Jump to content
ponticino

Trincia - come usarla al meglio

Recommended Posts

Ciao,

 

non ho mai usato questo attrezzo ma dovrò farlo presto per ripulire l'oliveto (circa 200 piante) da erbaccia e simili.

E' un modello con martelletti e ha un rullo posteriore. E' collegato alla pdf ed è fisso.

Vorrei capire come usare al meglio questo attrezzo, mi hanno detto di mandarlo a 540 giri ma non so a che velocità andare con il trattore come capire se sta lavorando bene. Ho fatto una prova stamattina (il terreno era un pò umido) ma mi sembra che l'erba venga solo schiacciata e non ho idea di quale risultato aspettarmi.

Se potete darmi qualche consiglio (Anche i più banali impostazioni trattore, pressione sul terreno.. etc) mi sarebbe di grande aiuto.

grazie in anticipo

Share this post


Link to post
Share on other sites

se l erba ti sembra schiacciata vuol dire che le mazze non arrivano a lei, ho le mazze sono consumate o l erba e bassa,il rullo serve per tenere un livello e non andare a terra ma in molti casi viene levato per andare piu sotto, 540 giri pto e di motore anche 1800 giri, come marcia devi vedere tu ma penso non piu di 5 km orari

Share this post


Link to post
Share on other sites

dimenticavo,con macchina in lavoro il terzo punto deve essere libero e non in tiro

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende anche con che trattore lo usi e e che trincia è, non vorrei che ai un pasquali o simili vecchi che anno la pdf che gira al contrario

se l'erba non è tanto alta e senti che il motore non sforza puoi anche abbassare i giri motore

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao il trattore è un lamborghini runner 350 dt e l'erba al momento non è alta.

Sabato faccio altre prove e verifico i martelletti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il terzo punto è il collegamento superiore del sollevatore, mi spiego meglio: nel sollevatore posteriore ci sono i due cosiddetti bracci che sono uno per parte e sono alla stessa altezza, poi c'è un aggancio superiore singolo che viene detto terzo punto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se leggi questa discussione ci sono dei consigli su come utilizzare e regolare al meglio la trincia: http://www.tractorum.it/forum/showthread.php?t=267

Poi ti consiglio anche questo articolo sulla manutenzione (così dai un'occhiata all'usura dei martelli): http://www.tractorum.it/tecnica/langolo-dellesperto/302-guida-alla-manutenzione-della-trincia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno scusate domanda al volo mi confermate che su qualsiasi trincia cmq il rullo deve toccare prima delle slitte laterali? io sulla mia agrimaster ho le slitte e il rullo di 1 cm piu in alto se lo metto su una superficie perfettamente piana è sbagliato giusto? dovrebbe toccare prima il rullo che le slitte? grazie

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

buongiorno se le slitte sono fisse  ,il rullo posteriore personalizza di fino distanza da terreno che  vuoi far lavorare le mazze o coltelli,

più ti avvicini al suolo più tempo impiegherà erba a riprendersi, rovescio della medaglia è che così si rischia di piallare ogni singola montagnetta piazzata

fra la retta passante fra le slitte a centro esatto della verticale data da albero in rotazione (per quelle a mazze)usurando precoce le mazze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sono io che non sono buono o è inevitabile che l'erba sotto le ruote mi resti alla ultimo dei mohicani? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho lo fai lavorare rasoterra e devi ripassare a contropelo.


Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi si il rullo deve toccare leggermente prima la terra rispetto alle slitte giusto?

6 ore fa, gallogeorge ha scritto:

buongiorno se le slitte sono fisse  ,il rullo posteriore personalizza di fino distanza da terreno che  vuoi far lavorare le mazze o coltelli,

più ti avvicini al suolo più tempo impiegherà erba a riprendersi, rovescio della medaglia è che così si rischia di piallare ogni singola montagnetta piazzata

fra la retta passante fra le slitte a centro esatto della verticale data da albero in rotazione (per quelle a mazze)usurando precoce le mazze.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

no è indipendente da se tocca prima o dopo(quello dipende da impostazione lunghezza terzo punto),

quando lavora la slitte come il rullo poggiano entrambe al suolo,

quello che cambia è come si posiziona il rullo rispetto alla carcassa,

in tutti i trincia alle estremità del rullo si trovano flange imbullonate con varie possibilità di abbassare o alzare rullo rispetto alla struttura portante,

ed è quello che varia la distanza di lavoro dal terreno.....estremizzando .abbassando nell 'ultimo foro di regolazione si arriva a piallare il cotico 

Edited by gallogeorge

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...