Jump to content
nicolam

John deere serie W

Recommended Posts

ciao a tutti, ho trovato discussioni aperte sulle altre due serie di John Deere, T ed S, ma non su questa.

La serie W è composta di 4 modelli W540 e W550 a 5 scuotipaglia, W650 e W660 a 6.

Le potenze variano a 235 a 320 cv, i motori sono tutti john deere power tech plus 6 cilindri tranne quello della W660 che è il power tech psx, anch'esso 6 cilindri.

Qualcuno di voi a esperienze in merito a queste macchine?

dalle mie parti ne è arrivata una quest'anno, è una W550 hillmaster, con barra grano 620, l'ho vista lavorare su grano, ma non so, come si comporti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho trattato la WTS quando ho acquistato la claas. la cosa che non mi è piaciuta è stato la posizione del cambio. troppo basso e a rischio di toccare quando attraversavo le rive. poi non ho mai avuto modo di provarla ma per sentito dire non hanno grande produttività. non so invece come si comporta a livello di pulizia e qualità prodotto che io ritengo molto importante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

le WTS fino a qualche anno fa le trovavi usate con 3 massimo 4 anni di vita e trovavi tutta roba quasi nuova ......un motivo c'era

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi la w sarebbe l'erede della wts, dalle mie parti ne giran due di wts entrambe hillmaster una 9540 e una 9640

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si,il sistema trebbiante é identico.John Deere si ostina a mantenere il "battitore secondario" o "acceleratore" dopo quello principale e non prima,per questo é carente di produzione.

Un punto a favore é invece il prezzo…nettamente inferiore alla concorrenza.

Macchina onesta con dei limiti,una bella cabina ed un prezzo invitante

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chissà quanto può costare una w 550 diciamo versione base, con barra grano... così tanto per saper, visto che io ho una Laverdona m84 con la quale facciamo i nostri circa 10 ettari... e non è pensabile avvicinarsi ad una macchina del genere. Sarebbe un sogno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

impag una 2256 non va tanto meno di una 510 nonostante la posizione a tuo parere sbagliata del secondo battitore. parlo per esperienza personale sullo stesso campo due terzisti che trebbiavano da me su duro da 80 qli.

 

quindi o la jd non è proprio un cesso oppure la lexion non è tutta sta gran macchina...

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pare strano che solo da te le lexion non trebbiano.....e se fosse come dici te come mai le WTS te le tirano ....e come mai ne venderanno 2 all'anno?

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi pare strano che solo da te le lexion non trebbiano.....

 

Me lo chiedo spesso anch'io:cheazz:....

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ragazzi non riesco molto a capire, come si faccia sempre a giudicare un prodotto meglio dell altro e viceversa, leggendo qua sul forum si dice di prove in campo, una volta meglio claas, a volte meglio nh a volte jd..o altre meglio laverda.dove sta la verita? credo che molto dipenda dal fattore gusto personale e dal concessionario che e presente in zona. credo che oggi i prodotti, specialmente di questo genere, piu o meno si equivalgano a livello tecnico. Nella mia zona, per esempio, non si vede una claas..anche se a detta di molti son le migliori...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sforzarti a capire dove sta la verità: non troverai mai una via d'uscita amico caro!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
io ragazzi non riesco molto a capire, come si faccia sempre a giudicare un prodotto meglio dell altro e viceversa, leggendo qua sul forum si dice di prove in campo, una volta meglio claas, a volte meglio nh a volte jd..o altre meglio laverda.dove sta la verita? credo che molto dipenda dal fattore gusto personale e dal concessionario che e presente in zona. credo che oggi i prodotti, specialmente di questo genere, piu o meno si equivalgano a livello tecnico. Nella mia zona, per esempio, non si vede una claas..anche se a detta di molti son le migliori...

È difficile quantificare le differenze sulle macchine da raccolta, ci sono troppe variabili in gioco.

Direi che bene o male tutte le trebbie con parametri standard trebbiano chi più chi meno. Poi la differenza la fanno la qualità dei materiali, le modifiche apportate, l'operatore, il raccolto, la testata ecc...

