Jump to content
CBO

Potatura vigna (Metodi,tecniche,soluzioni)

Recommended Posts

Ah ah ah, quello si era capito. Cmq ottimo dai, uno li ama e lì terrebbe anche per cent'anni, l'altro li ha tolti e lì odia. Il mondo è bello xke è Vario (mmm, messaggio subliminale???) e sentire tutte le campane di solito è un vantaggio. Grazie a tutti!

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

IO non uso i ganci inox da benestante di CBO i miei costano solo 0,3 cent l'uno ma non si sganciano lo stesso raro trovarne uno mollato.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
IO non uso i ganci inox da benestante di CBO i miei costano solo 0,3 cent l'uno ma non si sganciano lo stesso raro trovarne uno mollato.
Non inox di che materiale sono? Zincati?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 24/2/2020 Alle 11:30, Diokls6 ha scritto:

Piccolo aggiornamento. Potatura a due gemme, a breve arriva l'impianto idrico. 

20200224_110229.jpg

Son sincero....non mi convince per niente, occhio con tutti quei tondini, se fa un temporale si sa già dove cadranno i fulmini

Share this post


Link to post
Share on other sites
Son sincero....non mi convince per niente, occhio con tutti quei tondini, se fa un temporale si sa già dove cadranno i fulmini
Un lavoro così cmq non l'ho mai visto, sono curioso di vedere come va a finire.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
C'e' una potatura piu' bella del sylvoz? Io non credo.
20200224_100803.jpg.191e307857ddb73c7341eb606a4069fa.jpg
34/36 gemme pianta su un 3*+1.25. 
2 gemme sottofilo che potrebbero diventare una. 
A voi la parola.
Considerando una fallanza del 10% direi:
270 q.li/Ha se è nel Padovano
260 q.li/Ha se è nel Trevigiano
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Johndin ha scritto:

IO non uso i ganci inox da benestante di CBO i miei costano solo 0,3 cent l'uno ma non si sganciano lo stesso raro trovarne uno mollato.

Si hai ragione. 0.03 i.e. cadauno. Avevo fatto un calcolo a pianta come son solito fare perche' o con 2 o con 3 in base al sesto ti dico quasi in automatico il costo di tutti i singoli elementi dell'impianto. 3*0.03= 9 cent i.e. 11 centesimi i.i c.a.  200 euro/ha sulle metrature diffuse in zona sul glera. 

I benestanti veri si dedicano ad altro, caro John. Invidia che cola. Quanto materiale per uno che probabilmente ha gusti diversi dai miei ...  😁

Se Gianni posta il suo impianto sperimentale rispondo ad Ale (se vuoi facciamo una prova su glera o su pg e vediamo chi vince tra gancetto e legatrice. A disposizione. Ho comodo un filare di glera che aspetta di essere potato).

12 ore fa, EnricoTr ha scritto:

Considerando una fallanza del 10% direi:
270 q.li/Ha se è nel Padovano
260 q.li/Ha se è nel Trevigiano
emoji12.png

Se la fertilita' in vitro viene confermata nel reale qui al netto delle perdite siamo forse un cicino sopra i 216. Forse.  

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Un lavoro così cmq non l'ho mai visto, sono curioso di vedere come va a finire. emoji16.pngemoji16.pngemoji16.png

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

https://www.champagne.fr/it/vite-vino/vitigni-vite/piantare-vite-champagne

Certe parcelle della zona piu' a nord arrivano a 14mila viti/ha 😔

Quello che mi incuriosisce di questo vigneto, il collega dice di averne visti di simili in zona, e' lo sviluppo della pianta. 

Non mi ricordo il varietale. Son curioso. Spero rimanga nel gruppo. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie dell'appellativo "collega" in realtà sono un appassionato che prova a farsi due bottiglie... l'idea è arrivare qui:

https://www.cap-vintage.com/la-taille-de-la-vigne/

http://www.domainedelarpege.com/terroir-et-cepages

se riesco faccio un paio di foto a quelle del vicino che hanno parecchi anni in più (fra l'altro lui ha vendemmiato a fine ottobre lo scorso anno).

Nella mia zona fanno quasi solo merlot, barbera e soprattutto cabernet sauvignon fra i rossi e pignoletto fra i bianchi. A piace molto il sangiovese strutturato da invecchiamento e quindi sto provando ad andare in quella direzione con una vigna molto vicina al terreno, poco trattata, concimata solo nei primi anni, con bassissime rese. E' una curiosità oltre che una scommessa, vedremo... chi vivrà, berrà!

Se non è troppo noioso posterò altre foto in attesa di graditi commenti e critiche da parte di voi professionisti

A presto.

Edited by Diokls6
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, CBO ha scritto:

Si hai ragione. 0.03 i.e. cadauno. Avevo fatto un calcolo a pianta come son solito fare perche' o con 2 o con 3 in base al sesto ti dico quasi in automatico il costo di tutti i singoli elementi dell'impianto. 3*0.03= 9 cent i.e. 11 centesimi i.i c.a.  200 euro/ha sulle metrature diffuse in zona sul glera. 

