Jump to content

Recommended Posts

Quella max da etichetta, al massimo aggiungi olio bianco
Come non detto... grazie Gallo

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • Replies 15.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Per mia esperienza diretta, con alcuni anni di sperimentazione in azienda, l'impiego dell'ala gocciolante TAPE può risultare interessante se: semina spaziata a 75cm (anche 70cm), con posa ogni

Finalmente trebbiato. Annata superlativa. Media di 183 q ettaro con umidità media 26.5. Varietà dkc 6728 terreno medio impasto molto fertile. Nessuna irrigazione quest'anno ma pluviometria di giugno l

È proprio il classico giochino idiota da evitare ma che agli agricoltori piace molto. Che senso ha seminare tutta soia poi magari in estate il prezzo crolla e ci si ritrova con un pugno di mosche??? C

Posted Images

Gli ormonici sul mais personalmente li evito... o meglio preferisco usare altri principi attivi più delicati sul mais e poi aggiungere al massimo dell'ormonico ma a dose minima o anche meno solo per aver subito l'effetto di vedere l'erba piegata dopo qualche ora... poi se ci sono infestanti che sono sensibili solo a ormonico bhe non c'è molto da fare però occhio perché si fa sentire anche sul mais....

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Il mio inizia a prendere un po' di colore, certo che le minime notturne non aiutano particolarmente0254b2a3c942f30ab227aa5ce038849d.jpgfacd8f2db13551732343e58088de9546.jpg

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, JD6300 ha scritto:

Complimenti mais bellissimo  una domanda , l hai seminato in marzo o aprile 

mi associo ,mais molto bello...il letto di semina però è grossolano ,io normalmente cerco di affinare di piu ,ho sempre paura che non nasca bene.

Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, cj7 ha scritto:

mi associo ,mais molto bello...il letto di semina però è grossolano ,io normalmente cerco di affinare di piu ,ho sempre paura che non nasca bene.

Affinare troppo si rischia di rovinare la struttura del terreno ,quelle zolle costituiscono delle micro dighe che in caso di forti piogge rallentano il ruscellamento dell acqua a vantaggio dell assorbimento da parte del terreno

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
Affinare troppo si rischia di rovinare la struttura del terreno ,quelle zolle costituiscono delle micro dighe che in caso di forti piogge rallentano il ruscellamento dell acqua a vantaggio dell assorbimento da parte del terreno
Poi terreno più grosso fa anche meno erba

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk


  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Ma anche secondo me tirare i terreni a borotalco è uno spreco di gasolio (e sempre ammesso che uno ci riesca).

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, JD6300 ha scritto:

Complimenti mais bellissimo  una domanda , l hai seminato in marzo o aprile 

Seminato il 27 o il 28 marzo non ricordo la data precisa 😅

Comunque @cj7 dalla foto sembrano zolle molto piu grosse di quanto siano in realtà, fatta così da vicino si ingrandiscono molto. Ciò non toglie che non sia tirata finissima per due motivi 1 che sono in minima lavorazione e quindi niente rotante 2 anche se non lo fossi il rotante non lo darei uguale perché voglio volutamente un letto di semina più grossolano per i motivi che hanno sopra citato, maggiore capacità drenante, minore rischio di compattamento e di crosta e tenuta strutturale del terreno migliore. Poi fortunatamente si lavora bene e anche senza rotante si ha un ottimo letto di semina.Comunque appena avrò occasione farò una foto dall'alto che rende meglio l'idea delle dimensioni delle zollette....

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Avevo dedotto fossi in minima dal pezzo di tutolo per terra infatti. Comunque bel mais, ma sul web se ne trovano diversi che se non danno 5 passate di vibro e 8 di rotante per vedere la farina non pare siano contenti, bah. Io l'argilla meno la tocco meglio è.

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Niky199 ha scritto:

Avevo dedotto fossi in minima dal pezzo di tutolo per terra infatti. Comunque bel mais, ma sul web se ne trovano diversi che se non danno 5 passate di vibro e 8 di rotante per vedere la farina non pare siano contenti, bah. Io l'argilla meno la tocco meglio è.

Si poi trincio tanta roba e dove faccio pastone imballo gli stocchi quindi si nota molto meno, ne ho un terreno solo dove li ho lasciati e li si nota di più oppure dove do un po più di letame ma non che cambi molto alla vista.... tipo qui si nota un po di piu il residuo in superficie ma non tantissimo 20210508_205147.jpg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Mio 6808, oggi diserbato con 0.250 l/ha di Ghibli per la sorghetta.
7d5810f78a33c6134439ec717f7dc827.jpg

SY Fuerza diserbato anche lui oggi, a fianco del 6808.
e87b19fe2b7dd7c3eaade08428156a31.jpg

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Ragazzi avete un modo per distinguere il convolvulus arvensis dal fallopia? Ne ho un po' e non riesco a capire quale sia dei due.

Link to post
Share on other sites
Anche a me il Fuerza sembra più bello del 6808

Vedremo a trebbiatura...di certo in partenza il risparmio sul seme c’è tutto.
Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Niky199 ha scritto:

Anche a me il Fuerza sembra più bello del 6808

Indubbiamente il vigore di partenza è sempre una bella cosa ma è un parametro veramente relativo....vedasi per esempio il 2105 pioneer, una partenza schifosa ma poi alla lunga ha sempre ragione....

Link to post
Share on other sites

Mio mais seminato il 7 aprile, e fatto subito dopo diserbo pre emergenza con Lumax, usato 5 litri su 1,5 Ha, quindi inferiore alla dose minima dell'etichetta. Emersione attorno al 22-23 aprile, quindi durante le gelate notturne il seme era tranquillamente sotto terra. 

A cosa può essere dovuto il fatto che le prime foglie hanno apici giallognolo e alcune necrotiche? Altri mais seminati nei stessi giorni in zona o dopo le gelate, sono più vigorosi. 

Mia teoria, è che causa bassa temperatura, ha impiegato parecchio tempo a crescere, ed ha risentito del diserbo. È plausibile come cosa? 

Il mais è un classe 600, varietà 6002 di una piccola ditta sementiere Veronese. 

DSC_9503.JPG

DSC_9504.JPG

Link to post
Share on other sites
Ragazzi avete un modo per distinguere il convolvulus arvensis dal fallopia? Ne ho un po' e non riesco a capire quale sia dei due.
Lo vedi sicuramente nei campi di girasole. Il vilucchio nasce senza problemi anche se diserbato con stomp aqua + challenge.

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Io domani diserbo, laudis + peak. Erba esagerata.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk




Scarso effetto del pre?
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...