Jump to content
casemx240magnum

Tecniche di coltivazione in regime di biologico

Recommended Posts

Questo era il sovescio 

IMG_6291.JPG

IMG_6289.JPG

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Ho fatto questo quesito perchè ho appreso che esistono conce a norma bio ma che dalle mie parti nessuno ha mai visto ne utilizzato. Io ho sempre usato seme non trattato in deroga...c'è qualcuno che ha provato queste conce ammesse per il bio sulla semente di cereale? Funziona? Che differenza c'è tra non aver usato la concia e averla usata (assenza funghi-maggiore resa ecc)?

Edited by Baroxi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho fatto questo quesito perchè ho appreso che esistono conce a norma bio ma che dalle mie parti nessuno ha mai visto ne utilizzato. Io ho sempre usato seme non trattato in deroga...c'è qualcuno che ha provato queste conce ammesse per il bio sulla semente di cereale? Funziona? Che differenza c'è tra non aver usato la concia e averla usata (assenza funghi-maggiore resa ecc)?
Secondo il mio parere molte cose sono acqua, l'anno scorso ho usato trichoderma e in passato anche micorrize ma non ho notato niente che possa giustificare il costo comunque esagerato di molti prodotti in bio.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo il mio parere molte cose sono acqua, l'anno scorso ho usato trichoderma e in passato anche micorrize ma non ho notato niente che possa giustificare il costo comunque esagerato di molti prodotti in bio.

 

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

 

Insomma non è vero per niente, il tricoderma e molti prodotti funzionano ma non sempre danno una spinta in crescita e tante sono le variabili. La concia industriale anche con i prodotti biologici si vede.

Io eto scettico sulla soia già rizobaiata e addirittura già trattata con tricoderma eppure funziona. É il caso di dire di n9n far di tutt'erba un fascio mail buon trebbiatore deve separare i rovi, la zizzagna e il grano in fasci diversi per usi diversi.

 

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questo era il sovescio 
IMG_6291.thumb.JPG.0eeece373ddb822ef8ed7dca643a6ad9.JPG
IMG_6289.thumb.JPG.9fd90f795b41804e08cd525e5c49f20c.JPG
Complimemti è bellissimo, il.mio più basso perché loietto trincio per via del meteo e del loietto che si corica data la tanta veccia.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho provato quest'anno le micorizze ma fanno poco niente...uso quasi sempre il mio è ne compro un Po da tenere poi da seme quello...al massimo puoi conciare con un po di rame in polvere...adesso no lho più fatto ma mettevo rame e seme nella betoniera facevo mischiare e via

Inviato dal mio SM-J415FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Insomma non è vero per niente, il tricoderma e molti prodotti funzionano ma non sempre danno una spinta in crescita e tante sono le variabili. La concia industriale anche con i prodotti biologici si vede.

Io eto scettico sulla soia già rizobaiata e addirittura già trattata con tricoderma eppure funziona. É il caso di dire di n9n far di tutt'erba un fascio mail buon trebbiatore deve separare i rovi, la zizzagna e il grano in fasci diversi per usi diversi.

 

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Che tipo di concia consigli sui cereali?

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

fangelli trovavi differenze tra il grano conciato con il rame e quello non 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah poco...anche i corvi lo mangiano meno e le formiche non lo ammucchiano se dopo la semina non piove subito x il resto qui di malattia ce ne sono poche

Inviato dal mio SM-J415FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si trova seme di cereali conciati con cerall, io ho preso grano tenero e segale e mi sono trovato bene, nessun segno di malattie fungine, cosa che a volte in passato è capitato con seme autoprodotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/5/2019 Alle 16:24, blu1 ha scritto:

Si trova seme di cereali conciati con cerall, io ho preso grano tenero e segale e mi sono trovato bene, nessun segno di malattie fungine, cosa che a volte in passato è capitato con seme autoprodotto.

Cerall sicuramente funziona, ma quest'anno i grani bio sono mediamente sani anche senza cerall perchè è stato un inverno asciutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest'anno ho preso solo la segale conciata cerall, rebelde al consorzio era disponibile solo non trattato, l'ho seminato l'anno scorso conciato cerall e a vista direi che è andato bene, anche il farro si trova conciato.

Io direi che se si ha possibilità di scelta è sempre meglio orientarsi sulla concia.

Per assurdo, ma neanche tanto, ho avuto qualche spiga malata sul farro,(seme autoprodotto) l'anno scorso, che notoriamente dovrebbe essere meno suscettibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quest'anno ho preso solo la segale conciata cerall, rebelde al consorzio era disponibile solo non trattato, l'ho seminato l'anno scorso conciato cerall e a vista direi che è andato bene, anche il farro si trova conciato.
Io direi che se si ha possibilità di scelta è sempre meglio orientarsi sulla concia.
Per assurdo, ma neanche tanto, ho avuto qualche spiga malata sul farro,(seme autoprodotto) l'anno scorso, che notoriamente dovrebbe essere meno suscettibile.
No il farro é mto soggetti a carie, carbone evruggine nera abche perché è il grano piú tardivo quasi peggio della segale. Il farro poi col doppio rivestimento prende male molti concianti perché non entrano yroppo dentro le glume e glumelle.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quest'anno ho preso solo la segale conciata cerall, rebelde al consorzio era disponibile solo non trattato, l'ho seminato l'anno scorso conciato cerall e a vista direi che è andato bene, anche il farro si trova conciato.
Io direi che se si ha possibilità di scelta è sempre meglio orientarsi sulla concia.
Per assurdo, ma neanche tanto, ho avuto qualche spiga malata sul farro,(seme autoprodotto) l'anno scorso, che notoriamente dovrebbe essere meno suscettibile.
Rebelde apdov lo trovi praticamente con ogni concia industriale che a domicilio professionale. Tutte anche ogni tipo bio a richiesta.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto già pensando alla semina autunnale dell'orzo bio e oltre al non aver ancora deciso che varietà seminare, sono anche indeciso se mettere un funghicida bio oppure seminare la semplice semente non trattata. Al consorzio agrario mi hanno proposto per la concia il rizocore e la poltiglia bordolese. Qualcuno li ha provati? Sono utili? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sto già pensando alla semina autunnale dell'orzo bio e oltre al non aver ancora deciso che varietà seminare, sono anche indeciso se mettere un funghicida bio oppure seminare la semplice semente non trattata. Al consorzio agrario mi hanno proposto per la concia il rizocore e la poltiglia bordolese. Qualcuno li ha provati? Sono utili? 
Poltiglia boldolese funziona un pò ma é rame non funziona su tutti i funghi e blocca un pó la germinazione ma é un funghicida di contatto.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sí sono batteri fluorescenti funzionano abbastanza ovviamente non su tutto e meglio in concia industriale.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Si parla di bio

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si parla di bio

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Si sì concia industriale é la concia fatta dai sementieri anche il bio ha le sue concie giá fatte, il batteri fluerescenti sono molto usate.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno, cercavo un insetticida (afidi) e un fungicida bio da dare alle colture orticole. Mi consigliate qualche nome commerciale? Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/6/2019 Alle 08:02, Boboventuno ha scritto:

Buongiorno, cercavo un insetticida (afidi) e un fungicida bio da dare alle colture orticole. Mi consigliate qualche nome commerciale? Grazie

Su che coltura?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cercavo qualcosa di universale per dare al mio orto, comunque Meloni , cocomeri, zucchine e pomodori. Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come instticida va benissimo il piretro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...