Jump to content

Recommended Posts

Accidenti, è venuta davvero bene!

Complimenti davvero, mi piacerebbe, se possibile, che ci illustrassi le tecniche che hai usato, eventualmente qualche foto degli organi interni? (se non è un segreto... :) )

 

Mi associo anche io alle osservazioni sulla sicurezza, non si scherza con queste macchine.

Junker credo si riferisca al fatto che, con l'inerzia del battitore, se la struttura non è ben pensata la macchina potrebbe causare seri problemi, arrivando a ribaltarsi.

 

P.s le ruote in ferro le potresti reperire con una certa facilità, giardini vari sono pieni di vecchi attrezzi agricoli a traino animale, inoltre alcune carriole a pianale (per capirci, quelle per paglia e letame) fino agli anni 50-60 avevano di queste ruote. Fa un giro a qualche mercatino, le trovi facilmente. Lo dico perchè le ruote in ferro avrebbero un fascino completamente diverso.

Edited by Filippo B
Link to post
Share on other sites
  • Replies 228
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Bibblico! Completo meglio del Rosso Valentino. Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Un cantiere Orsi esige un trattore Orsi però Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

Senza contare poi che il "maremma" da te era praticamente nel suo ambiente. Comunque se nel periodo più fulgido della sua storia la Orsi riusciva a piazzarne uno ogni 10 Landini un motivo ci sarà. In

Posted Images

Complimenti veramente bella, questa e' vera passione, ha ragione Filippo nel dire che dovresti trovare quattro ruote in ferro, farebbe tutta un altra figura.

Per quanto riguarda invece poterla utilizzare, sarei un po' piu' cauto, il battitore per lavorare bene deve fare almeno 900 giri/minuto, e quando prende il covone, o la "gregna " nel mio dialetto, sforza notevolmente, e tutti gli organi, come i supporti, i longheroni e il controbattitore devono essere dimensionati a dovere, potrebbe essere pericoloso.

Quest'anno mi appresto a fare la quarta edizione della trebbiatura, e' molto difficile tenere lontano i curiosi dai movimenti della macchina, anche se recinto tutta l'area della trebbia, e all'interno ci sono solo gli addetti, qualcuno cerca sempre di entrare, e faccio sempre la figura dello sgarbato se cerco di farli allontanare, io ho lasciato nella mia AMA l'imboccatore automatico, anche se e' un applicazione successiva alla nascita della trebbia, proprio per avere meno rischi, specialmente per alcune bravissime persone, ma che dopo aver ben mangiato e ben ..... si apprestano ad aiutarmi,

e non comprendono i rischi che corrono.

Gianfranco

Link to post
Share on other sites

Visto il peso del battitore, come giustamente già detto, è necessario che tutta la struttura sia in grado di reggerlo, così che, sotto carico, la macchina non tenda a muoversi. So di persone che hanno avuto seri incidenti usando la sega circolare, spesso costruita artigianalmente, senza collegarla al sollevamento... appena sforza (o si blocca) la forza trasmessa dal cardano si applica a tutta la macchina, che si ribalta.

E poi sei sicuro che il battitore sia ben equilibrato?

 

C'è anche da dire che, nel caso della trebbiatrice di Filippo, in caso di sforzo eccessivo la cinghia slitterebbe, evitando di sollecitare troppo il resto della macchina.

 

Hai già pensato di costruirti i cunei per piazzarla in piano e mantenerla più stabile?

 

PS: ho trovato le foto della pressa a rulli scentrici... ma si vede abbastanza poco. Tempo fa avevo visto una Mansal a testa d'asino, grande poco più della tua trebbia; sarebbe perfetta, ma non so se riesci a trovarne una.

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti (dò del tu a tutti ora)

allora...prima di rispondere ad ognuno volevo dire che la prima cosa che ho fatto quando ho montato il battitore la prima cosa che ho fatto è stato bilanciarlo alla perfezione. Inoltre non ho paura perchè il contro battitore era accopiato; l'ho trovato (botta di culo) insieme al battitore.

