Jump to content

Recommended Posts

Dual gold per non dare problemi al grano andrebbe usato al massimo a 0,5-0,6 l/ha. In realta io lo scorso anno l’ho usato per errore a 1l/ha, su terreni pesanti, poi ci ho seminato grano in minima lavorazione, ripper a 15 cm piu erpice rotante, e non ho avuto problemi. Pero su terreni leggeri meglio non rischiare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora avendo in alcuni campi dell'amaranto alieno o resistente , si va con metribuzin  e bismark o meglio il nuovo foxpro mentre negl'altiri ? calcolando che poi va tutto riseminato in minima a vari tipi di cereali/graminacee

Share this post


Link to post
Share on other sites
allora avendo in alcuni campi dell'amaranto alieno o resistente , si va con metribuzin  e bismark o meglio il nuovo foxpro mentre negl'altiri ? calcolando che poi va tutto riseminato in minima a vari tipi di cereali/graminacee
Tutto in mix, io l,'ho messo anche in post ma a parma dubito ci sia l'allieno, i resistenri ci sono un pó ovunque.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, CultivarSé ha scritto:

Tutto in mix, io l,'ho messo anche in post ma a parma dubito ci sia l'allieno, i resistenri ci sono un pó ovunque.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

essendo una azienda che viene concimata con liquame di porcillaia c'è e viene altro 3mt una cosa impresionante e sotto niente, avuto 3 anni fa  è l'anno scorso controllato al limite perche seminato tardi ma se semini in maggio e ti scappa puoi riseminare quando vuoi

Share this post


Link to post
Share on other sites
essendo una azienda che viene concimata con liquame di porcillaia c'è e viene altro 3mt una cosa impresionante e sotto niente, avuto 3 anni fa  è l'anno scorso controllato al limite perche seminato tardi ma se semini in maggio e ti scappa puoi riseminare quando vuoi
Ok é quello che viene dal liquame ma é il giganteum uns varietà coltivata perché dentro i mangimi dal sudamerica. Io l'ho trinciato a capre e vacche. Essendo una geande fonte di amminoacidi lo.mettono dentro ma ve cotto ne difficilmente sfarinato, mangiano, cagano e si dissemina. Non é allieno é quello alimentare viena anche 3 o 5m. Si riesce a distruggere comunque.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi ha amaranto resistente può usare foxpro di Adama, o in pre (ma non permette controllo totale), oppure in post precoce, brucicchia un po la soia ma pulisce tutto. Assolutamente da non fare in post emergenza normale perchè da fitossicità.

Etichetta ADAMA FOXPRO

Prove del 2015: http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/approfondimenti/2015/convegno-infestanti-11-febbraio-2015/diserbo-di-post-emergenza-della-soia-con-fox-bifenox-480-g-l-primi-risultati/view

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Problema del fox, è che se dato in post emergenza, bisogna farlo entro il primo palco di foglie dell'amaranto. Se è già al secondo, brucia quello e l'infestante non muore

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Problema del fox, è che se dato in post emergenza, bisogna farlo entro il primo palco di foglie dell'amaranto. Se è già al secondo, brucia quello e l'infestante non muore

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk


Io avevo poco ibrido ed é sparito dando valley e blast o bentazone. Quello che dici Gallo lo fa Evolution chi nel Ferrarese lo ha fatto. Io non ho visto nulla forse perché ho fatto due passaggi per prendere ambrosia. Quest'anno metribuzin a dose piena 500g di gezim se non non fermi l'ambrosia.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Problema del fox, è che se dato in post emergenza, bisogna farlo entro il primo palco di foglie dell'amaranto. Se è già al secondo, brucia quello e l'infestante non muore

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk


Il fox l'ho dato l'anno prima su riso e dopo su riso e soia in vero post 4 trifogliata in miscela classica standard. Niente, si ha fermato 10gg ma non bruciato la soia. Fitotossico meno di chi ha dato il Db col caldo cocente.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per chi ha amaranto resistente può usare foxpro di Adama, o in pre (ma non permette controllo totale), oppure in post precoce, brucicchia un po la soia ma pulisce tutto. Assolutamente da non fare in post emergenza normale perchè da fitossicità.
Etichetta ADAMA FOXPRO
Prove del 2015: http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/approfondimenti/2015/convegno-infestanti-11-febbraio-2015/diserbo-di-post-emergenza-della-soia-con-fox-bifenox-480-g-l-primi-risultati/view
 
