Jump to content
CBO

Vendemmia 2018

Recommended Posts

Se a qualcuno interessa prendere in affitto e/o acquistare vigneti a glera tal quale o pg a confine tra Ve e Pn passo volentieri il contatto con il proprietario che abbandona parzialmente il settore. C'e' la possibilita' di affittare/acquistare in blocco un ricovero attrezzi e i mezzi a servizio.

 

Trattasi di poco piu' di 28 ettari in due corpi adiacenti. Vigneti in piena produzione: 2013 ->

 

Il lotto e' gia' in conversione bio.

Xké non subentri tu cbo?

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xké non subentri tu cbo?

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

Scomodita' accettabile in vendemmia ma non praticabile durante la stagione.

 

Fosse dentro i 30 km e' un occasione che avrei valutato seriamente stai tranquillo. Purtroppo lotti simili da me sono quasi impossibili da trovare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Borsa merci Treviso segna una ribasso dei prezzi dei vini.

 

Tiene il pianeta prosecco. I varietali da taglio no.

 

Il nuovo pg Ve prezza tra i 90 e 100 eurini/hl i.e. con blocco a 150 ql ovvero a fine lavorazione rende tra i 10 e gli 11mila eurini i.e. Del resto che verra de"classato" a bianco generico se ne ricava altri 2300/2500 i.e.

 

Complessivamente 13500 i.e. se va bene.

 

Questi i conti della serva. Ben diversi da quelli annunciati in stile gigino di maio dal presidente della nuova doc :clapclap: Presidente di cui tra l'altro si sono perse le tracce :clapclap:

 

Glera sempre piu' giu'. Siamo a valori per cui chi non vinifica e si affida ad un terzista fatica a giustificare l'investimento :aahhhh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se neanche con glera si giustifica l'investimento dovremmo essere tutti falliti con le altre varietà..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se neanche con glera si giustifica l'investimento dovremmo essere tutti falliti con le altre varietà..

 

Glera tal quale Mattia. 250*30 = 7500 eurini i.e. 30 eurini/ql pagato bene.

 

5500 i.e. di gestione e 12mila eurini di impianto al netto del premio di ristrutturazione. I conti della serva son fatti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Glera tal quale Mattia. 250*30 = 7500 eurini i.e. 30 eurini/ql pagato bene.

 

5500 i.e. di gestione e 12mila eurini di impianto al netto del premio di ristrutturazione. I conti della serva son fatti.

Da noi i conti sono sempre stati quelli cbo, forse voi siete stati abituati troppo bene!

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Da noi i conti sono sempre stati quelli cbo, forse voi siete stati abituati troppo bene!

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

non metto quelli della zona allora, quasi quella cifra dimezza

Share this post


Link to post
Share on other sites
non metto quelli della zona allora, quasi quella cifra dimezza
No psg, non credo prendiate la metà di 7500€, impossibile.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Borsa merci Treviso segna una ribasso dei prezzi dei vini.

 

Tiene il pianeta prosecco. I varietali da taglio no.

 

Il nuovo pg Ve prezza tra i 90 e 100 eurini/hl i.e. con blocco a 150 ql ovvero a fine lavorazione rende tra i 10 e gli 11mila eurini i.e. Del resto che verra de"classato" a bianco generico se ne ricava altri 2300/2500 i.e.

 

Complessivamente 13500 i.e. se va bene.

 

Questi i conti della serva. Ben diversi da quelli annunciati in stile gigino di maio dal presidente della nuova doc :clapclap: Presidente di cui tra l'altro si sono perse le tracce :clapclap:

 

Glera sempre piu' giu'. Siamo a valori per cui chi non vinifica e si affida ad un terzista fatica a giustificare l'investimento :aahhhh:

 

Tiene il prosecco? A gennaio dell'anno scorso quotava circa 225 euro/hl., siamo oggi a 180. Discorso glera: se è speculazione piantar prosecco, il glera é una vera e propria roulette. Non si fanno piani pluriennali su una varietà del genere. Se hai culo fai un sacco di soldi con i quali ammortizzi l'investimento in 3/4 anni. Sennò amen. Il grigio sarà un bel punto di domanda. Tutti portano l'esempio del calo di prezzi nel primo anno di doc del prosecco. A me non paiono situazioni così simili. Spero ovviamente di sbagliare. In ultimo: chi pensava che la situazione standard fosse quella degli ultimi 5 anni, o non é del mestiere o ha deficit di memoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Da noi i conti sono sempre stati quelli cbo, forse voi siete stati abituati troppo bene!

