Vai al contenuto
CBO

Vendemmia 2018

Messaggi raccomandati

Metti chardonay che va al taglio con il doc. E' meno rognoso del pg/pb ed e' meno ballerino nelle rese. Come vinificatore poi tra pg/pb o un chardonay acquisto piu' facilmente il secondo. Se conferisci in coop ovviamente non te ne puo' fregar di meno perche' li' livellano.

 

Se vuoi rimanere nei rossi come detto tra febbraio/marzo verra' annunciato il rose'. Da definire ancora se il taglio ammesso sara' solo pn o anche pg come in molti vogliamo.

 

Se invece vuoi rimanere su varietali piu' nostrani opta per il merlot. Lascia stare il cabernet. Il merlot e' piu' democratico (e' il trebbiano dei rossi) e ha una gestione agronomica basica. Se invece opti per il cabe io sceglierei il franc se lo conferisci in coop ma non sapendo la coop un passaggio dal direttore e' d'obbligo per capire cosa fanno dei rossi e in che % vanno in bottiglia.

 

Con i tagli sarei in zona docg perche il mio comune è si nell area docg prosecco ma solo in parte mentre e correggetemi se sbaglio con i tagli viene compreso nell area tutto il comune.. ma quest anno ci sono stati problemi con i tagli? Per i rossi ho capito perfettamente... andro in cantina e vedo che mi dicono

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Vi stanno aggredendo cbo, attenti a non lasciarci le penne

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

Aggredendo? Dove si investe c'è una previsione di profitto nel futuro. Questi non sono gente che compra per speculare o perché da qualche anno si vende bene prosecco. È un'ottima notizia, soprattutto perché parlano pure di p.g..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Aggredendo? Dove si investe c'è una previsione di profitto nel futuro. Questi non sono gente che compra per speculare o perché da qualche anno si vende bene prosecco. È un'ottima notizia, soprattutto perché parlano pure di p.g..
Era provocatoria cm risposta...Cmq un dealer in più che ha già deciso di non accontentarsi dei propri ettari e di commercializzare anche roba esterna. Buona notizia x gli agricoltori ma un competitor in più x le cantine del posto. Io l'ho vista così, ma forse sbaglio non avendo una visione della zona

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Con i tagli sarei in zona docg perche il mio comune è si nell area docg prosecco ma solo in parte mentre e correggetemi se sbaglio con i tagli viene compreso nell area tutto il comune.. ma quest anno ci sono stati problemi con i tagli? Per i rossi ho capito perfettamente... andro in cantina e vedo che mi dicono

 

Problemi di che tipo?

 

Quindi tu sei appena sotto la Pontebbana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Problemi di che tipo?

 

Quindi tu sei appena sotto la Pontebbana.

Gia... ad appena 1km scarso... zona asolo prosecco...e mi mangio le mani.....qui si vociferava che fanno fatica a ritirare i tagli... ma forse erano voci per i tagli in zone doc... x la zona docg non ho acuna esperienza in quanto chi conosco ha solamente prosecco... per questo sto chiedendo lumi:ave:

Penso di conferire a Montebelluna e limitrofi...

Modificato da mitomane

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Era provocatoria cm risposta...Cmq un dealer in più che ha già deciso di non accontentarsi dei propri ettari e di commercializzare anche roba esterna. Buona notizia x gli agricoltori ma un competitor in più x le cantine del posto. Io l'ho vista così, ma forse sbaglio non avendo una visione della zona

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

Ruffino e' nel Prosecco da anni. Se hai letto quello che ho scritto prima dell'estate sui margini della doc ha aspettato fin troppo ad entrarci fisicamente. Solo il target di acquisto giustifica il ritardo.

 

E comunque stiamo parlando di un giro palla da un industriale, come l'amico e poi collega Sandrino Botter :clapclap:, a un industriale. 180/190 milioncini contro 100. 70 milioni di bottiglie contro 25/30.

