o 2012 o anche solo fare il secondo raccolto. Del resto il mais dentato ha poche vie di uso, il gritz ha poche varietà, il resto poco di tutto. Gli Waxi bò, non più pervenuti se del resto si è in monopolio su alcuni prodotti non si può pretendere.

 

Esiste in commercio del mais di classe 100? Sono un profano nel campo...

No il minimo su tutti varietà, ibridi, ecotipi è 200 pari ai vecchi 90-95gg circa sui 830-840 GDD totali em.>raccolta. Si va ormai a Gradi Utili Giornalieri di calore standard (minima base 10C°)

Edited by MET80100
unione messaggi consecutivi
Link to post
Share on other sites
Ormai si lavora per ordinazione. Non si fanno gli attrezzi e si mettono fermi sui piazzali ad aspettare la vendita.

Esatto, e bisogna scavalcare i venditori ed andare direttamente in fabbrica ad acquistare. Aspettano solo te, pronti con il foglio dell ordine ed intenzionati a fare "qualsiasi prezzo" per lavorare

 

A m'è hanno detto che in friuli parlano di contratti mais verde 2015 a 15 euro....

Mais precoce e sano, senza tossine.

Non c'è mais sano qui, ad agosto sarà alle stelle

 

Se non sarà alto il prezzo del mais quest'anno saltano tutti, dagli agricoltori alle cooperative che vendono concimi e sementi

Edited by MET80100
unione messaggi consecutivi
Link to post
Share on other sites

 

No il minimo su tutti varietà, ibridi, ecotipi è 200 pari ai vecchi 90-95gg circa sui 830-840 GDD totali em.>raccolta. Si va ormai a Gradi Utili Giornalieri di calore standard (minima base 10C°)

 

Potresti mettere una tabella con le varietà precocissime? Cosa vuol dire 830-840 GDD totali em.>raccolta?

Link to post
Share on other sites

Sì esatto, la tabella dei precocissimi non so quante siano iscritte all'ense, iscritte e effettivamente prodotte. Ripeto che se sei in zona calda e riesci a seminare presto semina un cl.Fao 600 minimo un 500 perché producono di più e nelle semine anticipate restano più bassi, con i cicli corti puoi seminare solo i vitrei e semivitrei alimentari ma comunque perderesti una stagione di crescita.

Edited by CultivarSé
Link to post
Share on other sites

Quante varietà e ibridi effettivamente iscritti e commercializzati e quindi una tabella ha poco senso con il numero elevato di varietà prodotte in campo maidicolo che ha un ricambio e rinnovamento genetico molto veloce.

Link to post
Share on other sites

Quante varietà e ibridi effettivamente iscritti e commercializzati e quindi una tabella ha poco senso con il numero elevato di varietà prodotte in campo maidicolo che ha un ricambio e rinnovamento genetico molto veloce.

 

Il concetto mais precoce e sano non ha senso le tossine sono diverse a secondo delle condizioni e dei tipi funghi oltre ai danni da insetti.

Link to post
Share on other sites

Domanda:

Di anno in anno, se le produzioni son state ottimali, tendete a seminare la stessa varietà sullo stesso fondo, ripetere l'ibrido dell'anno precedente oppure no?

Avete notato una migliore produzione invertendo anche solo l'ibrido da un campo all'altro piuttosto che ripeterlo?

Grazie.

Link to post
Share on other sites

Solitamente noi tendiamo a sfalsare gli ibridi, specie quelli da trinciato.

Dato che seminiamo circa 3 ibridi da trinciato e facciamo un ciclo di 3-4 anni di mais su mais, dove in un anno ci va l'ibrido A, l'anno dopo (sempre su quell'appezzamento) ci va l'ibrido B e così di seguito.

In questi ultimi anni è dura avere produzioni simili dello stesso ibrido. Un anno va molto bene (come la 2014, in terre ben trattate) e un altro non tanto bene (come nel 2013). E nelle annate dove non vanno bene che capisci gli ibridi più produttivi.

Link to post
Share on other sites

Come scrivevo qualche post fa mi sto informando circa un buon ibrido da granella/trinciato per un seminativo irriguo (frequenza irrigazione 10gg alla peggio). In particolare valutavo

 

Pioneer

- Eleonora

- 1758

- 1921

- D24

 

Dekalb

6815

6728

 

I prezzi sono dai 63 ai 65 euro per dose non conciata da 25mila semi... mi sembrano abbastanza alti un 8/105 in più rispetto allo scorso anno..

 

Voi tra quelli sopra cosa consigliereste? In passato mi sono trovato bene sia con ELEONORA che con 1758.. ma qui si fa un gran parlare del 6815...

