Jump to content

Potatura vigna (Metodi,tecniche,soluzioni)


Recommended Posts

6 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Ah beh ecco, allora il cordone deve arrivare fino alla pianta successiva! E la curva bella spoglia.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

C'è chi arriva alla successiva piu che altro per legarle per la vendemmia meccanica... 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Io ci metto 15 ore/ha solo per pensare a come potare.

Sulla Ribolla io non mollo. Il Prosecco ci ha fatto dimenticare tutte le vere dinamiche della viticoltura e dell'agricoltura in generale. Siamo ancora intontiti dalla sbornia. Sylvoz: il riempime

Assolutamente no. 15/20 giorni prima della vendemmia e fino al riposo la vite inizia una maratona che degrada fino al letargo. Tu durante una corsa non cambi scarpette se non proprio necessa

Posted Images

3 ore fa, mitomane ha scritto:

C'è chi arriva alla successiva piu che altro per legarle per la vendemmia meccanica... 

mi hai tolto le parole di bocca.: quest'anno però, visto che ho dovuto decidere io, ho fatto una prova: alcune le ho tenute "accorciate" altre le ho tenute lunghe per legare una all'altra le viti. io lo faccio per non avere buchi vegetativi, considerando che, come dice @alefriuli non voglio nulla sulla curva.

putroppo però, chi ha potato, me le ha legate davvero tanto strette col legaccio, anche se gli avevo ordinato di tenere largo!

Dissento col ale sul discorso gancetti: a me piacciono e li continuo a mettere

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Nella curva va fatta la rasatura delle gemme?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

Sì anche in estate non devono partire ne gemme ne sottogemme , sferoliti ne altro amenochè non vuoi sostituire il cavo. la gemma laterale la tieni per fare un rinnovo pronto senza mozzare e decapitare ma solo ripiegando e togliendo il vecchio cordone permanente risparmiando un anno o due di allevamento del nuovo cavo.

Però visto dalle foto il sesto e l'interfila, mi verrebbe il dubbio se cambiare o no forma di allevamento, mi sembra un po' troppa roba da gestire, forse è perché io sono abituato ai rinnovi. Avrei preferito un doppio Guyillot semplice o capovolto casomai un Sylvoz. 

Anche in zone dove la vite spinge non mi trovo ad usare allevamenti a cordone permanente e non mi piace neppure nell'Actinidia tenere troppa roba vecchia avendo un comportamento molto simile all'uva. Sulla produttività non mi esprimo perché con le annate climatiche che ci toccano è tutto una rouléttè russa. Sul Trebbiano Romagnolo non saprei, non pensavo andasse tutto ad altre vie, abituato come sono a vini nobili o nobilitati.

Con cantine piene è già da essere perplessi in partenza e sulle scelte da fare in potatura. Sicuramente passa la voglia di lasciare troppa roba anche su barbera, bonarda e uva rara visto che i rossi non vanno e il pinot nero non si sa che fine fa. Quest'anno si è venduto p. nero per rosè e tanto taglio di nobili blasonati.

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Nella curva va fatta la rasatura delle gemme?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

io degemmo sulla curva... il problema è che ci vuol taanto tempo se vuoi far le cose da manuale, una volta finito di potare se ce la faccio le ripasso cosi sistemo alcune cosette che mi avete fatto notare, comunque lascio sempre 1 gemma sotto al cordone dopo la curva per eventuali allungamenti 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
Il 17/1/2021 Alle 13:12, mitomane ha scritto:

Ecco il mio.... solo critiche... impianto del 2019 seconda potatura metodo sylvoz... chardonnay zone asolo...

Le prime 2 foto 2019 le seconde impianto 2020 al primo anno... queste ultime saranno rifinite nelle legature

20210117_101537.jpg

20210117_101542.jpg

20210117_121035.jpg

20210117_121141.jpg

20210117_121158.jpg

Anche qui non c'e' cuore. 

Terribile. 

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
7 ore fa, CBO ha scritto:

Anche qui non c'e' cuore. 

Terribile. 

penso che non ce ne sia uno in zona col cuor.... mi piacerebbe veramente veder un sylvoz potato a regola d'arte.... poi metto una foto... di chi mi ha insegnato, per ovvi motivi di diritti non posso aggiungere altro materiale...