 

Al momento mi preoccupano piu' loro. Questa foto l'ho vista nei libri di storia e l'ho vista piu' di recente in paesi che con noi dovrebbero aver poco a che fare :aahhhh:

[ATTACH=CONFIG]34455[/ATTACH]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gia... ad appena 1km scarso... zona asolo prosecco...e mi mangio le mani.....qui si vociferava che fanno fatica a ritirare i tagli... ma forse erano voci per i tagli in zone doc... x la zona docg non ho acuna esperienza in quanto chi conosco ha solamente prosecco... per questo sto chiedendo lumi:ave:

Penso di conferire a Montebelluna e limitrofi...

 

Metti chardonnay. Consiglio interessato :)

 

I varietali al taglio son finiti almeno 12/13 giorni fa (gli ultimi degli ultimi). Magari qualcuno ha fatto il belin di turno a vasi gia' chiusi ... Capita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Metti chardonnay. Consiglio interessato :)

 

I varietali al taglio son finiti almeno 12/13 giorni fa (gli ultimi degli ultimi). Magari qualcuno ha fatto il belin di turno a vasi gia' chiusi ... Capita.

 

mi rivolgerò alla cantina...

Grazie :n2mu:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si. Stanno trattando c.a. 60 ettari a bio (non ho capito se' e' gia' bio o se lo diventera' nel 2019 comunque e' in conversione) in zona Meduna con varietali misti.

 

E intanto i frutti si vedono

http://m.tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2018/10/11/news/maxisequestro-di-falso-spumante-italiano-in-una-cantina-della-marca-1.17341482?ref=hftttrea-1

 

"Vogliamo il nome" chiede il popolino :clapclap: Che paese triste stiamo diventando :sob:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Si. Stanno trattando c.a. 60 ettari a bio (non ho capito se' e' gia' bio o se lo diventera' nel 2019 comunque e' in conversione) in zona Meduna con varietali misti.

 

E intanto i frutti si vedono

http://m.tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2018/10/11/news/maxisequestro-di-falso-spumante-italiano-in-una-cantina-della-marca-1.17341482?ref=hftttrea-1

 

"Vogliamo il nome" chiede il popolino :clapclap: Che paese triste stiamo diventando :sob:

Se il reato è stato accertato non vedo il perché mantenere segreto il nome della cantina. In fondo i furbetti oltre a truffare i vari consumatori, portano un danno sia alle altre cantine che a tutto il comparto, agricoltori compresi.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intanto quotazioni ai minimi della mia memoria....20/23 euro qle gialla rossa bianca verde.....tutti i colori...

CBO è stato un cecchino nelle previsioni.

il bello che mi dicono grande vendemmia:leggi:.....se penso all anno scorso....appena un 20%in meno.....ed il doppio dei soldi nel portafoglio:ave:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Intanto quotazioni ai minimi della mia memoria....20/23 euro qle gialla rossa bianca verde.....tutti i colori...

CBO è stato un cecchino nelle previsioni.

il bello che mi dicono grande vendemmia:leggi:.....se penso all anno scorso....appena un 20%in meno.....ed il doppio dei soldi nel portafoglio:ave:

Purtroppo quest'anno è andata male. O si produceva veramente più del doppio (cosa alquanto difficile) oppure nisba

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pensate a noi del Tavoliere, ancora peggio di voi.... Speriamo sia un'annata soddisfacente sulle olive, gli alberi promettono bene, il prezzo speriamo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando è troppa è troppa e anche le quote delle denominazioni fanno anche ridere, il guadagno si sposta a chi vende il vino e non fa a chi vende l'uva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh....il guadagno si sposta....?il guadagno vero secondo me è stato e sarà sempre per il dopo.... Non chi fa materia prima....un po' su tutti i settori.... ma non e una novità....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Intanto quotazioni ai minimi della mia memoria....20/23 euro qle gialla rossa bianca verde.....tutti i colori...

