Jump to content

Recommended Posts

Anche in un'annata come questa con il gasolio a 1.30€ al litro? Cioe, di gasolio se ne risparmia o nemmeno quello? 
Nella mia zona (Cremona/Mantova) chi fa pomodori ormai li fa con le manichette, ma con questo caldo e niente pioggia ho visto che hanno steso anche il rotolone. Mai visto fare su pomodori con manichette 
Scusate se OT
Gasolio ne risparmi, dire una cifra xo è difficile xké sono calcoli non banali, devi considerare il gasolio consumato con tuo rotolone (non uguale per tutti) e il gasolio utilizzato col tuo impianto (anch'esso non uguale per tutti) perché ci sono molte variabili in gioco. Stendere la manichetta sopra terra ha il vantaggio che bagna molto più in largo, sul mais non da problemi invece sul pomodoro poi obbliga a toglierla prima della raccolta. Stendere sotto terra ha altri pro e contro. Dipende da come uno vuole gestire la cosa.
Cmq a parità di millimetri erogati, le produzioni secondo me sono molto simili, poi ovvio se uno vuole paragonare 3 irrigate a pioggia da 40mm l'una ad un altro che ha la manichetta accesa h24 beh, in quel caso si paragonano pere con banane
Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk


  • Like 1
  • Thanks 3
Link to post
Share on other sites
  • Replies 17.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Nessuno dice che i prezzi sian bassi, ma se il mais vale tot, io a meno del listino non venderei. È un anno favorevole per i cerealicoltori e non vedo il male di vendere a prezzi alti /giusti per mig

Oggi ho visto 2 aziende in cui stavano seminando mais,credo che la siccità molti L abbiano nella testa…sono senza parole, tra elementi così e agriinfluencer che invece di far capire i problemi legati

Sarchiato ieri e oggi mais 7107, 7084 e 6808 dopo aver dato 330kg/ha di urea domenica  7107 7084 6808  

Posted Images

8 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

7084 procede bene, ho provato solo 2 ettari a manichetta. Diciamo che è partito meglio poi ora non c'è differenza rispetto al resto, quindi sono contento ma non esaltato. emoji28.png

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Adala gocciolante però se hai meno acqua a disposizione lo irrighi molto meglio. Metti 50 mm di acqua con il rotolone quanta ne butti realmente alle radici? Perchè con ala gocciolante sono 24 ore fiilate e il terreno ti viene allagato per bene ma con irrigatore tu bagni la parte aerea della pianta e con 40°C fuori una buona parte evapora. Da me con ala gocciolante danno 7-8 ore massimo alla settimana ma su terreni che drenano altrimenti anche meno. 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, superbilly1973 ha scritto:

Adala gocciolante però se hai meno acqua a disposizione lo irrighi molto meglio. Metti 50 mm di acqua con il rotolone quanta ne butti realmente alle radici? Perchè con ala gocciolante sono 24 ore fiilate e il terreno ti viene allagato per bene ma con irrigatore tu bagni la parte aerea della pianta e con 40°C fuori una buona parte evapora. Da me con ala gocciolante danno 7-8 ore massimo alla settimana ma su terreni che drenano altrimenti anche meno. 

pazzesco qui da noi si irriga di solito per 12 ore filate ogni 2gg con la manichetta

almeno il terreno mantiene costante l'umidità

Link to post
Share on other sites
Adesso, green deer ha scritto:

pazzesco qui da noi si irriga di solito per 12 ore filate ogni 2gg con la manichetta

almeno il terreno mantiene costante l'umidità

E con rotolone ? Da me con un carro riescono a seguire circa 5-6 ettari non di più. E comunque se fa vento non irrighi in maniera omogenea però a quel punto non è che ti apri nove piste o aspetti che passi il vento. Non è che perdi il turno però ti sballa tutto il programma di irrigazione per cui irrighi e basta. Bufere a parte ovviamente

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, superbilly1973 ha scritto:

E con rotolone ? Da me con un carro riescono a seguire circa 5-6 ettari non di più. E comunque se fa vento non irrighi in maniera omogenea però a quel punto non è che ti apri nove piste o aspetti che passi il vento. Non è che perdi il turno però ti sballa tutto il programma di irrigazione per cui irrighi e basta. Bufere a parte ovviamente

con il rotolone fai circa una settimana/10gg come a scorrimento

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Adala gocciolante però se hai meno acqua a disposizione lo irrighi molto meglio. Metti 50 mm di acqua con il rotolone quanta ne butti realmente alle radici? Perchè con ala gocciolante sono 24 ore fiilate e il terreno ti viene allagato per bene ma con irrigatore tu bagni la parte aerea della pianta e con 40°C fuori una buona parte evapora. Da me con ala gocciolante danno 7-8 ore massimo alla settimana ma su terreni che drenano altrimenti anche meno. 
si si, Infatti Billy ho espressamente scritto che consiglio ala gocciolante pure negli appezzamenti serviti con poca acqua xké in quel caso basta fare settori più piccoli e si irriga ugualmente. Cmq io ora sto dando circa 40mm settimanali con la manichetta. Questione evaporazione con rotolone, beh personalmente cerco sempre di irrigare di notte quando c'è meno vento e l'acqua è più efficace, sempre nel limite del possibile ovviamente

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
con il rotolone fai circa una settimana/10gg come a scorrimento
A scorrimento dipende e devi seguire i turn8. Coi rotoloni li umposti e puoi fare più campagne, con scorrimento e turb8na avere tre campi è già un certo correre, non è impostabile ne automatico e devi contsre le pendenze e gli scalini. Va da se che pioggoa e man8chetta irroghi sempre, a scorrimento irroghi con portate sopra i 300 l/ min se no l'acqua non va avanti. La peima e seconda irrogazione a scorrimento è sempre molto lenta arrovo a 15 ore per ettaro dai 15 alle 20pm.
Effocacia dell'irrogazione a pioggia sei 7-10gg, a scprrimento dai 11 ai 20gg dipende dai terreni. Efficenza dipende.
La manichetta la attacchi e la automarizzi anche per qualche ora o addirottura la tempprizzi seguendo centraline e fas9 do crescota con sensori e m8sirazioni. Scorromento e pooggia sono meno automatizzavili, direi poi che lo scorrimento non è ptoprio automatizzabile.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Nella mia zona quest anno è il colpo di grazia per il mais.. Dal prossimo anno lo farà solo chi ne ha la vera necessità... Stalle e biogas.. Ormai il polesine non è più adatto a fare mais.. Con 40 gradi in fioritura e assenza di pioggia da quasi 60gg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Quest’anno non è di certo una annata favorevole al mais, ma basta tenerlo irrigato e i quintali si dovrebbero fare comunque. Logicamente quando ti capitano annate come queste dove devi “tirarlo su” solo ad acqua dei rotoloni, è dura…quest’anno c’è solo il prezzo del gasolio che è alle stelle, speriamo reggano sti prezzi di vendita.
Fare mais in asciutta per me è sempre stato un rischio enorme.

Link to post
Share on other sites

Ma secondo voi, cosa si potrebbe seminare ora in sardegna per insilato? Un mio amico deve seminare ora su minima lavorazione ma non ho capito se gli ha fatto veramente male il sole o cosa

Link to post
Share on other sites
7 ore fa, AleJohnDeere ha scritto:

Oggi ho fatto un giro in mezzo al mais e ho visto diverse piante con 3 o 4 spighe che stanno per uscire, ma è normale?

Se hai un investimento di 3-4 piante al mq si... altrimenti no anche perché alla fine della fiera ne porta a compimento 1, le altre non fanno niente. Quando ne ha 2 magari qualcosina sulla seconda fa, per il resto non servono a nulla. Comunque le trovi in mezzo al mais o nella corsia del rotolone (se bagni con quello) ??