 

Grazie

Link to post
Share on other sites
Come scrivevo qualche post fa mi sto informando circa un buon ibrido da granella/trinciato per un seminativo irriguo (frequenza irrigazione 10gg alla peggio). In particolare valutavo

 

Pioneer

- Eleonora

- 1758

- 1921

- D24

 

Dekalb

6815

6728

 

I prezzi sono dai 63 ai 65 euro per dose non conciata da 25mila semi... mi sembrano abbastanza alti un 8/105 in più rispetto allo scorso anno..

 

Voi tra quelli sopra cosa consigliereste? In passato mi sono trovato bene sia con ELEONORA che con 1758.. ma qui si fa un gran parlare del 6815...

 

Grazie

Lascia stare il 1758!! Da granella hai grandi produzioni ma sanità disastrosa. con il 1921 abbiamo fatto produzioni record ed ottima granella, però il tecnico pioneer me lo ha sconsigliato visto che in alcune zone hanno avuto problemi di tossine.

 

Idem con patate per le varietà dekalb da te citate

Link to post
Share on other sites
Come scrivevo qualche post fa mi sto informando circa un buon ibrido da granella/trinciato per un seminativo irriguo (frequenza irrigazione 10gg alla peggio). In particolare valutavo

 

Pioneer

- Eleonora

- 1758

- 1921

- D24

 

Dekalb

6815

6728

 

I prezzi sono dai 63 ai 65 euro per dose non conciata da 25mila semi... mi sembrano abbastanza alti un 8/105 in più rispetto allo scorso anno..

 

Voi tra quelli sopra cosa consigliereste? In passato mi sono trovato bene sia con ELEONORA che con 1758.. ma qui si fa un gran parlare del 6815...

 

Grazie

6815 va bene da trinciato solo se fai fila binata perchè è una pianta che non viene alta, e è nata per investimenti altissimi.....

6728 già meglio, ma è un gran produttore di granella..

D24 è quello che faccio io per m'è, perchè mi permette eventualmente di trebbiarlo, è un gran produttore di granella e fa pure pianta.

Insomma esce un trinciato di ottima qualità....

Il 1758, non è adatto alla trincia, perchè non fà molta massa.

E se devo dire il vero è un mais che ha fatto una gran figura i primi anni e poi è caduto non poco.....

 

Ma la cosa che dovresti però dire è se il trinciato sarebbe per t'è o da vendere.

Perchè se lo vendi nessuno paga la qualità, ma solo la quantità.

Dunque meglio che metti un A34 che al limite va bene pure da trebbia anche se lungo.

Link to post
Share on other sites
6815 va bene da trinciato solo se fai fila binata perchè è una pianta che non viene alta, e è nata per investimenti altissimi.....

6728 già meglio, ma è un gran produttore di granella..

D24 è quello che faccio io per m'è, perchè mi permette eventualmente di trebbiarlo, è un gran produttore di granella e fa pure pianta.

Insomma esce un trinciato di ottima qualità....

Il 1758, non è adatto alla trincia, perchè non fà molta massa.

E se devo dire il vero è un mais che ha fatto una gran figura i primi anni e poi è caduto non poco.....

 

Ma la cosa che dovresti però dire è se il trinciato sarebbe per t'è o da vendere.

Perchè se lo vendi nessuno paga la qualità, ma solo la quantità.

Dunque meglio che metti un A34 che al limite va bene pure da trebbia anche se lungo.

 

 

Giuste osservazioni... il trinciato lo venderei (biogas).. la mia prima scelta è comunque fare granella ma se il mercato sfavorevole allora alteri anche la trinciatura.

 

grazie!

Link to post
Share on other sites

L'A34 è infinito, non viene mai pronto, però hai un mostro a trinciato.

Per la tua scelta, opterei a un D24, pianta bilanciata perfettamente che ti consente di fare sia granella che trinciato.

KWS l'hai presa in considerazione? Secondo me il Kalumet merita.

Link to post
Share on other sites

Il 6815 è una pianta abbastanza bassa, fare trinciato a 75x16 non ne vale la pena, altro conto è la fila binata, che ti consente di fare più massa. Però se il biogas ti paga la qualità (percentuale di amido) allora può starci.

Il 6728 non ho visto quanto sia alto, so che è un gran produttore di granella.

Link to post
Share on other sites

Secondo me il D24 è la pianta più adatta a te.

 

Per il 1921 vale lo stesso discorso del 6815, se ti pagano in base alla qualità può starci.

 

Sul 6795 sono stato molto deluso quest'anno, di fianco all'A34 e 2088 era almeno 30-40 cm più basso e pannocchia più piccola.

 

Comunque non è che se un ibrido va bene da me, va bene anche da te...chiedi anche un consiglio ai tuoi commercianti. Poi potresti consultare il libricino delle produzioni della tua zona, Pioneer e Dekalb, dato che ci sono sia i dati granella che quelli trinciato e vedere gli ibridi andati meglio nella tua zona.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...