Poi non ho nemmeno timore per il telaio perchè, con l'intenzione di fare una cosa che mi potesse durare una vita, è fatto di un tubo quadrato in ferro dello spessore si 5 mm...capace quindi di sostenere un elevato peso.

 

X JUNKER

grazie mille...finalmente e piano piano comincio ad imparare qualcosa per usare sto forum!!:asd:

 

X FILIPPO

Grazie mille per i complimenti !! per quanto riguarda le tecniche usate sono partito da zero...mi sono fatto un progetto di una trebbia tutta mia (non copiando da nessuna macchina ma prendendo diversi accorgimenti da varie trebbie) per esempio gli scuotipaglia hanno un grigliato in ferro al posto dei tipici listelli triangolari. Tutti gli alberi sono montati su cuscinetti a sfera... i grani precoci vengono convogliati direttamente al cassone alleggerendo i lavoro del grancrivello (SAIMM) e il secondo cassoncino di pulitura ha un setaccio regolabile in modo da poter dividere il grano per dimensione. Non altro ...2 ventilazioni e 4 scuotipaglia su un solo asse.

 

XFRANCO

grazie mille per avermi scritto e per i complimenti...eh lo so che le ruote in ferro sono piu belle..ora mi metterò alla ricerca.

Sono perfettamente d'accordo con te quando dici chequando è al lavoro la macchina può essere sottomessa a sforzi notevoli!!

Anche io lo ho notato molto spesso quando trebbiavo qui alla sagra. Comunque lasciati fare i complimenti per la bellissima A.M.A. che possiedi è veramente belLA!!

 

XCARRARO

beh sinceramente ...(e dicendolo a te mi rivolgo anche a tutti gli altri) nutro dei seri dubbi che una trebbia sotto carico ecesivo possa ribaltarsi...sono macchine che pesano quintali comunque i più esperti siete certamente voi!!!:ave:

Per quanto riguarda i cunei non li ho fatti ma ho 2 cavalletti su cui, con il cric, poso la macchina ma mi ferebbe piacere se qualche buon' anima mi spiegasse come funzionano magari mettendo anche qualche foto così sarebbe più semplice capire..

PS per la pressa devo mettermi in cerca ma prima vorrei costruire l'elevatore perchè quest'anno alla festa abbiamo deciso di fare un pagliaio!!!:asd:

 

ORA MI RIVOLGO A TUTTI ..PER CASO AVETE DELLE FOTO DI ELEVATORI PER LE TREBBIE ???:asd: MI FAREBBE PIACERE VEDERNE ALCUNI COSì CAPISCO BENE COME FARLO

 

GRAZIE MILLE A TUTTI CIAO E GRAZIE:n2mu:

Link to post
Share on other sites
Certo, è difficile che la trebbia possa ribaltarsi, però se il battitore è troppo pesante rispetto al telaio potrebbe diventare instabile.

 

Elevatori per trebbie:

 

t15958_PIC00453.JPG

 

t15959_PIC00057.JPG

 

(bellissima, secondo me, la marshall!)

 

ciao Carraro:n2mu:

Grazie per le foto degli elevatori !! nella prima foto la trebbia è la tua nordestern vero?beh comunque la marshall è stupenda anche qui vicino a me ce n'è una ma l'esemplare nella foto è proprio messa bene. E' una macchina fantastica come tutte le altre costruite dalla casa!

 

Colgo l'occasione per presentarvi un'altro pezzo della mia collezione. Si tratta di un treno per la trebbiatura in modellino completamente funzionante!. Purtroppo la macchina a vapore funziona elettricamente ma il resto è fedele all'originale!

 

CHE NE DITE ?

CIAO A TUTTI:n2mu:

Link to post
Share on other sites

ciao a tutti !:n2mu:Eccomi qui !!

scusate se non avevo inserito le foto ...:cheazz: come dicevo le foto sono di un treno per la trebbiatura completamente funzionante ma in modellino :asd::asd:.

