Jump to content

Recommended Posts

La spina dovrebbe essere l'innesto per i denti di lupo di una eventuale manovella per l'avviamento (o meglio far girare il motore a mano).

Devi mettere la puleggia che aziona la pompa olio servosterzo?, quando la mettemmo sul 513 (kit per 615) andava fissata ai fori perimetrali senza togliere nulla (c'era l'innesto per la manovella); poi da te non so il kit cosa prevede.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto esatto!:blink: La pompa deve essere flangiata alla puleggia frontale però..Quindi la flangia rotonda va precisa sui fori perimetrali ma..... il bullone,con relativa spina, ne impedisce l'avvicinamento:cheazz:... si può togliere o tiene fissata la puleggia?! ( nell'altro motore ,sempre OM615, che ho in officina...tale bullone non c'è.. è possibile?)

Edited by Nicola77

Share this post


Link to post
Share on other sites

svita il bullone... e vedi cosa ce sotto.... magari o lo tagli oppure lo cambi....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto ok:blink:...servosterzo montato. Unico problemino era la pompa... ho fatto avanzare il radiatore di 1,5cm..credo che non dovrebbe diminuire l'effetto refrigerante della ventola:blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel lavoro, quasi quasi ci penso anch'io per il mio 715, anche se lo uso davvero poco.

Gran trattore, silenzioso :D e potente, semplicissimo nella meccanica, ormai è storico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non conosco gli assorbimenti di potenza di quel tipo di attrezzatura, posso solo dirti che in corso di omologazione il 615 è accreditato di: 55 cv ai 540 giri della pdp, mentre a al massimo dei giri della stessa (1900 del motore) ne sviluppa 64 cv. (68 al volano)

Report No. 184/O.E.C.D. dicembre 1964

Il 715, avendo 10 cv in più al volano (a 2000 giri min), dovrebbe avere la stessa proporzione anche alla pdp.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi salve, non sono pratico del forum e vorrei qualche consiglio, vi allego la foto della pompa bosch del mio OM 615 DT, l'alberino centrale ha un gioco di 2 millimetri che provoca delle perdite di gasolio a motore acceso. la mia domanda è: è possibile svitare le due viti a croce e capiere il problema? è una cosa facile oppure è complesso da fare? il pompista mi ha chiesto un sacco di soldi..[ATTACH]33684[/ATTACH]

Share this post


Link to post
Share on other sites

a volte io tampono queste perdite di liquidi non in pressione mettendo un or comprimendolo tra carcassa e levetta sempre che non ti dia fastidio indurendo il movimento e ostacolando il richiamo da parte di eventuali molle

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi hanno detto che nella parte bassa della pompa dovrebbe esserci l'olio della pompa e non del gasolio, mi hanno anche sconsigliato di aggiungere l'olio in quanto le guarnizioni interne di tenuta potrebbero essere consumate e l'olio finirebbe negli iniettori..:cheazz:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi hanno detto che nella parte bassa della pompa dovrebbe esserci l'olio della pompa e non del gasolio, mi hanno anche sconsigliato di aggiungere l'olio in quanto le guarnizioni interne di tenuta potrebbero essere consumate e l'olio finirebbe negli iniettori..:cheazz:

Non credo proprio, al massimo il trafilamento gasolio avviene dai pompanti al dentro del corpo pompa iniezione, tant'è vero che esiste un tubo di rifiuto verso l'esterno del gasolio eventualmente trafilato, e se anche si buttasse dentro troppo olio nella pompa (attraverso il piccolo bocchettone con astina per il livello) l'olio in eccesso verrebbe automaticamente espulso, anzi, va fuori il gasolio, perchè essendo più leggero sta nella parte alta ed è il primo ad uscire.

Anche il regolatore "vuole" il suo olio e ci dovrebbe essere il tappo di sfioro per il livello e quello di immissione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

simone anche io ho avuto il tuo stesso problema all'inizio pensavo fosse per colpa dell'or ne o cambiati 2 o 3 non ricordo poi parlando con un pompista mi a detto che cera qualche trafilamento interno alla pompa e mi ha detto di svuotarla sotto la pompa dovrebbe esserci un tappo toglilo svuota tutto e rimetti olio poi vedi se si riprende a perdere significa che la perdita e importante e ce da intervenire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

 

ho recentemente acquistato un OM 715 con che verrà utilizzato principalmente per il traino di un carro di carnevale. Per alimentare quest’ultimo verrà usato un generatore cardanico, ma la frizione non è indipendente e c’è il rischio che premendo il pedale venga disinnestata anche la presa di forza. Sapete se è possibile modificare in qualche modo l’innesto della frizione?

 

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 715 ha la frizione a doppio stadio ( con due dischi), ovvero premendo il pedale fino a circa metà della sua corsa si "apre" la frizione della trasmissione (il trattore si arresta e la presa di forza continua a girare); se si continua a premere allora si " apre" il secondo disco e si ferma anche la presa di forza.

Sempre se non sono stati fatti dei pasticci meccanici; tuttavia se ci fossero problemi si potrebbe sempre provare a registrarla, infatti nella campana frizione dovrebbe essere presente una finestrella asportabile cui si può accedere ai registri per sincronizzare i movimenti, però è meglio che agisca un meccanico (bravo o quantomeno già pratico).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 715 ha la frizione a doppio stadio ( con due dischi), ovvero premendo il pedale fino a circa metà della sua corsa si "apre" la frizione della trasmissione (il trattore si arresta e la presa di forza continua a girare); se si continua a premere allora si " apre" il secondo disco e si ferma anche la presa di forza.

Sempre se non sono stati fatti dei pasticci meccanici; tuttavia se ci fossero problemi si potrebbe sempre provare a registrarla, infatti nella campana frizione dovrebbe essere presente una finestrella asportabile cui si può accedere ai registri per sincronizzare i movimenti, però è meglio che agisca un meccanico (bravo o quantomeno già pratico).

 

Perfetto, ti ringrazio! Mi sapresti dire i giri della presa di forza? Perchè non sono sicuro che il contagiri sia originale.. Se qualcuno avesse un manuale d’uso ve ne sarei grato!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 715 dovrebbe avere due codoli:

quello inferiore con le sei scanalature 1"3/8 con l'asae 540 giri minuto con motore a 1490 giri (il motore ha la potnza max a 2000 giri minuto)

quello superiore con 21 scanalature è la 1000 giri a 1720 giri minuto.

Il 615 ha la sola 540 a 1520 giri minuto (motore tarato a max 1900 giri min)

La 540 è posizionata così a bassi giri, poichè deriva direttamente dai modelli precedenti (512 e 513) che avevano i giri max motore più bassi (1600 e 1750)

Per la manutenzione puoi guardare nel link che riporto, è in francese ma si comprende bene. Se non ti è chiaro qualcosa, scrivi pure.

http://www.tracteurs-someca.fr/715.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...