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, superbilly1973 ha scritto:

Ma secondo voi, cosa si potrebbe seminare ora in sardegna per insilato? Un mio amico deve seminare ora su minima lavorazione ma non ho capito se gli ha fatto veramente male il sole o cosa

Si puoi farlo tranquillamente, dipende fino a quando sei disposto ad aspettare per trinciare però.... seminando ora metti in conto di entrare a metà ottobre in poi. Rimane comunque il fatto che va a seminare con 40 gradi..... 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Scusate se vado un po' fuori argomento, ma volevo chiedere informazioni su un silos in cui andrà mais. Mi hanno appena montato un silos usato da 5.5m di diametro e 6. 5m di altezza la ditta agrimedia di Pavia e hanno avvitato tutti i giri di lamiera zincata uno sopra all'altro mentre guardando l'altro silos che ho già è altri in zona ho visto che le lamiere sono montate ogni fila sfalsata da quella sopra. Glie lo ho fatto notare all'ingegnere della ditta ma mi dice che non cambia nulla. Secondo voi creerà dei problemi strutturali in futuro? Aggiungo delle foto per capire meglio(la prima è del silos appena montato mentre la seconda è del mio vecchio che ho già ) 

IMG_20220630_083033.jpg

IMG_20220630_082950.jpg

Link to post
Share on other sites

Mai visto un silos montato così ,i miei li ho montati io presi nuovi privee francesi le istruzioni per il montaggio dicevano di montarli sfasati

Però se l ingegnere dice che vanno bene così........

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, #VG# ha scritto:

Se hai un investimento di 3-4 piante al mq si... altrimenti no anche perché alla fine della fiera ne porta a compimento 1, le altre non fanno niente. Quando ne ha 2 magari qualcosina sulla seconda fa, per il resto non servono a nulla. Comunque le trovi in mezzo al mais o nella corsia del rotolone (se bagni con quello) ??

All inizio ci ho fatto caso in un punto dove mancano parecchie piante causa cornacchie, ma non gli ho dato molto peso perché essendo pochissime piante l ho reputato abbastanza normale, poi qualche altra pianta l ho vista lungo la strada del rotolone però non proprio la prima fila ma la 3/4

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Massa Gianluca ha scritto:

Scusate se vado un po' fuori argomento, ma volevo chiedere informazioni su un silos in cui andrà mais. Mi hanno appena montato un silos usato da 5.5m di diametro e 6. 5m di altezza la ditta agrimedia di Pavia e hanno avvitato tutti i giri di lamiera zincata uno sopra all'altro mentre guardando l'altro silos che ho già è altri in zona ho visto che le lamiere sono montate ogni fila sfalsata da quella sopra. Glie lo ho fatto notare all'ingegnere della ditta ma mi dice che non cambia nulla. Secondo voi creerà dei problemi strutturali in futuro? Aggiungo delle foto per capire meglio(la prima è del silos appena montato mentre la seconda è del mio vecchio che ho già ) 

IMG_20220630_083033.jpg

IMG_20220630_082950.jpg

Il fatto di montarli sfalsati serve per fare da irrigidimento lungo tutta la circonferenza del silos, avere tutto in linea da una parte crea una zona estremamente rigida a il resto no. Ora che questo crei problemi alla stabilità del silos non so, bisognerebbe  fare due conti🤷‍♂️....

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, #VG# ha scritto:

Si puoi farlo tranquillamente, dipende fino a quando sei disposto ad aspettare per trinciare però.... seminando ora metti in conto di entrare a metà ottobre in poi. Rimane comunque il fatto che va a seminare con 40 gradi..... 

Gli hanno dato un mais a 110 giorni. Non so cosa però facendo due conti , se anche seminasse ora ( mentre sta ancora irrigando per lavorare il terreno ) arriva alla terza decade di ottobbre. Nel caso è meglio lavorare il terreno , in minima , e seminare subito o aspettare 2-3 giorni e seminare su terreno asciutto bene? Il campo è grande e con il rotolone e i suoi ritmi per irrigarlo tutto ci mette almeno 4-5 giorni e con quel caldo su terreno umido o germoglia o non vorrei che germinasse ma poi venisse bruciato dal sole

Edited by superbilly1973
Link to post
Share on other sites
15 ore fa, superbilly1973 ha scritto:

Ma secondo voi, cosa si potrebbe seminare ora in sardegna per insilato? Un mio amico deve seminare ora su minima lavorazione ma non ho capito se gli ha fatto veramente male il sole o cosa