20200115_192223.jpg

Edited by mitomane
Link to post
Share on other sites
19 ore fa, mitomane ha scritto:

penso che non ce ne sia uno in zona col cuor.... mi piacerebbe veramente veder un sylvoz potato a regola d'arte.... poi metto una foto... di chi mi ha insegnato, per ovvi motivi di diritti non posso aggiungere altro materiale...

20200115_192223.jpg

🤣Voi veneti siete troppo precisi, amore , ordine orgoglio.....affilate le armi di precisione, unte , impeccabili da esposizione....noi romagnoli come mercenari con vecchi ak-47 matricola abrasa , brunitura scomparsa.......un solo motto , tutto ciò che è complicato non serve.

  • Like 3
  • Haha 2
Link to post
Share on other sites

Stamattina in vigna, molto bene, la potatura prosegue bene, molto contento per i cavi , sono legnificati benissimo , belli elastici .

Vedremo

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
Il 23/1/2021 Alle 13:58, ALAN.F ha scritto:

Stamattina in vigna, molto bene, la potatura prosegue bene, molto contento per i cavi , sono legnificati benissimo , belli elastici .

Vedremo

Oggi riparto anch'io ad archettare il Coneglianese. Poi 3 giorni il Montello e quindi manca "solo" il Padovano rinviato a marzo p.v e il pg veneziano con problemi di giallume (da stralciare).

Stralciatura sporca e archettatura finora. A marzo si ripassa tutto per rifinire. Rapidi e veloci. Tagli lunghi per ora.

Febbraio squadra spacchettata tra mottense (new entry dicembre 2021 ☝️ sempre con moderata avidita' e con pentimento con il seno di poi: 70% di uvaggio nero, merlot, ma con un piccola struttura di lavorazione utile per accorciare la lavorazione del veneziano. Altre spese in primavera) e un appaltino nella bassa preso dall'erede maggiore per pagarmi l'affitto dell'appartamento sopra la cantina 🤤 .

Per una settimana, gelate o meno, i cavi si archettano da soli. 

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Come siete messi con la potatura? 

Meteo sfavorevole per un bel po' per chi prevede.

In attesa che qualcuno apra la discussione dedicata al "2021 in campo" diamo per assodato che se le previsioni ci prendono e dovesse fare un marzo ballerino avremo un inizio stagione da attenzionare molto bene con primarie molto molto piu' attive e vivaci degli ultimi 2/3 anni.

Primarie, un termine che eravamo abituati a spolverare a ridosso della fioritura, ma che potrebbe con alta probabilita' tornare utile gia' a inizio maggio in base al germogliamento. 

Staremo a vedere.

Io pero' ve lo dissi. 

Link to post
Share on other sites
Come siete messi con la potatura? 
Meteo sfavorevole per un bel po' per chi prevede.
In attesa che qualcuno apra la discussione dedicata al "2021 in campo" diamo per assodato che se le previsioni ci prendono e dovesse fare un marzo ballerino avremo un inizio stagione da attenzionare molto bene con primarie molto molto piu' attive e vivaci degli ultimi 2/3 anni.
Primarie, un termine che eravamo abituati a spolverare a ridosso della fioritura, ma che potrebbe con alta probabilita' tornare utile gia' a inizio maggio in base al germogliamento. 
Staremo a vedere.
Io pero' ve lo dissi. 
Potatura e legatura finite. Rimangono solo le piccine che farò a marzo.
Riguardo le previsioni di peronospora, mi sembra azzardato farle adesso, verso aprile maggio si decide la faccenda. Tenendo conto che da quest'anno prodotti di copertura sono pochissimi quindi anche in Romagna si aumenterà l'utilizzo di sistemici.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Potatura e legatura finite. Rimangono solo le piccine che farò a marzo.
Riguardo le previsioni di peronospora, mi sembra azzardato farle adesso, verso aprile maggio si decide la faccenda. Tenendo conto che da quest'anno prodotti di copertura sono pochissimi quindi anche in Romagna si aumenterà l'utilizzo di sistemici.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Bravo. 