La John deere W è una macchina onesta, tradizionale che non consuma molto. Necessità di qualche piccolo accorgimento per funzionare meglio ma ad un buon prezzo è da preferire a marchi più blasonati ma magari con molte ore sul groppone.

 

P.s. di trebbia una spanna sopra le altre ne ho vista solo due in vita mia, di marchi diversi per giunta ... però di modifiche ne sono state fatte a montagne in entrambe

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chissà quanto può costare una w 550 diciamo versione base, con barra grano... così tanto per saper, visto che io ho una Laverdona m84 con la quale facciamo i nostri circa 10 ettari... e non è pensabile avvicinarsi ad una macchina del genere. Sarebbe un sogno!

 

La w550 siamo sui 130 + IVA + una 20ina per la barra.

Per ammortizzarla in 5 anni ("conti della sera") devi tagliare almeno 260 ha.

Share this post


Link to post
Share on other sites
impag una 2256 non va tanto meno di una 510 nonostante la posizione a tuo parere sbagliata del secondo battitore. parlo per esperienza personale sullo stesso campo due terzisti che trebbiavano da me su duro da 80 qli.

 

quindi o la jd non è proprio un cesso oppure la lexion non è tutta sta gran macchina...

 

Veramente mi ritengo un estimatore JD infatti i trattori li ho tutti verdi...mi dispiace ammettere quindi che quel secondo battitore va davanti non dietro.

Insomma che la separazione avvenga prima del battitore è una gran cosa e fa la differenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate ragazzi, ma saro un po duro di comprendonio, io guardando i video della serie w, non trovo nessun secondo battitore, che sia prima o o dopo di quello principale, da poco esperto mi sembra il piu classico dei sistemi trebbianti, anche la mia m84 e fatta cosi, vi posto il video a cui mi riferisco. piuttosto credo sia la serie t quella a cui vi riferite.. mi sbaglio? https://www.youtube.com/watch?v=RzlYfpdrvow

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho trovato qualcosa, riguardo pero, la nuova w440, fatta in collaborazione con la finlandese sampo. parla di un prebattitore che equipaggera una delle due versioni della w440. parlavate probabilmente di quello voi... in questo video al minuto 4.28 si vede.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi riferivo a quello che John Deere chiama "lanciatore" che disponendo di una griglia di separazione regolabile può essere considerato un secondo battitore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quanti sistemi studiano per innovare...e ottener risultati e prestazioni migliori, ovvio, tutti non solo jd. seguendo il forum ho scoperto cose che nemmen inmaginavo, la w440 e 330 potrebbero esser paragonate come prestazioni ad una avero 240, o son macchine diverse.. cosa dite? anche se non so le verdi in queste versioni son commercializate in italia..

Share this post


Link to post
Share on other sites

la serie W di derivazione shampo non credo che sono importate in italia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quale motivo dovete ritenere la WTS una macchina non valida, di cui sbarazzarsene ecc?

Io da utilizzatore di WTS 9580 hillmaster2 non posso che dire il contrario invece, è una macchina comoda con un'ottima cabina e produttività nella media.

l'unico appunto è che in collina (dove opera) ha qualche limite nei pendii più ripidi.

Il problema principale è: l'altezza elevata della macchina che la sbilancia ed il passo corto che in discesa con pettine pesante (nel nostro caso, quello da mais) tende a sollevare il ponte posteriore e nelle manovre in retromarcia bisogna andare molto cauti..

A differenza della 2256 hillmaster sempre presente in azienda, la quale avendo passo più lungo, essendo più bassa e avendo un "alza culo" che in discesa gli fà quasi strusciare il posteriore in terra, problemi proprio non ne ha.

Questa macchina in collina è una bomba! Sale d'appertutto.

Quest'anno siamo andati a tagliare sù da una collina dove la Laverda m304 lcs non saliva, lei con le 4wd!

Ha 11 anni ed è sempre al top.

Tornando alla wts, fino ad ora problemi importanti non ne ha mai dati, e in una zona pianeggiante/collinare (non esasperata) e una macchina molto valida.

