Jump to content

Recommended Posts

dopo orzo abbiamo provato a fare questa lavorazione. prima siamo passati con un ripuntatore da noi costruito di 3 metri con la ancore a piede d'oca. poi abbiamo fatto un passaggio con l'erpice rotante per affinare il terreno e dopo abbiamo seminato. la seminatrice ha davanti l'erpice rotante perchè di solito lo usiamo e non lo abbiamo mai staccato, però potevamo anche fare senza.

secondo noi è venuto un bel lavoro e abbiamo risparmiato tempo e gasolio in quanto se avessimo arato avremmo impiegato più tempo.

ecco un video in cui si vede un pò il lavoro...

Link to post
Share on other sites
  • Replies 11.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Semina su sodo dopo orzo il 27/06, glipho e qualche gg dopo ho irrigato 20 mm. Dopo 2 settimane altra irrigata da 20. Poi c'è stata qualche pioggia di mezzo. Poi ho provato a seminare (la seminat

Pioneer A02 di secondo raccolto dopo piselli, seminata inizio giugno, 3 irrigazioni. Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Togli il sarebbe....🤦‍♂️  O cambia qualcosa o è veramente difficile la situazione. A me non sono mai piaciuti gli estremismi, fare anni con la soia a 35 euro è il mais a 18 per poi arrivare

Posted Images

Di solito noi se seminiamo soia di secondo raccolto facciamo una passata (o 2 dipende dal terreno) con l'erpice a dischi e poi una passata di erpice rotante e si semina.

Poi visto che ne ho la possibilità do una bagnatina veloce ma solo se serve.

Concordo con alfieri che se non si può irrigare è meglio la semina su sodo.

Link to post
Share on other sites

ho seminato la soia verso la fine di aprile 2010 ora dopo una lavorazione interfilare di 2 settimane fa , è infestata di cencio molle e biadoni, ammesso che ci possa entrare per dare il disserbo, può compromettere il raccolto visto che ha fatto il fioe?

Link to post
Share on other sites
ho seminato la soia verso la fine di aprile 2010 ora dopo una lavorazione interfilare di 2 settimane fa , è infestata di cencio molle e biadoni, ammesso che ci possa entrare per dare il disserbo, può compromettere il raccolto visto che ha fatto il fioe?

Sinceramente non mi è mai capitato di diserbare soia in fioritura in quanto di solito faccio il diserbo prima (ad esempio la mia l'ho diserbata la settimana scorsa e ancora adesso non ha i fiori) oppure in casi estremi lo faccio più tardi quando ormai ha finito la fioritura.

Per curiosità scanna per lavorazione interfilare intendi che l'hai sarchiata?

Io non l'ho mai sarchiata e non intendo farlo in futuro visto che faccio di tutto per avere il tereno più piano possibile per facilitare la raccolta.

Edited by Paolo B
Link to post
Share on other sites

Anche io la diserbo prima della fioritura così prende una bella strinata, poi 160 kg di urea per ha e poi sarchiatura. Comunque quest'anno con tutta l'acqua che stà facendo nei nostri terreni argillosi è critica se non si sarchia è asfissia.

Link to post
Share on other sites

il terreno è pieno di cencio molle e giavone , per il giavone entro oggi con il disserbante, per il cencio non si può fare nulla troppo tardi, si forse ho sbagliato a sarchiarla a muovere la terra si portano sopra semi di erba infestante,

dopo la semina a 45 cm interfilare ho dato il premergenza il giorno dopo ha piovuto per 20 giorni molto intensamente; la soia era nata bene per oltre metà terreno, a spazzi per l'altra metà; ho deciso di riseminarla in parte la metà che era nata male , ho adattato la seminatrice mais e l'ho seminata io a 70 cm interfila,

poi ho adattato la incolmatrice mais da 70 cm a 45 cm e ho dato la sarchiatura,

intanto dopo averlo sarchiato tutto e riadattato la sarchiatrice a 70 cm per l'altra metà, il tempo è passato ed ora mi trovo ad affrontare i problem sopra descritti !!!

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

sul terreno dove ho seminato la soia da tempo immemorabile viene scaricato liquame suino prima dell'aratura; si è sempre seminato mais, e ciò secondo me ha favorito le erbe infestanti come giavone , cenciomolle, zucchino selvatico;

l'uso dei vari diserbi pre e post emergenza hanno l'effetto temporaneo,

secondo me, i rimedi sono:

- eliminare il liquame suino,

- seminare per diversi anni orzo o grano,

voi che dite a proposito?

Link to post
Share on other sites
Anche io la diserbo prima della fioritura così prende una bella strinata, poi 160 kg di urea per ha e poi sarchiatura. Comunque quest'anno con tutta l'acqua che stà facendo nei nostri terreni argillosi è critica se non si sarchia è asfissia.

scusa la domanda ma perchè dai urea alla soia che è una leguminosa :cheazz:?!? io sarchio ogni tanto la soia in caso di presenza di qualche infestante :fiufiu:

scanna: per il diserbo in fioritura non saprei anche perchè essendo molto sensibile se lo fai prima in un paio di giorni si riprende ma adesso potrebbe dare problemi...sicuramente con una rotazione più ampia riesci a pulire il terreno..