CBO è stato un cecchino nelle previsioni.

il bello che mi dicono grande vendemmia:leggi:.....se penso all anno scorso....appena un 20%in meno.....ed il doppio dei soldi nel portafoglio:ave:

 

E questo dovrebbe far riflettere chi di dovere sull'attuale sistema di autorizzazioni.

 

Giovedi' per la prima volta in 41 anni, tanti ne ho, son venuti a prelevare "legno" da potatura per stabilire entro fine dicembre la potenzialita' in gemma del 2019 per la mia zona. Idem per un altro collega di Farra di Soligo. Dopo di che iniziera' un percorso di prova con controlli di resa al bruno e non piu' al verde.

 

Siamo passati da un estremo all'altro. Gli attuali controlli al verde sono fatti alla cazzo di cane. Nulla da dire. Quest'anno il 100% delle aziende al netto di disgrazie avrebbe avuto problemi di sovraproduzione sul glera. E invece nisba. Ergo via ai controlli al bruno con conta delle gemme che non sono grappoli.

 

I grappoli li conti li pesi fai due medie ponderati e date le viti hai un dato realistico del lotto. Le gemme sono in nuce ovvero un potenziale da realizzare. Obbligare a un eventuale ripasso in potatura e' una coglionagina pazzesca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E questo dovrebbe far riflettere chi di dovere sull'attuale sistema di autorizzazioni.

 

Giovedi' per la prima volta in 41 anni, tanti ne ho, son venuti a prelevare "legno" da potatura per stabilire entro fine dicembre la potenzialita' in gemma del 2019 per la mia zona. Idem per un altro collega di Farra di Soligo. Dopo di che iniziera' un percorso di prova con controlli di resa al bruno e non piu' al verde.

 

Siamo passati da un estremo all'altro. Gli attuali controlli al verde sono fatti alla cazzo di cane. Nulla da dire. Quest'anno il 100% delle aziende al netto di disgrazie avrebbe avuto problemi di sovraproduzione sul glera. E invece nisba. Ergo via ai controlli al bruno con conta delle gemme che non sono grappoli.

 

I grappoli li conti li pesi fai due medie ponderati e date le viti hai un dato realistico del lotto. Le gemme sono in nuce ovvero un potenziale da realizzare. Obbligare a un eventuale ripasso in potatura e' una coglionagina pazzesca.

 

se penso a quello che si fa nelle mie zone e poi leggo ste cose non so se ridere o piangere, è proprio vero che i soldi mandano l'acqua verso l'alto :gluglu:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
se penso a quello che si fa nelle mie zone e poi leggo ste cose non so se ridere o piangere, è proprio vero che i soldi mandano l'acqua verso l'alto :gluglu:

 

In che senso:cheazz:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' colpa dei computer e dei modelli matematici, troppa gente davanti allo schermo che fuma canapa non solo light.

Chi invece beve fa le quote Doc, Docg davanti alla bottiglia vuota ... per questo fa quote 95+5 su alcuni spumanti .... èhhh la sbornia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E' colpa dei computer e dei modelli matematici, troppa gente davanti allo schermo che fuma canapa non solo light.

Chi invece beve fa le quote Doc, Docg davanti alla bottiglia vuota ... per questo fa quote 95+5 su alcuni spumanti .... èhhh la sbornia...

 

Dal mio punto di vista manca la volonta'. Ho un conferitore che su 8 ettari scarsi ha ricoperto la resa/ha con ... ql/ha. E ha un verbale di controllo resa 2018 lindo. Verbale di fine luglio. Conosco bene il controllore e posso garantire che come tecnico sa fare il suo mestiere. O quel giorno aveva il bilancino starato oppure ...

 

Non c'e' volonta' e quindi si vanno a complicare le cose.

 

Sulle quote non ho capito cosa intendi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dal mio punto di vista manca la volonta'. Ho un conferitore che su 8 ettari scarsi ha ricoperto la resa/ha con ... ql/ha. E ha un verbale di controllo resa 2018 lindo. Verbale di fine luglio. Conosco bene il controllore e posso garantire che come tecnico sa fare il suo mestiere. O quel giorno aveva il bilancino starato oppure ...