SI immaginavo che io avessi un potere di acquisto inferiore o uguale a un latifondista della vite come te😁 ma ogni tanto mi piace sparare qualche battuta.........

Per quanto riguarda il benestante non vorrei mai diventare schiavo della mia visibilità mediatica per esibire la mia ricchezza come certi fenomeni pitturati da capo a piedi mantenuti a ufo per non fare danni al lavoro.....................

MI ritengo benestante  perchè quello che faccio è quello che vorrei fare e ho sempre qualche idea nel cassetto per complicarmi la giornata, sono una persona semplice e mi basta salire su un carrodeere per rallegrarmi la giornata, ma mi piace anche cazzeggiare in giro e fare il signorino (senza yacht)  guai schiavizzarsi di lavoro....................

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se la fertilita' in vitro viene confermata nel reale qui al netto delle perdite siamo forse un cicino sopra i 216. Forse.  
I ganci li metto in cantiere per il prox anno visto che ormai ho legato tutto, così ho tempo di mettermi in casa il materiale e partire carico x l'annata 2021 (virus permettendo )

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, CBO ha scritto:

Si hai ragione. 0.03 i.e. cadauno. Avevo fatto un calcolo a pianta come son solito fare perche' o con 2 o con 3 in base al sesto ti dico quasi in automatico il costo di tutti i singoli elementi dell'impianto. 3*0.03= 9 cent i.e. 11 centesimi i.i c.a.  200 euro/ha sulle metrature diffuse in zona sul glera. 

I benestanti veri si dedicano ad altro, caro John. Invidia che cola. Quanto materiale per uno che probabilmente ha gusti diversi dai miei ...  😁

Se Gianni posta il suo impianto sperimentale rispondo ad Ale (se vuoi facciamo una prova su glera o su pg e vediamo chi vince tra gancetto e legatrice. A disposizione. Ho comodo un filare di glera che aspetta di essere potato).

 

È più veloce il gancetto, zero dubbi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente a lui non daranno il premio Parafulmine 2020/2021 e tutti gli anni a seguire................

Diolsk per prima cosa metti un pò di pali e distanzia quelle viti adesso metto foto di pali e fili per conoscenza.

Dagli qualcosa da mangiare (leggi concime) e zappa le viti per liberarle dall'erba.

Un pellettato organico una bella manciatina per ogni "vite"

Compera degli elastici e lega le viti al tutore così vengono dritte se i tutori sono fermi e non piantati come monito a chiunque voglia passare in mezzo alla vigna.

P.s. non colgo il motivo per cui essere invidioso.............🤣

Forza che facciamo un vigneto come si deve

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ecco i ceppi del vicino... che invidia...

20200226_172607.thumb.jpg.ca462f027bbc6de49a36cf6a5089abf5.jpg

20200226_172620.thumb.jpg.1ed0292391c6a755ad425858dc2db4f1.jpg

Ah ah ah, ti dirò che le invidie sono altre, mi sembrano gli alberi secchi dei film horror!!! Ma dai

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Diokls6 ha scritto:

Ecco i ceppi del vicino... che invidia...

20200226_172607.jpg

20200226_172620.jpg

Ognuno ha i suoi riferimenti.

Posto tutto ciò, se vuoi imitare il vicino comincia a cavar via una fila si e una no e sorreggi i superstiti con una palizzatura. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Johndin ha scritto:

Sicuramente a lui non daranno il premio Parafulmine 2020/2021 e tutti gli anni a seguire................

Diolsk per prima cosa metti un pò di pali e distanzia quelle viti adesso metto foto di pali e fili per conoscenza.

Dagli qualcosa da mangiare (leggi concime) e zappa le viti per liberarle dall'erba.

Un pellettato organico una bella manciatina per ogni "vite"

Compera degli elastici e lega le viti al tutore così vengono dritte se i tutori sono fermi e non piantati come monito a chiunque voglia passare in mezzo alla vigna.

P.s. non colgo il motivo per cui essere invidioso.............🤣

Forza che facciamo un vigneto come si deve

Pelettato adesso no. Poi ha gia' dato letame. 

Quelle piante non vanno spinte. Altrimenti entra nella nostra logica di produzione.

Con un sesto del genere devono radicare. Fatto il motore gli bastera un pugno di pelettato o una forcata di letame in autunno.

Io son curioso, tanto.

Forza collega. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per gli spunti. Se osservate i links postati credo si capisca cosa cerco di ottenere. Al massimo farò una bottiglia all'anno e avrò comunque vinto a mano basse. Da quello che ho letto devo fortificare i ceppi. Il pellettato equino l'ho dato tutti gli anni insieme a dermoazoto, cenere e foglie, ho cannato alla grande sull'acqua ma quest'anno spero di strutturarmi con una Niagara de noaltri...  alla gocciolante autocompensante con centralina che si attiva di notte per mezz'ora ogni due ore. Grazie per l'incoraggiamento. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Ah ah ah, ti dirò che le invidie sono altre, mi sembrano gli alberi secchi dei film horror!!! Ma dai

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

12 ore fa, Diokls6 ha scritto:

Ecco i ceppi del vicino... che invidia...

