Jump to content

Tecniche di coltivazione in regime di biologico


Recommended Posts

11 ore fa, Baroxi ha scritto:

Orzo calanque bio seminato a fine ottobre.

 

ORZO.PNG

Bellissimo..... Posso chiederti a chi lo conferirai e quali fertilizzanti hai usato ?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 454
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Io di differenza ne ho poca nella resa perché anche prima concime a parte era uguale...poi senza contributo si smette è che qui in montagna da me non smetti solo col bio...chiudi proprio è quello il p

Si ma qui stanno raccogliendo anche il seme di lolium per non aumentare la seedbank.

Ci sono concimi organici che hanno anche azoto però per come la vedo io senza un allevamento di animali per avere letame liquami ecc il bio sui cereali foraggere ha poco senso. Nel giro di qualche ann

Posted Images

Il 30/4/2022 Alle 22:02, mccormick64 ha scritto:

Bellissimo..... Posso chiederti a chi lo conferirai e quali fertilizzanti hai usato ?

Savi. Ho dato del Bioenne.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Salve ,quest estate dopo la trebbiatura del tenero volevo tenermi…se la legge lo consente ..del grano tenero da usare poi a novembre per seminare ….

in biologico cosa posso usare per la conservazione del seme senza fare insetti da luglio a novembre?

 

 

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Non li ho mai usati, ma ho sentito parlare più volte di prodotti a base di terre di diatomee.

Altrimenti se si ha possibilità, conservare a temperatura inferiore di 12°C.

Edited by blu1
Link to post
Share on other sites
Salve ,quest estate dopo la trebbiatura del tenero volevo tenermi…se la legge lo consente ..del grano tenero da usare poi a novembre per seminare ….
in biologico cosa posso usare per la conservazione del seme senza fare insetti da luglio a novembre?
 
 
Ghiaccio secco.

Inviato dal mio KB2003 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
Adesso, ansimoni ha scritto:

Fantastico!!!🤣

Adesso negli USA impiegano un diserbo autorizzato nell' Organic Agircolture.. minuto 8.13

 

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
3 ore fa, ansimoni ha scritto:

 

Sarà un super aceto ! Però non ho capito se oro sono un'azieda che produce biologico o no. Non mi sembra lo abbia detto espressamente. Comunque, battute a parte potrebbe essere veramente un aceto o un acido a base organica. Solo che se riesce a seccare l'erba che cosa combina nella botte?

Edited by superbilly1973
Link to post
Share on other sites
Sarà un super aceto ! Però non ho capito se oro sono un'azieda che produce biologico o no. Non mi sembra lo abbia detto espressamente. Comunque, battute a parte potrebbe essere veramente un aceto o un acido a base organica. Solo che se riesce a seccare l'erba che cosa combina nella botte?
Beh, anche da noi si usa l'acido acetico come disseccante.
Ha il piccolo problema che va usato quasi puro e costa un botto.
Difatti, conosco fior di giardinieri che lo usano dove è vietato il chimico, con ottimi risultati anche.
Una bella botte di acido acetico e si risolve tutto, dice un mio amico.
Ovviamente, la tanica di Roundup dietro al sedile c'è sempre...

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Io ho puntato l'occhio sulla mini seminatrice John Deere...ideale anche da noi su pezzi a triangolo di un ettaro!

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Volevo chiedere un consiglio in questo senso…

quale e’ la migliore cover crop per il contenimento infestanti per colture primaverili ?.. e per colture invernali ?

 

tenendo conto che oltre che in bio devo spargersi sopra io liquame suino del mio allevamento… mi sto documento su senape…rafano aratore ..orso..segale…i mix della masseed tipo summer mix e geoprobrax….ma chiedo a voi perché non ho esperienza in tal senso 

 

Link to post
Share on other sites

Un chiarimento riguardo alla rotazione in biologico perché rileggendo la normativa non mi è chiaro:

Una rotazione con rottura medicaio, frumento, orzo, soia e poi di nuovo frumento è accettata? Perché da quel che leggo mi sembra di capire che dopo 2 cereali autunno vernini di fila è necessario fare 2 specie differenti di cui almeno una leguminosa, quindi dovrei mettere per esempio girasole dopo soia

 

grazie

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, ortodib ha scritto:

Un chiarimento riguardo alla rotazione in biologico perché rileggendo la normativa non mi è chiaro:

Una rotazione con rottura medicaio, frumento, orzo, soia e poi di nuovo frumento è accettata? Perché da quel che leggo mi sembra di capire che dopo 2 cereali autunno vernini di fila è necessario fare 2 specie differenti di cui almeno una leguminosa, quindi dovrei mettere per esempio girasole dopo soia

 

grazie

Sinceramente dopo anni di prove, sono arrivato a fare una rotazione che per me è soddisfacente sotto tutti i punti di vista, riguardo i risultati e riguardo la meccanizzazione presente in azienda. La mia rotazione è frumento-orzo-pisello proteico-frumento-medica-medica-medica-medica

Assolutamente convalidata da anni dall'organo certificatore.

