Jump to content
eubrun

Impianto irrigazione sopra chioma

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

Dovrei realizzare un impianto di irrigazione per un nuovo limoneto.

La scelta è caduta su uno a goccia sopra chioma su struttura in pali di cemento poichè l'agronomo vuole che si possano realizzare lavorazioni incrociate.

Avrei le seguenti domande:

- sesto di impianto

  • 1) nelle mie zone per i limoni usano 5x5 o 5x4. Nel mio caso per vorrei optare per il 4,5mx4,5m al fine di aumentare la densità e permettere comunque le lavorazioni incrociate (con il sesto 5x4 si lavora solo sull'interfila). Consigli?

 

- pali di tessitura 6x6 da 280cm

  • 2) qual è l'altezza giusta fuori terra al fine di consentire il passaggio dei trattori e una manutenzione dei gocciolatori senza l'uso di scale, avevo pensato di interrare il palo di 60cm ed avere 220cm fuori terra, considerando che il filo passa a circa 10cm prima della fine del palo, la sezione del tubo con i gocciolatori ecc..., avremmo circa 206cm di altezza netta va bene o è troppo poco?
  • 3) interasse: un fornitore mi ha proposto un palo ogni 5 alberi quindi ogni 22,5m, un altro ogni 3-4 alberi 13,5-18m. Il filo zincato di tessitura è da 18. Poichè non c'è altro se non un tubo PE da 25mm, l'interasse di 18-22,5m mi sebrava ragionevole, che ne pensate?

 

- pali di testata 7x7 da 320cm interrati a 45°

  • 4) conviene utilizzare la sezione 8x8 ?

 

- gocciolatori

  • stavo pensando a dei Netafim a goccia autocompensanti e antidrenanti per non allagare le prime file quando si chiude l'impianto visto che abbiamo filari da 160m con 1,5% di pendenza. 4 gocciolatori per pianta con un tubicino ("spaghetto") per ciascuno.
  • 5) Per facilitare la manutenzione è il caso di mettere il gocciolatore alla fine del tubicino invece che direttamente sul tubo da 25mm oppure in questo caso la compensazione delle pressioni non funziona bene?

 

Grazie a tutti quelli che vorranno dare i propri pareri/consigli.

 

Ciao,

eubrun

Edited by eubrun

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimi per i limoni ma l'impianto è a sorso non è un sovrachiona che sono impianti a pioggia, Sono impianti a gocciolatori o a sorso rialzati-pensili, sono manichette autocompensanti e la netafim è molto seria mai dati problemi. Ottima impostazione, l'altezza dipende dal trattore e solitamente manutenzione se ne fa davvero poca, il problema magari è che uccelli o altri animali tocchino il tubo.

Molto poi lo fa il portainnesto del limone e la sua certificazione malattia esente pianta che non ama troppo le lavorazioni del suolo e il compattamento delle radici per via della phoma e phytophora.... tieni distanziati gli "spaghetti" dal tronco minimo 30-40 cm che tanto il terreno si bagna lo stesso, il limone va irrigato non bagnato perché vuole acqua ma non bagnato e in momenti particolari non sempre. Con l'irrigazione puoi benissimo aumentare il numero di piante che tanto volendo in mezzo ci passi lo stesso e la linea gocciolante non è poi pesantissima basta poco per tenerla su anche soluzioni a costo minore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si volevo dire che si tratta di un impianto a goccia sopra elevato.

Il trattore dipende dal terzista ma di solito sono quelli tipo frutteto, spero che 206cm di altezza basti aprimenti posso guadagnare 10cm interrando il palo di soli 50cm.

Agli uccelli che si posano sul tubo non avevo pensato.... ma causano danni ai tubi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si volevo dire che si tratta di un impianto a goccia sopra elevato.

Il trattore dipende dal terzista ma di solito sono quelli tipo frutteto, spero che 206cm di altezza basti aprimenti posso guadagnare 10cm interrando il palo di soli 50cm.

Agli uccelli che si posano sul tubo non avevo pensato.... ma causano danni ai tubi?

Purtroppo alcuni uccelli, ratti e ghiri possono fare danni, upupe, anche corvi, picchi hanno imparato a fare i buchi per bere.... un buco non fa danni più buchi fanno una fontana se non addirittura lo tagliano cosa che fanno le nutrie e i cinghiali se è a terra. Vanno conteggiati anche gli animali grandi non solo uomini e insetti. Il buco poi non so se c'è e come si possa riparare ma pochi buchi sono richiudibili altri non saprei comunque le linee volanti sono tendenzialmente più spesse e più grosse di quelle a terra. Come impianto va veramente bene poi si tratta di allontanare gli irrigatori dal tronco e temporizzare bene l'irrigazione e il resto li fa pianta e terreno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno che possa consigliarmi sull'altezza minima necessaria del tubo di irrigazione aereo per consentire il passaggio dei trattori?

 

Inoltre a che distanza dal tronco andrebbe messo il palo in cemento ? Immagino il più vicino possibile per non ostacolare le lavorazioni ma non troppo per non dare fastidio al tronco...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qualcuno che possa consigliarmi sull'altezza minima necessaria del tubo di irrigazione aereo per consentire il passaggio dei trattori?

 

 

se sai già chi sono i terzisti che verranno da te guarda che trattori hanno e misurali personalmente, tenendoti un margine di errore.

 

chiaramente se sono cabinati, i ROPS non hanno problemi

 

altrimenti puoi andare nei vari siti CNH, SDF, etc... e dalle brochure dei mezzi rilevare le dimensioni, ma non so quanto possono essere attendibili

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...