Jump to content

Recommended Posts

Ho fatto controllare l accumulatore.. e niente.. non era sgonfio. Era ancora a 130 Bar. Lho fatto gonfiare fino a 150 come dovrebbe essere e lho rimontato. Quando abbasso il sollevatore va ancora a scatti.  L'unica cosa rimasta è il blocchetto sotto ai distributori che manda olio al sollevatore. Tutte le altre cose le ho controllate
Sicuramente dirò una cavolata perché non ho esperienza con grandi cingolati però hai visto se grippano le rotule del sollevatore e terzo punto all'attrezzo ? Una volta ho avuto la bella idea di bagnare gli attacchi con il gasolio perché ero senza grasso, subito andava bene poi dopo 10 Min sento vibrare tutto il trattore quando alzo e abbasso il soll.

Inviato dal mio M2003J15SC utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Oggi ho guidato il 765b di un amico.. In lavoro di ripasso con chiesel 5m su terra ripuntata.. Mi ha stupito il comfort del sedile.. Superiore al mio.. Il proprietario mi dice di avere montato con 250

un lavoro immane da fuori di testa e cosi facendo sui fori che ha fatto ha tranciato le corde che lo attraversano indebolendo la struttura

lo fa da caldo? una volta una tolleranza sbagliata sui piloti delle valvole creava il problema, con il caldo la tolleranza di scorrimento si vanifica e si creavano quelle problematiche, carta abrasiva

Posted Images

Il 20/7/2021 Alle 07:52, Charly 765B ha scritto:

Ho fatto controllare l accumulatore.. e niente.. non era sgonfio. Era ancora a 130 Bar. Lho fatto gonfiare fino a 150 come dovrebbe essere e lho rimontato. Quando abbasso il sollevatore va ancora a scatti.  L'unica cosa rimasta è il blocchetto sotto ai distributori che manda olio al sollevatore. Tutte le altre cose le ho controllate

Seguo per curiosità personale.

Ora, in un circuito idraulico vi sono delle valvole: di blocco, di controllo discesa e/o regolatrici di flusso, nel caso dei sollevatori viene montata una valvola di blocco regolabile, che impedisce la discesa a macchina spenta.

La molla  che controlla il pilota di detta valvola, potrebbe essere  starata o la valvola stessa in qualche modo bloccata, quindi la discesa avviene se vi è pressione che apre il pilota comandato dalla molla , se la taratura non è corretta e l'olio che esce è maggiore di quello che entra, la discesa avviene a strattoni.

Verifica dove entrano i tubi della discesa dei cilindri nella valvola, e controlla la molla , o se vi siano impurità che bloccano il cursore pilota.

Chiaramente è un ipotesi tra le migliaia in gioco, saluti Gabriele

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

non conosco bene gli apparati dei trattori, non so se sono elettrovalvole proporzionali, ma immagino di si, nel caso l'apertura del circuito avviene perchè te muovi il fingertip nel bracciolo, da lì parte un segnale alla centralina che manda a sua volta un segnale elettrico alla spola e la fa aprire, questo segnale varia di tensione in proporzione a quanto si tira il fingertip sul bracciolo, se la centralina ha qualche problema o il cablaggio, il segnale non arriva nel modo corretto e potresti avere un funzionamento anomalo, di solito in questi casi viene associato un allarme che dovrebbe essere visualizzato sul display, questo potrebbe essere un altro motivo e come dice Gabriele le ipotesi possono essere tante... e avere i manuali per eventualmente controllare se certi valori di tensione alle bobine sono corretti o meno

Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per le risposte.  Dunque. andiamo per gradi.. pet quanto riguarda quello che diceva trek ken.  Il problema deriva dal sollevatore.. quando abbasso si sente proprio che scende tremando abbastanza forte. Riguardo alle altre risposte secondo me ci siamo vicini..  mi spiego.. il problema quasi sicuramente dovrebbe essere nel blocchetto che manda olio al sollevatore (  quello che si trova sotto al pacco dei distributori  ) il problema è che nella serie B che ho io mi è stato detto che non lo vendono più completo.. non si sa per quale motivo.. e l'unica soluzione sarebbe cambiare le parti interne che come diceva ggb58 è composta da molle e altre minuterie varie.. non so che fare.. anche i meccanici sono perplessi riguardo a questo problema perché dicono che è          "strano ".. però si sente eccome!! Quando attacchi un aratro da 40 quintali è troppo fastidioso.. non so da che parte cominciare perché sembra più che altro una rogna da risolvere da quanto ho capito.. 

