Jump to content

Recommended Posts

4 ore fa, valeriol25 ha scritto:

Che modello hai provato di Valtra?  La serie N e T serie 4 e 5 non credo che non possano piacere. 

serie N , il rivenditore mi disse che aveva sui 110 cv , più grossi li provo ma non faccio paragoni , la taglia che utilizzo è quella , in aratura con bivomere da 12q non mi ha dato sensazioni superiori al mio , anche se più leggero , con questo non dico che è balordo , semplicemente non mi ha dato sensazioni particolari , se piacesse così tanto se ne vedrebbero di più , e nella mia zona ne hanno venduti un bel numero .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti scrivo qui su perche ormai sulla pagina del silver3 non risponde più nessuno...ho un silver 3 110 continuo durante la stagione estiva nelle ore che vanno dalle 11 alle 17 la temperatura sale a 3/4 ,, lo fa solo in aratura ,,, volevo capire a quanti gradi corrispondono i 3/4 dello strumento,,,e se qualcuno ha mai avuto problemi simili,, visto che il 4038 è stato usato in moltissime serie di trattori sdf o addirittura vecchie serie fendt,, scusate se scrivo qui su ma sui social è inutile chiedere,, sembra li che solo il mio trattore ha problemi,,,

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non arriva sulla zona gialla non mi preoccuperei.
Poi se senti altri lavorano tutti a 90 gradi spaccati ,fatto sta che in questi giorni di canicola da noi nelle ore pomeridiane non vedi un trattore nei campi.


Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, miro filippucci ha scritto:

Se non arriva sulla zona gialla non mi preoccuperei.
Poi se senti altri lavorano tutti a 90 gradi spaccati ,fatto sta che in questi giorni di canicola da noi nelle ore pomeridiane non vedi un trattore nei campi.


Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk
 

Questa non l ho capita ma non vedi trattori perché surriscaldano?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In lavori impegnativi a mio parere si


Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Buonasera a tutti scrivo qui su perche ormai sulla pagina del silver3 non risponde più nessuno...ho un silver 3 110 continuo durante la stagione estiva nelle ore che vanno dalle 11 alle 17 la temperatura sale a 3/4 ,, lo fa solo in aratura ,,, volevo capire a quanti gradi corrispondono i 3/4 dello strumento,,,e se qualcuno ha mai avuto problemi simili,, visto che il 4038 è stato usato in moltissime serie di trattori sdf o addirittura vecchie serie fendt,, scusate se scrivo qui su ma sui social è inutile chiedere,, sembra li che solo il mio trattore ha problemi,,,
Credo che sia normale una temperatura di 3/4 in questi giorni, anch'io ho i deutz e qualcuno lavora più in basso e qualcuno più alto ma finché non arrivano al rosso non ci sono problemi. Se vuoi sapere esattamente a quanto gradi corrispondono devi usare una di quelle pistole ad infrarossi, ogni meccanico ne ha una e ti fai un'idea. Piuttosto ad aria condizionata come vai? Stai fresco in cabina?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, valtra ha scritto:

Questa non l ho capita ma non vedi trattori perché surriscaldano?

 

Eh direi di si. Da me alle 10 ci sono già 30°C e ci torni sotto ( i 30 °C ) dopo le nove. a parte trattamenti o piccoli lavori, arare e fresare magari con terreno non irrigato prima è off limits per tutti mezzi nuovi e non . E anche se hai l'aria condizionata non credo che si stia bene comunque a fresare a mezzogiorno. Che poi con il caldo che fa la notte è quasi più piacevole dormire di giorno e laorare di notte al fresco. E in campagna c'è fresco la notte

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è per salvaguardare il benessere della persona va bene ma lavorare di notte perché i mezzi surriscaldano mi pare strano....tutto lì...

Mi viene in mente i racconti di una persona di quando lavorava in Tunisia che erano passati da trattori fiat a International per questo motivo ...ma si trattava di 60 anni fa i fiat erano gli r 25

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso tutto il giorno il Valtra a 35 gradi in aratura o rotante e la temperatura rimane sempre normale ed il condizionatore a metà. 

2 anni fa avevo un deutz 6140.4 TTV nuovo e in cabina usavo aria al massimo, caldo e ventola rumorosa. Ed il cambio faceva un gran caldo, credo sopra i 90 gradi.  Adesso sono a 70

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Credo che sia normale una temperatura di 3/4 in questi giorni, anch'io ho i deutz e qualcuno lavora più in basso e qualcuno più alto ma finché non arrivano al rosso non ci sono problemi. Se vuoi sapere esattamente a quanto gradi corrispondono devi usare una di quelle pistole ad infrarossi, ogni meccanico ne ha una e ti fai un'idea. Piuttosto ad aria condizionata come vai? Stai fresco in cabina?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

