Jump to content
LorenzVigna

Fendt da vigneto

Recommended Posts

visto che nella discussione dove si parlava prima giustamente ora si parla solo del 200s direi di andare avanti con i commenti esperienze e quant'altro del 200 V F P.Qualche fortunato tra di voi per caso se lo e' potuto gia permettere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel mezzo solo che col tempo è un pò cresciuto .

Puoi usarlo solo nel filare ( con pieno godimento come dice Lorenzo :asd: ), con la necessaria collaborazione di tutti i santi del calendario che tutto vada bene :asd: anche se con Fendt penso che a livello di affidabilità globale si possa stare più che tranquilli .

Qui da me di 200 Vario se ne sono visti solo alle fiere lo guardano in pochi ( solo chi riese ad apprezzare e capire la sua tecnologia che diventan ancora meno quando si parla di prezzo :asd:

Pensate che nella mia zona ce ne sono solo 2 un 250 v del 1990 con motore Deutz un mezzo con un posto guida fantastico in quanto il sedile è arretratissimo e dietro si controlla tutto con un colpo d' occhio come nei cingolati e un 207 V del 2002 venduto però come rimanenza (quando il conce ha smesso ) nel 2008.

Un bel giocattolo ma purtroppo è per pochi a suo tempo però il 260 v eravamo andati a vederlo ( ma 55 milioni nel 2001 .....)

Share this post


Link to post
Share on other sites

da me invece ne girano abbastanza,poi dipende molto dalle valli,ad esempio nella valle di non fendt la fa da padrone,so che li ne hanno gia ordinati circa 15 di vario...Invece il terzista che chiamo sempre si e' preso un 211vario,sono proprio curioso di vederlo in campo.Putroppo il problema dei fendt e' solo e sempre uno...il prezzo,davvero proibitivo.Quest'autunno avevo chiesto due preventivi per un usato e un nuovo.Uno per un 209f cabinato di due anni di vita con 1500ore circa,prezzo 42000 euro e per un 209 vario cabinato ma li ero attorno i 75mila.A mio avviso cifre veramente folli,sono daccordo che la qualita la si paga,che come fendt non c'e' nessuno ma sinceramente con il prezzo di un vario mi prendo due trattori nuovi della cincorrenza...ci fossero quei 10 15 mila euro in piu rispetto alla concorrenza allora gia sarebbe un prezzo piu equilibrato secondo me

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh che da te ne girano tanti è naturale il trentino è casa natale dei Fendt e poi caro Dadorex da voi la viticoltura va molto meglio che da noi in abruzzo .

Da noi non è diffuso prima per il prezzo ( trooooppo pericoloso ) e per le dimensioni il 200 Vario è enorme per i tendoni .

Pensa che certi hanno problemi d' estate con le macchine gommate 24 .O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la pergola trentina, la situazione non è molto diversa rispetto al tendone, ed infatti chi ha Fendt deve piegare la gobba ben bene:asd:.

Se poi andiamo a guardare le classifiche di vendita in provincia di Trento, ai primi posti troviamo stabilmente da anni Same; New holland; Lamborghini; Landini, coi primi due che si alternano al comando.

Anche considerando le marche estere, mi sembra che MF sia più venduto (però non ho deti recenti per esserne certo).

In provincia di Bolzano, ultimamente vendono molto gli Antonio Carraro.

Per quanto riguarda la serie 200 V anni 80 (250>275), Trovo che sia uno dei trattori da vigneto più brutti di tutti i tempi.

Ha i freni meccanici a tamburo; il cambio in mezzo alle bolas, che esce da sotto il sedile; i pedali che sbucano dal pavimento ; il volante piattissimo in mezzo alle ginocchia; un tunnel della trasmissione che sembra la gobba di un cammello; tubi canne e cannette che circondano il motore e sporgono dappertutto.

Puah! (senza rancore, ovviamente).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va bene la tecnologia va bene il cambio vario va bene il sollevatore elettronico con l' oscillazione va bene il ponte anteriore ZF ma il

SAME resta sempre la perfezione nel vigneto ! :asd:O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me il fatto e' che in un trattore che si usa solo in vigneto o frutteto tutta quell'elettronica non viene cosi sfruttata come su trattori che operano in campo aperto,forse in aziende viticole con elevate dimensioni,ma anche li allora opterei per una semovente personalmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che nemmeno un ' azienda viticola di grosse dimensione possa avere bisogno di tutta quella complessità .