Io pero' ci tengo sempre a tenervi sul chi va la' in modo da darvi il tempo di organizzare tutto per bene.

L'improvvisazione crea solo problemi.

Maledetti contadini avidi.

https://giornalenordest.it/lavoro-nero-la-finanza-scopre-14-lavoratori-in-nero-nei-vigneti-per-2-ditte-si-prospetta-la-sospensione-dellattivita/

E maledetti in generale. Piccole orfane cercano casa

https://www.google.com/amp/s/andria.news24.city/2021/02/08/furto-di-35mila-barbatelle-dalle-cantine-rivera-carlo-de-corato-io-non-abbatto-ma-serve-piu-sicurezza/%3famp

Link to post
Share on other sites

Io farò potare appena diserbo . Da me mette una settimana di pioggia poi 2-3 giorni minime intorno allo zero e poi spero una settimana stabile. Diciamo che a fine febbraio dovrei avere anche le fascine a casa.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

A me servirebbe una buona miscela da fare in pre emergenza su un impianto di un anno, non ho shelter quindi devo intervenire prima della ripresa vegetativa e controllare il maggior numero di erbe in modo da rimanere il più pulito possibile. Adesso il terreno è i erbito quasi totalmente.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk



Link to post
Share on other sites

Al di la del diserbo le vigne come sono?fusto ben sviluppato?porti al filo banchina?cbo dice di tornare a due gemme per fare il motore...il primo anno...ma cavoli si perde un anno e noi dobbiamo fatturare vero Gianni?

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Al di la del diserbo le vigne come sono?fusto ben sviluppato?porti al filo banchina?cbo dice di tornare a due gemme per fare il motore...il primo anno...ma cavoli si perde un anno e noi dobbiamo fatturare vero Gianni?

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk


Si Luca, le viti sono spettacolari quindi le tiro addirittura lungo il filo fino a metà lunghezza, in modo da produrre circa una decina di grappoli. Fusto come il pollice a parte qualcuna leggermente più piccina verso i bordi.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, luca ha scritto:

Al di la del diserbo le vigne come sono?fusto ben sviluppato?porti al filo banchina?cbo dice di tornare a due gemme per fare il motore...il primo anno...ma cavoli si perde un anno e noi dobbiamo fatturare vero Gianni?

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Non sono avido come voi. 

Poi recupero pero'. Non vi lascio soli. 

State sereni 😂

Link to post
Share on other sites
Non sono avido come voi. 
Poi recupero pero'. Non vi lascio soli. 
State sereni 
Dai capo, lo so che non usi erbicidi ma dall'alto della tua sapienza, dammi una buona miscela da utilizzare

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

A me servirebbe una buona miscela da fare in pre emergenza su un impianto di un anno, non ho shelter quindi devo intervenire prima della ripresa vegetativa e controllare il maggior numero di erbe in modo da rimanere il più pulito possibile. Adesso il terreno è i erbito quasi totalmente.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk


 

Come hai gestito l'erba senza shelter il primo anno?

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Gianni il Folle ha scritto:

Si Luca, le viti sono spettacolari quindi le tiro addirittura lungo il filo fino a metà lunghezza, in modo da produrre circa una decina di grappoli. Fusto come il pollice a parte qualcuna leggermente più piccina verso i bordi.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk
 

Perché no il glifosate? Mi par la roba più semplice. Se sono lignificate bene e non ti frega di bruciare i germogli bassi (a patto che siano non troppo sviluppati).

Link to post
Share on other sites
Perché no il glifosate? Mi par la roba più semplice. Se sono lignificate bene e non ti frega di bruciare i germogli bassi (a patto che siano non troppo sviluppati).
Dici che già dal secondo anno posso andare di glifo senza paura? Mi hanno sempre consigliato di aspettare il terzo anno o al massimo farlo solo d'inverno. Quindi fare una miscela di pre emergenza+glifo prima della ripresa vegetativa e poi valutare il da farsi quando si inerbirá.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Come hai gestito l'erba senza shelter il primo anno?
Pre emergenza appena trapiantato con gallery kerb e stomp. Poi una zappata veloce verso maggio/giugno. Ora passaggio di girorami e si toglie tutta l'erba che col freddo si è seccata.

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...