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

Eh già e più si scende la penisola e più i conti sono deficitari

Share this post


Link to post
Share on other sites
No psg, non credo prendiate la metà di 7500€, impossibile.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

vendemmia 2017 produzione sangio 80/100 qli prezzo liquidazione dai 55 ai 60€ in base alla qualità e gradazione... non è la metà ma poco ci manca considerando le maggiori spese di gestione in collina

Share this post


Link to post
Share on other sites
vendemmia 2017 produzione sangio 80/100 qli prezzo liquidazione dai 55 ai 60€ in base alla qualità e gradazione... non è la metà ma poco ci manca considerando le maggiori spese di gestione in collina
Nel 2016 invece?

Cmq sotto ai 6000 non credo abbia senso produrre.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nel 2016 invece?

Cmq sotto ai 6000 non credo abbia senso produrre.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

MI sa che ci sara' selezione ....tre anni a 20 euro.....faranno vittime .

Share this post


Link to post
Share on other sites
MI sa che ci sara' selezione ....tre anni a 20 euro.....faranno vittime .
Mah selezione, credo che chi ha appena investito non possa scappare, sicuramente xò verranno ridimensionati i progetti futuri.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parlate sempre per ettaro giusto quando dite 6000 o 7500.......?

Share this post


Link to post
Share on other sites
MI sa che ci sara' selezione ....tre anni a 20 euro.....faranno vittime .

 

Le vostre 20€ da me sono 15€, per i trebbiani e la Malvasia..... E non sempre si fanno i 400 quintali ad ettaro,dipenda dall'annata e dal vigneto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tiene il prosecco? A gennaio dell'anno scorso quotava circa 225 euro/hl., siamo oggi a 180. Discorso glera: se è speculazione piantar prosecco, il glera é una vera e propria roulette. Non si fanno piani pluriennali su una varietà del genere. Se hai culo fai un sacco di soldi con i quali ammortizzi l'investimento in 3/4 anni. Sennò amen. Il grigio sarà un bel punto di domanda. Tutti portano l'esempio del calo di prezzi nel primo anno di doc del prosecco. A me non paiono situazioni così simili. Spero ovviamente di sbagliare. In ultimo: chi pensava che la situazione standard fosse quella degli ultimi 5 anni, o non é del mestiere o ha deficit di memoria.

 

Io guardo allo storico degli ultimi 7 anni e facendo una media ponderata non ci sono dubbi che il doc stia tenendo essendo nella banda alta del range. E mantiene valori (ti dico che certi colleghi stan vendendo tra i 155/160 i.e. già da dicembre u.s. per non trovarsi nella condizione di svendere a giugno/luglio p.v. come successo a qualcuno (per mia fortuna :ciapet:) esageratamente alti nonostante un annata eccezionale (alcuni colleghi han lasciato sulla pianta interi lotti del materiale più pregiato perchè scomodo) e un 2018 sul 2017 che nonostante tutto non ha dimostrato particolari tensioni di stock in vaso come verificatosi nel 2015 situazione che molti temevano a fine vendemmia 2017. Certamente Alan ci ha dato una grossa mano e credo che nel 2018 sia stato ben contento di averlo fatto ;D. Ergo gli ettari a terra di glera atto a doc non sono deficitari ma anzi e il rinvio del bando 2018 (rinviato di mese in mese manco dovessero scrivere chissà che cosa) e la sicura cancellazione di quello 2019 dovrebbe farti pensare che forse non sto scrivendo una fesseria.