Share this post


Link to post
Share on other sites

e una volta salito che fai come il gatto....per scendere??.....io ho riportato il fatto che al centro sud di WTS fino a qualche anno fa di usati da 3/4/5 anni ne trovavi molti e quindi deduco che chi se la voleva vendere qualcosa accusava

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per quale motivo dovete ritenere la WTS una macchina non valida, di cui sbarazzarsene ecc?

Io da utilizzatore di WTS 9580 hillmaster2 non posso che dire il contrario invece, è una macchina comoda con un'ottima cabina e produttività nella media.

l'unico appunto è che in collina (dove opera) ha qualche limite nei pendii più ripidi.

Il problema principale è: l'altezza elevata della macchina che la sbilancia ed il passo corto che in discesa con pettine pesante (nel nostro caso, quello da mais) tende a sollevare il ponte posteriore e nelle manovre in retromarcia bisogna andare molto cauti..

A differenza della 2256 hillmaster sempre presente in azienda, la quale avendo passo più lungo, essendo più bassa e avendo un "alza culo" che in discesa gli fà quasi strusciare il posteriore in terra, problemi proprio non ne ha.

Questa macchina in collina è una bomba! Sale d'appertutto.

Quest'anno siamo andati a tagliare sù da una collina dove la Laverda m304 lcs non saliva, lei con le 4wd!

Ha 11 anni ed è sempre al top.

Tornando alla wts, fino ad ora problemi importanti non ne ha mai dati, e in una zona pianeggiante/collinare (non esasperata) e una macchina molto valida.

 

Ciao,mi sono documentato abbastanza sulla serie WTS e W anche sui forum francesi...ciò che ne risulta é che queste serie soffrono di qualche perdita dagli scuotipaglia,molte di queste macchine sono state modificate alzando di qualche cm il posteriore,applicando una tendina sopra gli ultimi settori,modificando la grandezza dei fori o addirittura cambiando la puleggia per far girare gli scuotipaglia più velocemente.

Se posso vorrei farti qualche domanda.Voi avete avuto questi problemi?Con che larghezza di barra lavori?A che velocità cominciano le perdite dagli scuoti? O0

Edited by Impag

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alzando il posteriore si migliora ma ricorda che se ci sono perdite dagli scuotipaglia, non sono da imputare solo ad essi. Gli scuotipaglia non trebbiano il prodotto, si limitano a far fuoriuscire gli ultimi grani tra la paglia. Se ci sono perdite è meglio migliorare l'aggressività di trebbiatura già a partire dal battitore che svolge il 90% del lavoro

Share this post


Link to post
Share on other sites

San, in 6 anni di attività solamente una volta con il pettine da mais pieghevole ha alzato il posteriore (in modo lieve), quindi ripeto: in collina NON ESASPERATA la hillmaster2 non ha problemi, ma nei pendii veramente ripidi si. Per i problemi che prima ho riportato.

Poi, è sicuro che dove non scende, nemmeno sale, inizia a saltare e si ferma li (causato anche da delle gomme non ottime.. le michelin della 2256 sono mooolto meglio).

Per la questione perdite, non credo siano mai stati fatti interventi agli scuotipaglia.. Noi abbiamo una barra da 4,8m (come detto opera in zone collinari) e la velocità di taglio per fare un ottimo lavoro senza perdere è di circa 3,5 km/h.

Poi come saprete meglio di me, dipende dalla quantità di prodotto da trebbiare, meno c'è n'è, più si spinge.

Quindi ricapitolando, con questa barra "piccola" problemi di perdite, se ben regolata, non c'è n'è sono. Poi se parliamo di barra da 6m e di trebbiare sempre ai 3,5 - 4 km/h, il dicorso sicuramente cambia.

Per il discorso battitore, per fare un buon lavoro, in linea di massima và tenuto a giri piuttosto elevati (poi logicamente dipende dal tipo di grano, se è più o meno facile da pulire) in genere si va dagli 850-950 giri

Edited by MalaDeere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...