Jump to content
cutcrocat

landini Trekker 70 cf non sterza

Recommended Posts

Il filtro grande si di tutto l'olio 10w-30. 

Riempilo prima di metterlo.

Il filtro in genere lo danno ogni 300/400 h almeno sui Fiat. 

Speriamo la pompa non ha sofferto 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il filtro grande sul manuale del cf75 porta la pulizia dello stesso ogni 250 ore mentre il piccolo sulle frizioni di sterzo va sostituito sempre ogni 250 ore.
Io li sostituisco entrambi a 250 per 25/30 € in più non voglio correre rischi, anche perché ci monto spesso attrezzi che sfruttano l olio del trattore per funzionare
Per questo avrei intenzione di montare un radiatore supplementare ma non trovo un posto idoneo dove non sia d intralcio durante le varie lavorazioni

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/7/2019 Alle 21:54, umby75 ha scritto:

Povero trattore!

Non oso immaginare come sia messo il filtro sulla mandata del distributore di sterzo.

Ecco perché sono allergico alla roba usata

Problema risolto, il problema stava nel filtro grande otturato. L'ho levato completamente e funziona tutto a meraviglia!!!

Certo bisogna essere proprio asini a non esserci arrivato in tutti questi anni. 

Grazie a tutti per gli aiuti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti, anche il trekker 70 f è da sempre che fa brutti scherzi:
Fin da nuovo ha avuto problemi con l'impianto idraulico, a meno di 200 ore mi hanno sostituito il distributore di sterzo perché le a caldo le frizioni rimanevano aperte.
A 1200 ore a cominciato a bloccarsi il comando della pto ( una volta aperta la frizione, nonnsi chiudeva più), sempre a caldo, ho rismontato il manipolatore e mi sono accorto che rimaneva bloccato un distributore, continuava a mandare un po' di olio al comando freni facendo surriscaldare il tutto.
Ora se lavoro oltre 1500 giri, dopo una mezz'ora la frizione pto riprende a bloccarsi.
Capita anche una cosa strana, se spengo il trattore sul piano, al riavvio ci vogliono un paio di minuti prima che inizi a funzionare la parte idraulica, se lo spengo in pendenza con il muso verso il basso, la parte idraulica è subito disponibile.
Questo mi fa pensare che da qualche parte entri aria nell'impianto.
Nei prossimi giorni farò passare i collettori di gomma del filtro.

Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

il livello era ok giusto? a parte che dovrebbe pescare sempre in basso. 

 

per l'altro amico un radiatore di certo non guasterebbe però sicuramente il volume totale è tale da riuscire a smaltire il calore, insomma due calcoli se li saranno fatti. 

Funzionano tutti allo stesso modo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
il livello era ok giusto? a parte che dovrebbe pescare sempre in basso. 
 
per l'altro amico un radiatore di certo non guasterebbe però sicuramente il volume totale è tale da riuscire a smaltire il calore, insomma due calcoli se li saranno fatti. 
Funzionano tutti allo stesso modo.
Livello giusto, ora è al massimo.
Cercherò di capire se entra aria da qualche parte, penso che sia zona filtro sollevatore.

A un radiatore è da tempo che ci penso, dove lo Piazzi? C'è posto sulle pedane, ma poi il caldo te lo becchi tu che lavori!
Io non sono così convinto che abbiano fatto i calcoli giusti, è l'unico senza radiatore.

Intanto che ci sono, altro problema perenne:
Il comando sollevatore non posso alzarlo tutto perché il sollevatore sforza, il meccanico ha detto che è un problema di tutti i Landini di quel periodo.

Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Buongiorno a tutti, anche il trekker 70 f è da sempre che fa brutti scherzi:
Fin da nuovo ha avuto problemi con l'impianto idraulico, a meno di 200 ore mi hanno sostituito il distributore di sterzo perché le a caldo le frizioni rimanevano aperte.
A 1200 ore a cominciato a bloccarsi il comando della pto ( una volta aperta la frizione, nonnsi chiudeva più), sempre a caldo, ho rismontato il manipolatore e mi sono accorto che rimaneva bloccato un distributore, continuava a mandare un po' di olio al comando freni facendo surriscaldare il tutto.
Ora se lavoro oltre 1500 giri, dopo una mezz'ora la frizione pto riprende a bloccarsi.
Capita anche una cosa strana, se spengo il trattore sul piano, al riavvio ci vogliono un paio di minuti prima che inizi a funzionare la parte idraulica, se lo spengo in pendenza con il muso verso il basso, la parte idraulica è subito disponibile.
Questo mi fa pensare che da qualche parte entri aria nell'impianto.
Nei prossimi giorni farò passare i collettori di gomma del filtro.

Inviato dal mio SM-T700 utilizzando Tapatalk


I filtri li cambi regolarmente?

Per la pto il problema potrebbe essere anche il laccetto d acciaio che Comanda il distributore della pto oppure prova a regolare i 2 registri che si trovano sul distributore pto sia lato laccetto che lato frizione pto

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

il mio 72-85 non ce l'ha il radiatore, ci sono quei 50 litri ~ e stop. 

Poi ok un radiatore ma quanto grande? La ventola che fai non ce la metti, si lavora soprattutto d'estate con 35° e oltre... (raffredderebbe uguale però...). 

Poi bisogna fare due calcoli sulla capacità dissipante, oppure vedere le dimensioni su un trattore simile. 

Edited by coals

Share this post


Link to post
Share on other sites
il mio 72-85 non ce l'ha il radiatore, ci sono quei 50 litri ~ e stop. 
Poi ok un radiatore ma quanto grande? La ventola che fai non ce la metti, si lavora soprattutto d'estate con 35° e oltre... (raffredderebbe uguale però...). 
Poi bisogna fare due calcoli sulla capacità dissipante, oppure vedere le dimensioni su un trattore simile. 
Il mio trekker 75 ha il radiatore Dell olio davanti a quella Dell acqua.
A metterne uno supplementare fisso la vedo dura non trovo nessun posto dove non da fastidio a niente e non rischio di romperlo.
Se qualcuno ha qualche suggerimento è ben accetto.
Altrimenti sarebbe Da metterlo tra ritorno del attrezzo e il l innesto del ritorno sul distributore.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

quanto è grande? 

allora hanno fatto le cose per bene! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
quanto è grande? 
allora hanno fatto le cose per bene! 
A vista sembrerebbe un 20/30 lt al minuto ma non ne sono sicuro.
Quando ho un po' di tempo vedo se è riportato sul libretto di uso e manutenzione

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...