Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 10.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Soia mandala ollseeds seminata su sodo intorno al 10 luglio.Ora è circa 50 cm. Ho già fatto 2 irrigazioni a scorrimento e aveva preso 30 mm ad una settimana dalla semina. Chi non ha irrigato ha della

Soia è donna... va a culo... puoi non fargli nulla e fare 50 q.li/ha, gli fai 1000 trattamenti, concimazioni ecc e fai 30 q.li/ha forse è la coltura che meno risponde agli input produttivi forniti dal

Questa è la mia t45 seminata ai primi di giugno finora ha preso 18mm più 12mm,per ora regge ma non so per quanto ancora

Posted Images

La soia su terreno iper argilloso e pesante come si comporta? Intendo primo raccolto fatto a regola d'arte ma con terreno difficoltoso.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk


Io ho un paio di terreni molto argillosi, in generale mi trovo bene, in media faccio 45 q.li/ha con una gruppo 1.
L'unico rischio è che se devi trebbiare col terreno umido si compromette la produzione dell'anno successivo.
Però sento colleghi nella bassa modenese (zone argillose dove si è sempre arato con i cingolati per intenderci) che hanno scarse produzioni con la soia.

Quindi è difficile risponderti



Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Io ho gli stessi terreni che dici tu nella bassa modenese.

Diciamo che se in terreni vocati fai 40-45, su quelli argillosi ne fai 30.

Non si può mettere una gruppo 1 perché se poi vai ad ottobre a raccogliere poi viene un disastro in campo.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Io ho gli stessi terreni che dici tu nella bassa modenese.
Diciamo che se in terreni vocati fai 40-45, su quelli argillosi ne fai 30.
Non si può mettere una gruppo 1 perché se poi vai ad ottobre a raccogliere poi viene un disastro in campo.
 
Guarda checda voi matura prima sempre che non vada sottobstress pesante.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
21 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

La soia su terreno iper argilloso e pesante come si comporta? Intendo primo raccolto fatto a regola d'arte ma con terreno difficoltoso.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Io la faccio regolarmente, produco da 30 a 40 q/ha; generalmente semino M10 da seme ai primi di maggio e la raccolgo verso il 10/09. La semino un po fitta (48/50 pmq) e gli do 1 o 2 irrigate.

Le più tardive produrrebbero di più, ma sono un pò troppo rischiose, per via della raccolta verso fine settembre.

Comunque quest'anno oltre all'M10 ho seminato T45 su 7 Ha, per rischiare un po di piu e per vedere la differenza di maturazione e resa.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
Io la faccio regolarmente, produco da 30 a 40 q/ha; generalmente semino M10 da seme ai primi di maggio e la raccolgo verso il 10/09. La semino un po fitta (48/50 pmq) e gli do 1 o 2 irrigate.
Le più tardive produrrebbero di più, ma sono un pò troppo rischiose, per via della raccolta verso fine settembre.
Comunque quest'anno oltre all'M10 ho seminato T45 su 7 Ha, per rischiare un po di piu e per vedere la differenza di maturazione e resa.
Due anni fa le avevo seminate tardi ma non m10, t45 e altre eppure ad ottobre erano pronte tutte. Qua non si può sperare, bisogna agire e prepararsi anche a trebbiare tardi. Un vecchi ferrarese me lo diceva, metti pure i cingoli ma trebbia che qualcosa porti a casa, lascia indietro i cereali come riso o sorgo e trebbia la soia, per il resto c'è tempo. Lui aveva terreni anche asciutti e non si fermava mai però a Natale aveva tutto finito e a posto e riusciva a finire tutto demtro e fuori con macchine bon proprio moderne.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk


  • Like 2
Link to post
Share on other sites
Io la faccio regolarmente, produco da 30 a 40 q/ha; generalmente semino M10 da seme ai primi di maggio e la raccolgo verso il 10/09. La semino un po fitta (48/50 pmq) e gli do 1 o 2 irrigate.
Le più tardive produrrebbero di più, ma sono un pò troppo rischiose, per via della raccolta verso fine settembre.
Comunque quest'anno oltre all'M10 ho seminato T45 su 7 Ha, per rischiare un po di piu e per vedere la differenza di maturazione e resa.
Non c'è storia, m10 anticipa comunque di 7 o 8gg. Io.l'unica cavolaya che ho fatto era con la T11 seminata spessa con macchina da grano, per ilmresto tutta questa differenza di maturazione da me non c'è. Non posso fare semine precoci se non con M10, nella mia zona meglio seminarla presto piuttosto che farla in secondo raccoltono semina rotardata. Però seminare la soia presto è un rischio fitopatologico maggiore, è più suscettibile ad alcuni funghi e cimici.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Per la cronaca est veronese 39mm di pioggia in mezz'ora un po' di grandine all'inizio da sola tra qualche giorno vediamo gli effetti nella soia ma non sono preoccupato purtroppo su uva un 15% sembra compromesso staremo a vedere 

Da voi com'è andata 

 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, granatiere ha scritto:

Per la cronaca est veronese 39mm di pioggia in mezz'ora un po' di grandine all'inizio da sola tra qualche giorno vediamo gli effetti nella soia ma non sono preoccupato purtroppo su uva un 15% sembra compromesso staremo a vedere 

Da voi com'è andata 

 

Qui 0 mm come al solito 

Link to post
Share on other sites
Il 12/7/2021 Alle 22:03, MartinVasquez ha scritto:

Io ho gli stessi terreni che dici tu nella bassa modenese.