Link to post
Share on other sites

Ah tengo a precisare che ho provato ad invertire le bobine presenti dietro al blocchetto prendendo quelle di un deviatore (tanto sono uguali   ) e non si è risolto il problema. Codici errori mi da solamente quello che i pulsanti esterni del sollevatore non funzionano... ma non sempre..  quindi immagino sia un contatto.. comunque non penso minimamente sia un problema che derivi da questi

Link to post
Share on other sites

lo fa da caldo? una volta una tolleranza sbagliata sui piloti delle valvole creava il problema, con il caldo la tolleranza di scorrimento si vanifica e si creavano quelle problematiche, carta abrasiva da 2000 e  un minimo di pazienza, problema risolto. Voglio sperare che per te sia lo stesso prima di cambiare smonta il blocchetto e verifica lo scorrimento dei cursori nelle sedi, poi metti il cursore in acqua calda per vedere se mantiene la stessa scorrevolezza, qualche micron fa una differenza enorme...

 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ggb58 ha scritto:

lo fa da caldo? una volta una tolleranza sbagliata sui piloti delle valvole creava il problema, con il caldo la tolleranza di scorrimento si vanifica e si creavano quelle problematiche, carta abrasiva da 2000 e  un minimo di pazienza, problema risolto. Voglio sperare che per te sia lo stesso prima di cambiare smonta il blocchetto e verifica lo scorrimento dei cursori nelle sedi, poi metti il cursore in acqua calda per vedere se mantiene la stessa scorrevolezza, qualche micron fa una differenza enorme...

 

Lo fa sempre..anche da freddo.. ok provo a smontare il blocchetto. 

Link to post
Share on other sites

L'ispettore Challenger dice che probabilemtnte sono le bobine della piastra sollevatore...solo che costano 700 euro....se tu dici di averle cambiate con altre devi capire se sono uguali....ma di che zona sei tanto per capire con chi hai a che fare dell'assistenza

Link to post
Share on other sites
Seguo per curiosità personale.
Ora, in un circuito idraulico vi sono delle valvole: di blocco, di controllo discesa e/o regolatrici di flusso, nel caso dei sollevatori viene montata una valvola di blocco regolabile, che impedisce la discesa a macchina spenta.
La molla  che controlla il pilota di detta valvola, potrebbe essere  starata o la valvola stessa in qualche modo bloccata, quindi la discesa avviene se vi è pressione che apre il pilota comandato dalla molla , se la taratura non è corretta e l'olio che esce è maggiore di quello che entra, la discesa avviene a strattoni.
Verifica dove entrano i tubi della discesa dei cilindri nella valvola, e controlla la molla , o se vi siano impurità che bloccano il cursore pilota.
Chiaramente è un ipotesi tra le migliaia in gioco, saluti Gabriele
Lavorerei su questo problema.

Inviato dal mio SM-G398FN utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Dimenticavo, anche i raccordi hanno la loro importanza, mi è capitato che il tubo "scolli" la parte interna, chiaramente diminuisce il passaggio e rende problematico il funzionamento, verificare anche quelli....

Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, ggb58 ha scritto:

Dimenticavo, anche i raccordi hanno la loro importanza, mi è capitato che il tubo "scolli" la parte interna, chiaramente diminuisce il passaggio e rende problematico il funzionamento, verificare anche quelli....

I tubi che vanno al sollevatore se non erro sono tutti metallici e sagomati...potrebbe farlo ugualmente?

Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Charly 765B ha scritto:

I tubi che vanno al sollevatore se non erro sono tutti metallici e sagomati...potrebbe farlo ugualmente?

No, i tubi in ferro non danno problemi di quel tipo, lo fanno quelli in gomma, almeno noi lo abbiamo riscontrato, chiaramente dopo anni di esercizio ed esposizioni a temperature varie, però, per esperienza, non tralascio questo fattore, in bocca al lupo, 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...