Jump to content
Andrea terratech

Consumi, piccolo test tra verità e pregiudizi

Recommended Posts

Per gli utilizzatori e gli appassionati la stagione invernale favorisce e stimola le discussioni tra le diverse fazioni trattoristiche. Un tempo il campo di battaglia per antonomasia era quello della potenza che veniva misurata in velocità operative, profondità di lavoro fino alle prove al dinamometro.

Oggi, la potenza pura, pur mantenendo ancora un suo ruolo ed una sua dignità, lascia spesso il posto nelle discussioni più accese anche al confronto sui consumi.

Proprio recentemente, durante una discussione sui generis con alcuni illustri colleghi, sono stati tirati in ballo, dati più o meno attendibili relativamente proprio ai rendimenti in termini di carburante dei modelli di punta dei marchi più prestigiosi, assumendo come dato certo che un marchio su tutti svetti come il più performante e parsimonioso tra tutti.

Chi mi conosce sa che è mia abitudine diffidare dei dati nudi e crudi come inconfutabile parametro di giudizio di un mezzo da lavoro duro come risulta essere il trattore agricolo, ma tant'è che una volta per tutte ho deciso di dedicare un po di tempo a svolgere qualche indagine in merito in cerca di qualche dato certo che andasse oltre alla comune e diffusa opinione.

 

Alla luce dei riscontri ottenuti, se mi è consentito, vorrei pubblicare (allegato sotto) una piccola tabella riassuntiva che riporta i valori pubblicati da autorevole e famosa fonte (che citerò in un secondo tempo) riguardo i valori sui consumi di tre conosciuti "best sellers" elencati in ordine alfabetico:

 

- CaseIH 340

- Fendt 936

- John Deere 8335R

 

Sul prospetto i tre trattori sono rinominati in modo anonimo A, B, C

 

In base ai valori riportati invito i lettori ad imputare ad A,B e C ognuna delle tre macchine oggetto del rilevamento

 

Il documento è consultabile al post nr. 7

 

Grazie

Edited by Andrea terratech

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo argomento, ma sbaglio o vanno aggiunti i consumi di urea?

 

A = Magnum 340 PowerShift

B = Fendt 936 SCR

C = 8335 R PowerShift

 

Dati presi dal DLG Test.

 

Però globalmente e mediamente Fendt fa 240 gr/Kwh, Case fa 258 e JD fa 260.

 

Quindi tra i 3 quello che consuma di più sommando gasolio e urea è il Case.

 

A carico parziale Fendt stranvince grazie al Vario, ma a elevato carico i PS e i motoroni recuperano e anzi consumano meno.

Edited by DjRudy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima iniziativa aspetto di vedere l'allegato prima di parlare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riproviamo con il file in formato PDF

Nonostante la solerzia di DJ Rudy abbia sottratto ogni stimolo alla discussione, pubblico anche la scansione originale dalla pubblicazione DLG

Edited by Andrea terratech

Share this post


Link to post
Share on other sites

sempre sostenuto che ad arare consuman tutti uguali ma se un trattore deve fare un pò di tutto fendt ti permette dei notevoli risparmi di carburante nei lavori a carichi parzializzati... non è un caso che qui lombardia mie zone bs e cr sopra una certa potenza fendt ha il monopolio... chiaro che dove il trattore passa più di 1000 ore anno ad arare il discorso cade ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte che di aratura proprio non se ne parla ma si valutano consumi solo alla PDF. In più l'urea non mi pare venga conteggiata. Nei dati del DLG il valore più interessante è quello coltivator al 100% che è quello a mio giudizio che si avvicina di più ad una lavorazione pesante a pieno carico

Share this post


Link to post
Share on other sites
E al 100 % che dice il test silvestro?

Che jd e case si equivalgono a seconda del prezzo dell'urea ma la differenza è minima. Il peggiore è il Fendt che però è l'unico Vario

Edited by Silvestro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi e' normale dire che il fendt beve meno perché usato a lumaca .

 

 

e il caro amico nostro 8335r full powershift non e' un pozzo senza fondo .

 

A cosa serve la minor cilindrata ?

 

E chiaramente l'urea non deve costare uno sproposito come da me , sennò e' la fine .

Share this post


Link to post
Share on other sites

I Fendtisti come al solito al bar parlano parlano...ma quando escono questi dati guarda caso non scrivono più....

Edited by DjRudy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come in ogni prova minimamente seria in cui si dimostra che Fendt non è un trattore da tiro (cito quella dei Pisani, quella con Guglielmero, ecc...) scriveranno per dire che le prove son falsate, che il loro concessionario è migliore, che a loro il 300 cv non serve per farci lavori pesanti ma per portare il tre assi da 200 qli...e del resto come dargli torto...

Edited by fatmike

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi sono falsate anche quelle dei Tedeschi fatte dalla DLG?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come in ogni prova minimamente seria in cui si dimostra che Fendt non è un trattore da tiro (cito quella dei Pisani, quella con Guglielmero, ecc...) scriveranno per dire che le prove son falsate, che il loro concessionario è migliore, che a loro il 300 cv non serve per farci lavori pesanti ma per portare il tre assi da 200 qli...e del resto come dargli torto...

 

in quella degli aretini invece tirava come un cervo

Edited by puntoluce

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ammiro jd ogni volta che ne vedo uno... Sono certo che in situazioni dure sia il migliore ma qui nella pianura e nelle aziende zootecniche il trattore non fa solo lavori cazzuti ebbene si può tirare il 3 assi, e fare molti altri lavori che non lo impegnano... Il trattore per essere ammortizzato deve fare ore...