20200226_172607.jpg

20200226_172620.jpg

Dalla foto si può  dire che trattasi di un vigneto😎molto vecchio, le mie hanno 50anni, e non hanno quella morfologia,  quindi penso abbiano almenom60/70.

Avevo anche della Fortana rossa a piede Franco,  che ho estirpato anno scorso, ci assomigliava ....

L invidia ci sta per la longevità,  che poi da noi era frutto della grande distanza di rispetto, la pergola romagnola aveva un sesto d impianto di 2/2,5mt sulla fila e 8/7'5mt di distanza tra fila e fila.

Detto ciò , se sei giovane fra 60 anni , visto che dopo,4 sono ancora nane,  forse saranno simili.inoltre noto una sorta di primitiva spalliera , fatta con pali di castagno e quercia se non erro, visto la tua zona ricca di ottimo tartufo bianco, non disprezzarei....

Ricorda che io in primis sono andato in Friuli, per rapire Ribolla Tocai e Mavasia friulana....se della Ribolla mi vanto, del malvasia mi lagno, accidenti a quel giorno che piantai il Tocai....tanta foglia , grappolino che deperimento in un mattino.

Sbagliando s impara.

Intanto ad ogni vendemmia. ....mia mamma con amore, mi manda in malora......" pignoletto  e tocai, Cut vegna la rogna in te cul, se Ke de' tat stasita a ca', le' zni, su sg ar aveva tot, t Egna un azidet a Te , e me ca to Fat. ...😂😂😂😂

 

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dalla foto si può  dire che trattasi di un vignetomolto vecchio, le mie hanno 50anni, e non hanno quella morfologia,  quindi penso abbiano almenom60/70.
Avevo anche della Fortana rossa a piede Franco,  che ho estirpato anno scorso, ci assomigliava ....
L invidia ci sta per la longevità,  che poi da noi era frutto della grande distanza di rispetto, la pergola romagnola aveva un sesto d impianto di 2/2,5mt sulla fila e 8/7'5mt di distanza tra fila e fila.
Detto ciò , se sei giovane fra 60 anni , visto che dopo,4 sono ancora nane,  forse saranno simili.inoltre noto una sorta di primitiva spalliera , fatta con pali di castagno e quercia se non erro, visto la tua zona ricca di ottimo tartufo bianco, non disprezzarei....
Ricorda che io in primis sono andato in Friuli, per rapire Ribolla Tocai e Mavasia friulana....se della Ribolla mi vanto, del malvasia mi lagno, accidenti a quel giorno che piantai il Tocai....tanta foglia , grappolino che deperimento in un mattino.
Sbagliando s impara.
Intanto ad ogni vendemmia. ....mia mamma con amore, mi manda in malora......" pignoletto  e tocai, Cut vegna la rogna in te cul, se Ke de' tat stasita a ca', le' zni, su sg ar aveva tot, t Egna un azidet a Te , e me ca to Fat. ...
 


Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, ALAN.F ha scritto:

 

Dalla foto si può  dire che trattasi di un vigneto😎molto vecchio, le mie hanno 50anni, e non hanno quella morfologia,  quindi penso abbiano almenom60/70.

Avevo anche della Fortana rossa a piede Franco,  che ho estirpato anno scorso, ci assomigliava ....

L invidia ci sta per la longevità,  che poi da noi era frutto della grande distanza di rispetto, la pergola romagnola aveva un sesto d impianto di 2/2,5mt sulla fila e 8/7'5mt di distanza tra fila e fila.

Detto ciò , se sei giovane fra 60 anni , visto che dopo,4 sono ancora nane,  forse saranno simili.inoltre noto una sorta di primitiva spalliera , fatta con pali di castagno e quercia se non erro, visto la tua zona ricca di ottimo tartufo bianco, non disprezzarei....

Ricorda che io in primis sono andato in Friuli, per rapire Ribolla Tocai e Mavasia friulana....se della Ribolla mi vanto, del malvasia mi lagno, accidenti a quel giorno che piantai il Tocai....tanta foglia , grappolino che deperimento in un mattino.

Sbagliando s impara.

Intanto ad ogni vendemmia. ....mia mamma con amore, mi manda in malora......" pignoletto  e tocai, Cut vegna la rogna in te cul, se Ke de' tat stasita a ca', le' zni, su sg ar aveva tot, t Egna un azidet a Te , e me ca to Fat. ...😂😂😂😂

 

Non so cosa ti ha detto tua mamma ma ti do tutta la mia comprensione ;D . La malvasia la fanno anche qui in certe zone ed è ottima. Ovviamente alberello e come ci si aspetta grappolini piccoli e dorati. Non so se anche quella friuliana è così . Costo del vino : Oscilla tra i 5-6 €/l direttamente al produttore oppure 12-13 €/l alla bottega in paese. Ovviamente senza etichetta. Quella con etichetta costa di più e non è detto che sia buona. Dal produttore almeno la assaggi e se non ti piace vai da un altro. La fanno a Bosa che è anche un bel posticino per passarci una piccola vacanza. Roba da farci un pensierino O0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...