Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 16k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Per mia esperienza diretta, con alcuni anni di sperimentazione in azienda, l'impiego dell'ala gocciolante TAPE può risultare interessante se: semina spaziata a 75cm (anche 70cm), con posa ogni

È proprio il classico giochino idiota da evitare ma che agli agricoltori piace molto. Che senso ha seminare tutta soia poi magari in estate il prezzo crolla e ci si ritrova con un pugno di mosche??? C

Finalmente trebbiato. Annata superlativa. Media di 183 q ettaro con umidità media 26.5. Varietà dkc 6728 terreno medio impasto molto fertile. Nessuna irrigazione quest'anno ma pluviometria di giugno l

Posted Images

@fabio03 é un 500 lungo produce granella che non teme confronti vitrea e sanissima e tanti quintali al pari dei migliori 600.

Esattamente, con questa varietà avrei anche 3€ di premio al quintale, quindi una parte vorrei farla, così risparmio anche mezza irrigazione ed è già trebbiabile a fine agosto.
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Oggi mi hanno confermato il seme, quest'anno tutto kws klips. Volevano farmi mettere metà kws kelindos fao 600 ma da biogas credo sia meglio fare tutto fao 700. Mi piace molto il klips, sono già 2 anni che si comporta bene.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

Oggi mi hanno confermato il seme, quest'anno tutto kws klips. Volevano farmi mettere metà kws kelindos fao 600 ma da biogas credo sia meglio fare tutto fao 700. Mi piace molto il klips, sono già 2 anni che si comporta bene.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Molto bello anche il kelindos, peccato che pecchi un po in altezza, un 30-40 cm in più sarebbe il miglior 600 da trinciato in circolazione perché la spiga merita( l'ho seminato due anni in seconda semina). Però penso che il klips sia più produttivo.

Non ti hanno proposto ne il Leonidas né la novità olimpion?

Link to post
Share on other sites
Molto bello anche il kelindos, peccato che pecchi un po in altezza, un 30-40 cm in più sarebbe il miglior 600 da trinciato in circolazione perché la spiga merita( l'ho seminato due anni in seconda semina). Però penso che il klips sia più produttivo.
Non ti hanno proposto ne il Leonidas né la novità olimpion?
No, volevano fare metà klips e metà kelindos. Hanno completamente abbandonato Pioneer dopo il semi fiasco degli ultimi anni. Costo troppo elevato rispetto alle reali potenzialità.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Gianni il Folle ha scritto:

No, volevano fare metà klips e metà kelindos. Hanno completamente abbandonato Pioneer dopo il semi fiasco degli ultimi anni. Costo troppo elevato rispetto alle reali potenzialità.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Leonidas e olimpion sono della kws non pioneer. Comunque c'è così tanta differenza tra pioneer e kws da voi? Come prezzo intendo 

Edited by #VG#
Link to post
Share on other sites
Leonidas e olimpion sono della kws non pioneer. Comunque c'è così tanta differenza tra pioneer e kws da voi? Come prezzo intendo 

Si si lo so che sono kws pure loro, ma evidentemente non avranno avuto interesse a spingerli. O almeno non nella mia azienda, ho una piccola quantità quindi se posso non faccio esperimenti. Come prezzi si, siamo relativamente più bassi con kws

 

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

 

 

 

Link to post
Share on other sites
Adesso, Gianni il Folle ha scritto:

Si si lo so che sono kws per loro, ma evidentemente non avranno avuto interesse a spingerli. O almeno non bella mia azienda, ho una piccola quantità quindi se posso non faccio esperimenti. Come prezzi si, siamo relativamente più bassi con kws

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Da me alla fine ci sono un paio di euro a dose se non ricordo male a favore del kws.  Comunque il klips è un'ottimo mais, niente da dire un po vecchiotto ma che fa ancora gran bella figura.

Io l'anno scorso avevo il Leonidas in seconda semina , non mi è piaciuto come produzione( più basso di dekalb e pioneer) ma dalle analisi e in razione è un ottimo prodotto. Forse ne metto un pezzo da pastone in prima semina quest'anno perché la spiga meritava.

Comunque ho notato che i kws vanno molto bene su terre più leggere rispetto a terreno più  pesante, è il tuo caso?