Buon pomeriggio ad aria condizionata vado benissimo con il silver dopo aver fatto alcune modifiche,, su facebook sul gruppo samisti puro sangue feci un post anni fa su come migliorare tutto il sistema,, sono stato criticato da gente che neanche sa come funziona il sistema dell'aria condizionata con quei tipi di cabina che hanno l'evaporatore e il radiatore sul tetto,, in 3000 ore ho avuto problemi all'asm in garanzia e 6 mesi fa ho dovuto rifare pignone e corona al posteriore in quanto quando lo hanno assemblato non hanno ribattuto il fermo presente sulla ghiera ,, il pignone si è lentata ed è andato avanti verso la corona consumandola ,, da lì ho capito il perché la macchina in discesa si buttava a folle dalla leva della strada/campo.. so che molti hanno avuto questi problemi nella serie continuo/ttv/vrt ma in pochi lo hanno ammesso ,, apparte questi 5000 euro di danni non ho avuto altri problemi(mi sto trattando mentre lo scrivo)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ci si contenta di marcia bassa e motore non troppo allegro si potrebbe anche lavorare ma con andatura che impegna il motore ( a mio avviso modalità che consente di risparmiare più gasolio) allora il raffreddamento va in stress .
Quando l' aria è già di suo è a 38-40 gradi ne deve passare parecchia come volume.



Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che mi fa rabbia è solo il fatto che il 4038 è un motore usato anche sotto altri marchi tipo Fendt ,, e nessuno di loro si è mai lamentato,, non credo che una testata 16 valvole rispetto ad una testata 8 valvole  crei questi problemi visto che nessun fendtista si è mai lamentato del surriscaldamento della serie 300 vecchia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta una posizione più favorevole al radiatore e puoi avere quel paio di ore di "autonomia" in più.

Poi se hai passate il doppio degli altri già rifiata di meno.

Altro esempio io ho un Solaris da poco più di 50 cv ma per la cilindrata del motore ha una potenza specifica discreta nel quale vanno meno di 6 lt di liquido e un vecchio L25 dalla potenza specifica ridicola nel quale oltretutto ce ne vanno oltre 22.

 

 

Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, francoexplorerdt ha scritto:

Quello che mi fa rabbia è solo il fatto che il 4038 è un motore usato anche sotto altri marchi tipo Fendt ,, e nessuno di loro si è mai lamentato,, non credo che una testata 16 valvole rispetto ad una testata 8 valvole  crei questi problemi visto che nessun fendtista si è mai lamentato del surriscaldamento della serie 300 vecchia

Io ho 300 . Uno vecchio e uno molto vecchio. Entrambi SE tenuti puliti di radiatore e filtri lavorando a ore off-limits non arrivano al rosso ma ci arrivo io ! 🥵

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se non arriva sulla zona gialla non mi preoccuperei.
Poi se senti altri lavorano tutti a 90 gradi spaccati ,fatto sta che in questi giorni di canicola da noi nelle ore pomeridiane non vedi un trattore nei campi.


Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk


Eh direi di si. Da me alle 10 ci sono già 30°C e ci torni sotto ( i 30 °C ) dopo le nove. a parte trattamenti o piccoli lavori, arare e fresare magari con terreno non irrigato prima è off limits per tutti mezzi nuovi e non . E anche se hai l'aria condizionata non credo che si stia bene comunque a fresare a mezzogiorno. Che poi con il caldo che fa la notte è quasi più piacevole dormire di giorno e laorare di notte al fresco. E in campagna c'è fresco la notte
Imo non esiste proprio nel 2020 sentire queste cose
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 30/7/2020 Alle 15:36, francoexplorerdt ha scritto:

Buon pomeriggio ad aria condizionata vado benissimo con il silver dopo aver fatto alcune modifiche,, su facebook sul gruppo samisti puro sangue feci un post anni fa su come migliorare tutto il sistema,, sono stato criticato da gente che neanche sa come funziona il sistema dell'aria condizionata con quei tipi di cabina che hanno l'evaporatore e il radiatore sul tetto,, in 3000 ore ho avuto problemi all'asm in garanzia e 6 mesi fa ho dovuto rifare pignone e corona al posteriore in quanto quando lo hanno assemblato non hanno ribattuto il fermo presente sulla ghiera ,, il pignone si è lentata ed è andato avanti verso la corona consumandola ,, da lì ho capito il perché la macchina in discesa si buttava a folle dalla leva della strada/campo.. so che molti hanno avuto questi problemi nella serie continuo/ttv/vrt ma in pochi lo hanno ammesso ,, apparte questi 5000 euro di danni non ho avuto altri problemi(mi sto trattando mentre lo scrivo)

Ciao Franco, mi spiegheresti la modifica che hai fatto all'impianto a/c che oggi nel mio Dorado grigio mi scioglievo con aria al massimo e dopo aver appena soffiato il radiatore sopra il tetto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Nick670H ha scritto:

Ciao Franco, mi spiegheresti la modifica che hai fatto all'impianto a/c che oggi nel mio Dorado grigio mi scioglievo con aria al massimo e dopo aver appena soffiato il radiatore sopra il tetto?

