Jump to content

Aprire un'azienda agricola e contoterzista merita o no?


Recommended Posts

Ciao ragazzi mi sono appena iscritto a questo stupendo forum, arrivo la dunque, io vorrei aprire un azienda agricola nella zona di massa-carrara, sto racimolando terreni, per adesso sono riuscito a raccimolare circa 5/6 ha di terra da prendere in affitto con regolare contratto, volevo specilizzarmi soprattutto sulla produzione di mais.

volevo sapere un pao di robe e anche i vostri pareri, che siete sicuramnete piu esperti di me, innanzi tutto mi merita o no?

Alla coldiretti, un amico di mio padre mi ha detto che se prelievo un azienda o ne apro una riescono a farmi prendere un 75mila euro, 35mila a fondo perduto, girando qua e la ho trovato un ''ragazzo'' che stufo di stare in italia a lavorare per lo stato ha deciso di andare in francia sotto padrone, e venderebbe tutta la roba che ha in blocco con un forfet, 50mila euro e mi darebbe: 1 new holland tn120 (motore ford) un new holland 75cv un same drago 120 con braccio e trincia, un trincia forestale FAE, un trincia Nobili, una livella per spianare le spiagge (lavoro molto redditizio qui da noi e campo dove sono ben inserito), un erpica rotante 2,5 metri di larghezza, un rimorchio. piu girando qua e la ho trovato un trivomere (no voltaorecchio) SOGEMA con vomere nuove a 500euro.

A questo punto chiedo a voi piu esperti di me, quanto mi rende un ha di terra coltivato a mais in resa media?

quanto chiede un terzista a preparare un ha di terra? (aratura erpicatura e semina + concimazione e disinfestazione + trinciatura finale)

quante spese ho per coltivarmi un ha di terra?

grazie per adesso, spero mi rispondiate numerosi. ciao Aldo!!!!O0

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Coltivare mais costa circa 900 € Ha solo di prodotti, poi ci sono tutte le lavorazioni, in pratica se fai 100 qli/Ha non ti resta niente.

Con il discorso delle micotossine te lo pagano 10 €/qle e quindi sei in perdita.

 

Di terzisti diventati ricchi lavorando purtroppo non ne conosco.

Link to post
Share on other sites
Grazie 1000 per il tuo chiarimento... Dirotterò il tutto all'estero...

 

Comunque volevo solo avvisarti che la sola coltivazione di mais è controproducente. Ci sono altre colture (Soia, Grano, ecc) con rendimenti economici maggiori. E chiaro che se uno è già dentro questo mondo, continua e prosegue. Se tu devi iniziare da zero le cose sono molto difficili. Quei quattro soldi che ti danno spariscono in tasse e tutti i balzelli che un'impresa è tenuta a sostenere.

 

Il problema è che il prezzo dei macchinari agricoli aumenta di circa il 5% ogni anno e il prezzo dei cereali è sempre costante. Quindi tu come contoterzi non puoi pretendere grandi cose.

 

Secondo me ti conviene prendere un furgone, una motosegna, un decespugliatore e andare a fare il giardiniere.

Almeno la sera dormi e non sei costretto alle maratone del lavoro stagionale.

Link to post
Share on other sites
  • 6 years later...

Penso che avrai problemi di natura puramente finanziaria. Forse il nuovo programma per i prestiti alle medie e piccole imprese sarà in grado di aiutarti, ma da parte mia, l'opzione migliore sarebbe quella di consultare i professionisti. Puoi girare qui, hanno a che fare con problemi simili aprire un'azienda in ucraina. In ogni caso, ti auguro buona fortuna e successo!

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...