Jump to content

Recommended Posts

Un classe 700 130 giorni seminato il 20 di aprile verso che periodo inizia la fioritura? 

Dipende dalle temperature, più c’è caldo e prima fiorisce.
Quest’anno mais seminati al 4/7 aprile stanno emettendo ora il pennacchio, classi 500, 600 e 700…siamo avanti di 10 giorni rispetto all’anno scorso.
  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 17.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Nessuno dice che i prezzi sian bassi, ma se il mais vale tot, io a meno del listino non venderei. È un anno favorevole per i cerealicoltori e non vedo il male di vendere a prezzi alti /giusti per mig

Sarchiato ieri e oggi mais 7107, 7084 e 6808 dopo aver dato 330kg/ha di urea domenica  7107 7084 6808  

Per mia esperienza diretta, con alcuni anni di sperimentazione in azienda, l'impiego dell'ala gocciolante TAPE può risultare interessante se: semina spaziata a 75cm (anche 70cm), con posa ogni

Posted Images

Vero

Il mio 6808 classe 600 piena, vedi qualche pennacchio ancora in mezzo alle foglie adesso. Semina 5 aprile 

È tutto più avanti. Basta guardare anche i frumenti......

Link to post
Share on other sites

Scusatemi se faccio domande un pò stupide, ma sono al primo anno di mais e vorrei capire alcune cose,

Una volta fiorito, il mais si blocca oppure riesce a crescere un altro pò tipo una 50ina di cm? 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, AleJohnDeere ha scritto:

Scusatemi se faccio domande un pò stupide, ma sono al primo anno di mais e vorrei capire alcune cose,

Una volta fiorito, il mais si blocca oppure riesce a crescere un altro pò tipo una 50ina di cm? 

Da quando inizia la fioritura a quando finisce hai voglia, certo che si alza. La cima esce ma gli ultimi internodi devono ancora finire di allungarsi. Quantificare di quanto si alza però non  lo so dipende...

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

A metà strada tra Cremona e Mantova, finché c'è acqua si continua ad irrigare, 3o giro, nonostante il vento che non da tregua durante il giorno. Mais belli, quello in foto è il 0937 seminato verso fine marzo, sarà alto 2.5 m, non il migliore che ho... 

36 gradi di giorno e le piogge sono un miraggio 🥵

IMG_20220620_134407.jpg

  • Like 2
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
Il 19/6/2022 Alle 13:00, fabio03 ha scritto:


Dipende dalle temperature, più c’è caldo e prima fiorisce.
Quest’anno mais seminati al 4/7 aprile stanno emettendo ora il pennacchio, classi 500, 600 e 700…siamo avanti di 10 giorni rispetto all’anno scorso.

Contano le GDD base 10 non i giorni e conta la luce. 25gg si trinciano i precoci 500 Fao.

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Cava90 ha scritto:

A metà strada tra Cremona e Mantova, finché c'è acqua si continua ad irrigare, 3o giro, nonostante il vento che non da tregua durante il giorno. Mais belli, quello in foto è il 0937 seminato verso fine marzo, sarà alto 2.5 m, non il migliore che ho... 

36 gradi di giorno e le piogge sono un miraggio 🥵

IMG_20220620_134407.jpg

Bellissimo, che invidia... Qua siamo a secco... Ho acqua solo dove ho sorgo per ironia della sorte

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, BIANCO86VE ha scritto:

Bellissimo, che invidia... Qua siamo a secco... Ho acqua solo dove ho sorgo per ironia della sorte

Sono stato uno dei primi a cominciare ad irrigare. Di pioggia ne ha presa poca, ma, a parte qualche testata, non è mai andato in stress per adesso. Mi dispiacerebbe molto se dovessi abbandonarlo per mancanza di acqua. A pochi km da me hanno appena chiuso i rubinetti.. 

  • Like 1
  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites

posto qui anche se probabilmente non è la sezione giusta ,ma trattandosi di mais sicuramente qualcuno esperto di pozzi per irrigazione c è di sicuro.

ho bisogno di un parere competente...devo comperare le pompe per un pozzo profondo 30 metri al quale ho fatto fare le prove di portata ,che come risultato mi danno che pompando a 40 litri al secondo vado bene e a 50 litri dopo un po inizia la cavitazione ,cioè aspira aria perchè la falda si abbassa.

bene ,in base a queste misure come va scelta la portata della pompa?

la risposta per me è ovvia ,il problema è che chi deve fornirmi la pompa vuole darmene una che secondo me non è adatta.

preciso che irrigo a scorrimento.

qualche consiglio ?

Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, cj7 ha scritto:

posto qui anche se probabilmente non è la sezione giusta ,ma trattandosi di mais sicuramente qualcuno esperto di pozzi per irrigazione c è di sicuro.

ho bisogno di un parere competente...devo comperare le pompe per un pozzo profondo 30 metri al quale ho fatto fare le prove di portata ,che come risultato mi danno che pompando a 40 litri al secondo vado bene e a 50 litri dopo un po inizia la cavitazione ,cioè aspira aria perchè la falda si abbassa.

bene ,in base a queste misure come va scelta la portata della pompa?

la risposta per me è ovvia ,il problema è che chi deve fornirmi la pompa vuole darmene una che secondo me non è adatta.

preciso che irrigo a scorrimento.

qualche consiglio ?

Ma che tipo di pozzo è?? Ad aspirazione? Perché 40 litri al secondo sono veramente pochi.... il mio ha una pompa centrifuga  Caprari P16, lo faccio girare a 480 giri di cardano ma siamo sui 200 litri secondo, profondità 35 m di cui 33 circa di acqua, praticamente 2 metri sotto terra ho acqua fino a 35. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

pompa sommersa ad asse verticale mossa da cardano del trattore.

il pozzo ha il livello statico a 9 metri dalla superfice, ed è profondo 30 mt

in precedenza aveva una pompa di cui non so la portata ,ma comunque il tubo di uscita era da 150 mm e l acqua usciva pressata con una discreta velocità.

proprio per fugare i dubbi ho fatto fare la prova di portata di cui parlavo prima ma adesso si discute su che pompa mettere e i pareri sono discordanti.

 

Link to post
Share on other sites
7 ore fa, cj7 ha scritto:

pompa sommersa ad asse verticale mossa da cardano del trattore.

il pozzo ha il livello statico a 9 metri dalla superfice, ed è profondo 30 mt

in precedenza aveva una pompa di cui non so la portata ,ma comunque il tubo di uscita era da 150 mm e l acqua usciva pressata con una discreta velocità.

proprio per fugare i dubbi ho fatto fare la prova di portata di cui parlavo prima ma adesso si discute su che pompa mettere e i pareri sono discordanti.

 

Alla fine le pompe si dimensionano in base alla portata e alla prevalenza (in parole povere il dislivello a cui deve essere sollevata l'acqua più le perdite di carico) e al rendimento. Nota la portata, il diametro delle tubazioni, la prevalenza e le perdite di carico si va a scegliere la pompa adeguata tenendo conto del rendimento. Si va su un catalogo del costruttore e si sceglie la pompa che abbia le caratteristiche adeguate e che comunque in genere chi le vende sa anche cosa mettere, sottolineo in genere 😂. Che poi la pompa sia elettrica, a motore o cardano non cambia nulla. Quando tu dici che va in cavitazione all'aumentare della portata occhio... se la pompa tira aria perché la falda si abbassa troppo è una cosa, la cavitazione è un'altra, è un fenomeno per cui si vengono a creare zone all'interno delle tubazioni o della pompa in cui la pressione scende a tal punto da raggiungere la tensione di vapore per cui il liquido evapora creando bolle d'aria nell'impianto che poi collassano. Sono due cose diverse, il primo caso non puoi farci niente, se stai pompando troppo logico che l'acqua " finisce", il secondo caso non deve succedere, in fase progettuale si deve verificare che non avvenga cavitazione, se succede è stato sbagliato qualcosa 

  • Like 1
  • Thanks 4
Link to post
Share on other sites

Giusto il discorso della cavitazione che sarebbe da chiarire...nel rapporto non mi viene specificato a che livello di acqua è successo .la prova è stata fatta con motore elettrico che girava a giri fissi e le portate erano regolate tramite saracinesca.

Comunque chi mi dovrebbe installare la pompa vuole piazzarmi una 30 litri/secondo con tubo di uscita da 100 mm che per irrigare a scorrimento è una follia.

Non tenere conto di come sei abituato tu con la tua p16 caprari, qui dove sono io non abbiamo tutta questa acqua  ,ma comunque pozzi con tubo di uscita più piccoli di 150 non ne abbiamo.  

Tieni presente che la 30 l/sec li otterrei al massimo dei giri permessi e quindi dovrei sempre tenere pompa e trattore al limite senza nessun margine.

Secondo me dovrei mettere una 50l/sec epoi adeguare i giri a seconda delle mie necessità e a quelle del pozzo e dell acqua che riesce a darmi

Grazie del tuo contributo comunque.

