Jump to content

Recommended Posts

In questi ultimi mesi sono comparse diverse foto spia del nuovo "cingolone" di casa Agco trascinandosi dietro un gran numero di speculazioni.

 

Saranno 3 i modelli:

 

MT738

MT740

MT743

 

Oggetto di numerose discussioni sia su Tractorum che altri siti, si parla di nuove motorizzazioni e trasmissione a variazione continua di derivazione Fendt. Si tratta ovviamente di voci e supposizioni che la casa deve ancora confermare.

 

Negli ultimi giorni sono apparse sul web nuove foto di un MT743 in configurazione definitiva, osservando le quali si possono notare nuovi dettagli non facilmente riconoscili.

 

Motore Agco Power /Sisu 9,8l 7 cil.

Trasmissione AccuDrive-VT, meglio nota in Europa come Fendt Vario.

 

Trattandosi di un MT, non possiamo non prestare attenzione alle implementazioni apportate sul carro.

Si può infatti notare che ora il i ruotini sono tutti e 3 bascullanti differenti e sono applicati su 2 supporti tra di loro indipendenti.

 

http://www.challenger-ag.us/content/dam/Brands/Challenger/US/Literature/Challenger-MT700-Series-Spec-Sheet-CH17S003CR.PDF/_jcr_content/renditions/original

 

 

274872.th.jpg274873.th.jpg 274874.th.jpg

[ATTACH]32334[/ATTACH]

foto: twitter

 

 

Come termine di paragone foto del carro della serie mt 700C e 700E:

 

274875.th.jpg 274876.th.jpg

 

 

Ringrazio Cichi per le foto al carro del mt765C. O0

 

Ecco la versione definitiva del MT 943 Vario.

 

275256.md.jpg

 

Fieragricola 2018

 

6EZyEe.th.jpg 6EZt3E.th.jpg 6EZOyg.th.jpg 6EZxdl.th.jpg 6EZUZ7.th.jpg 6EZ0pQ.th.jpg 6EZfWs.th.jpg

Edited by DjRudy

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi dispiace del fatto che perdano una loro personalità, troppo simili al 1000. Non dico che siano brutti anzi il contrario ma se continuano di questo passo sparisce pure il colore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe col musone del 1000 mi sa che sta meglio colorato di verde che di giallo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno fatto una scelta azzeccata secondo me, loro potenziano il servizio vendita e assistenza del solo marchio Fendt, e i più tifosi del marchio preferiranno dare un'occhiata più approfondita al cingolone verde, così com'è stato per le mietitrebbie, molti acquirenti delle febdt non avrebbero mai acquistato una laverda, pur sapendo che esce dalla stessa fabbrica.

Non mi stupirebbe tra poco sentire che laverda sparisce per far posto alle trebbie verdi e a quelle rosse marchiate MF, di fatto laverda è l'unico marchio che produce solo trebbie e null'altro e i costi di gestione di un "Nome" sono elevati, se lo erano per i gialli, Figuriamoci per le trebbie italiane

Share this post


Link to post
Share on other sites

Laverda come marchio sparirà. Ma challenger aveva un mercato a livello mondiale come canada e sud america, quindi toglierlo così di punto in bianco mi lascia perplesso

 

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Laverda come marchio sparirà. Ma challenger aveva un mercato a livello mondiale come canada e sud america, quindi toglierlo così di punto in bianco mi lascia perplesso

 

Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

 

si parla che il marchio sparirà dall'europa, quindi negli altri paesi continuerà ad esistere, il 1050 in america è venduto come challenger e non fendt.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la questione colore a seconda dei mercati non è ancora del tutto chiara, come questione motore, si opensava a man sicuramente , ora non ci giurerei

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me hanno detto che rimane il sisu. Verde o giallo poco importa... basta che migliorino cambio sollevatore e cabina... poi lo possono fare di che colore vogliono

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hanno fatto una scelta azzeccata secondo me, loro potenziano il servizio vendita e assistenza del solo marchio Fendt, e i più tifosi del marchio preferiranno dare un'occhiata più approfondita al cingolone verde, così com'è stato per le mietitrebbie, molti acquirenti delle febdt non avrebbero mai acquistato una laverda, pur sapendo che esce dalla stessa fabbrica.

Non mi stupirebbe tra poco sentire che laverda sparisce per far posto alle trebbie verdi e a quelle rosse marchiate MF, di fatto laverda è l'unico marchio che produce solo trebbie e null'altro e i costi di gestione di un "Nome" sono elevati, se lo erano per i gialli, Figuriamoci per le trebbie italiane

 

Laverda come marchio sparirà. Ma challenger aveva un mercato a livello mondiale come canada e sud america, quindi toglierlo così di punto in bianco mi lascia perplesso

 

 

A differenza di Laverda il brand Challenger non è di proprietà Agco, bensì Caterpillar.