Sul progetto pg Ve mi sono espresso per tempo e proprio te l'anno scorso di questi tempi mi chiedevi il perchè delle mie resistenze a questo progetto nato male (non si esclude dal tavolo il socio di maggioranza ovvero Treviso a cui fa riferimento oltre il 40% della produzione veneziana aggirandolo con la complicità di alcuni tuoi corregionali. Uno sgarbo che abbiamo lasciato passare dandovi comunque il ribolla. Potevamo ripagarvi con lo stesso pane ma la volontà di tenere in piedi il pianeta Prosecco doc ha prevalso). Gli unici ad avvantaggiarsi del pg Ve così come strutturato erano e sono i trentini che sono pappa e ciccia con i veronesi. Basta vedere i dati di vendita del materiale trentino su cui scaricano per l'appunto i veronesi e i dati del pg Ve. Alla mente veronese (che dopo mesi a sbraitare sembra sparito) ho dato 18 mesi di "vita" presidenziale. Ne sono già passati 7. Il prossimo anno di questi tempo tireremo le somme. Fatti un appunto :coolsmiley:

 

Per il resto io forse sono abituato male ma non mi piace lavorare per la gloria e con 7500 eurini i.e. lordi di incasso e un 600/700 eurini di netto/ha/anno (costi gestione, impianto e diritti e senza contare l'eventuale acquisto terreno) uscirei prima di subito dal settore e opterei per il reddito di cittadinanza che a conti fatti vale come un azienda di oltre 12 ettari: 780 eurini/mesi per 12 mesi se non ho capito male :muro::motors56:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Parlate sempre per ettaro giusto quando dite 6000 o 7500.......?

 

Esattamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quindi quest'anno il bando riguardante i diritti non verrà fatto?

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io guardo allo storico degli ultimi 7 anni e facendo una media ponderata non ci sono dubbi che il doc stia tenendo essendo nella banda alta del range. E mantiene valori (ti dico che certi colleghi stan vendendo tra i 155/160 i.e. già da dicembre u.s. per non trovarsi nella condizione di svendere a giugno/luglio p.v. come successo a qualcuno (per mia fortuna :ciapet:) esageratamente alti nonostante un annata eccezionale (alcuni colleghi han lasciato sulla pianta interi lotti del materiale più pregiato perchè scomodo) e un 2018 sul 2017 che nonostante tutto non ha dimostrato particolari tensioni di stock in vaso come verificatosi nel 2015 situazione che molti temevano a fine vendemmia 2017. Certamente Alan ci ha dato una grossa mano e credo che nel 2018 sia stato ben contento di averlo fatto ;D. Ergo gli ettari a terra di glera atto a doc non sono deficitari ma anzi e il rinvio del bando 2018 (rinviato di mese in mese manco dovessero scrivere chissà che cosa) e la sicura cancellazione di quello 2019 dovrebbe farti pensare che forse non sto scrivendo una fesseria.

Sul progetto pg Ve mi sono espresso per tempo e proprio te l'anno scorso di questi tempi mi chiedevi il perchè delle mie resistenze a questo progetto nato male (non si esclude dal tavolo il socio di maggioranza ovvero Treviso a cui fa riferimento oltre il 40% della produzione veneziana aggirandolo con la complicità di alcuni tuoi corregionali. Uno sgarbo che abbiamo lasciato passare dandovi comunque il ribolla. Potevamo ripagarvi con lo stesso pane ma la volontà di tenere in piedi il pianeta Prosecco doc ha prevalso). Gli unici ad avvantaggiarsi del pg Ve così come strutturato erano e sono i trentini che sono pappa e ciccia con i veronesi. Basta vedere i dati di vendita del materiale trentino su cui scaricano per l'appunto i veronesi e i dati del pg Ve. Alla mente veronese (che dopo mesi a sbraitare sembra sparito) ho dato 18 mesi di "vita" presidenziale. Ne sono già passati 7. Il prossimo anno di questi tempo tireremo le somme. Fatti un appunto :coolsmiley:

 

Per il resto io forse sono abituato male ma non mi piace lavorare per la gloria e con 7500 eurini i.e. lordi di incasso e un 600/700 eurini di netto/ha/anno (costi gestione, impianto e diritti e senza contare l'eventuale acquisto terreno) uscirei prima di subito dal settore e opterei per il reddito di cittadinanza che a conti fatti vale come un azienda di oltre 12 ettari: 780 eurini/mesi per 12 mesi se non ho capito male :muro::motors56:

 