Forse ê l'Evoltion a 300 o 340 g ad ettaro che brucia tanto. Il fox non mi pare.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fox fatto il primo anno in Italia, 4-5 anni fa credo, e si poteva dare solo su terreni argillosi (aveva limitazioni in etichetta).
Fece buon lavoro, ma gli amaranti al secondo palco si sono ustionati, hanno perso le foglie superiori, ma poi è ripartito.
Poi per fortuna non l'ho più usato, pre-emergenza ben fatto e rotazione, risolve il problema

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fox fatto il primo anno in Italia, 4-5 anni fa credo, e si poteva dare solo su terreni argillosi (aveva limitazioni in etichetta).
Fece buon lavoro, ma gli amaranti al secondo palco si sono ustionati, hanno perso le foglie superiori, ma poi è ripartito.
Poi per fortuna non l'ho più usato, pre-emergenza ben fatto e rotazione, risolve il problema

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk


Sí su soia 4 anni fa ma poi esteso l'utilizzo dal post al pre. Noi lo usavamo sui cyperus e chenopodio su terreni leggeri. Usato in emergenza sul ferrarese. Per funzionare funziona bene e l'amaranto coi post si comporta sempre così specie gli amaranti fini, il giganteum i retroflexus e gli alieni sono grossi e si fermano, ibrido, il flexuous si bruciano e strisciano, c'é diversitá fra le piante. Credo che come il bentazone, il.blocco della soia lo fanno i graminicidi o mescolati o dati entro la settimana. Io agil l'ho dato dopo 14gg dopo l'irrigazione. Il secondo lo stratos dato piú tardi per colpire sorghetta e crodo anche i semi. Il valley fa una bella pellicola sul terreno ma ha un effetto biochimico simile al bentazone.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l’anno scorso ho avuto la soia molto scottata nel post fatto da sirtaki e blast ,, mentre con i trattamenti per la sorghetta mai avuto problemi.. e ho sempre usato targa flo o leopard ....naturalmente dato da solo un mese dopo il post

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prox settimana quasi quasi semino, cosa dite?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io appena asciugherà credo di seminare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso di iniziare le semine verso il 10 maggio partendo dai terreni argillosi per finire a metà maggio circa nei terreni leggeri.. nelle mie condizioni si è dimostrata epoca di semina corretta

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io l’anno scorso ho avuto la soia molto scottata nel post fatto da sirtaki e blast ,, mentre con i trattamenti per la sorghetta mai avuto problemi.. e ho sempre usato targa flo o leopard ....naturalmente dato da solo un mese dopo il post
Il sirtaky lo ho dato con lo stratos e sí ha sbiancato comunque ma avevo troppe graminacee e ambrosia.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, CultivarSé ha scritto:

Il sirtaky lo ho dato con lo stratos e sí ha sbiancato comunque ma avevo troppe graminacee e ambrosia.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Si ma avere la soia bloccata fino alla fine non è stato bello anche se ha prodotto molto.. dove non avevo diserbato era 30 cm piu alta 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si ma avere la soia bloccata fino alla fine non è stato bello anche se ha prodotto molto.. dove non avevo diserbato era 30 cm piu alta 
Solitamente lo fa il 2,4 DB o Evolution. Il Sirtaky ferma sbianca ma non blocca. Se era in stress sí, solitamente succede a botte sporca, se sente il graminicida subito specialmente dove passa il bentazone o il bifenox. Dopo 15gg dare il graminicida se ha piovuto o irrigato non succede niente se la botte è pulita. Strisciate con botte non pulita o diserbo dopo 24 ore mi é successo specie su Brillante. La soia fa pagare ogni piccola castroneria.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Solitamente lo fa il 2,4 DB o Evolution. Il Sirtaky ferma sbianca ma non blocca. Se era in stress sí, solitamente succede a botte sporca, se sente il graminicida subito specialmente dove passa il bentazone o il bifenox. Dopo 15gg dare il graminicida se ha piovuto o irrigato non succede niente se la botte è pulita. Strisciate con botte non pulita o diserbo dopo 24 ore mi é successo specie su Brillante. La soia fa pagare ogni piccola castroneria.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

La botte forse era sporca da diserbo totale usato sulle spine... forsee.. comunque l’ha bloccata proprio.. il graninicida non ha mai dato problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il glifosate c'è una percentuale massima di terreno su cui si può usare o sbaglio?
Mi sembra il 60% del terreno?