Lo so che non è perfetto ma l'ho fatto quando avevo 13/14 anni ed è stata la mia prima creazione ..ci ho impiegato circa 6 mesi.

Che ne dite? dite la vostra!!

ciao e grazie:n2mu:

Link to post
Share on other sites

Complimenti Filippo per la tua bellissima trebbia...hai fatto un bel lavoro eccetto per il battitore che da come ho visto su youtube è veramente poco protetto.

Il mio consiglio è innanzitutto montare una tavola incernierata nella parte superiore del battitore lunga circa 30 40 cm inclinata(verso la parte posteriore) e poi alzare la buca nella quale entri per imboccare in modo da avere le mani più lontano dal battitore.Io stringerei ancora l'apertura in modo che ci passi proprio solo quel poco grano che trebbierai nelle manifestazioni.

Allego uno schema di una trebbia Orsi con evidenziata in rosso la tavola di cui sopra.Spero di esserti stato di aiuto.

Ancora complimentoni.

Ciao a tutti.

i16059_CopiadiSEZIONETREBBIAORSI.jpg

Ciao a tutti :)

Finalmente l'estate si avvicina; si avvicina quindi la stagione delle trebbiature!!!

Io ho appena ultimato la mia trebbia a paglia lunga da 60 (ora faccio festa:briai::gluglu:)e ho avuto anche modo di testarla ad una fiera. Come forza motore utilizzo un condor a3 (tanto per farla girare) ma al lavoro utilizzerò un cotiemme (15hp) o un wikov.

Vabbeh, fatto sta che 5 mesi di lavoro sono terminato con un risultato ...sta a Voi giudicarlo:asd:!!!. Posso solo dire che al lavoro funziona tutto a meraviglia!!!!.Mio papà però non vuole che io trebbi (e ha anche ragione) per la pericolosità del battitore che pesa quasi 1 q, gira a 1000g/min e che, se ci scivoli dentro non ti da scampo!!!.

Beh dite la vostra sulla macchina e ,se potete, aiutatemi per via del battitore !!!

Colgo anche l'occasione per farVi i miei auguri di buona pasqua ciao

FILIPPO

Link to post
Share on other sites

 

Ciao a tutti :n2mu:

Innanzi tutto volevo veramente ringraziare tutti quanti voi per i complimenti!! grazie di cuore!:asd:.

Grazie mille anche a te 50r513 per i consigli e per il bellissimo spaccato della orsi p.c.

Sarebbe interessante se chi possiede documenti (spaccati,foto,cataloghi..) su questi tipi di macchine li pubblicasse in questo forum!!

Nel video, se si vede qualcosa, c'è l'ultimo esemplare della mia scuderia delle trebbiatrici, ovvero una trebbia p.l. da montagna. Il battitore è da o.50m, tre scuotipaglia, grancrivello e una sola ventilazione. I chicchi escono direttamente dal cassetto di distribuzione!!

Che ne dite di questo pezzo? ora, causa lo scarso spazio che ho, la regalo ad un piccolo museo qui vicino.

Beh dite anche qui la vostra O0

grazie ancora a tutti e ciao:n2mu:

Link to post
Share on other sites

Vedrai che altro materiale in merito, come già alcuni amici hanno fatto, verrà inserito.

Ho poi notato , anche se sicuramente già lo avrai visionato che nelle svariatissime pagine di ricerca immagini google sotto le parole Tedesche "dreschmaschine " o plurale "dreschmaschinen " figurano quasi più particolari ed immagini in merito che sotto la corrispondente Inglese.

 

http://images.google.it/images?gbv=2&hl=it&sa=1&q=dreschmaschine&aq=f&oq=

 

dreschmaschinen - Google Ricerca immagini

Edited by Junker
Link to post
Share on other sites

trebbiatrice_da_grano_a.m.a_small.jpg

Trebbiatrice Anonina Macchine Agricole di Tortona

con questa trebbiatrice avveniva il rito più suggestivo

dei lavori agricoli di allora. Era una festa e il

completamento di un'annata di duro lavoro.

porticati pieni di covoni venivano trebbiati

durante il mese di agosto

il grano appena trebbiato veniva stoccato

nei granai delle case dei contadini e venduto

nell'autunno successivo.