7500 son pochini, faccio domanda anch'io per il reddito di cittadinanza, senza dubbi. Certo che sopra i 15mila si può campare degnamente, mentre per molti é una tragedia incassarne meno di 25mila. Sono questi che, forse, han memoria corta. Me li ricordo io le vasche di uva rossa che andavano dritte in distilleria. Non accadeva 50 anni fa..il discorso del pg, di treviso e dei veneziani, onestamente non l'ho capito. Non son così dentro nelle cose. Io sono ancora al livello di pensare che, da almeno 5 anni, di qualità non parla più nessuno, se non per ridacchiare. Quintali, solo quintali. Ok, non si lavora per la gloria, ma fottersene del prodotto in nome dei quintali a me continua a non sembrare una polotica lungimirante. Ma tant'è. Io ne parlo comunque, almeno faccio ridere i colleghi. E fra un po' servirà qualcuno che alzi il morale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cbo sempre un passo avanti. Per me pero' dai per scontate tante informazioni che noi non abbiamo e a volte fatico a seguirti. Concordo con te che a questi prezzi il prosecco doc sia ben pagato ma se quello che mi prospettavi dovesse diventare realta' conviene tornare al mais e allora come la mettiamo?

 

Domenica ho incrociato uno dei tuoi ragazzi a Cessalto con la piantumatrice. Ci sono gia' barbatelle?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le vostre 20€ da me sono 15€, per i trebbiani e la Malvasia..... E non sempre si fanno i 400 quintali ad ettaro,dipenda dall'annata e dal vigneto

 

E si la media giù da noi e quella 6/7000 Ma i costi son equiparati invece........

Edited by carvigna

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mah selezione, credo che chi ha appena investito non possa scappare, sicuramente xò verranno ridimensionati i progetti futuri.

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Beh..700euro x raccolta 1000euro fitofarmaci 200euro concimi poi potatura...senza contare gli ammortamenti....si va sui 2500euro di spese....dimenticavo se si irriga bonifica gasolio e rotolone.....finita la festa....io produco a circa 8/10 centesimi kg..con impianto stravecchio ristrutturato.. sarò ultimo a :asd:morire

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh..700euro x raccolta 1000euro fitofarmaci 200euro concimi poi potatura...senza contare gli ammortamenti....si va sui 2500euro di spese....dimenticavo se si irriga bonifica gasolio e rotolone.....finita la festa....io produco a circa 8/10 centesimi kg..con impianto stravecchio ristrutturato.. sarò ultimo a :asd:morire
Alan, l'unica maniera x restare vivi è puntare ai 600 quintali!

Ah ah ah scherzo ovviamente, ma non più di tanto ;)

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cbo sempre un passo avanti. Per me pero' dai per scontate tante informazioni che noi non abbiamo e a volte fatico a seguirti. Concordo con te che a questi prezzi il prosecco doc sia ben pagato ma se quello che mi prospettavi dovesse diventare realta' conviene tornare al mais e allora come la mettiamo?

 

Domenica ho incrociato uno dei tuoi ragazzi a Cessalto con la piantumatrice. Ci sono gia' barbatelle?

 

Ciao Maurizio. Non sarebbe la prima volta che il B1 regionale si restringe. Il vento in poppa' (10 anni ad una media di 2000 e passa ettari/anno. Non c'e' area viticola al mondo che sia cresciuta a questi ritmi) non e' una condizione permanente. A differenza del navigator (gigino di maio docet) marino che nulla puo' contro la natura noi qualcosa possiamo fare. Gli eventi esogeni non ci competono. Quelli endogeni si e questo sia dal punto di vista di singoli attori sia come sistema. Anzi soprattutto come sistema. Il disordine gestionale non e' accettabile.

 

Barbatelle ce ne sono sempre :2funny: come i colleghi ansiogeni di non riuscire a piantumare :coolsmiley: Su quei terreni se aspetti che il terreno si scaldi un po' e con un po' di starter la pianta fila a km in pochi mesi e soprattutto eviti brutte sorprese primaverili. Il cliente ha sempre ragione comunque nel limite del possibile. I ragazzi han :grrr: un po' e visto che quest'anno e' il maggiore degli eredi a seguire questi lavori io sto con i ragazzi al 100*100:asd:

 

A meta' febbraio dovrei aver gia' definito il listino del conci/fito. Poi vedi tu senza impegno. Tanto prima di marzo non faccio caricare niente.

 

Ma quindi quest'anno il bando riguardante i diritti non verrà fatto?

 

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

 

Il bando diriritti ci deve essere. Io facevo riferimento ad un altro bando.

Edited by Toso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...