Link to post
Share on other sites
Da me alla fine ci sono un paio di euro a dose se non ricordo male a favore del kws.  Comunque il klips è un'ottimo mais, niente da dire un po vecchiotto ma che fa ancora gran bella figura.
Io l'anno scorso avevo il Leonidas in seconda semina , non mi è piaciuto come produzione( più basso di dekalb e pioneer) ma dalle analisi e in razione è un ottimo prodotto. Forse ne metto un pezzo da pastone in prima semina quest'anno perché la spiga meritava.
Comunque ho notato che i kws vanno molto bene su terre più leggere rispetto a terreno più  pesante, è il tuo caso?
Si si i nostri sono terreni leggeri, e in effetti è sempre andato bene. Vediamo quest'anno come si comporta.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Il 27/1/2021 Alle 18:01, fabio03 ha scritto:


Esattamente, con questa varietà avrei anche 3€ di premio al quintale, quindi una parte vorrei farla, così risparmio anche mezza irrigazione ed è già trebbiabile a fine agosto.

L'anno scorso da noi chi lo ha seminato non l'anno ritirato come alimentare in quanto non ha rispettato i valori previsti, hanno voluto solo i Pionner anche se era un bel mais.

Quest anno sono indeciso, mi hanno proposto di fare il bianco1517W, con un premio di 2 euro al qle, ce nessuno che lo ha seminato e sa dirmi se è produttivo, e se sa la migliore densità di semina su irriguo?

Link to post
Share on other sites

Il 1517 è una macchina da guerra,bisogna saperlo trattare bene.lo semino a 7,2 pmq.unico contro è che ha un ciclo molto lungo e lo trebbi ad un umidità elevata, sicuramente qualcuno lo ha già seminato e può confermarti quanto scritto

Link to post
Share on other sites
L'anno scorso da noi chi lo ha seminato non l'anno ritirato come alimentare in quanto non ha rispettato i valori previsti, hanno voluto solo i Pionner anche se era un bel mais.
Quest anno sono indeciso, mi hanno proposto di fare il bianco1517W, con un premio di 2 euro al qle, ce nessuno che lo ha seminato e sa dirmi se è produttivo, e se sa la migliore densità di semina su irriguo?

A me hanno dato il ventaglio di ibridi accettati come alimentare e c’era anche questo, indagherò meglio su questa cosa dato che devo fare il piano di semina totale a breve.
Riguardo al bianco, qua in zona il 90% del mais è quello, produzioni molto molto buone rispetto ai gialli normali. Nel 2019 è stato uno dei pochi ibridi Pioneer che ha prodotto bene nonostante l’annata. O forse è particolarmente un produttore vocato in questa zona. Come ciclo è un pieno 600, l’anno scorso mio cugino aveva trebbiato insieme a me il P1517W che faceva 25% di umidità e io avevo il DKC 6728 che faceva 23% di umidità.
Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, fabio03 ha scritto:


A me hanno dato il ventaglio di ibridi accettati come alimentare e c’era anche questo, indagherò meglio su questa cosa dato che devo fare il piano di semina totale a breve.
Riguardo al bianco, qua in zona il 90% del mais è quello, produzioni molto molto buone rispetto ai gialli normali. Nel 2019 è stato uno dei pochi ibridi Pioneer che ha prodotto bene nonostante l’annata. O forse è particolarmente un produttore vocato in questa zona. Come ciclo è un pieno 600, l’anno scorso mio cugino aveva trebbiato insieme a me il P1517W che faceva 25% di umidità e io avevo il DKC 6728 che faceva 23% di umidità.

Anche da noi c'era ma deve rientrare nella finestra dei parametri richiesti nel nostro caso dei mulini, ripeto bell ibrido ma i valori non erano quelli sperati, morale venduto come zootecnico, magari e successo solo da noi.

Per il 1517 spero produca come un buon giallo, e poi non e che si può mescolare col giallo dei vicini?

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, steyr 80 ha scritto:

P

3 minuti fa, steyr 80 ha scritto:

Per il 1517 spero produca come un buon giallo, e poi non e che si può mescolare col giallo dei vicini?

È due anni che lo metto ,come produzione è un buon ibrido paragonabile tranquillamente a un buon giallo per quanto riguarda l inquinamento da polline del giallo è molto sensibile producendo waxy fa molti anni il bianco lo ritengo molto più sensibile esige un buon distanziamento

 

Link to post
Share on other sites
Anche da noi c'era ma deve rientrare nella finestra dei parametri richiesti nel nostro caso dei mulini, ripeto bell ibrido ma i valori non erano quelli sperati, morale venduto come zootecnico, magari e successo solo da noi.
Per il 1517 spero produca come un buon giallo, e poi non e che si può mescolare col giallo dei vicini?