CHE NE PENSATE?

Link to post
Share on other sites

Grazie IO bella la A.M.A. è un'ottima macchina!!quella, in teoria, è una macchina prodotta dalla Anima macchine agricole dopo il periodo bellico e ha battitore con raggere a stella, brillatore con rete, tripla ventilazione e aspiratore frangispighe.

La AMA fu fondata nel 1930, mi pare, da luigi Orsi, il quale aveva ricevuto, dopo essersi laureato in ingegneria, il 50% della Cigerzia e Chiesa (fine novecento) famosa per la produzione di trebbie e presse....

Ma per non addormentare tutti:asd:, visto che siamo in argomento con gli orsi metto dei cataloghi di macchine per la trebbiatura Orsi!!

Dite la vostra!

ciao e a presto :n2mu:

Filippo

Link to post
Share on other sites

grazie filippo! caspita; si vede che hai veramente tanta passione!

Grazie anche per il catalogo! che ne pensi di questa:

mietitr.jpg

Antica trebbiatrice con motore Orsi a testa calda perfettamente funzionante

Link to post
Share on other sites

Ragazzi, in merito a questo interessante argomento conviene però dividere le tipologie per un miglior proseguio;

Qui continueremo a scrivere in merito alle trebbie a piazza fissa reali e/o ai modelli da voi costruiti ma comunque di buone dimensioni, pari a quelle inizialmente mostrati da Filippo.

Per i modellini veri e propri, seppur funzionanti, vedi la realizzazione sempre di Filippo "treno trebbiatrice" e quella di Io da ora è meglio che questi vengano trattati nella sezione modellismo.

Link to post
Share on other sites

ciao a tutti:n2mu:

ok va bene trovo sia giusto così!!

solo una cosa IO ...ma quel modellino è opera tua? se si ...:ave:...se no bravo lo stesso per avercelo fatto vedere!!

Comunque passando alle trebbie di grande stazza volevo affrontare un discorso su una marca particolare la De Antoni.

Questa ditta produsse negli anni 30 trebbiatrici,presse ,seminatrici, falciatrici...e si trovava a meno di un kilometro da casa mia..ora sto svolgendo una ricerca per capire un p'ò di più su questa ditta!

Quindi volevo chiedere a chiunque conosca, o addirittura possieda queste macchine se poteva darmi delle info., esprimere critiche, dei pregi ecc.

Intanto allego le foto di una De Antoni da 100cm che utilizziamo ogni estate, qui a Sandrigo, accoppiata con una pressa Zardo (bolzano vicentino).

Allora che dite di queste macchine?

:n2mu:

ciao a tutti

filippo

untitled1.bmp

Link to post
Share on other sites

...a proposito di AMA qualcuno ha per caso il depliant della trebbia incorporata?

Mi interesserebbe molto ...intanto allego una foto della CARRA Virgiliana tratta da una rivista degli anni 50

Ciao a tutti

i16268_car7.jpg

trebbiatrice_da_grano_a.m.a_small.jpg

Trebbiatrice Anonina Macchine Agricole di Tortona

con questa trebbiatrice avveniva il rito più suggestivo

dei lavori agricoli di allora. Era una festa e il

completamento di un'annata di duro lavoro.

porticati pieni di covoni venivano trebbiati

durante il mese di agosto

il grano appena trebbiato veniva stoccato

nei granai delle case dei contadini e venduto

nell'autunno successivo.

 

CHE NE PENSATE?

Link to post
Share on other sites

per agripippocampa: se tu sei di Sandrigo, io da un po' più verso Vicenza... Riguardo alle manifestazioni beh , potrebbe essere, solo che non ho presente come tu sia fisicamente... Comunque io sono una ragazza , bionda ,capelli abbastanza lunghi... non so ... comunque ero alla fiera del verde di Ancignano qualche settimana fa... il 5 mi pare...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...