Jump to content
SteManto

Vite - Induttori di resistenza

Recommended Posts

Non li ho mai provati e non so quanto costino, ma dalla brochure mi pare che l'efficacia sia davvero minima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ho letto anch'io, dice che sono un aiuto e nulla più. Magari qualcuno è più ferrato in materia xò.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo in particolare è da testare perché è tutto da vedere ma gli altri no, funzionano ma non sono risolutivi non agiscono tutti direttamente sul patogeno ma gli altri fanno il lavoro per cui sono stati selezionati. Fosfiti, fosfonati, acido acetil salicilico, chitosano, alghe, laminaria funzionano come induttori ossia preparare la pianta ad un attacco che non è detto ci sia veramente. i Fosfiti-fosfonati o acido salicilico funzionano anche direttamente su peronosporacee e batteri. Acibenzoar-s- metile è di sintesi ma funziona alla grande solo che ha un alto costo anche solo per produrlo è mescolato o meglio era mescolato al mancozeb anche per abbassare il costo, puro 1Kg è 495E, mancozeb+ acibenzoar è 1 Kg 192 E..... certo con un chilo ne fai di ettari però è pesantino. Il Chitosano è lo slimfast è il guscio dei crostacei macinato. Ci sono anche molti funghi che sono buoni e utili ma possono allertare la pianta senza necessariamente essere osteggiati o combattuti dalla pianta stessa ma danno solo un segnale che la pianta comunque ritiene utile ad aumentare le difese vediamo se questa frazione di lievito di birra è effettivamente in grado di muovere la pianta stabilmente.... chiaro che si dovrebbe provare in maniera estensiva.

Molti prodotti di tutti i giorni possono stimolare o combattere direttamente o indirettamente i funghi e batteri patogeni ma tutto necessariamente con la presenza di ioni calcio liberi quindi bisognerebbe usare insieme un prodotto con ioni calcio liberi ossido di calcio libero ed è una cosa by partisan un giano bifronte ma è necessario per scatenare le difese della pianta.... non solo gli induttori. Ci si basa su meccanismi molecolari molto delicati ma assolutamente affascinanti e molti di questi meccanismi di difesa sono comuni agli animali e agli esseri umani difatti l'Aspirina sappiamo tutti gli effetti o il chtosano .... anche le allergie a questi prodotti sono un segno che stimolano anche troppo le difese perché non siamo tutti geneticamente ugualissimi. E' un bellissimissimo argomento e avete fatto benissimo a trattarlo anche perché sarà sempre più materia ricca di innovazioni e conoscenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...