Il radiatore sopra il tetto no. È il radiatore che ti fa stare bene in cabina,,, il radiatore sul tetto serve ad abbassare solo la temperatura del gas refrigerante,,, per accedere al radiatore che ti fa uscire l'aria fresca in cabina devi smontare tutto l'interno cabina nella parte alta ,, svuotare l'impianto dal gas refrigerante ,,staccare il tubo del riscaldamento.. scendere il gruppo radiatore che troverai ,, pulire tutto e rimontare,,, le mie modifiche sono state: togliere il radiatore del riscaldamento e sostituirlo con uno scambiatore ad alette larghissime ,, sicuramente dovrai saldare le nuove curve sul nuovo radiatore,, rimontare il tutto ,, mettere in funzione tutto il nuovo impianto,, se va tutto bene aprire il cofano motore individuare il ritorno dell'acqua calda dal riscaldamento cabina e montarci un rubinetto a farfalla ,, dopo aver fatto tutto questo fai un coperchio sul retro della cabina così che dalle volte successive sviti il coperchio e aspiri/ soffi il radiatore così da avere sempre un buon condizionamento..questo è il coperchio che ho fatto io

IMG_20200731_115004.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il radiatore sopra il tetto no. È il radiatore che ti fa stare bene in cabina,,, il radiatore sul tetto serve ad abbassare solo la temperatura del gas refrigerante,,, per accedere al radiatore che ti fa uscire l'aria fresca in cabina devi smontare tutto l'interno cabina nella parte alta ,, svuotare l'impianto dal gas refrigerante ,,staccare il tubo del riscaldamento.. scendere il gruppo radiatore che troverai ,, pulire tutto e rimontare,,, le mie modifiche sono state: togliere il radiatore del riscaldamento e sostituirlo con uno scambiatore ad alette larghissime ,, sicuramente dovrai saldare le nuove curve sul nuovo radiatore,, rimontare il tutto ,, mettere in funzione tutto il nuovo impianto,, se va tutto bene aprire il cofano motore individuare il ritorno dell'acqua calda dal riscaldamento cabina e montarci un rubinetto a farfalla ,, dopo aver fatto tutto questo fai un coperchio sul retro della cabina così che dalle volte successive sviti il coperchio e aspiri/ soffi il radiatore così da avere sempre un buon condizionamento..questo è il coperchio che ho fatto io
IMG_20200731_115004.thumb.jpg.cbf28f1a5ff2fcedf7d91591b0a8e54d.jpg
Si qui in zona l'ho già visto fate con risultati non eccelsi, xò la situazione migliora decisamente

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, francoexplorerdt ha scritto:

Il radiatore sopra il tetto no. È il radiatore che ti fa stare bene in cabina,,, il radiatore sul tetto serve ad abbassare solo la temperatura del gas refrigerante,,, per accedere al radiatore che ti fa uscire l'aria fresca in cabina devi smontare tutto l'interno cabina nella parte alta ,, svuotare l'impianto dal gas refrigerante ,,staccare il tubo del riscaldamento.. scendere il gruppo radiatore che troverai ,, pulire tutto e rimontare,,, le mie modifiche sono state: togliere il radiatore del riscaldamento e sostituirlo con uno scambiatore ad alette larghissime ,, sicuramente dovrai saldare le nuove curve sul nuovo radiatore,, rimontare il tutto ,, mettere in funzione tutto il nuovo impianto,, se va tutto bene aprire il cofano motore individuare il ritorno dell'acqua calda dal riscaldamento cabina e montarci un rubinetto a farfalla ,, dopo aver fatto tutto questo fai un coperchio sul retro della cabina così che dalle volte successive sviti il coperchio e aspiri/ soffi il radiatore così da avere sempre un buon condizionamento..questo è il coperchio che ho fatto io

IMG_20200731_115004.jpg

Grazie delle spiegazioni. Un bel lavorone direi! Il nuovo scambiatore ad alette larghissime è per aumentare il flusso d'aria che passa nel radiatore del clima?

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Nick670H ha scritto:

Grazie delle spiegazioni. Un bel lavorone direi! Il nuovo scambiatore ad alette larghissime è per aumentare il flusso d'aria che passa nel radiatore del clima?

Si esatto perché i geni che hanno progettato l'impianto hanno messo il radiatore dell',aria calda davanti a quello del condizionatore e in origine le alette sono praticamente identiche tra i due radiatori quindi con la polvere si otturano e non passa più nulla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti sto valutando l'aquisto di un lamborghini strike 120 hd full optional mi hanno fatto un prezzo di 59000 euro piu iva secondo voi è un prezzo giusto? Il 120 monta sollevatore anteriore Sauter? grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti sto valutando l'aquisto di un lamborghini strike 120 hd full optional mi hanno fatto un prezzo di 59000 euro piu iva secondo voi è un prezzo giusto? Il 120 monta sollevatore anteriore Sauter? grazie.
Come è allestito?

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...