Link to post
Share on other sites

mah ! a me hanno fatto mischiare il seme della soia con un liquido ,che ora non ricordo il nome,

dicendomi che serve ad attirare l'azoto che c'è nell'aria io perplesso ho eseguito,

quella che invece ho riseminato non ho fatto questo trattamento, qualcuno sa dirmi qualcosa a proposito ?

ma a me hanno sempre detto che una concimazione alla sarchiatura con azoto ureico è indispensabile; sarebbe molto utile se qualcuno di voi mi dicesse le fasi di lavorazione e di trattamento per la soia.

Link to post
Share on other sites
mah ! a me hanno fatto mischiare il seme della soia con un liquido ,che ora non ricordo il nome,

dicendomi che serve ad attirare l'azoto che c'è nell'aria io perplesso ho eseguito,

quella che invece ho riseminato non ho fatto questo trattamento, qualcuno sa dirmi qualcosa a proposito ?

ma a me hanno sempre detto che una concimazione alla sarchiatura con azoto ureico è indispensabile; sarebbe molto utile se qualcuno di voi mi dicesse le fasi di lavorazione e di trattamento per la soia.

Quel liquido è l'inoculo batterico, consiste in batteri azotofissatori che si insediano nelle radici sella soia (quei pallini rossicci che si notano anche ad occhio nudo). La loro funzione è appunto fissare l'azoto atmosferico N2 trasformandolo in forma organica assimilabile dalla pianta. Per questo motivo se l'inoculo avviene correttamente la soia è autosufficiente per quanto riguarda l'azoto, anzi ne lascia anche una certa quantità nel terreno per la coltura successiva.

Non vedo quindi l'utilità di dare urea alla soia:cheazz:

Tra parentesi l'inoculo liquido non si usa più, essendo piuttosto scomodo, di solito si usa quello in polvere e quindi la seminatrice deve avere il microgranulatore.

 

Per quanto riguarda le fasi di lavorazione non c'è molto da dire, ti dico come la faccio io:

-Aratura a 30 cm rigorosamente in autunno, anche subito dopo trebbiato (a causa del terreno molto argilloso)

-Fresatura 1 o purtroppo 2 giri (vedi sopra)

-Semina verso fine aprile-inizio maggio, interfila 45, concime niente

-Diserbo alla semina

-Trebbiatura

 

Questo è quello che faccio io avendo un campo di solo 1 ettaro scarso e relativamente poche infestanti (poca sorghetta, un pò di cencio molle e amaranthus) che tolgo a mano.

Nel caso di grandi infestazioni è necessario un diserbo in post-emergenza, ed anche la sarchiatura può essere utile.

Per le lavorazioni penso si possa eliminare l'aratura e usare mezzi meno dispendiosi:asd:

Per la concimazione dipende anche dal tipo di terreno, da me non è necessaria.

 

Con queste modalità la produzione l'anno scorso è stata di 46 q.li/Ha al 14 % di umidità, ma potrei fare anche di più in quanto l'anno scorso era mezza allettata:azz:

 

Scusa se mi sono dilungato e spero di esser stato esaurienteO0

Se c'è altro chiedi pure!

Link to post
Share on other sites

molte grazie per la risposta B 225 , come sempre sei stato istruttivo,

ora stampo le istruzioni ,

avrei altre domande:

- non ho ancora irrigato, penso di farlo domenica, ma se non la incolmo,

l'acqua come fa ad andare avanti? quella riseminata a 70 l'ho incolmata,

al raccolto cosa comporta, dicono che ho fatto male perchè molto seme viene perso,la macchina non riesce a raccoglierlo,

per ua eventuale semina potresti darmi le dosi da dare per ha del trattamento azotante? che tu dici che ora si da in polvere?

Link to post
Share on other sites

avrei altre domande:

- non ho ancora irrigato, penso di farlo domenica, ma se non la incolmo,

l'acqua come fa ad andare avanti? quella riseminata a 70 l'ho incolmata,

al raccolto cosa comporta, dicono che ho fatto male perchè molto seme viene perso,la macchina non riesce a raccoglierlo,

per ua eventuale semina potresti darmi le dosi da dare per ha del trattamento azotante? che tu dici che ora si da in polvere?

Nella mia zona l'irrigazione a scorrimento non la fa nessuno, solo irrigazione a pioggia, quindi non saprei cosa dirti.

Fare i colmi comunque è sconsigliabile perchè come ti hanno giustamente detto per raccogliere la soia il terreno deve essere perfettamente livellato così la trebbia riesce a raccogliere tutti i baccelli, anche quelli molto vicini al terreno. Infatti esistono anche barre flessibili apposta per la soia, o più semplicemente testate con la barra falciante che si appoggia per terra con delle slitte.