Questo significa che per apporre il marchio Challenger sui trattori va pagato un licensing per l'utilizzo del marchio e della relativa colorazione.

Edited by Federix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come già accade per le Lexion di Claas che nel Nord America hanno colori e marchio challenger cosi stà avvenendo per il 1050 di Fendt. Il progetto sarà identico per tutto il mondo anche per la serie MT che poi verrà marchiato e lievemente personalizzato a seconda dei mercati. Scelta magari discutibile dall'utente finale ma ampiamente condivisibile a livello commerciale, anche perchè avviene quasi eslusivamente sui top di gamma dove i costi di progettazione male si ammortizzano con le unità vendute.

 

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come già accade per le Lexion di Claas che nel Nord America hanno colori e marchio challenger

 

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

 

Sono marchiate Challenger o Caterpillar?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il motore sarà Sisu 7 cilindri, rivisto in tante parti, avrà la cabina sospesa e simil Fendt internamente, il carro dovrebbe essere leggermente più lungo rispetto alle serie precedenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Niente trasmissione a variazione continua quindi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Niente trasmissione a variazione continua quindi.

 

Si si, ma non ho capito se sia simile a quella del 1000, o se sia proprio la stessa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il motore sarà Sisu 7 cilindri, rivisto in tante parti, avrà la cabina sospesa e simil Fendt internamente, il carro dovrebbe essere leggermente più lungo rispetto alle serie precedenti.

 

Hanno risolto i problemi di questo motore ? So di alcuni che l'hanno già sostituito almeno una volta il 7 cilindri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si confermo quanto, negli Usa sembra ci sia chi abbia già avuto di prendere contatto con la macchina.

 

Il motore sembra essere il Sisu/Agco Power 7 cilindri aggiornato con un sistema di raffreddamento molto simile al sistema Cas (concentric air System) del Fendt 1000 Vario, quindi con ventola frontale con azionamento idraulico.

Anche questo motore sembra sviluppato sul concetto di rotazione a regimi ridotti.

Potenze comprese tra i 350 ed i 430 cv.

 

Trasmissione sembra sia derivata direttamente da quella del 1000 Vario gommato, partendo dallo stesso principio di un doppio motore idraulico, ciascuno dedicato ad uno dei due cingoli.

 

Infine si parla di una cabina sospesa.

Strutturalmente la cabina conserva il frame attuale ma internamente è stata completamente ridisegnata.

 

274908.th.jpg 274909.th.jpg 274910.th.jpg

foto:AgTalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh che li vedano gialli o verdi rimane la macchina di riferimento da quando hanno cominciato a produrre cingoli gommati

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh che li vedano gialli o verdi rimane la macchina di riferimento da quando hanno cominciato a produrre cingoli gommati

 

Eppure, chiunque abbia provato anche i cingolati JD dice che hanno due-tre marce in più rispetto ai blasonati Challenger, addirittura chi ne ha uno e l'altro in azienda non ha dubbi su quale vendere prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sono marchiate Challenger o Caterpillar?

CLAAS con logo CAT in effetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si confermo quanto, negli Usa sembra ci sia chi abbia già avuto di prendere contatto con la macchina.

 

Il motore sembra essere il Sisu/Agco Power 7 cilindri aggiornato con un sistema di raffreddamento molto simile al sistema Cas (concentric air System) del Fendt 1000 Vario, quindi con ventola frontale con azionamento idraulico.

Anche questo motore sembra sviluppato sul concetto di rotazione a regimi ridotti.

Potenze comprese tra i 350 ed i 430 cv.

 

Trasmissione sembra sia derivata direttamente da quella del 1000 Vario gommato, partendo dallo stesso principio di un doppio motore idraulico, ciascuno dedicato ad uno dei due cingoli.

 

Infine si parla di una cabina sospesa.

Strutturalmente la cabina conserva il frame attuale ma internamente è stata completamente ridisegnata.

 

274908.th.jpg 274909.th.jpg 274910.th.jpg

foto:AgTalk

Secondo me questo nuovo cambio(cambio 1000 in formato ridotto) ce lo possiamo attendere anche sulla nuova serie 900 fendt in uscita ad hannover

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ale come vedi dissi sisu in tempi non sospetti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo anche se hai avuto culo:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...