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pare il 70%, però non ne sono sicuro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Buongiorno a tutti.

come ho già scritto qualche mese fa quest'anno vorrei provare a fare la soia per il prima volta. Non ho nessuna esperienza su questa coltura.

La seminerò dopo la raccolta dell'orzo quindi immagino dopo la metà di giugno circa e la paglia verrà portata via.

Per quaestioni di tempo (che non ho) e di spendere soldi (in gasolio) mi piacerebbe evitare di effettuare aratura più passaggi per la preparazione del terreno. Voi che tecniche fareste al mio posto. I terreni sono leggeri d imedio impasto.

Non sono attrezzato per la semina di soia (sia convenzionale  che su sodo) perciò avevo pensato che già che devo chiamare il terzista faccio fare direttamente su sodo e "risparmio" tempo e soldi della preparazione del terreno. Secondo voi può avere senso o ha degli svantaggi? Meglio magari un passaggio di ripuntatore non troppo profondo, poi un colpo di rotante veloce e poi seminatrice normale?

Per il diserbo cosa mi consigliate. I terreni al momento sono perfettamente puliti, ma nel mais l'anno scorso c'era tanta galinsoga e un po' di sorghetta.

Ripeto che è il primo anno quindi potrei fare delle domande che per voi sono banali....

Edited by Manu
errore ortografico

Share this post


Link to post
Share on other sites
Buongiorno a tutti.
come ho già scritto qualche mese fa quest'anno vorrei provare a fare la soia per il prima volta. Non ho nessuna esperienza su questa coltura.
La seminerò dopo la raccolta dell'orzo quindi immagino dopo la metà di giugno circa e la paglia verrà portata via.
Per quaestioni di tempo (che non ho) e di spendere soldi (in gasolio) mi piacerebbe evitare di effettuare aratura più passaggi per la preparazione del terreno. Voi che tecniche fareste al mio posto. I terreni sono leggeri d imedio impasto.
Non sono attrezzato per la semina di soia (sia convenzionale  che su sodo) perciò avevo pensato che già che devo chiamare il terzista faccio fare direttamente su sodo e "risparmio" tempo e soldi della preparazione del terreno. Secondo voi può avere senso o ha degli svantaggi? Meglio magari un passaggio di ripuntatore non troppo profondo, poi un colpo di rotante veloce e poi seminatrice normale?
Per il diserbo cosa mi consigliate. I terreni al momento sono perfettamente puliti, ma nel mais l'anno scorso c'era tanta galinsoga e un po' di sorghetta.
Ripeto che è il primo anno quindi potrei fare delle domande che per voi sono banali....
Qui zona Ferrara pochissimi fanno sodo quindi la soia quasi la totalità (90%) in secondo raccolto si da una passata con erpice a dischi e una di rotante. Poi si innaffia e si semina appena si può. Se si ha terra che permette si potrebbe anche andare direttamente con l'erpice rotante sul sodo, ma deve essere terra leggera.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla soia non servono lavorazioni fatte in profondità. Però consiglio di lavorare tutto il terreno in modo da fare un pre emergenza, perché ormai se vuoi avere un controllo ottimale delle infestanti, direi sia quasi obbligato.
Quindi ripper+combinata da frumento, ripper + rotante + semina di precisione, rotante diretto + seminatrice di precisione (ma il terreno deve essere secco e non pestato), coltivatore + seminatrice di precisione (se si ha un terreno che con una passata di questi attrezzo venga pronta da seminare direi sia la scelta migliore), semina diretta con combinata dischiera/seminatrice da frumento.
Insomma, il terreno puoi prepararlo come vuoi, lavorazioni profonde non servono assolutamente a niente.
Io personalmente (ma come tutti qua in zona), faccio due irrigazioni a distanza di 10 giorni, da 30-35 mm a pioggia, appena seminato e fatto il pre, per farla germinare. Poi per 15 giorni tira avanti senza irrigazioni.
Come ciclo, se hai terreni leggeri, non andare oltre il ciclo 0/0+.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...