Anche perchè difficilmente chi ha ad esempio 1000ha di vigneto metta le proprie terga su di un trattore.

Ricorre sempre a manodopera di fortuna (spesso stranieri) .

Domanda : ve la sentireste di affidare un mezzo da 70 e passa mila euro ad un romeno o chi per lui ? Io no come del resto penso anche voi .

Se poi l' azienda è ben organizzata allora possono esserci dei lavoratori fiduciari che sanno cos' hanno in mano e allora il mezzo ipercostoso sarebbe giustificato ( anche per una questione di prestigio ) , ma sono casi isolati .

Io personalmente conosco uno che ha 60 ha di vigneto qui da me ( bella azienda finita di rinnovare nel 2006) il mezzo più recente è un Ferguson 364 ge del 97 o 98 mi pare il resto del parco macchine è vario e disparato ed aggiornato al 1980 ( nell' ordine Landini C6500 anno 74 Agrifull 80.70 motore fiat 1980 Toselli 350 4 rulli metà anni 70 Landini 5530F DT anno 85-86 camion Fiat 662 2assi del 1973)

Un altro che invece ha 400 ha di vigneto ha giustamente comprato un mezzo degno della sua azienda ( Golden 85 con doppio impianto idraulico cabina e quant' altro ) e via via voleva rinnovare con questa tipologia di macchine eliminando i cingolati .

Ebbene i suoi operai tutti ultrassessantenni (che non si fa per risparmiare) non sono in grado di lavorarci ( ci fanno la cimatura e porta la vendemmiatrice) e vogliono lavorare solo coi vecchi cingolato 505 605 e ferguson 174c

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diego hai colpito nel segno?Quando affido il mio dorado all'operaio,è sempre fermo col cicalino nell'orecchio,sicchè devo liberargli il buon vecchio 880 f plus tutto meccanico ed anche io sono più tranquillo:almeno in discesa quando spegne con marcia inserita si ferma.

Morale della favola:prossimo mezzo extra meccanico!

Share this post


Link to post
Share on other sites
SAME resta sempre la perfezione nel vigneto ! :asd:

 

 

Mah questo è tutto da vedere,la macchina nel vigneto ha un solo nome ossia Goldoni quasar 90,tutto il resto non conta nulla!sia per il tendone,pergola trentina o guyot,anche se in quest'ultimo si va abbastanza bene anche con macchine classiche.

 

Poi mi sono d'accordo con Dadorex,tutta sta elettronica non vigneto non la vedo cosi utile come la vogliono far sembrare,un conto è arare 12/13 ore di fila in campo con magari una terra difficile,un conto è passare la trincia tra le file,in due minuti trovi la regolazione giusta mentre magari in campo è più difficile.

Edited by Alessio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mah questo è tutto da vedere,la macchina nel vigneto ha un solo nome ossia Goldoni quasar 90,tutto il resto non conta nulla!sia per il tendone,pergola trentina o guyot,anche se in quest'ultimo si va abbastanza bene anche con macchine classiche.

 

Si può anche essere piccolo lo è , però io non penso che ti piacerebbe lavorare ad esmpio con un trincia e sentireil motore che non si perde e il cambio che ti frulla sotto il culo :asd::asd::asd: perchè è edelicato rispetto alla macchina .

Dimmi se quando lavori col tuo Landini o il MF il cambio fa lo scemo .....

E' sempre l' attrezzo che ha la peggio e non il trattore ....

Difetto che hanno anche gli AC e tutti i "grandi" piccoli

Edited by puntoluce
sistemata citazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah io l'ho visto lavorare un quasar anche la settimana scorsa ed era seriamente impegnato con un arieggiatore,ma non mi sembrava il motere si perdesse o che il cambio sgranasse,l'ho visto e provato con un trincia da due mt,ma non sembrava male anzi comunque siamo fuori tema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No il motore la forza ce l' ha ( io ho provato uno star 75 ) e il cambio è che è troppo delicato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo mè il quasar è troppo largo per distanze interfilari inferiori ai 2 mt,

e poi non è nemmeno Fendt (quindi se ne parla nell' argomento apposito :knuppel2:).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo mè il quasar è troppo largo per distanze interfilari inferiori ai 2 mt,

e poi non è nemmeno Fendt (quindi se ne parla nell' argomento apposito :knuppel2:).