Diciamo che se in terreni vocati fai 40-45, su quelli argillosi ne fai 30.

Non si può mettere una gruppo 1 perché se poi vai ad ottobre a raccogliere poi viene un disastro in campo.

 

La mia esperienza di soie primo raccolto, su terreni argillosi sempre nel ferrarese è che si comportano bene solo le gruppo 1 e 1+. Maturano sempre entro il 10/10 e fanno molto bene in irriguo (anche 50-55 q/Ha) meno bene ma decente in asciutta (25-45 q/Ha). Tutto sommato di solito entro la prima quindicina di ottobre i terreni non sono mai terribilmente bagnati e si riescono a preparare bene .

M10 e simili (0 e 0-) maturano già al 10-15 di settembre ma la produzione non è mai stata sopra i 25 q in asciutto neanche negli anni favorevoli a causa del ciclo troppo corto ed ulteriormente raccorciato dal tipo di terreno.

Edited by Tecmn
Link to post
Share on other sites
4 ore fa, granatiere ha scritto:

Per la cronaca est veronese 39mm di pioggia in mezz'ora un po' di grandine all'inizio da sola tra qualche giorno vediamo gli effetti nella soia ma non sono preoccupato purtroppo su uva un 15% sembra compromesso staremo a vedere 

Da voi com'è andata 

 

Qui manco una goccia......

Link to post
Share on other sites
Per la cronaca est veronese 39mm di pioggia in mezz'ora un po' di grandine all'inizio da sola tra qualche giorno vediamo gli effetti nella soia ma non sono preoccupato purtroppo su uva un 15% sembra compromesso staremo a vedere 
Da voi com'è andata 
 
Su soia giovane sì preoccupati ma un pelo più cresciuta no problem, paradossalmente ne giova. Strana Femmina, più la pesti più produce, è proprio cinese.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti! Secondo voi mettere soia m10 adesso dopo orzo è troppo tardi? Ieri ha piovuto e la terra e bella umida ma la mia paura è di andare troppo lungo per la raccolta..

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, gian2480 ha scritto:

Buonasera a tutti! Secondo voi mettere soia m10 adesso dopo orzo è troppo tardi? Ieri ha piovuto e la terra e bella umida ma la mia paura è di andare troppo lungo per la raccolta..

Qui seminata anche al 15 di luglio e raccolta, ma non era M10. Personalmente te la sconsiglio non è molto precoce almeno da me prendi qualcosa di più corto. Io ho seminato planta mandala

  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites

Anch'io ho terra umida e oggi ho preparato la terra e domattina vengono a seminarla...ho preso Ginevra di syngenta...la metto a 50 così posso sempre passare senza pestare...

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Corra81 ha scritto:

Anch'io ho terra umida e oggi ho preparato la terra e domattina vengono a seminarla...ho preso Ginevra di syngenta...la metto a 50 così posso sempre passare senza pestare...

Varietà molto valida. Volevo metterla anche io, ma non sono riuscito a trovarla. Se vorrai mi piacerebbe sapere come va e quanto produce.

Link to post
Share on other sites

Si segnala la presenza di ragno rosso in zona veneto-emilia Romagna.
Meglio anticipare il trattamento prima del verificarsi dei primi sintomi visibili.

Viste ieri foto nel ferrarese, sembra incendiata a macchie

Link to post
Share on other sites
Si segnala la presenza di ragno rosso in zona veneto-emilia Romagna.
Meglio anticipare il trattamento prima del verificarsi dei primi sintomi visibili.

Viste ieri foto nel ferrarese, sembra incendiata a macchie
Da noi è un disastro, crepe da 10cm nel terreno... soia che ingiallisce a vista d'occhio per il ragno rosso e prodotti registrati sulla soia che non sembrano essere molto efficaci.

Anche le perturbazioni di questi giorni ci hanno dimenticato.

Voi che prodotti usate?

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk


  • Sad 1
Link to post
Share on other sites
Da noi è un disastro, crepe da 10cm nel terreno... soia che ingiallisce a vista d'occhio per il ragno rosso e prodotti registrati sulla soia che non sembrano essere molto efficaci.

Anche le perturbazioni di questi giorni ci hanno dimenticato.

Voi che prodotti usate?

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk


Matacar FL e Nutramite insieme.
  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Qui zero acqua, mettono temporali f anche domani, speriamo..Anch'io visto i primi adulti sui bordi, meglio entrare oggi con matacar o aspettare per vedere se piove?

Link to post
Share on other sites

Matacar essendo ovicida c'è da verificare la presenza delle uova.
Bisogna munirsi di lente e verificare.
Anche se meglio trattare, subito possa fare acqua dal cielo, han ridimensionato tutto

Link to post
Share on other sites

Chiedo un consiglio tecnico ai più esperti:  dovendo diserbare la soia di secondo raccolto usando Corum più Dasch  cosa si può aggiungere per avere meno effetto  fitotossico  , ringrazio anticipatamente.

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Gallo88 ha scritto:

Si segnala la presenza di ragno rosso in zona veneto-emilia Romagna.
Meglio anticipare il trattamento prima del verificarsi dei primi sintomi visibili.

Viste ieri foto nel ferrarese, sembra incendiata a macchie

Per ora visto il calo termico il ragnetto dovrebbe essere in ritardo dall'eventuale attacchi  ma non essendo esperto devo procurarmi una lente per vederlo in anticipo come lo monitorate voi grazie ragazzi 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...