Jump to content

Recommended Posts

qui da me c'era un 900 e un 700, non ero al corrente della possibilita della doppia trazione, sulla cavalleria sapevo che il 900 era 130cv, il 1100 quanti cv aveva?

Share this post


Link to post
Share on other sites
qui da me c'era un 900 e un 700, non ero al corrente della possibilita della doppia trazione, sulla cavalleria sapevo che il 900 era 130cv, il 1100 quanti cv aveva?

 

 

Mhà ................. che dirti Ale che io sappia i 1100 che poi erano gli unici arrivati quì avevano sì il motore del 1300 (cp3) ma avevano pur sempre 110 cv, ne deduco che fosse una versione depotenziata ...................... ora che il 900 avesse già 130 cv. quindi a lume di naso il 1100 ne doveva avere ancora di più non ne so niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mhà ................. che dirti Ale che io sappia i 1100 che poi erano gli unici arrivati quì avevano sì il motore del 1300 (cp3) ma avevano pur sempre 110 cv, ne deduco che fosse una versione depotenziata ...................... ora che il 900 avesse già 130 cv. quindi a lume di naso il 1100 ne doveva avere ancora di più non ne so niente.

secondo me il 900 montava il motore del 1300 normale quindi 130 cv, il 1100 (di cui non conoscevo l'0esistenza)dovrebbe montare il motore del 1300 super quindi 150cv

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti, scusate il ritardo ma sono riuscito a fotografare il 700E del vicino durante le poche volte che lo utilizza (usa di più lo Zetor 7211).

Ecco delle foto (scusate se uso imageshack ma stranamente xtremeshack non funziona :cheazz:

 

[ATTACH=CONFIG]7995[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]7996[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]7997[/ATTACH]

 

 

Per ultimo (anche se fuori tema XD) lo zetor: [ATTACH=CONFIG]7994[/ATTACH]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io possiedo un concord 700e e per arare la mia terra è assolutamente magnifico, va benissimo, poi ho scoperto che sulle ruote posteriori ci sono dei riduttori che la fiat italiana non poteva neanche immaginare all'epoca...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benissimo, mandaci delle foto che siamo curiosissimi!!, magari pure dei video.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest baccio 56

Se ricordo bene veniva costruito in Argentina e montava motori fiat .

Edited by baccio 56

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto, era una "famiglia" completa, 4 e 6 cilindri, molto simili agli OM sia nel motore che trasmissione; sempre da Fiat Concord venivano fatte strane ibridazioni, tipo: motore om e carro Fiat serie "11". Prima c'erano anche trattori simili ai nostri, uno su tutti il 55/60/70/80R poi diventato 780.

Anche dal punto di vista automobilistico, camionistico e ferroviario c'era la stessa filosofia, si produceva con modelli simili ai nostri ma con modifiche richieste dall'uso e diverse condizioni ambientali

Edited by Tiziano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono curiosissimo di vederlo e magari sentirlo rombare :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest baccio 56

Quando parliamo di motori, diciamo che in generale i motori Italiani sulle macchine agricole hanno poco anzi direi quasi niente da imparare dagli stranieri, anzi direi tanto da insegnare e al riguardo gli OM credo che siano parte fondamentale della meccanizzazione italiana e quelli montati sui Concord sono di derivazione Om e hanno una potenza paurosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non diciamolo troppo forte ma in origine gli OM erano dei Saurer (svizzera) costruiti su licenza, a partire da quelli con precamera ACRO, poi vennero i "doppia turbolenza" con camera toroidale nel pistone (autocarro Taurus -semplifico-) e infine i "Co" che conosciamo sui trattori; alla fine della fiera, negli anni 80 la Saurer diventò Dereco e poi Fiat

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest baccio 56

I motori costruiti su licenza Saurer, mi sembra che venivano montati solo su alcuni autocarri, i famosi musoni negli anni trenta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La collaborazione continuò fino agli anni 60, poichè nel settore ferroviario la OM che costruiva materiale automotore con un certo grado di indipendenza, ricorreva a progetti Saurer (Sevl, CH, sovralimentati e non) e anche gli autocarri fino agli anni 70 montavano motori di quella provenienza, famosi i DFL e DGL 4 e 6 cilindri con compressore volumetrico Lisholm, oppure gli M42s del 150.

Però non so dire come e quando; poichè, di contrappasso, la Saurer produceva autocarri con carrozzeria identica agli OM, a mò di scambio.

I motori della serie C come li conosciamo sui trattori, probabilmente erano già naturalizzati "Fiat", ma prima esistevano versioni con inettore verticale centrale e addirittura tutto alluminio, oppure raffreddati ad aria che erano molto "Saurer".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andando un po' fuori tema,

il 9500 cc Fiat 6 il linea

era di derivazione Saurer o Unic...o ho detto una strozata?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest baccio 56
Andando un po' fuori tema,

il 9500 cc Fiat 6 il linea

era di derivazione Saurer o Unic...o ho detto una strozata?

Se parla del Turbo è derivazione Unic e sviluppa 261 cv.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io possiedo un concord 700e e per arare la mia terra è assolutamente magnifico, va benissimo, poi ho scoperto che sulle ruote posteriori ci sono dei riduttori che la fiat italiana non poteva neanche immaginare all'epoca...

 

Visto sabato scorso ad un' aratura diciamo storica e non ha sfigurato affatto, in fatto di rombo con scarico in acciaio surclassava anche un 1300 pompato ad arte.

Ho notato tra motore e piantone di sterzo molto spazio vuoto ,aveva il passo più lungo dei cugini italiani?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Visto sabato scorso ad un' aratura diciamo storica e non ha sfigurato affatto, in fatto di rombo con scarico in acciaio surclassava anche un 1300 pompato ad arte.

Ho notato tra motore e piantone di sterzo molto spazio vuoto ,aveva il passo più lungo dei cugini italiani?

 

Confermo... grande mezzo; non ho notato il passo, mi sembrava normale.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

vi prego solo guardate, a meno di non usarlo in postazione fissa alla pto li dara soddisfazione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
vi prego solo guardate, a meno di non usarlo in postazione fissa alla pto li dara soddisfazione...

 

Che problemi aveva?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...