Edited by cj7
Aggiunta dati
Link to post
Share on other sites

La fai girare col trattore giusto?
Metti quella da 50l/min e al limite tiri indietro l'acceleratore se cavita.
Fai in modo di avere i 40 e i 50 l/min in un range di giri adatto al tuo trattore.
Se vai col motore elettrico dovresti stare sull'altra.

Inviato dal mio SM-G525F utilizzando Tapatalk

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, cj7 ha scritto:

Giusto il discorso della cavitazione che sarebbe da chiarire...nel rapporto non mi viene specificato a che livello di acqua è successo .la prova è stata fatta con motore elettrico che girava a giri fissi e le portate erano regolate tramite saracinesca.

Comunque chi mi dovrebbe installare la pompa vuole piazzarmi una 30 litri/secondo con tubo di uscita da 100 mm che per irrigare a scorrimento è una follia.

Non tenere conto di come sei abituato tu con la tua p16 caprari, qui dove sono io non abbiamo tutta questa acqua  ,ma comunque pozzi con tubo di uscita più piccoli di 150 non ne abbiamo.  

Tieni presente che la 30 l/sec li otterrei al massimo dei giri permessi e quindi dovrei sempre tenere pompa e trattore al limite senza nessun margine.

Secondo me dovrei mettere una 50l/sec epoi adeguare i giri a seconda delle mie necessità e a quelle del pozzo e dell acqua che riesce a darmi

Grazie del tuo contributo comunque.

Esatto metti quella più grossa e poi ti regoli 👍

Link to post
Share on other sites
14 ore fa, #VG# ha scritto:

Ma che tipo di pozzo è?? Ad aspirazione? Perché 40 litri al secondo sono veramente pochi.... il mio ha una pompa centrifuga  Caprari P16, lo faccio girare a 480 giri di cardano ma siamo sui 200 litri secondo, profondità 35 m di cui 33 circa di acqua, praticamente 2 metri sotto terra ho acqua fino a 35. 

Per me è un enormità anche 40 litri secondo. Io uso pompe centrifughe si superfice e siamo a 1300-1500 litri minuti, a 4-5 atmosfere. Qua non si irriga a scorrimento e di acqua ce ne in abbondanza nel sottosuolo, ma certe portate sono immaginabili.

Link to post
Share on other sites
21 ore fa, #VG# ha scritto:

Ma che tipo di pozzo è?? Ad aspirazione? Perché 40 litri al secondo sono veramente pochi.... il mio ha una pompa centrifuga  Caprari P16, lo faccio girare a 480 giri di cardano ma siamo sui 200 litri secondo, profondità 35 m di cui 33 circa di acqua, praticamente 2 metri sotto terra ho acqua fino a 35. 

200 litri al secondo? Ma sei sicuro? 

 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, tripleboss ha scritto:

Si anche secondo mè c'è un errore.
Saranno l/min.

Inviato dal mio SM-G525F utilizzando Tapatalk
 

200 litri al secondo sono tantissimi  ,ma nemmeno si può4 dire 200 litri al minuto che sarebbero veramente pochi ,circa 3-4 litri al secondo ,nemmeno l orto di casa ci irrighi. 

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Ambrosius88 ha scritto:

Per me è un enormità anche 40 litri secondo. Io uso pompe centrifughe si superfice e siamo a 1300-1500 litri minuti, a 4-5 atmosfere. Qua non si irriga a scorrimento e di acqua ce ne in abbondanza nel sottosuolo, ma certe portate sono immaginabili.

Sistemi diversi...se irrighi a pressione è ovvio che hai bisogno di portate minori.

Prova a pompare 2000 litri/minuto direttamente in un fosso che ti porta l'acqua a 1 km di distanza in un campo...non lo riempirai il fosso ,vedrai un rigagnolo insignificante e quando ti arriva in campo riuscirai a metterla in massimo 4 solchi...ti assicuro che non ti passa più, e per fare 1 ha ti ci vogliono 3 giorni.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

No 200 litri al secondo, pesco poi con un idrovora o turbina  chiamatela come volete, Veneroni diametro 35cm con inserita la 540 economica a poco più del minimo del motore a 300 giri di cardano. Il tubo del pozzo è diametro 25 cm e lo faccio lavorare a 480-500 giri di cardano 🤷‍♂️

20220624_222656.jpg

20220624_222710.jpg

Link to post
Share on other sites

Perdonami ma quelli non sono 200 litri al secondo per me. 200 litri di portata sono 6 irrigatori con boccaglio del 32.....roba che non hanno neanche nei canali dei consorzi in periodi di abbondanza d'acqua 

E poi anche ad occhio non mi sembrano. Chiaro non voglio discutere eh, si parla.....

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...