 

 

Mai viste nelle mie zone sotto i due metri...quindi a me andrebbe benissimo,poi se uno ha esigenze particolari..ma che forma di allevamento viene usata sotto i due mt?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui da me certi cordoni speronati quando sono in vegetazione hanno 170 -180 di luce interna quindi li hanno armati a 2mt max. 2,10 mt

Una volta nel pescare ( popoli x la precisione ) ho visto un impianto a 150 di luce interna (ceppo basso)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mai viste nelle mie zone sotto i due metri...quindi a me andrebbe benissimo,poi se uno ha esigenze particolari..ma che forma di allevamento viene usata sotto i due mt?

un mio amico mette il guyot a 1'80 io non vado sotto i 2 metri se voglio entrarci con il gt,lui usa un ac srx bello stretto ma adesso prende uno di quei cingolati che usano sulle forti pendenze,mi sfugge il nome...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che ve ne pare bello è bello ( magari un po sproporzionato il cofano )

 

 

Bello come un dito in un occhio!per non dire di peggio:asd::asd: a me non piace proprio per nulla,esteticamente parlando la vecchia serie è moolto più bella,tecnologicamente parlando nulla da dire come tutti i fendt,anche mi piacesse comunque non lo potrei mai prendere,a parte il prezzo è veramente troppo alto per le mie realtà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vogliamo perlare d' estetica i FENDT vigneto + belli erano i 260 v 280 v ecc.con la linea simile ai vecchi favorit ( prima metà anni 90 ) .

Share this post


Link to post
Share on other sites

eccomi, primo post e vediamo se mi tiro dietro la funesta ira di tanti assidui del forum :)

 

visto che alla fine sembra che questo fendt non sia niente di speciale (chiaramente vi stuzzico a posta) quanti di voi lo hanno provato anche per poco?

 

io ho provato il 211 v su strada in modalità very very easy, il propietario mi ha detto vai su strada e da fermo butta giù tutto l'acceleratore.....ehm poi entrato in macchina cercavo il vario anche li ma purtroppo....

 

cmq parlando dell'elettronica di questo mostro, nel senso bello, mi spiegava Claudio il proprietario, che visto che lui ci sta su 10-12 ore al giorno avere tutta l'elettronica va un pò la differenza....mi faceva l'esempio di come gestisce il recovery della friuli con fendt, tutto con tre dita, e come dovrebbe fare con lamborghini....

 

poi credo che se uno dopo una sfilanza di lambo passa a fendt di certo non era prevenuto nei confronti di sdf....

 

ultima cosa che vi butto li lui dice che il sisu3 su MF fa fatica su Fendt invece è come avere un trattore doppiamente potente rispetto agli altri...e visto che tira una vendemmiatrice su pendii tra il 35 e il 40% credo non lo dica per vezzo....

 

poi sono in accordo con voi costa troppo...costasse 20 mila euro in meno venderebbe solo lui :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

cmq parlando dell'elettronica di questo mostro, nel senso bello, mi spiegava Claudio il proprietario, che visto che lui ci sta su 10-12 ore al giorno avere tutta l'elettronica va un pò la differenza....mi faceva l'esempio di come gestisce il recovery della friuli con fendt, tutto con tre dita,...

 

poi sono in accordo con voi costa troppo...costasse 20 mila euro in meno venderebbe solo lui :)

benvenuto su questo forum :clapclap:..scusa la domanda ma in che senso gestisce il recovery della friuli?!ce l'ho anch'io e non vedo come puoi collegarlo dal momento che ha un computer tutto suo...magari qualche foto del mezzo non sarebbe un dispiacereO0..

Share this post


Link to post
Share on other sites
ultima cosa che vi butto li lui dice che il sisu3 su MF fa fatica su Fendt invece è come avere un trattore doppiamente potente rispetto agli altri..

 

 

Parto col dire che il Fendt è il Fendt e nessun'altro è come lui punto.

 

Riguardo al fatto che il Sisu su MF fa fatica e invece su Fendt no,a me hanno riferito l'opposto cioè soffre di più sotto al Fendt che sotto al MF proprio il concessionario che tra l'altro vende sia MF che Fendt.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...