 

Non c'e' volonta' e quindi si vanno a complicare le cose.

 

Sulle quote non ho capito cosa intendi.

Le quote per rientrare nei parametri docg, doc che nell'ovest sono un vincolo o una beffa penso ad Asti o all'OltrePo Pavese. AD Asti per i Vari moscati mi sembrano irrealizzabili neanche fossero per millesimati, in un'annata profiqua si superano gli 85+5 q/ha o i 100q/ha sui neri. Parametri restrittivi e poi.... il fattore mercato che fa la differenza se assorbe o non assorbe una tipologia di vino. Come si fa a frenare le piante senza essere drastici come era successo in Sicilia pochi anni fa? Il continuo puntare su vitigni Internazionali senza sfruttare la propria biodiversità anche producendo vini non standard. Diventa tutto troppo industriale e livellato. Almeno visto da qui che non è più il centro del vino ma è una galassia di Denominazioni e di aree produttive.... molto decadute, microaree non certo aree simili estese come quelle del Glera-Prosecco. Le aree a Doc ataviche le bis-bis nonne delle Denominazioni.

Quote troppo rigide che non hanno troppa attinenza con la realtà sia della produzione, sia della qualità, delle tecnologie, dell'abilità dei cantinieri-enologi e soprattutto del mercato in base anche all'abilità del marketing che giustamente spinge senza eccessi o pubblicità immeritate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quando è troppa è troppa e anche le quote delle denominazioni fanno anche ridere, il guadagno si sposta a chi vende il vino e non fa a chi vende l'uva.

 

nel caso prosecco, questo è l'effetto di non volersi mettere d'accordo e del fatto che ognuno ragiona per sè e per se stesso.

 

dopo qualche anno in cui chi compra uva si dissangua, è ora di guadagnare qualcosina.

 

e comunque non crediate che l'imbottigliatore faccia i soldi: i clienti sanno di poter "tirare" i prezzi, per cui l'imbottigliatore si troverà comunque a svendere i prodotti per poter lavorare.

Modificato da archeovite

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nel caso prosecco, questo è l'effetto di non volersi mettere d'accordo e del fatto che ognuno ragiona per sè e per se stesso.

 

dopo qualche anno in cui chi compra uva si dissangua, è ora di guadagnare qualcosina.

 

e comunque non crediate che l'imbottigliatore faccia i soldi: i clienti sanno di poter "tirare" i prezzi, per cui l'imbottigliatore si troverà comunque a svendere i prodotti per poter lavorare.

 

Fin'ora, però, di contratti pluriennali ne son stati proposti pochi e poco se ne parla. Ragionando di anno in anno é normale che ogni parte punti al massimo. D'altronde, é da due anni che "non si può continuare così". Quindi, visto che l'anno successivo i prezzi potrebbero calare vistosamente, tiro dentro il più possibile. Ad ogni modo, anche quest'anno sarà nera per le cantine. É il terzo? Quarto? Manca poco e cominceranno a saltare di brutto. Non si scrive in rosso profondo per 5 anni di fila, sopratutto con i debiti contratti per buttar su nuove cisterne. Mi pare anche incredibile che nessuno faccia nulla affinché questa Ferrari non si sfracelli sul muro, cosa che sembra palese nonché imminente. Poi, per l'amor di Dio, fare i conti in tasca agli altri è sempre difficile ancorché scortese, però nella mia realtà di conferitore mi tocca provare a capire cosa succede a monte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Visitatore
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovi formattazione

  Sono ammessi al massimo solo 75 emoticon.

×   Il tuo link è stato automaticamente aggiunto.   Mostrare solo il link di collegamento?

×   Il tuo precedente contenuto è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   Non è possibile incollare direttamente le immagini. Caricare o inserire immagini da URL.


×
×
  • Crea Nuovo...