Il Sorgo, tutte le specie e le varietà. Da foraggio adatto a tutto, il Penniseto. Se uno vuol tentare anche il mais fino ad un 500 fao lo fai. Un miscuglio estivo anche. Dipende se vuole fibra e fieno o fibra grossolana o se serve sostanza con trinciati anche rustici ma energetici. Oppure roba proteica fieno con una certa parvenza proteica... va bene anche la soia da trinciare, insilare. I più arditi con irrigazione a pioggia seminano tranquillamente a luglio l'erba medica con un trifoglio annuale o il ginestrino. Se ripunti, ari e tieni ben fine e lavorato il terreno poi manca solo una cosa ... una decente umidità. Lo starter  a pioggia, quello purtroppo ... è uno starter che serve ovunque non ha più luogo geografico o efficenza. Purtroppo è irrinunciabile esigenza vitale. Tenetevi cara e bella la paglia.

Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, CultivarSé ha scritto:

Il Sorgo, tutte le specie e le varietà. Da foraggio adatto a tutto, il Penniseto. Se uno vuol tentare anche il mais fino ad un 500 fao lo fai. Un miscuglio estivo anche. Dipende se vuole fibra e fieno o fibra grossolana o se serve sostanza con trinciati anche rustici ma energetici. Oppure roba proteica fieno con una certa parvenza proteica... va bene anche la soia da trinciare, insilare. I più arditi con irrigazione a pioggia seminano tranquillamente a luglio l'erba medica con un trifoglio annuale o il ginestrino. Se ripunti, ari e tieni ben fine e lavorato il terreno poi manca solo una cosa ... una decente umidità. Lo starter  a pioggia, quello purtroppo ... è uno starter che serve ovunque non ha più luogo geografico o efficenza. Purtroppo è irrinunciabile esigenza vitale. Tenetevi cara e bella la paglia.

Farà mais. Serve per pecore e una decina di maiali. Irriga ora e poi estirpa e semina mais. Poi si vedrà perchè comunque arriva a fine otobbre se ci sono ancora trincie in giro.

Link to post
Share on other sites

Prezzo del silomais da trinciare in campo la butto li, a seconda delle condizioni del mais mi dicono prezzo della granella/5-5,5 a seconda del mais.
Quindi dai 6 ai 7€.
Chi vende si toglie il pensiero di:
Temporali
Costo essicatura (alto e in aumento)
Resa (scarsa quest'anno)
Aflatossine (con questa stagione fate voi...)
Chi compra ha la merce e non ha i rischi e i costi di cui sopra a parte la resa ( scarsa).
A voi.


Inviato dal mio SM-G525F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Il 29/6/2022 Alle 22:55, fabio03 ha scritto:

Quest’anno non è di certo una annata favorevole al mais, ma basta tenerlo irrigato e i quintali si dovrebbero fare comunque. Logicamente quando ti capitano annate come queste dove devi “tirarlo su” solo ad acqua dei rotoloni, è dura…quest’anno c’è solo il prezzo del gasolio che è alle stelle, speriamo reggano sti prezzi di vendita.
Fare mais in asciutta per me è sempre stato un rischio enorme.

Sottoscrivo in pieno sono diversi anni che lo dico a me stesso e ai miei clienti.Sottolineo che ormai è sempre quell'anno...non è che l'anno scorso fosse tanto meglio...

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
Prezzo del silomais da trinciare in campo la butto li, a seconda delle condizioni del mais mi dicono prezzo della granella/5-5,5 a seconda del mais.
Quindi dai 6 ai 7€.
Chi vende si toglie il pensiero di:
Temporali
Costo essicatura (alto e in aumento)
Resa (scarsa quest'anno)
Aflatossine (con questa stagione fate voi...)
Chi compra ha la merce e non ha i rischi e i costi di cui sopra a parte la resa ( scarsa).
A voi.


Inviato dal mio SM-G525F utilizzando Tapatalk


In zona più di 5€ non ti danno i biogas. Non c'è trattativa, se non ci va bene dobbiamo fare granella.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...