Per il trattamento azotante le dosi non le so in quanto il terzista ha già la polvere nella seminatrice e la usa per tutti i clienti.

Link to post
Share on other sites

quando acquisti la semente il venditore sicuramente ti propone anche il prodotto posso sbagliarmi ma la dose è sui 3 kg/ha che però usi solo sui terreni dove la soia non c'è mai stata mentre se fai una rotazione con mais e soia nei prossimi anni non sarà necessario utilizzare niente perchè si è già colonizzata nel terreno...nelle zone vicino alla mia dove si irriga a scorrimento c'è chi rincalza la soia ma sicuramente quando trebbi qualcosa perdi mentre se vuoi irrigare per aspersione è molto probabile che si alletterà...

Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda l'inoculo batterico (detto anche rizobio) io ho sentito pareri contrastani su quello in polvere, in molti mi hanno detto che non funziona. Io comunque continuo a usare quello liquido nella dose di una bustina per sacco di seme. Per l'irrigazione io la faccio solo se è strettamente indispensabile, quest'anno ho una parte della soia su un terreno ghiaioso e dovrò irrigarla per forza mentre l'altra non ho la minima intenzione di irrigarla.

Il problema della rincalzatura oltre che per la perdita dei baccelli più bassi è che se ti viene un temporale con vento forte e pioggia battente quando la soia è quasi matura se si alletta va a finire anche nei solchi e li non si riesce a raccoglierla e le perdite aumentano, se invece il campo è piano non c'è nessun problema

Link to post
Share on other sites

dove ho riseminato a 70 si è sporcata ancora di giavone, nonostante il disserbo post emergenza.

la soia non riesce a soffocare le maleerbe.

Ho paura ma se va avanti questo caldo di 40° mi toccherà irrigarla ancora,

ho parlato con gli allevatori di suini, che negli anni scorsi mi compravano il mais,

non hanno il mulino per la soia, quindi non me la comprano,

domanda: per evitare sorprese, chi posso contattare per venderla subito al raccolto,io non

faccio magazzino, e abito zona soncino - orzinuovi.

Link to post
Share on other sites

Stai calmo Scanna quando sarà da trebbiare, ci sarà un consorzio agrario dalle tue parti o commercianti, la darai a loro come fanno la maggior parte degli agricoltori.

Nessuno ha problemi di ragno rosso?

Link to post
Share on other sites

Concordo con quello che dice alfieri, un consorzio o un essiccatoio che ti prende la soia lo rovi di sicuro.

X alfieri io per ora non ho avuto problemi di ragnetto rosso anche se non ho fatto nessun trattamento per eliminarlo.

Link to post
Share on other sites

su 24 ha piantati il ragnetto si è presentato solo in un campo di 7ha e solo in testata (almeno per adesso). Nel ferrarese chi ha piantato la soia quest'anno chi ha preso in pieno, vuoi per la valanga d'acqua di inizio estate (489 mm da maggio) che ha fatto alzare la falda (io ho l'acua del pozzo a 20 cm dal marciapiede) o per le basse temp di dopo semina. Se i prezzi rimangono come quelli delll'anno scoreso (34/35 euri al qle) si fa qualcosina di guadagno...

Link to post
Share on other sites

Bisogna farne però. Io qualche anno addietro facevo produzioni intorno ai 60 ql ha negli ultimi due invece con sto ragno rosso sono arrivato intorno ai 40 ql sebbene abbia trattato. Se anche quest'anno mi colpirà smettero di fare soia.

Link to post
Share on other sites

Anche quest'anno la soia è per buona parte bella che rovesciata... :muro::tickedoff::umorenero:

Secondo anno di soia seconda volta che si rovescia, sarà mica possibile?

Vabbè che era alta 1,20 m dov'era più bella, e che è venuta una quantità enorme di pioggia, seguita ovviamente dal vento!

 

Anche l'anno scorso si era rovesciata, ma meno e più tardi, quindi aveva fatto abbastanza bene. Quest'anno vedremo:cheazz:

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

posso chiedere a che distanza di semina c'e l'hai ?io che la semino sia a 45 sia a 75 ho notato che dove la soia è a 75 diventa molto piu alta e quasi sempre si alletta

Link to post
Share on other sites
posso chiedere a che distanza di semina c'e l'hai ?io che la semino sia a 45 sia a 75 ho notato che dove la soia è a 75 diventa molto piu alta e quasi sempre si alletta

La soia seminata a 45 o 50 cm è meno probabile che si alletti per il semplice motivo che le file sono più vicine e si quindi si "tengono" una con l'altra molto meglio rispetto alle file a 75 cm.

Per quanto riguarda l'altezza io non ho notato grosse differenze tra soia seminata a 75 cm e a 50 cm.

Link to post
Share on other sites
posso chiedere a che distanza di semina c'e l'hai ?io che la semino sia a 45 sia a 75 ho notato che dove la soia è a 75 diventa molto piu alta e quasi sempre si alletta

Io ce l'ho a 45, eppure si è allettata lo stesso...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...