Beh penso che se mettano questa varietà tra quelle da filiera alimentare, rispetta i requisiti, o forse non lo è per alcuni mulini, boh.
Comunque se a fianco hai del giallo, per i primi metri attorno devi scartarlo altrimenti contamina tutto il resto. Quindi finché non esce bianco, non mescolarlo altrimenti te lo scartano. È un po’ delicato sotto questo aspetto, sia al momento della semina (che la seminatrice debba essere perfettamente pulita da altri semi) sia al momento della trebbiatura.
Link to post
Share on other sites

Sicuramente, e che ho notato sta cosa ma magari e un problema solo della mia zona.

Per il bianco dici che devo disanziarlo anche se hanno le finestre di fioritura diverse?

Link to post
Share on other sites

Qua ci sono praticamente solo 600/700, quindi bene o male fioriscono sempre tutti insieme.
Comunque prova a sentire il tecnico di zona Pioneer che sa consigliarti senz’altro meglio su come agire.

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, steyr 80 ha scritto:

Sicuramente, e che ho notato sta cosa ma magari e un problema solo della mia zona.

Per il bianco dici che devo disanziarlo anche se hanno le finestre di fioritura diverse?

Il mio vicino faceva mais da seme per pioneer e se non ricordo male faceva sbarramenti di 70-80 m o forse di più  (se non ricordo male) per evitare contaminazioni. Ora il mais sa seme ovviamente è molto più da proteggere,comunque mi ricordo che qualche anno fa sempre lui aveva seminato del bianco (non so minimamente la qualità) e vicino cera un giallo, erano distanziati da una Strada di campagna con in parte un canale con dall'altra parte delle piante per un totale di una ventina di metri o giu di li e in le prime file esterne aprendole trovavi ancora qualche chicco colorato. Quindi una distanza precisa non saprei quale possa essere 

Link to post
Share on other sites

Beh penso che se mettano questa varietà tra quelle da filiera alimentare, rispetta i requisiti, o forse non lo è per alcuni mulini, boh.

Sicuramente è adatto ma non è detto che raggiunga i parametri da loro richiesti, esempio negli ultimi anni in zona aveva preso piede il grano di forza, quasi tutto rebelde, ma se non aveva le caratteristiche da loro richieste andava a finire nel mucchio del panificabile.
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Analisi effettuate da tecnico Pioneer una in un terreno di proprietà da tempo (quella con sostanza organica maggiore)e una nel terreno appena acquistato (proveniente da anni di minima). Cosa vi sembra? Il tecnico consiglia ancora 2088. Io ho fermato il kws klips.

 

Datemi anche un'opinione sulla concia. Grazie

 

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

 

 

 

9fd0cdecca29289938b4fbf68f660e9b.jpg17b1d91ff763e5c98fc3a1866167a5aa.jpg90fefeec8ab281b114b28ec24c918d0c.jpg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ma è la normalità nella tua zona quella sostanza organica? Qui da noi se sei al 2% fai i salti di gioia. Nella mia azienda sto sotto l'uno %

Ti invidio. Sei molto agevolato 

Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, Cri78 ha scritto:

Ma è la normalità nella tua zona quella sostanza organica? Qui da noi se sei al 2% fai i salti di gioia. Nella mia azienda sto sotto l'uno %

Ti invidio. Sei molto agevolato 

Anche qui la sostanza organica sta intorno al 2%

comunque le analisi pioneer non sono molto affidabili dicevano

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Sono terreni con elevato contenuto di torba ecco perché s.o. così elevata. L'unica spiegazione è questa.  Perché in terreno agricolo in media già attorno al 2-3 % si dice che è già ben fornito di s.o.. Poi casi particolari come questi e anche di più ci sono non è questione di affidabilità delle analisi che comunque un'errore possono averlo ma non di 10 punti 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Ma è la normalità nella tua zona quella sostanza organica? Qui da noi se sei al 2% fai i salti di gioia. Nella mia azienda sto sotto l'uno %
Ti invidio. Sei molto agevolato 
Mah non saprei.. secondo me non è tutto oro quello che luccica, avere tenori così alti di so non limita l'efficacia dei residuali?

Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...