Link to post
Share on other sites
Il 28/6/2022 Alle 14:55, ortodib ha scritto:

Un chiarimento riguardo alla rotazione in biologico perché rileggendo la normativa non mi è chiaro:

Una rotazione con rottura medicaio, frumento, orzo, soia e poi di nuovo frumento è accettata? Perché da quel che leggo mi sembra di capire che dopo 2 cereali autunno vernini di fila è necessario fare 2 specie differenti di cui almeno una leguminosa, quindi dovrei mettere per esempio girasole dopo soia

 

grazie

Se non ricordo male mi sembra che la Soia non possa ne seguire ne precedere il Girasole. Però chiedo conferma ai più esperti di me.

Link to post
Share on other sites
Il 24/6/2022 Alle 09:32, Baroxi ha scritto:

Orzo bio varietà calanque bio trebbiato ieri. Resa 56 q.li ettaro. Soddisfatto.

Cattura.PNG

Complimenti, ottimo risultato.

Link to post
Share on other sites

Anche io trebbiano giorni scorsi orzo verità planet bio solo letamato e su ristoppio 58 qui ettaro sin soddisfatto visto il secco

Inviato dal mio SM-A325F utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Ager Bologna 
 
prezzo grano tenero convenzionale 
 
40
 
prezzo grano tenero biologico 
 
39
 
Leggevo che il mercato del bio ha due tendenze: da una parte stanno aumentando molto le superfici e dall'altra sta calando vistosamente la vendita causa prezzi elevati e alternative cmq valide come il km zero o il zero residui. Ecco spiegati i prezzi non esaltanti del momento

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Ager Bologna 
 
prezzo grano tenero convenzionale 
 
40
 
prezzo grano tenero biologico 
 
39
 
Secondo me il confronto va fatto col buono mercantile, che oggi era 345/350.
Alla fine il bio non ha classificazioni in base alla qualità, si gira tra minimo e massimo, ma la classe è unica.
Anche perché , oggettivamente, molto difficilmente si fanno peso specifico sopra i 78 e proteine a 14.
A meno che non ci siano magheggi, ovvio, ma ormai la tendenza di chi ritira è fare le analisi sempre e comunque...

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Leggevo che il mercato del bio ha due tendenze: da una parte stanno aumentando molto le superfici e dall'altra sta calando vistosamente la vendita causa prezzi elevati e alternative cmq valide come il km zero o il zero residui. Ecco spiegati i prezzi non esaltanti del momento

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

È una possibilità.
Per come la vedo io, però, si può interpretare anche in modo diverso.
I prezzi sono più o meno simili agli anni scorsi, senza variazioni clamorose intendo, perché è un mercato abbastanza limitato.
In ogni caso chi sceglie quei canali commerciali generalmente non ha gran problemi economici, un aumento minimo non riduce le vendite.
Diciamo che chi trasformava ci ha lucrato alla grande in passato e più di tanto non può spingere.
Non è nemmeno un problema di aumento di superfici, quindi eccesso di offerta.
Anche perché non è che ci siano grandi produzioni in genere.
Allora perché ci son prezzi alti sul convenzionale?
Secondo me c'è molto di speculazione: difficile giustificare prezzi aumentati verticalmente al supermercato se poi le quotazioni all'ingrosso tornano come l'anno scorso o poco più.
Perché ci tornano eh!
Poi bisognerebbe veramente capire se quei prezzi sono validi nella realtà, ossia:
quanti effettivamente spuntano il prezzo fatto alla borsa?
Ho notato che oggi il tenero già è sceso, e visto che grandi produzioni non ci sono non avrebbe senso...
Opinione mia, sia chiaro, solo uno spunto per discutere...

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Giusto per completare, oggi ho chiesto notizie delle quotazioni del bio ad un amico e cliente.
Risposta secca: Vendi
Senza fare riferimenti, diciamo che è uno molto molto grosso nell'ambiente...

Inviato dal mio moto g(9) plus utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

E’ questione di margine alla fine della corsa, con il bio si avevano dei bei margini perche’ il consumatore era disposto a pagare il prodotto finale di più, ora tra inflazione crisi cazzi e mazzi il consumatore al bio ci guarda di meno e nel convenzionale i margini che son sempre stati più bassi li fanno anche col grano a 40euro

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...