Jump to content

Credito d'imposta 2020-2023


Recommended Posts

Devono introdurre la cessione del credito e lo sconto in fattura anche per i beni strumentali per le aziende agricole, e allargare il 4.0 a veicoli che si svincolano dal gasolio.
Questa sarebbe la direzione per sostenere il cambiamento nelle campagne. Ed invece i prezzi degli usati (senza meccanotronica) di almeno 25 anni fa stanno esplodendo: per i bassi prezzi dei prodotti agricoli, i sempre più bassi margini di guadagno, la mancanza di ricambio generazionale che spinge quei pochi rimasti a tirare avanti come meglio si può per guadagnare la pensione....
Nel frattempo crescono i mezzi (trattori) venduti con la playstation in cabina, di cui i proprietari ne sanno usare il 10% del potenziale ma che vanno ancora a gasolio

Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No. Altrimenti i colleghi non sarebbero cosi' preoccupari a capire una cosa trita e ritrita come la compensazione per incapienza. A 20 dislike posto la circolare che tutti volete ma che nessuno v

Principalmente cambia che all'iperammortamento potevano accedere soltanto quelle aziende titolari di reddito d'impresa, cioè tutte quelle aziende che a fine anno vengono tassate sulla base della diffe

Parlate di interpretazioni di Fiscalisti.... ma non scherziamo, qui serve una bella nota del mise che specifica se si può andare dopo i 3 anni se si avanzano soldi oppure no, perchè per come è scritta

Posted Images

Ho un dubbio circa la cumulabilità con la Sabatini.

Assodato che le misure sono cumulabili, qualche dubbio rimane circa l'importo effettivamente detraibile. Faccio un esempio:

Spendo 100. Fruisco di Sabatini per il 10%.  Ora il credito da compensare in 4.0 è il 50% di 90 (cioè tolto importo sabatini) oppure il 50% di 100?

Se la 4.0 la cumulo con inail, il calcolo segue la regola di scorporare il sostegno inail e quindi calcolare il 50% della rimanenza. Non sono certo che lo stesso principio si applichi alla Sabatini

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, mandorleto ha scritto:

Ho un dubbio circa la cumulabilità con la Sabatini.

Assodato che le misure sono cumulabili, qualche dubbio rimane circa l'importo effettivamente detraibile. Faccio un esempio:

Spendo 100. Fruisco di Sabatini per il 10%.  Ora il credito da compensare in 4.0 è il 50% di 90 (cioè tolto importo sabatini) oppure il 50% di 100?

Se la 4.0 la cumulo con inail, il calcolo segue la regola di scorporare il sostegno inail e quindi calcolare il 50% della rimanenza. Non sono certo che lo stesso principio si applichi alla Sabatini

Se hai Sabatini + credito 50%, sono cose separate. Il 50 % te lo fanno in contabilità con la fattura. 

La Sabatini viaggia per suo conto, manco l'ho vista ancora da gennaio 2020

Link to post
Share on other sites
Ho un dubbio circa la cumulabilità con la Sabatini.
Assodato che le misure sono cumulabili, qualche dubbio rimane circa l'importo effettivamente detraibile. Faccio un esempio:
Spendo 100. Fruisco di Sabatini per il 10%.  Ora il credito da compensare in 4.0 è il 50% di 90 (cioè tolto importo sabatini) oppure il 50% di 100?
Se la 4.0 la cumulo con inail, il calcolo segue la regola di scorporare il sostegno inail e quindi calcolare il 50% della rimanenza. Non sono certo che lo stesso principio si applichi alla Sabatini
Per la Sabatini ti deve arrivare un bonifico pari alla percentuale ammissibile. Dovresti anche sapere che per ottenerlo si deve fare una richiesta che può costare dai 300 euro in su

Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, valeriol25 ha scritto:

Se hai Sabatini + credito 50%, sono cose separate. Il 50 % te lo fanno in contabilità con la fattura. 

La Sabatini viaggia per suo conto, manco l'ho vista ancora da gennaio 2020

Io ho fatto la domanda per la sabatini a Novembre...ancora niente.

Anche io l'ho considerata come domanda a se, ma il dubbio mi rimane

Link to post
Share on other sites
Io ho fatto la domanda per la sabatini a Novembre...ancora niente.
Anche io l'ho considerata come domanda a se, ma il dubbio mi rimane
Mediamente mi dicono 14 mesi dopo. Poi da giugno a qualche giorno fa erano finiti i fondi. Con il PNRR approvato dall'Europa sono stati stanziati nuovi fondi

Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, mandorleto ha scritto:

Io ho fatto la domanda per la sabatini a Novembre...ancora niente.

Anche io l'ho considerata come domanda a se, ma il dubbio mi rimane

Sabatini è un contributo del 10% ma è basato sugli interessi del finanziamento. Credito d'imposta è il 50% sull'imponibile della fattura. 

Qualcuno che ha già ricevuto l'accredito sa dire quanto tempo passa dalla richiesta di erogazione al bonifico?

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Buongiorno

 

Ormai che siamo quasi a fine anno per attivare il dispositivo 4.0 di un mezzo acquistato a giugno conviene farlo ad anno nuovo?

Perché ho anche un atomizzatore a cui sto attingendo il 10% del credito d'imposta per le mie esigue spese con l'erario.

Anche se in teoria non cambia nulla giusto? Quello che non si utilizza ora andrà negli anni futuri.