Share this post


Link to post
Share on other sites
in quella degli aretini invece tirava come un cervo

 

E consumava più del cervo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non avevo mai seguto questa discussione ma mi incuriosisce, dicono tutti che meno cilindri( o piu piccoli) consumano meno perche ce ne sta di meno pero se poi devono girare di piu per fare le stesse potenze forse consumano di piu, i sono per le cilindrate piccole ma non parlo senza sapere, qualcuno ne sa di piu???

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non avevo mai seguto questa discussione ma mi incuriosisce, dicono tutti che meno cilindri( o piu piccoli) consumano meno perche ce ne sta di meno pero se poi devono girare di piu per fare le stesse potenze forse consumano di piu, i sono per le cilindrate piccole ma non parlo senza sapere, qualcuno ne sa di piu???

Se guardi i grafici postati in precedenza ti accorgerai che i motori piccoli di cilindrata in questione girano anche più piano dei motori più grossi. Questo significa pme elevate

Share this post


Link to post
Share on other sites
I Fendtisti come al solito al bar parlano parlano...ma quando escono questi dati guarda caso non scrivono più....

 

Mi sono accorto ora della discussione, ma non capisco dove volete arrivare:-/...detto questo il 936 impegnato al max fa 65 l/h segnati sul computer ( è preciso), quanto consuma un concorrente pari cv al max? Probabilmente circa uguale non è il litro che fa la differenza in un ora. Detto questo il trattore io lo uso non solo per aratura ma anche in altri impieghi dove il motore non è impegnato al massimo e li la cilindrata più piccola e il cambio vario possono dare un leggero risparmio in termini di consumo.

Poi il discorso cilindrata piccola vs cilindrata alta è molto contorto e difficile trovare una regola chiara in quanto è vero si che nell'uso MEDIO di un trattore mi fa risparmiare però io penso che fendt nonostante sia anni che utilizza cilindrate più contenute della concorrenza non sia da meno in termini di prestazioni, basti vedere come si comporta l'820 confronto l'mf 7620 o il jd 7530.

Ah un'altra cosa, sono dell'idea che se deutz ag avesse un 6 cilindri 8500 fendt avrebbe usato quello e non il 7.8.

 

Leonardo

Edited by leo1291

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque sia e' sempre interessante vedere da chi fa prove qualche dato .

almeno a gratis ci guadagno la prova del nostro cervo .

 

posso dire che per la strada non e' adatto , più che altro perché sta alto di giri ma se il carico e' poco beve poco ma sempre tanto . Però dato che chi compra un 150 Qli pensa di più ai lavori duri meglio che li beve in 5 km tra campo e campo e poi nel cambio la terra la fa volare in aria anche quando e' dura che il contrario .

per trasportare 200 Qli nelle strade io uso il 4 cilindri . Quello si che non beve .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque sia e' sempre interessante vedere da chi fa prove qualche dato .

almeno a gratis ci guadagno la prova del nostro cervo .

 

posso dire che per la strada non e' adatto , più che altro perché sta alto di giri ma se il carico e' poco beve poco ma sempre tanto . Però dato che chi compra un 150 Qli pensa di più ai lavori duri meglio che li beve in 5 km tra campo e campo e poi nel cambio la terra la fa volare in aria anche quando e' dura che il contrario .

per trasportare 200 Qli nelle strade io uso il 4 cilindri . Quello si che non beve .

 

Salve, penso che la discussione sia interessante ma difficile da comparare, la differenza di consumo può essere notevole con lo stesso trattore, basta cambiare attrezzo, le variabili sono molteplici, l'unica cosa che può dare dati reali ed oggettivi è il banco!

Mettere alla frusta o meno un mezzo, a mio avviso, per verificarne i consumi è estremamente difficile, posso fare una media, ma cambiando anche tipologia di macchina o di marchio questo dato varia sensibilmente, quindi il campo non è il posto adatto, se si vogliono dati oggettivi, se poi il mio consuma meno a prescindere o comunque, pace. saluti Gabriele.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avendo terra molto diversa e avendo come priorità di fare formula 1 , si vede benissimo alla collonetta cosa beve . In pianura sempre meno , in montagna sempre più . Perché lo stesso attrezzo lo impegna di più .

per la strada in pianura il consumo non e' alto ma ripeto anche con poco carico non e' adatto alla strada .

 

In qualsiasi lavoro beve uguale perché corriamo sempre .

ma non incide perché e' 9000 cc incide il tuo piede .

 

poi può anche esserci chi beve meno , non lo metto in dubbio , ma ahimè non ho modo nel raggio di pochi km da verificare .

 

Mi vien da pensare che se fendt avesse un 9000 cc consumerebbe molto più del Jd .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avendo terra molto diversa e avendo come priorità di fare formula 1 , si vede benissimo alla collonetta cosa beve . In pianura sempre meno , in montagna sempre più . Perché lo stesso attrezzo lo impegna di più .

per la strada in pianura il consumo non e' alto ma ripeto anche con poco carico non e' adatto alla strada .

 

In qualsiasi lavoro beve uguale perché corriamo sempre .

ma non incide perché e' 9000 cc incide il tuo piede .

 

poi può anche esserci chi beve meno , non lo metto in dubbio , ma ahimè non ho modo nel raggio di pochi km da verificare .

 

Mi vien da pensare che se fendt avesse un 9000 cc consumerebbe molto più del Jd .

 

Quanto consuma un 360 cv jd autopowr con rimorchio?

 

Leonardo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...