Chiedo perché magari mi sfugge qualcosa che do per scontato.

 

Grazie 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, coals ha scritto:

Buongiorno

 

Ormai che siamo quasi a fine anno per attivare il dispositivo 4.0 di un mezzo acquistato a giugno conviene farlo ad anno nuovo?

Perché ho anche un atomizzatore a cui sto attingendo il 10% del credito d'imposta per le mie esigue spese con l'erario.

Anche se in teoria non cambia nulla giusto? Quello che non si utilizza ora andrà negli anni futuri.

Chiedo perché magari mi sfugge qualcosa che do per scontato.

 

Grazie 

Devi farlo entro fine anno se vuoi il 50%,il prossimo va al 40%

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Dubbio:

-Attrezzatura con applicato dispositivo per renderlo 4.0

- perizia giurata 

-controllo di agenzia entrate (o chi per essa)con verifica che l'apparecchio non soddisfa i requisiti 4.0

In cosa posso incorrere? Il Perito ne risponde? In che misura?

Grazie

Link to post
Share on other sites
11 ore fa, b4ftagli ha scritto:

Dubbio:

-Attrezzatura con applicato dispositivo per renderlo 4.0

- perizia giurata 

-controllo di agenzia entrate (o chi per essa)con verifica che l'apparecchio non soddisfa i requisiti 4.0

In cosa posso incorrere? Il Perito ne risponde? In che misura?

Grazie

Secondo me va a finire che i soldi li chiedono indietro a te e poi tu ti devi rifare sul perito....

Link to post
Share on other sites
Secondo me va a finire che i soldi li chiedono indietro a te e poi tu ti devi rifare sul perito....
Teoricamente è così. Il primo a risponderne è sempre il proprietario.

Unica speranza è che chi certifica, per il bene proprio e del proprio committente, non certifichi qualora il bene non fosse in regola.
Link to post
Share on other sites
Il 1/10/2021 Alle 10:35, davide lei ha scritto:

Sarebbe anche bene assicurarsi che il perito abbia un'assicurazione che risarcisca in caso di errore da parte da sua

Bravo. Se glielo chiedi ti guarderanno malissimo ma è fondamentale una buona assicurazione. Anche perché non è detto che sbagli solo la tua..

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Cmq con l'aumento dei listini tutt'ora in atto, terminata la 4.0 chi mai più potrà permettersi un trattore nuovo??? Dovranno inventarsi ancora qualcosa modalità psr ecc altrimenti crollo drastico delle vendite

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 5
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Dovrei comprare un paio di attrezzi da fienagione che non rientrano nella 4.0, per accedere al contributo al 10% vale sempre la regola del 20% di anticipo entro il 16 novembre? E quale sarebbe la giusta dicitura da riportare in fattura?

Inviato dal mio JNY-LX1 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Dovrei comprare un paio di attrezzi da fienagione che non rientrano nella 4.0, per accedere al contributo al 10% vale sempre la regola del 20% di anticipo entro il 16 novembre? E quale sarebbe la giusta dicitura da riportare in fattura?

Inviato dal mio JNY-LX1 utilizzando Tapatalk


Vale la regola dell'anticipo di almeno il 20% versato, o meglio, fatturato entro il 31/12/2021 e la messa in funzione (fattura di saldo) entro il 30/06/2022.

La dicitura è la medesima di quella per i beni 4.0 .

Beni agevolabili ai sensi dell’articolo 1, commi 1054-1058, Legge 178 del 30.12.2020”
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Il 8/10/2021 Alle 19:05, Gianni il Folle ha scritto:

Cmq con l'aumento dei listini tutt'ora in atto, terminata la 4.0 chi mai più potrà permettersi un trattore nuovo??? Dovranno inventarsi ancora qualcosa modalità psr ecc altrimenti crollo drastico delle vendite

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Parole sante.... ma questo ragionamento vale per tutto non solo sulla 4.0 (che alla fine della fiera ha fatto ingrassare solo i venditori e costruttori). È un rialzo generalizzato dei prezzi dovuto a tutta la liquidità buttata dalle banche centrali che va a drogare in maniera assurda il mercato  non creando comunque ricchezza. Come dici benissimo te, finita la 4.0 chi comprerà più niente? Ma a parte in prezzi proibitivi aggiungo chi avrà ancora necessità di comprare? Mi spiego, se in un anno mediamente si vendono dagli 80 ai 100 trattori(valori a caso) e si fanno due o tre anni a venderne 200/250  o più perché c'è la 4.0 finita quella come sarà?? Oltre al prezzo proibitivo non ci sarà richiesta.... 

E in edilizia?? Trovare un muratore,un idraulico un serramentista, e elettricista è praticamente impossibile, tutti pieni di lavoro fino al collo col 110% prezzi del materiale ovviamente alle stelle e costruzioni nuove chi si azzarderà a farne ??

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

In realtà i mostri sacri della FED e della BCE dicono che l' inflazione attuale è solo un fenomeno transitorio e quindi stanno continuando a stampare moneta e a comprare titoli di stato per tenere i tassi bassi. È una situazione molto strana. Inflazione elevata con tassi del credito quasi a zero. Sicuramente ne giovano gli Stati come il nostro ultraindebitati che vengono aiutanti dall' inflazione per ripagare il debito. Chi ci perde sono i risparmiatori/ lavoratori.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...